PDA

View Full Version : [Thread Ufficiale] amod - firmware modificato per DGND4000, DGN3500, DGN2200V3/V4


Pagine : [1] 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51

alfonsor
16-03-2013, 15:07
Link:

DGND4000 - http://alfie.altervista.org/amod4000/
DGN3500 - http://alfie.altervista.org/amod/
DGN2200V3 - http://alfie.altervista.org/amod2200/
DGN2200V4 - http://alfie.altervista.org/amod2200V4/

==========

amod è un firmware per i router Netgear DGND4000, DGN3500 e DGN2200V3/V4. Come dice l'aggettivo che lo accompagna, amod non è scritto partendo da zero, ma consiste in modifiche a firmware originali Netgear.

Lo spirito che anima amod è quello di correggere bug, aggiungere caratteristiche e servizi, ma, soprattutto, di fornire strumenti all'utente per “fare cose da sè”. Questo si traduce in una serie di programmi avanzati per fare girare software, per analizzare i dati di rete e in un meccanismo per richiamare script utente al boot ed al riavvio del firewall.

amod è scritto perché serve a chi lo ha ideato, il quale lo distribuisce pensando che possa essere utile anche ad altri, segue i bug riportati e cerca di risolverli. L'autore è un singolo privato, che non ha a disposizione personale, laboratorio ed attrezzature varie per testare ogni singola configurazione possibile. Quindi, quello che può assicurare è solo che amod è privo di qualsiasi meccanismo di raccolta di qualsiasi dato e che le funzioni di amod “funzionano a casa sua”.

Inoltre, prima di installare amod è da leggere bene ed accettare il seguente:

amod è rilasciato senza alcuna garanzia; né l'autore di amod, né tantomeno ogni altra parte responsabile delle singole componenti di amod, è da ritenersi responsabile per i danni diretti o indiretti che l'uso improprio ma anche proprio di amod può causare al router in cui è installato, ai macchinari a cui è connesso ed ai dati conservati nel router o nei macchinari ad esso connessi; l'utente lo scarica e lo installa consapevole di ciò e consapevole che la responsabilità è tutta ed unicamente sua.

amod viene rilasciato, per la parte originale, sotto licenza GPL II. Il firmware è creato usando il tool di creazione firmware di Netgear. Se si conosce quel meccanismo, si sa che la parte peculiare per la creazione del firmware è la directory target, contenente il file system. Il target di amod è rilasciato nella stessa pagina del firmware. Con gli strumenti Netgear ed il target di amod è possibile modificare amod e creare un proprio firmware personalizzato esattamente come amod è stato creato partendo dal firmware Netgear.

amod per il DGND4000 è basato sul firmware 1.1.00.15

amod per il DGN3500 è basato su due firmware diversi, nel tentativo di prendere le migliori caratteristiche da entrambi: la versione internazionale DGN3500-V1.1.00.34_1.00.34_t4 e la versione Nord Americana DGN3500-V1.1.00.30_NA

amod per il 2200V3 è basato sul firmware DGN2200v3_V1.1.00.10

amod per il 2200V4 è basato sul firmware 1.0.0.46

Esiste solo un'unica e consigliata versione di amod: "l'ultima che trovate sulle pagine di amod".

La versione su cui amod si basa è importante, perché quando si passa da un firmware originale ad amod e viceversa, se la versione su cui amod si basa non è la stessa del firmware da cui o a cui si passa, bisogna necessariamente cancellare le preferenze Netgear. Il ripristino delle preferenze va fatto DOPO aver flashato il nuovo firmware e va fatto "a mano", ovvero non è possibile caricare le preferenze da un file salvato con il firmware che è stato sostituito. Inoltre, dopo aver flashato il firmware è buona norma anche cancellare la cache del browser per eliminare file javascript.

Le preferenze di amod non sono mantenute in "nvram", ovvero la partizione o il file in cui sono conservate le preferenze Netgear; sono, invece, conservate nel file /etc/amod/conf/ams. Possono essere salvate, semplicemente copiando quel file su un dispositivo di memorizzazione USB; ad esempio sul 3500:
cp /etc/amod/conf/ams /mnt/shares/U/

Nella cartella /etc/amod/conf sono conservati tutti i file relativi ad amod, quali chiavi di dropbear, configurazione di dnsmasq e così via. Si può salvare il contenuto della cartella in un file archivio con:

cd /etc/amod/conf
tar cjf /mnt/shares/U/amod.tar.bz2 *

e ripristinarle con
cd /etc/amod/conf
rm -rf *
tar xjf /mnt/shares/U/amod.tar.bz2

L'interfacccia web di amod è solo ed unicamente in inglese. Altre lingue non sono disponibili e la localizzazione della lingua viene disabilitata. Le traduzioni Netgear sono fatte in maniera abbastanza criticabile, spesso confondono il firmware e non permettono la modifica delle pagine facilmente.

L'installazione di amod è banale come l'installazione di qualsiasi firmware originale Netgear e va eseguita nella pagina web apposita. Lo stesso vale per la "disinstallazione" di amod, ovvero il passaggio ad un diverso firmware da amod.

L'installazione di un firmware su un router consiste nello scrivere su della memoria permanente dei dati. In qualsiasi momento questo processo di scrittura può andare male. Il router si blocca e qualsiasi tentativo di reset non sortisce alcun effetto. In quel caso, la prima operazione da compiere è quella di tentare di recuperare il router attraverso la utility di recupero Netgear - consultare i primi post dei rispettivi thread in riguardo. Si rammenta che è necessario avere un computer con Windows XP installato per poter utilizzare quella utility.

Questo thread è dedicato a tutte le versioni di amod. L'autore ha considerato che il pullulare di post riguardanti amod nei thread dedicati ai router impediva il normale svolgersi della discussione generale ed ha quindi optato per un thread autonomo, nel quale discutere di amod. Si prega di indirizzare qui solo post riguardanti amod e di evitare domande generiche ai router, come domande riguardanti i dati della propria linea. Non solo l'autore di amod non sa niente della vostra linea, ma non è proprio capace di leggere nella sfera di cristallo.

amod fornisce la possibilità di usare differenti firmware ADSL e di impostare diverse opzioni; ma ogni linea fa storia a sé ed è una combinazione di tantissimi fattori, che partono dal modem casalingo, passano per le prese di casa, per la linea cittadina, arrivano alla centrale telefonica e quindi al modem remoto (DSLAM) sul quale girerà un particolare firmware ed al quale sarà connesso un numero imprecisato di differenti utenze; tutto ciò non è replicabile e le considerazioni sulla propria linea non possono essere generalizzate; è chiaro che se si ha un'attenuazione di 12dB ed una SRN di 12dB si può migliorare il proprio rate in download di soli 15 Mb su 20 Mb diminuendo il rapporto segnale rumore; ma oltre questo niente altro è consigliabile, senza "fare i tarocchi".

Si ringraziano gli autori di Modfs per alcune idee iniziali riguardanti amod per il DGN3500, gli utenti del thread sul DGN3500, che hanno fornito un valido supporto di segnalazione bug per le prime versioni, utente labodj, autore della immagine di amod che sostituisce quella standard Netgear.

Per concludere: amod si scrive con la a iniziale minuscola :P

Il contenuto di questo post è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5
http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/

alfonsor
16-03-2013, 15:07
Sul DGN3500 tutti i file di amod sono conservati nella directory /www.eng/langs; questa è stata una scelta iniziale rivelatasi errata; una prossima versione conserverà i file di amod in /www.eng/langs/amod, forse.

In seguito con il termine script, si intende un file ash con il flag eseguibile, cioé un file di testo con prima riga #!/bin/sh contenente comandi ash e chmod +x - ato.

Durante il processo di boot, prima che la adsl sia inizializzata, se esiste, lo script /www.eng/langs/rcS1 è invocato. In questa maniera l'utente può bypassare completamente ogni settaggio adsl.

Al termine del processo di boot, se esiste, lo script /www.eng/langs/rcS2 è invocato. Qui si possono aggiungere comandi da lanciare al boot, route statiche ed impostazioni varie.

Se attivato sulla pagina Services / amod / Firewall user, ogni volta che il firewall viene riavviato, se esiste, lo script /www.eng/langs/firewall.user è invocato. Lo script riceva come argomenti:
1 - il nome della wan
2 - l'indirizzo della wan o -1 se siamo offilne
3 - la maschera della wan
4 - il nome della lan
5 - l'indirizzo della lan
6 - la maschera della lan

Il firewall viene riavviato quando si va online, quando qualsiasi regola del firewall viene modificata sulle pagine di configurazione ed in altre rare occasioni. Nel DGN3500 quando il firewall viene riavviato, tutte le catene e le regole di iptables sono azzerate. Questo vuol dire che non dovete interessarvi di cancellare le vecchie regole, ma soltanto di aggiungere le nuove che vi interessano.

Se il DHCP è attivo, ogni volta che è avviato, si controlla che esista il file /www.eng/langs/dhcpd.conf; se questo file esiste, è considerato come file di configurazione di dhcpd e quello automaticamente creato dal firmware è ignorato; in questo potete settare alcune impostazioni di dhcpd altrimenti non facilmente selezionabili.

Il server transmission-daemon ha bisogno di periferica di memorizzazione usb connessa al computer. Nella sezione di Services / amod /Transmission bisogna specificare il nome logico della periferica. La prima volta che è avviato, è creata sulla periferica la cartella transmission contenente il file di configurazione settings.json. Questo contiene delle impostazioni molto conservative, che possono essere modificate a piacimento. Nel caso in cui la LAN del router è modificata, è necessario cancellare tutta la cartella transmission per fare in modo che le nuove impostazioni siano ricreate, ovviamente se non si sa come modificare a mano le impostazioni.

amod mette a disposizione diversi strumenti per l'analisi ed il controllo della rete, in particolare sono da menzionare:
- conntrack tools, che deve essere inizializzato attraverso il comando modprobe nf_conntrack_netlink
- tcpdump
- iptraf-ng
- iperf
- ngrep

oltre ad una serie di altri comuni comandi *nix, come l'editor di testo nano, la shell bash e strace

alfonsor
16-03-2013, 15:08
amod permette di configurare il 2200V3 nelle modalità di funzionamento:

- modem
il 2200V3 funziona come modem; un cavo va connesso tra una qualsiasi porta del 2200V3 e la porta WAN di un router

- router modem
il 2200V3 funziona da router e fa la connessione ATM

- router soltanto
la porta ETH4 diventa WAN ed un modem ad essa; esiste inoltre un meccanismo per poter accedere alla interfaccia di configurazione del modem dalla LAN del 2200V3

- stand alone, ovvero come fosse un computer qualsiasi nella LAN
in questa modalità il 2200V3 ha un indirizzo nella LAN di un router principale e può fungere da access point o da server per transmission e via dicendo

- tethering USB
uno smartphone android viene connesso alla USB e la connessione dati viene usata dal 2200V3

Sul DGN2200V3 tutti i file di amod sono conservati nella directory /config/xxx/amod. Per cancellare ogni impostazione di amod, si può cancellare a mano questa cartella.

In seguito con il termine script, si intende un file ash con il flag eseguibile, cioé un file di testo con prima riga #!/bin/sh contenente comandi ash e chmod +x - ato.

Al termine del processo di boot, se esiste, lo script /config/xxx/amod/rcS.user è invocato. Qui si possono aggiungere comandi da lanciare al boot, route statiche ed impostazioni varie.

Ogni volta che il firewall viene riavviato, se esiste, lo script /config/xxx/amod/firewall.user è invocato. Lo script non riceve alcun argomento al momento.

Per rintracciare lo stato della wan ed altri parametri del genere, si può usare il comando amodfunc. Nel 2200V3, il firewall non viene abbattuto come avviene nel 3500 ogni volta che l'utente modifica qualche regola sulla pagina di configurazione o si va online. Quindi, bisogna prestare attenzione a non replicare regole esistenti. Il mio consiglio è di usare le stesse funzioni impiegate da amod, perché queste usano liste di iptables che vengono cancellate ogni volta che il firewall viene riavviato. Ovvero si dovrebbe agire come in questo scheletro di script:

---

#!/bin/sh
wan=$(amodfunc wanIP)
[ -z "$wan" ] && exit # siamo offline

. /etc/amod/func

# questa funzione si può usare per aprire una porta su un host della lan
# Usage: AMODHandleLANService {open|close} {udp|0|tcp|1|udp/tcp|tcp/udp|2} {ip} {port}

# questa funzione si può usare per aprire una porta sul router
# Usage: AMODHandleRouterService {open|close} {udp|0|tcp|1|udp/tcp|tcp/udp|2} {port}

---

Se il DHCP è attivo, ogni volta che è avviato, si controlla che esista il file /config/xxx/amod/dhcpd.conf; se questo file esiste, è considerato come file di configurazione di dhcpd e quello automaticamente creato dal firmware è ignorato; in questo potete settare alcune impostazioni di dhcpd altrimenti non facilmente selezionabili.

Il server transmission-daemon ha bisogno di periferica di memorizzazione usb connessa al computer. Nella sezione di Services / amod /Transmission bisogna specificare il nome logico della periferica. La prima volta che è avviato, è creata sulla periferica la cartella transmission contenente il file di configurazione settings.json. Questo contiene delle impostazioni molto conservative, che possono essere modificate a piacimento. Nel caso in cui la LAN del router è modificata, è necessario cancellare tutta la cartella transmission per fare in modo che le nuove impostazioni siano ricreate, ovviamente se non si sa come modificare a mano le impostazioni.

amod mette a disposizione diversi strumenti per l'analisi ed il controllo della rete, in particolare sono da menzionare:
- conntrack tools, che deve essere inizializzato attraverso il comando modprobe nf_conntrack_netlink
- tcpdump
- iptraf-ng
- iperf
- ngrep

oltre ad una serie di altri comuni comandi *nix, come l'editor di testo nano, la shell bash e strace

Dr.Speed
16-03-2013, 20:19
Ottimo lavoro alfonsor, io ho installato la 0.0.6 sul mio DGN2200V3, mi consigliate di installare l'ultima relase anche se non ho problemi o tengo quella che ho?

Matteo_BKL
16-03-2013, 20:39
Complimenti.
Volevo chiedere ad Alfonso una cosa riguardo al firmware:

In passato ero possessore di un DGN2200 con il quale usavo MODFS per abbassare il SNR. Con quel firmware ero in grado di abbassare anche di 6-7 dB arrivando a circa 4 dB che sulla mia linea è sempre stato stabile e permetteva di agganciare tra 18 e 19 Mb. Sono quindi passato ad un modem router gigabit ed ho preso un Asus DSL-N55U, attratto dal software (cosi cosi) ma anche dalla possibilità di regolare l'SNR, ma quest'ultimo può essere alterato al massimo di 5 dB, cosa che mi fa passare da 12 a 7 dB e mi fa agganciare circa 17Mb.
Sarei propenso a restituire questo Asus e a prendere il DGN3500 (ho sempre preferito i Netgear) ma solo se è possibile effettivamente alternare il SNR a piacere, anche di 7-8 dB...

Riesci a confermarmi questo punto?

Grazie e buon lavoro!

random566
16-03-2013, 20:49
tenendo fede al mio ruolo di scovatore di bug, sullo 0.0.9 per 2200v3 mi accade che l'accesso all'interfaccia web di configurazione da internet è raggiungibile, ma mi presenta il messaggio "forbidden url is illegal", malgrado per l'accesso sia selezionato "everyone".
approfitto per chiedere come posso fare per resettare le impostazioni amod (che non sono scritte in nvram) al loro default, poichè mi sembra che anche il ripristino da interfaccia web o il reset tramite il tastino non modifichino queste impostazioni.

Phoenix Fire
16-03-2013, 22:30
complimenti per il lavoro svolto, io ho appena acquistato il router quindi seguirò attentamente il thread e in futuro installerò il tuo firmware. Grazie in anticipo :D

bonma11
17-03-2013, 08:01
@alfonsor
Volevo dirti che poi sono riuscito a far funzionare la stampante tramite un reset, uso di un hub alimentato e flash della nuova versione, senza dover modificare nessuno script particolare. La mia stampante ė una hp multifunzione officejet 4500 e ovviamente, come da te già spiegato in un post precedente, non funziona per la parte scanner, ma la funzione di stampa va benissimo.
Per il resto sono soddisfattissimo anche della parte adsl che, come ti ho già scritto, mi consente di passare da un snr di 12 ad uno di circa 7 immettendo il valore di -80.
Solo una curiosità, nelle varie prove per modificare il print server ho provato con il mio amico ad abiltare il servizio ssh con winscp, ma non riusciamo ad entrare, é protetto con qualche password particolare? Se non sbagliamo qualcosa, quella di accesso al router non funziona e neanche quella originale di netgear come admin.
Grazie e complimenti ancora per tutto il lavoro sviluppato e quello che farai.

alfonsor
17-03-2013, 08:54
Ottimo lavoro alfonsor, io ho installato la 0.0.6 sul mio DGN2200V3, mi consigliate di installare l'ultima relase anche se non ho problemi o tengo quella che ho?

installa l'ultima

alfonsor
17-03-2013, 08:55
Complimenti.
Volevo chiedere ad Alfonso una cosa riguardo al firmware:

In passato ero possessore di un DGN2200 con il quale usavo MODFS per abbassare il SNR. Con quel firmware ero in grado di abbassare anche di 6-7 dB arrivando a circa 4 dB che sulla mia linea è sempre stato stabile e permetteva di agganciare tra 18 e 19 Mb. Sono quindi passato ad un modem router gigabit ed ho preso un Asus DSL-N55U, attratto dal software (cosi cosi) ma anche dalla possibilità di regolare l'SNR, ma quest'ultimo può essere alterato al massimo di 5 dB, cosa che mi fa passare da 12 a 7 dB e mi fa agganciare circa 17Mb.
Sarei propenso a restituire questo Asus e a prendere il DGN3500 (ho sempre preferito i Netgear) ma solo se è possibile effettivamente alternare il SNR a piacere, anche di 7-8 dB...

Riesci a confermarmi questo punto?

Grazie e buon lavoro!

il 3500 fa abbassare il margine SNR di massimo 5 dB, è una limitazione del device; il 2200 arriva fino a 11 db

alfonsor
17-03-2013, 09:00
tenendo fede al mio ruolo di scovatore di bug, sullo 0.0.9 per 2200v3 mi accade che l'accesso all'interfaccia web di configurazione da internet è raggiungibile, ma mi presenta il messaggio "forbidden url is illegal", malgrado per l'accesso sia selezionato "everyone".
approfitto per chiedere come posso fare per resettare le impostazioni amod (che non sono scritte in nvram) al loro default, poichè mi sembra che anche il ripristino da interfaccia web o il reset tramite il tastino non modifichino queste impostazioni.

questa faccenda è stranissima, ma mi capitava con il firmware originale fin dal primo giorno che ho avuto il 2200; è chiaramente un bug di mini_http, che ogni tanto decide che l'utente connesso non è più connesso e via dicendo; però ha una priorità molto bassa

per quanto riguarda cancellare le impostazioni di amod, nella versione che sto provando c'è un tastino, ma a dire il vero sono sempre stato restio a cancellare le impostazioni, a partire dalle prime versioni del 3500

nel 2200 basta cancellare /config/xxx/amod
rm -rf /config/xxx/amod

per salvare tutte le impostazioni
cd /config/xxx
tar cjf /mnt/shares/U/amod.tar.bz2 amod

e ci si ritroverà sulla chiavetta tutto, comprese le chiavi dropbear e openvpn

per ripristinarle
cd /config/xxx
rm -rf amod
tar xjf /mnt/shares/U/amod.tar.bz2

alfonsor
17-03-2013, 09:06
@alfonsor
Volevo dirti che poi sono riuscito a far funzionare la stampante tramite un reset, uso di un hub alimentato e flash della nuova versione, senza dover modificare nessuno script particolare. La mia stampante ė una hp multifunzione officejet 4500 e ovviamente, come da te già spiegato in un post precedente, non funziona per la parte scanner, ma la funzione di stampa va benissimo.
Per il resto sono soddisfattissimo anche della parte adsl che, come ti ho già scritto, mi consente di passare da un snr di 12 ad uno di circa 7 immettendo il valore di -80.
Solo una curiosità, nelle varie prove per modificare il print server ho provato con il mio amico ad abiltare il servizio ssh con winscp, ma non riusciamo ad entrare, é protetto con qualche password particolare? Se non sbagliamo qualcosa, quella di accesso al router non funziona e neanche quella originale di netgear come admin.
Grazie e complimenti ancora per tutto il lavoro sviluppato e quello che farai.

poco fa provavo a compilare sane; per far andare uno scanner si deve usare sane o un driver kernel su source forge che fa da tramite a qualsiasi periferica usb verso il network

questo driver mi sembra ancora allo stato troppo iniziale, soprattutto la parte windows, diciamo che non è usabile

sane è mi dà l'idea di essere troppo grande per un routerino come quelli in oggetto, richiede troppa roba, mahhhh vedremo ma non credo che ce la farò

per far funzionare dropbear bisogna creare le sue chiavi premendo il tasto, quindi farla partire; a questo punto ci si può entrare semplicemente con l'account admin; per usare le chiavi e non un account nome/password, bisogna importare dentro dropbear la parte pubblica della chiave, copiandola nella finestrella di autorizzazioni e premendo il tasto autorizza; solo la parte pubblica, non tutta la chiave; fatto questo, ci si potrà connettere attraverso il meccanismo delle chiavi; se non si sa come generare una chiave, si può farlo fare a dropbear, premendo il tasto genera chiave; la parte pubblica verrà visualizzata nella finestrella ed andrà autorizzata, la parte privata andrà scaricata in uno dei due formati possibili e quindi importata nel programma che si intende usare come client

alfonsor
17-03-2013, 09:08
C'è un elenco delle stampanti supportate "ufficialmente" da questo firmware?

ho in garage seicento stampanti che mi hanno inviato le varie casi produttrici, più tardi arrivano i miei collaboratori e cominciamo a provarle una ad una :P

Phoenix Fire
17-03-2013, 09:32
ho in garage seicento stampanti che mi hanno inviato le varie casi produttrici, più tardi arrivano i miei collaboratori e cominciamo a provarle una ad una :P

spero che tu frusti i tuoi collaboratori abbastanza spesso per finire presto questo elenco :D

Matteo_BKL
17-03-2013, 09:32
il 3500 fa abbassare il margine SNR di massimo 5 dB, è una limitazione del device il 2200 arriva fino a 11 db

Ho capito... A tuo parere, a parità di correzione SNR, il 3500 può agganciare come portante meglio dell'asus o è impossibile dirlo?

Grazie

NetNinja
17-03-2013, 09:41
Complimenti ad Alfonsor e sottoscrivo il thread...
:D

alfonsor
17-03-2013, 13:35
amod 9.1.8.6 "TOW No One's Ready" per il DGN3500 è online

le modifiche più rilevanti sono poche, ma potrebbero interessare:

il kernel Preemption Mode è ora "Voluntary Kernel Preemption", chissà forse va meglio

se l'udhcpd è usato, si controlla se esiste il file /www.eng/langs/dhcpd.conf ; se questo esiste, viene usato come file di configurazione di udhcpd ed il file automaticamente creato di configurazione è ignorato; in questo modo, si possono inserire le opzioni varie altrimenti non specificabili

il server web mini_httpd è stato sostituito con quello del DGN2200V3, che pare più stabile soprattutto non ha i problemi classici con chrome; non so se però, essendo costruito per un differente router, ci siano bug a lungo termine, a me funziona tranquillamente

alfonsor
17-03-2013, 13:38
Non sarebbe male in effetti raccogliere le segnalazioni di chi sta provando il firmware. Da qualche parte leggevo che in teoria le inkjet dovrebbero dare meno problemi delle laser, secondo te è così?

non ne ho idea; guardate, il nome altisonante di "server di stampa" è un programmino abbastanza semplice e piccolo, che prende i dati da una porta udp e li manda al driver di stampa usb;

personalmente non lo uso, lo ho testato ampiamente, ma non conosco le stampanti compatibili

il programma si chiama p910nd ed è usatissimo; in giro trovate un'ampissima documentazione in riguardo

underwind
17-03-2013, 14:47
no, perché quello che ti accade è strambo e bisogna capire perché ti accade

prima di tutto che versione di amod stai usando? riscarica l'ultima online

quindi, prima di installarla entra in telnet e dà esattamente questo comando

rm /config/xxx/amod/ready

quindi installa l'ultima scaricata

Come da indicazione dei moderatori ti rispondo qui.
Ho scaricato la versione 0.8
Domani seguo queste tue indicazioni e ti dico come va.

alfonsor
17-03-2013, 16:14
Come da indicazione dei moderatori ti rispondo qui.
Ho scaricato la versione 0.8
Domani seguo queste tue indicazioni e ti dico come va.

mi dovevo nascondere meglio !!!11

XatiX
17-03-2013, 16:24
Grande alfonsino! :D

Ho trovato la mia config perfetta e ora rulla che è un piacere!
PS. io uso senza problemi il print server su una laser :)

djdavid
17-03-2013, 17:46
Ciao, bel lavoro!

Il firmware prevede il WOL da fuori?

alfonsor
17-03-2013, 18:25
il wol da fuori si può fare in tre modi
1. si espone tutta l'interfaccia web sulla wan, sconsigliato perché la password è trasmessa in chiaro
2. si attiva dropbear e si lancia il wol da dropbear con service wolsc on con quest saranno accesi tutti i 6 computer impostati sulla pagina
3. si usa il magic wol da pagine web online

c'è anche il 4, ovvero il wol programmato ad un'ora di ogni giorno

alfonsor
17-03-2013, 18:28
Ho capito... A tuo parere, a parità di correzione SNR, il 3500 può agganciare come portante meglio dell'asus o è impossibile dirlo?

Grazie

non vi inquietate ma queste domande sono del tutto irrispondibili, per chiunque al mondo, eccetto qualche tecnico della telecom che ha partecipato in prima persona alla progettazione delle linee in particolare per le utenze residenziali

chiunque altro al mondo risponde a queste domande è un giocherellone

XiBalba
17-03-2013, 18:52
ciao alfonsor vorrei un tuo parere su questo problema che sto avendo. Dopo che ho aggiornato il FW, ho messo amod 0.0.7 ho notato che la velocità di download era bassa (max 200kb) allora ho provato ad aggiornare nuovamente mettendo la versione 0.0.8 ma il problema non si è risolto anzi l' upgrade sembra non finire mai la barra dicaricamento è completa ma mi dice sempre please wait.
Come posso fare per uscire da questa situazione?

alfonsor
17-03-2013, 19:01
ciao alfonsor vorrei un tuo parere su questo problema che sto avendo. Dopo che ho aggiornato il FW, ho messo amod 0.0.7 ho notato che la velocità di download era bassa (max 200kb) allora ho provato ad aggiornare nuovamente mettendo la versione 0.0.8 ma il problema non si è risolto anzi l' upgrade sembra non finire mai la barra dicaricamento è completa ma mi dice sempre please wait.
Come posso fare per uscire da questa situazione?

semplicemente ricarica il browser

è un bug della versione 0.0.8 per il quale non va alla successiva pagina

semplicemente, fa ricarica sul browser

XiBalba
17-03-2013, 19:04
semplicemente ricarica il browser

è un bug della versione 0.0.8 per il quale non va alla successiva pagina

semplicemente, fa ricarica sul browser


Ma l'upgrade è completo lo stesso???

Matteo_BKL
17-03-2013, 19:15
Faccio un'ultima domanda: amod rispetto al firmware modfs come si colloca? sono "in concorrenza", sono alternativi, che differenze hanno nella sostanza? sempre che si possa chiedere...

Grazie

djdavid
17-03-2013, 19:18
il wol da fuori si può fare in tre modi
1. si espone tutta l'interfaccia web sulla wan, sconsigliato perché la password è trasmessa in chiaro
2. si attiva dropbear e si lancia il wol da dropbear con service wolsc on con quest saranno accesi tutti i 6 computer impostati sulla pagina
3. si usa il magic wol da pagine web online

c'è anche il 4, ovvero il wol programmato ad un'ora di ogni giorno

Ok grazie.
Il primo lo evito.
Il secondo non posso farlo perché lo accendo da iphone.
Il terzo non l'ho capito!
Il quarto non è proprio un WOL.

alfonsor
17-03-2013, 22:05
Ma l'upgrade è completo lo stesso???

certo

scusa ma sei due ore che hai quella pagina che non si muove ? :)

ti spiego

alla fine, il bug non faceva caricare la pagina inziale, tutto qua, è risolto ora, niente di grave

alfonsor
17-03-2013, 22:07
Ok grazie.
Il primo lo evito.
Il secondo non posso farlo perché lo accendo da iphone.
Il terzo non l'ho capito!
Il quarto non è proprio un WOL.

facciamo così; mi dici cosa tu intendi per wol e ti dico se è implementato che facciamo prima

djdavid
17-03-2013, 23:18
facciamo così; mi dici cosa tu intendi per wol e ti dico se è implementato che facciamo prima

:D

Intendo, mandare il magic packet dal mio cellulare quando sono fuori casa e accenderlo.
Non ho capito appunto il punto 3 delle pagine web online. Che intendi?

alfonsor
18-03-2013, 09:25
:D

Intendo, mandare il magic packet dal mio cellulare quando sono fuori casa e accenderlo.
Non ho capito appunto il punto 3 delle pagine web online. Che intendi?

quello è il punto 3; per quanto mi riguarda è insicurissimo; con insicurissimo intendo che un tuo amico o la tua ex tradita, che conoscono il MAC di un tuo computer, possono ogni notte alle 3 accenderti quel computer; se intendi usare quel metodo, prima di tutto attendi la nuova versione perché in quella corrente ha un bug, secondo controlla se la tua scheda di rete accetta almeno una password

ti consiglio di verificare se esista un client ssh per iPhone e quindi usare la connessione a dropbear

dreambox
18-03-2013, 09:53
Ciao Alfonso. Ottima idea questa del nuovo thread.

Io torno a risegnalarti due cose di poca importanza.

La prima è quella della pagina di gestione remota dove mi trovo con due comportamenti diversi fra i due browser che uso, il Chrome e IE. Si tratta del impostazione "Allow Remote Access By". in Chrone pur selezionando il pallino in "Everyone", facendo "Apply", il pallino torna su "Only This Computer". E' solo un effetto visivo in quanto l'impostazione vera e quella di "Everyone". Infatti se apro con IE il pallino me lo trovo proprio su "Everyone".

La seconda è quella della risoluzione dei nomi delle periferiche attaccate. Da una certa versione da questa parte(pensa da dopo la 9.1.8.3) le periferiche vengono viste tutte come "UNKNOWN". Lo so che tu non hai effettuato delle modifiche a questo processo, ma sicuramente questo è cambiato.

buona giornata.

alex12345
18-03-2013, 10:10
Messa su dopo la già ottima 9.1.8.4 :)
Vedo come va con le nuove migliorie.

PS.
Spero che ora anche gli altri ti ringrazino nel modo adeguato ;)


Inviato da iPhone 4S usando Tapatalk

Hernia
18-03-2013, 10:11
ahh ecco finalmente un thread specifico di amod

;)

danyus
18-03-2013, 10:42
volevo segnalare una cosa a mio giudizio ottima della nuova versione.

Con il nuovo server mini_httpd del 2200 non solo si e' risolto (come gia' segnalato) il problema con chrome ma ora e' possibile effettuare multilogin cosa che fin'ora non era mai stata possibile. infatti se per puro caso avevo aperto la pagina del router dal pc e mi spostavo e andavo tramite smartphone o tablet sulla pagina del router dopo poco, mi segnalava che un altro admin era collegato. Ora invece questa limitazione non c'e'!

alfonsor
18-03-2013, 10:56
volevo segnalare una cosa a mio giudizio ottima della nuova versione.

Con il nuovo server mini_httpd del 2200 non solo si e' risolto (come gia' segnalato) il problema con chrome ma ora e' possibile effettuare multilogin cosa che fin'ora non era mai stata possibile. infatti se per puro caso avevo aperto la pagina del router dal pc e mi spostavo e andavo tramite smartphone o tablet sulla pagina del router dopo poco, mi segnalava che un altro admin era collegato. Ora invece questa limitazione non c'e'!

hummmmmmmmmmm

non dovrebbe essere così...

la cosa mi suona strana devo controllare :)

random566
18-03-2013, 11:04
non dovrebbe essere così...


per il fatto dei dispositivi collegati, con la 9.1.8.6 a me non sembra cambiato niente rispetto a prima.
la faccenda è un po' casuale, forse nel caso di pc windows non dipende tanto dal router quanto, forse, dalle priorità che si stabiliscono fra i vari pc in rete riguardo a netbios, master browser e altre faccende su cui sono ignorante.
nel mio caso, su 4 pc collegati, due risultano unknown e per altri 2 viene correttamente visualizzato il nome.
era così prima e lo è anche con la v. 9.1.8.6.
per chrome, invece, non lo so poichè non lo uso

danyus
18-03-2013, 11:24
p.s.

da android pero' ora non riesco ad entrare mentre usando piu' browser entro anche contemporaneamente

dreambox
18-03-2013, 11:46
per il fatto dei dispositivi collegati, con la 9.1.8.6 a me non sembra cambiato niente rispetto a prima.
la faccenda è un po' casuale, forse nel caso di pc windows non dipende tanto dal router quanto, forse, dalle priorità che si stabiliscono fra i vari pc in rete riguardo a netbios, master browser e altre faccende su cui sono ignorante.
nel mio caso, su 4 pc collegati, due risultano unknown e per altri 2 viene correttamente visualizzato il nome.
era così prima e lo è anche con la v. 9.1.8.6.
per chrome, invece, non lo so poichè non lo uso

io ho in rete 2 pc windows, 2 decoder linux + i cellulari che si connettono ogni tanto. prima del amod v. 9.1.8.3 i nomi venivano fuori sempre per tutti. ogni tanto cera qualche unknown sporadico ma bastava fare il refresh e si risolveva.
adesso invece, la situazione si è rovesciata, cioè è unknown per tutte le periferiche e anche refreshando 2000 volte rimangono sempre unknown, a parte uno dei dec linux che ogni tanto mostra il nome.

alfonsor
18-03-2013, 11:48
Ciao Alfonso. Ottima idea questa del nuovo thread.

La seconda è quella della risoluzione dei nomi delle periferiche attaccate. Da una certa versione da questa parte(pensa da dopo la 9.1.8.3) le periferiche vengono viste tutte come "UNKNOWN". Lo so che tu non hai effettuato delle modifiche a questo processo, ma sicuramente questo è cambiato.

buona giornata.


questo mi sembra se ne parlò già; il riassunto è

non ho la minima idea di come i router prendano i nomi delle periferiche collegate; conta che sul 2200 quella pagina ci mette un'ora e mezzo ad aprirsi, evidentemente hanno rivisto la strategia di ricerca dei nomi

quello che è cambiato è che le nuove versioni usano udhcpd di busybox; questo fa funzionare udhcpd con dispositivi come gli iphone che altrimenti non prendono l'indirizzo ip ma sfascia qualche altra cosa

se qualcuno che ha il 2200 v3 ed un iphone mi confermasse che l'iphone prende l'indirizzo dhcp al volo, metterei udhcpd del 2200 sul 3500, a me sinceramente pare la stessa versione

quindi o tutti i dispositivi si connettono o si hanno bei nomi, quale scegliere? preferisco tutti i dispositivi che prendono l'indirizzo dhcp

ora, quello che dovrei fare è andare a vedere in altri router os come fanno, ad esempio in openwrt per cercare i nomi delle periferiche connesse, ma è il solito lavoraccio :)

alfonsor
18-03-2013, 11:57
p.s.

da android pero' ora non riesco ad entrare mentre usando piu' browser entro anche contemporaneamente

più browser sullo stesso host, si possono connettere; più host insieme, non dovrebbero potersi connettere, perché le pagine del firmware netgear non sono "multi utente" e qualcosa si potrebbe sfasciare (vuol dire che ad esempio non sono capaci di modificare una cosa mentre un altro host attende, ma la modificano insieme provocando pasticci)

i pasticci a dire il vero non sono gravi, perché le modifiche in nvram sono controllate da un lock, ma per tutto il resto, ad esempio creare un file di configurazione per samba o per udhcp no

questo riguarda le pagine netgear eh :P amod è sempre invece loccato ogni volta che si modifica una configurazione, per cui non ci possono essere pasticci; lo avevo fatto così all'inizio perché pensavo di attivare il flag multiutente nel server web, invece non è proprio possibile

danyus
18-03-2013, 12:08
in ogni caso anche senza nessun utente loggato non riesco proprio ad accedere dal browser di android. C'e' da dire che da sempre(anche con firmware ufficiale) mi accedeva in automatico senza bisogno di user e password(se puo' essere d'aiuto)

alfonsor
18-03-2013, 12:34
in ogni caso anche senza nessun utente loggato non riesco proprio ad accedere dal browser di android. C'e' da dire che da sempre(anche con firmware ufficiale) mi accedeva in automatico senza bisogno di user e password(se puo' essere d'aiuto)

ma di quale router parli?

comunque, mi pare che nel thread del 3500 si parlò del comportamente dei dispositivi android, che a quanto pare memorizzavano la password da qualche parte

prova a cambiare la password del router e vedi se da android te la richiede di nuovo, immetti la nuova e vedi se ti fa connettere

se il browser android ha la password memorizzata e se la invia senza far apparire niente all'utente forse si ha qualche malfunzionamento

non è che "ti fa loggare senza password"

underwind
18-03-2013, 14:23
mi dovevo nascondere meglio !!!11

Ti è andata male... sono un osso duro io!!! :Prrr:

Ho scaricato l'ultima versione online,
prima di installarla sono entrato in telnet e ho dato esattamente questo comando

rm /config/xxx/amod/ready

Poi ho installato la nuova.

Ora fissa il cambiamento della regione Europe!!! Evviva! :)

Che niente niente con le mie rotture di scatole ti ho fatto notare un bug della versione 0.8?
So già che non lo saprò mai... comunque il tuo FW è un gran lavoro!!!!:cincin:

alfonsor
18-03-2013, 14:37
il fatto è che non vedo il bug

quello che penso è che usavi impostazioni di un firmware differente che confondevano, oppure usavi la lingua italiana, oppure dopo aver flashato amod, rimanevano nella cache del browser pagine appartenenti ad altri firmware

dando quel comando rm, hai fatto in modo che al successivo boot, amod rimettesse le cose apposto, cambiando alcuni valori nvram, cancellando i file di lingua differenti dall'inglese e via dicendo; quella procedura viene eseguita la prima volta che amod viene installato, in modo tale proprio da evitare problemi con lingue e cose del genere

cioé, non hai scoperto un bug, ma dimostrato che quel meccanismo in un qualche modo funziona

blak24
18-03-2013, 14:58
Alfonsor, come sempre ti ringrazio nuovamente del FW che è veramente eccezionale :D Ora, ho verificato che il WOL da un dispositivo collegato in LAN funziona.. Ora, per poter accendere il PC al di fuori della LAN dovrei avere due alternative:
1 - accedere al pannello di controllo del modem da fuori, ma in questo caso dovrei sistemare le impostazioni OpenVPN, e poi premere il bottone "wake up" per accendere il PC
2 - utilizzare i servizi online come scritto nella pag. del WOL, tipo wakeonlan.me, ma non capisco come farlo funzionare... Ho letto tutta la guida a destra, ma anche qui mi serve comunque l'indirizzo IP pubblico del PC, che varia ogni volta riavvio la connessione (a dire il vero pochissime volte, ma a volte capita), quindi dovrei ogni volta riannotarmi l'indirizzo IP del PC, quindi dovrei anche qua configurare OpenVPN (o sbaglio?)

Ecco, il problema è che in entrambi i casi non sono riuscito a capire come configurare OpenVPN, ho cercato un po' di cose su internet ma ancora mi si incastra il cervello... Qualcuno sa come e cosa dovrei fare? Non necessariamente Alfonsor, perchè altrimenti te ne esci pazzo :D
Grazie anticipatamente a tutti :)

alfonsor
18-03-2013, 15:18
Alfonsor, come sempre ti ringrazio nuovamente del FW che è veramente eccezionale :D Ora, ho verificato che il WOL da un dispositivo collegato in LAN funziona.. Ora, per poter accendere il PC al di fuori della LAN dovrei avere due alternative:
1 - accedere al pannello di controllo del modem da fuori, ma in questo caso dovrei sistemare le impostazioni OpenVPN, e poi premere il bottone "wake up" per accendere il PC
2 - utilizzare i servizi online come scritto nella pag. del WOL, tipo wakeonlan.me, ma non capisco come farlo funzionare... Ho letto tutta la guida a destra, ma anche qui mi serve comunque l'indirizzo IP pubblico del PC, che varia ogni volta riavvio la connessione (a dire il vero pochissime volte, ma a volte capita), quindi dovrei ogni volta riannotarmi l'indirizzo IP del PC, quindi dovrei anche qua configurare OpenVPN (o sbaglio?)

Ecco, il problema è che in entrambi i casi non sono riuscito a capire come configurare OpenVPN, ho cercato un po' di cose su internet ma ancora mi si incastra il cervello... Qualcuno sa come e cosa dovrei fare? Non necessariamente Alfonsor, perchè altrimenti te ne esci pazzo :D
Grazie anticipatamente a tutti :)

il magicwol non funziona nella versione online di amod appena torno a casa metto online la nuova versione dove funziona

per ogni cosa ovviamente devi avere un nome da un servizio ddns, siccome l'unico usabile è dyndns, devi iscriverti a quello, facendo la prova di 14 giorni e domani facendo la disdetta, ti rimane un nome da usare

openvpn non c'entra niente con il wol

random566
18-03-2013, 15:19
2 - utilizzare i servizi online come scritto nella pag. del WOL, tipo wakeonlan.me, ma non capisco come farlo funzionare... Ho letto tutta la guida a destra, ma anche qui mi serve comunque l'indirizzo IP pubblico del PC, che varia ogni volta riavvio la connessione (a dire il vero pochissime volte, ma a volte capita), quindi dovrei ogni volta riannotarmi l'indirizzo IP del PC, quindi dovrei anche qua configurare OpenVPN (o sbaglio?)



mah, se non ho capito male, a te non serve openvpn, ma ti serve un servizio dns dinamico.
sul dgn2200v3 puoi usare solo account dyndns.com, mentre sul 3500 alfonsor ha pubblicato uno script che permette di utilzzarlo anche con no-ip.com.
edit, mentre scivevo ti aveva già risposto alfonsor

labodj
18-03-2013, 16:34
Magari dico una castroneria...
ma è normale che accedendo al mio ip pubblico (sulla porta 80) da un'altra rete (ad esempio dal cellulare quando sono fuori casa) posso entrare nel router (ovviamente digitando ip e pwd)?

Non dovrebbe essere chiuso alle connessioni wan?

random566
18-03-2013, 16:54
non mi sembra normale, comunque a me non succede
è il 2200v3 o il 3500?

alfonsor
18-03-2013, 17:25
mahhh ho appeno provato con entrambi i router a connettermi da chiave 3g ad http://ip:80 e non si connette

avrai aperto qualcosa da qualche parte?

labodj
18-03-2013, 17:45
DGN3500...
scusate errore mio... è che sto smanettando con i dns per convigurare una ipcam e provavo a vedere se era raggiungibile.

Probabilmente il telefono era ancora in wifi, ho riprovato e adesso non trova nulla...

Comunque, il rotuer supporta solo dydns.org che è a pagamento, non è possibile un'alternativa free?

EDIT: ho scoperto che è free se attivi un account trial, dai la carta di credito, disattivi il rinnovo e ti rimane un hostname.. che sbatti

underwind
18-03-2013, 18:03
il fatto è che non vedo il bug

quello che penso è che usavi impostazioni di un firmware differente che confondevano, oppure usavi la lingua italiana, oppure dopo aver flashato amod, rimanevano nella cache del browser pagine appartenenti ad altri firmware

dando quel comando rm, hai fatto in modo che al successivo boot, amod rimettesse le cose apposto, cambiando alcuni valori nvram, cancellando i file di lingua differenti dall'inglese e via dicendo; quella procedura viene eseguita la prima volta che amod viene installato, in modo tale proprio da evitare problemi con lingue e cose del genere

cioé, non hai scoperto un bug, ma dimostrato che quel meccanismo in un qualche modo funziona

Grazie 1000 per la tue delucidazioni!

random566
18-03-2013, 19:05
mi dispiace annoiare ancora con i problemi di openvpn, ma sul 2200v3 ci sarebbe un modo facile per ritardare l'avvio automatico del client di un paio di minuti dopo l'avvio del router?

alfonsor
18-03-2013, 19:06
mi dispiace annoiare ancora con i problemi di openvpn, ma sul 2200v3 ci sarebbe un modo facile per ritardare l'avvio automatico del client di un paio di minuti dopo l'avvio del router?

random ancora problemi con il client? cosa c'è che non funziona?

vediamo di affrontarlo

Felipaus
18-03-2013, 19:15
Ho sostituito il mio vecchio Netgear 834 con il 2200v3 per la porta USB... ma da subito sono rimasto deluso del "media server" DLNA (che nell'implementazione Netgear fa piuttosto pena): ho scritto all'assistenza Netgear che, seppur rispondendomi celermente e con assiduità, non ha risolto i problemi. A questo punto, pur non sapendo nulla di programmazione (ma smanettando frequentemente con ubuntu et similia) mi sono dato da fare per sostituire la limitatissima versione del "media server" (in pratica una versione obsoleta e ridotta all'osso del Twonky server) con qualcosa di leggermente meglio, più performante e diffuso cioè minidlna.
Funziona egregiamente! A questo punto sarebbe bello che qualcuno con capacità superiori riuscisse a modificare la pagina di intefaccia web (io ho provato a capirci qualcosa... ma javascript et similia per me sono off limits) per controllare configurazione e start/stop del media server.
Io sono ovviamente a disposizione per descrivere come fare per aggiungere minidlna al 2200v3.
Intanto saluti a tutti e complimenti ad alfonsor per il suo lavoro.

random566
18-03-2013, 19:22
random ancora problemi con il client? cosa c'è che non funziona?

vediamo di affrontarlo

continua a ripetersi questo, non in modo casuale, ma puntualmente ad ogni riavvio

OpenVPN 2.3.0 mips-unknown-linux-gnu [SSL (OpenSSL)] [LZO] [EPOLL] [eurephia] [MH] [IPv6] built on Mar 9 2013
NOTE: the current --script-security setting may allow this configuration to call user-defined scripts
WARNING: file '/config/xxx/amod/openvpn/openvpn_client_static.key' is group or others accessible
RESOLVE: Cannot resolve host address: as56.dyndns.biz: Name or service not known
TUN/TAP device ovpnc opened
do_ifconfig, tt->ipv6=0, tt->did_ifconfig_ipv6_setup=0
/sbin/ip link set dev ovpnc up mtu 1500
/sbin/ip addr add dev ovpnc local 10.76.0.2 peer 10.76.0.1
nice 12 succeeded
RESOLVE: Cannot resolve host address: as56.dyndns.biz: Name or service not known
RESOLVE: Cannot resolve host address: as56.dyndns.biz: Name or service not known
RESOLVE: Cannot resolve host address: as56.dyndns.biz: Name or service not known
NOTE: --mute triggered...

per farlo partire regolarmente devo stopparlo dal pulsante, attendere una trentina di secondi e farlo ripartire.
a questo punto riparte subito, senza problemi.
a questo punto posso escludere errori di configurazione, anche perchè se ci fossero non partirebbe nemmeno dopo averlo stoppato e riavviato.
inoltre usando il client per windows o un dgn2200v1 con modfs, questo problema non si presenta.
avviene sempre e solo dopo un riavvio, mentre in caso di disconnessione adsl spontanea o forzata, riparte sempre senza problemi.
per questo, anche perchè viene il messaggio "cannot resolve host..." pensavo che ritardando la partenza del client di un paio di minuti ci fossero buone possibilità di riuscita

alfonsor
18-03-2013, 19:36
continua a ripetersi questo, non in modo casuale, ma puntualmente ad ogni riavvio

OpenVPN 2.3.0 mips-unknown-linux-gnu [SSL (OpenSSL)] [LZO] [EPOLL] [eurephia] [MH] [IPv6] built on Mar 9 2013
NOTE: the current --script-security setting may allow this configuration to call user-defined scripts
WARNING: file '/config/xxx/amod/openvpn/openvpn_client_static.key' is group or others accessible
RESOLVE: Cannot resolve host address: as56.dyndns.biz: Name or service not known
TUN/TAP device ovpnc opened
do_ifconfig, tt->ipv6=0, tt->did_ifconfig_ipv6_setup=0
/sbin/ip link set dev ovpnc up mtu 1500
/sbin/ip addr add dev ovpnc local 10.76.0.2 peer 10.76.0.1
nice 12 succeeded
RESOLVE: Cannot resolve host address: as56.dyndns.biz: Name or service not known
RESOLVE: Cannot resolve host address: as56.dyndns.biz: Name or service not known
RESOLVE: Cannot resolve host address: as56.dyndns.biz: Name or service not known
NOTE: --mute triggered...

per farlo partire regolarmente devo stopparlo dal pulsante, attendere una trentina di secondi e farlo ripartire.
a questo punto riparte subito, senza problemi.
a questo punto posso escludere errori di configurazione, anche perchè se ci fossero non partirebbe nemmeno dopo averlo stoppato e riavviato.
inoltre usando il client per windows o un dgn2200v1 con modfs, questo problema non si presenta.
avviene sempre e solo dopo un riavvio, mentre in caso di disconnessione adsl spontanea o forzata, riparte sempre senza problemi.
per questo, anche perchè viene il messaggio "cannot resolve host..." pensavo che ritardando la partenza del client di un paio di minuti ci fossero buone possibilità di riuscita

questo è il client del 2200 che si connette al server del 3500?

hai provato a farlo connettere ad un server che gira su windows invece che a quello del 3500? accade lo stesso

il fatto è che il client non ha porte da aprirsi; quando va su lo wan, le uniche operazioni che compie alla notifica che la wan è andata su sono praticamente zero

cioé non riesco a capire cosa possa essere; insisto che bisogna individuare quella opzione nella configurazione del server o del client che fa accadere questa cosa

comunque ci penso su, solo che non riesco a replicare perché se lancio un server su windows o linux connesso con una 3g, spengo il 2200, appena lo accendo e va online subito si connette

random566
18-03-2013, 19:46
hai provato a farlo connettere ad un server che gira su windows invece che a quello del 3500? accade lo stesso
ho provato e accade la stessa cosa.
ho provato anche a usare un altro 2200v3 come server ed è uguale.
forse è infostrada che è particolarmente lenta nell'aggancio, a volte impiega oltre 2 minuti
insisto che bisogna individuare quella opzione nella configurazione del server o del client che fa accadere questa cosa

però anch'io non so cosa controllare o cambiare.
le impostazioni sono quelle classiche, l'unica modifica che ho fatto è quella di aver tolto "persist-remote-ip" perchè lasciandolo non si riconnette più a seguito di una disconnessione.

alfonsor
18-03-2013, 19:50
prova a togliere tutti i vari persist-qualcosa dalla conf, cominciando dal client e poi se non va ancora, nel server anche

PS
tolti tutti i persist-qualcosa dal client ed aggiunto ping-restart n, n secondi, ottieni che dopo n secondi, se non si connette, sia auto riavvia, praticamente è quello che faresti premendo stop e start; nella spiegazione c'è scritto:

"
Similar to --ping-exit, but trigger a SIGUSR1 restart after n seconds pass without reception of a ping or other packet from remote.

This option is useful in cases where the remote peer has a dynamic IP address and a low-TTL DNS name is used to track the IP address using a service such as http://dyndns.org/ + a dynamic DNS client such as ddclient.
"

alfonsor
18-03-2013, 19:51
Ho sostituito il mio vecchio Netgear 834 con il 2200v3 per la porta USB... ma da subito sono rimasto deluso del "media server" DLNA (che nell'implementazione Netgear fa piuttosto pena): ho scritto all'assistenza Netgear che, seppur rispondendomi celermente e con assiduità, non ha risolto i problemi. A questo punto, pur non sapendo nulla di programmazione (ma smanettando frequentemente con ubuntu et similia) mi sono dato da fare per sostituire la limitatissima versione del "media server" (in pratica una versione obsoleta e ridotta all'osso del Twonky server) con qualcosa di leggermente meglio, più performante e diffuso cioè minidlna.
Funziona egregiamente! A questo punto sarebbe bello che qualcuno con capacità superiori riuscisse a modificare la pagina di intefaccia web (io ho provato a capirci qualcosa... ma javascript et similia per me sono off limits) per controllare configurazione e start/stop del media server.
Io sono ovviamente a disposizione per descrivere come fare per aggiungere minidlna al 2200v3.
Intanto saluti a tutti e complimenti ad alfonsor per il suo lavoro.

il fatto è che questa sarebbe davvero l'ultima mia priorità; manco sapevo che server dlna aveva il 2200...

Felipaus
18-03-2013, 19:57
il fatto è che questa sarebbe davvero l'ultima mia priorità; manco sapevo che server dlna aveva il 2200...

No problem, ci mancherebbe. Io per ora sono piuttosto contento così. Se a qualcuno dovesse interessare in seguito...
:rolleyes:

blak24
18-03-2013, 20:01
Alfonsor un problema... appena flashato la 0.0.9.1 ma non ne vuole sapere di navigare in internet... spia del mondo sempre rossa... provato a riflashare, cambiare FW ADSL, flashare la 0.0.9 che funzionava perfettamente... ma niente... qualche idea?

random566
18-03-2013, 20:03
prova a togliere tutti i vari persist-qualcosa dalla conf, cominciando dal client e poi se non va ancora, nel server anche

provato adesso, tolti sia dal client che dal server "persist-key" e "persist-tun", ma l'errore è sempre lo stesso "RESOLVE: Cannot resolve host address: xxxx.dyndns.xxx: Name or service not known"

alfonsor
18-03-2013, 20:10
Alfonsor un problema... appena flashato la 0.0.9.1 ma non ne vuole sapere di navigare in internet... spia del mondo sempre rossa... provato a riflashare, cambiare FW ADSL, flashare la 0.0.9 che funzionava perfettamente... ma niente... qualche idea?

non ho capito: si è brikkato il router o si avvia, ma non si connette ad internet?

blak24
18-03-2013, 20:22
Nono, si avvia normalmente, aggancia la linea ma non naviga in nessun modo... rimane la spia del mondo rossa, (quella vicina al led wifi)

EDIT: Ho aspettato un quarto d'ora (il tempo di mangiare) e il led era diventato verde e navigava.. provato ad agganciare nuovamente il segnale e stesso problema... spia del mondo rossa e non naviga...

EDIT 2: Andando su diagnostics vedo che non riesce ad ottenere l'indirizzo IP e nemmeno i DNS... ci vogliono 5 e passa minuti, poi all'improvviso funziona... ho anche provato con i DNS di Google ma non cambia nulla

kilyan82
18-03-2013, 20:42
provato a cambiare firmware adsl? a me ad esempio l'ultimo da' problemi

blak24
18-03-2013, 20:43
provato a cambiare firmware adsl? a me ad esempio l'ultimo da' problemi
Si li ho cambiati... Non so che è successo, anche perchè prima dell'upgrade funzionava perfettamente con i tre diversi FW ADSL, ora dà problemi con tutti e tre nonostante sia tornato indietro alla 0.0.9.0 che funzionava perfettamente... :cry:

kilyan82
18-03-2013, 20:45
secondo me si è intortato...hai provato a fare un reset di fabbrica e riflashare il tutto?

random566
18-03-2013, 20:59
Si li ho cambiati... Non so che è successo, anche perchè prima dell'upgrade funzionava perfettamente con i tre diversi FW ADSL, ora dà problemi con tutti e tre nonostante sia tornato indietro alla 0.0.9.0 che funzionava perfettamente... :cry:

ma adesso stai scrivendo con un altro router o con un'altra connessione?
perchè in questo caso potrebbe essere anche un problema del provider, a volte nelle ore di maggior traffico può succedere

kilyan82
18-03-2013, 21:11
prova a cambiare dns? 8.8.8.8 e 8.8.4.4

kilyan82
18-03-2013, 21:17
Io con amod belle de jour 9.1.8.6,penutltimo firmware adsl e snr-50 installati su dgn3500 ho ottenuto questo magnifico risultato:
Il mio provider è EUTELIA 7M+ fast

http://uptiki.altervista.org/_altervista_ht/p411horfz0uaxxdhvf5e_thumb.jpg (http://uptiki.altervista.org/viewer.php?file=p411horfz0uaxxdhvf5e.jpg) :winner: :D

blak24
18-03-2013, 21:31
Ragazzi vi aggiorno: ora funziona, PARE... Quello che ho fatto:
1- erase totale delle impostazioni, poi ha funzionato.
2- ho cominciato a riattivare le varie impostazioni del firmware AMOD, non funzionava;
3- ho provato a disabilitare una ad una le impostazioni amod (server telnet, WOL, SNR delta, wireless extra), e funzionava;
4- riprovato nuovamente ad abilitare, questa volta in maniera singola, le varie impostazioni. Provato disabilitando SNR delta (a -104) e funzionava, riprovato e non andava di nuovo;
5- abilitato nuovamente tutte le impostazioni personalizzare del FW amod, questa volta ho cambiato il valore di SNR delta (da -104 a -103) e pare funzioni... Ora, mi pare MOLTO strano che per un valore di SNR si sia intortato per 2 ore buone... Ma d'altronde non so che altro pensare... Tutte le prove che avevo fatto prima cambiando le varie impostazioni (ma lasciando sempre snr delta a -104 e spuntando/de-spuntando la casella "apply section") non dava risultati, cioè a volte andava a volte no. Non appena ho cambiato il valore, appunto, da -104 a -103 ha ripreso a funzionare :confused: Ho provato a fare il retrain 3 volte e per 3 volte è andato tutto bene... Quindi, in conclusione, non ne ho idea :D

Ora ne ho le scatole piene, domani vedo di far funzionare l'online WOL (quello con il broadcast IP), ma non ho capito che è quel broadcast IP... Vabbè, grazie comunque a tutti ragazzi :D

random566
18-03-2013, 21:34
tolti tutti i persist-qualcosa dal client ed aggiunto ping-restart n, n secondi, ottieni che dopo n secondi, se non si connette, sia auto riavvia, praticamente è quello che faresti premendo stop e start; nella spiegazione c'è scritto:

"
Similar to --ping-exit, but trigger a SIGUSR1 restart after n seconds pass without reception of a ping or other packet from remote.

This option is useful in cases where the remote peer has a dynamic IP address and a low-TTL DNS name is used to track the IP address using a service such as http://dyndns.org/ + a dynamic DNS client such as ddclient.
"

niente da fare nemmeno con ping-restart.
ma ping-restrart non dovrebbe già essere compreso in "keepalive xx xx"?

alfonsor
18-03-2013, 21:44
maahhhh ragazzi

innazitutto un -104 di snr è qualcosa di estremo davvero

comunque, come dice quel famoso adesivo ammerricano "shit happens"

magari semplicemente l'adsl non va

3-4 giorni fa ho reflashato il 2200 e sono stato due ora ad impazzire che si connetteva ma la wan non riceveva l'ip, per sapere solo dopo essere uscito stanco che tutta la cittadina aveva avuto lo stesso problema...

insomma...

random sono riuscito a replicare la faccenda dando al server su 3g un indirizzo ddns

che succede? succede che openvpn al posto di connettersi al dns normale per risolvere il nome, si connette a 1.1.1.1, lo si vede facilamente dando tcpdump udp

ovviamente le richieste dns rimangono irrisolte e quel nome non viene mai trovato

mo sto bug da dove esce? io non ho idea davvero

quell'indirizzo non c'è da nessuna parte e come venga fuori io davvero non ne ho idea; ho cercato sul web e non c'è niente di simile

bo

kilyan82
18-03-2013, 21:49
Ragazzi vi aggiorno: ora funziona, PARE... Quello che ho fatto:
1- erase totale delle impostazioni, poi ha funzionato.
2- ho cominciato a riattivare le varie impostazioni del firmware AMOD, non funzionava;
3- ho provato a disabilitare una ad una le impostazioni amod (server telnet, WOL, SNR delta, wireless extra), e funzionava;
4- riprovato nuovamente ad abilitare, questa volta in maniera singola, le varie impostazioni. Provato disabilitando SNR delta (a -104) e funzionava, riprovato e non andava di nuovo;
5- abilitato nuovamente tutte le impostazioni personalizzare del FW amod, questa volta ho cambiato il valore di SNR delta (da -104 a -103) e pare funzioni... Ora, mi pare MOLTO strano che per un valore di SNR si sia intortato per 2 ore buone... Ma d'altronde non so che altro pensare... Tutte le prove che avevo fatto prima cambiando le varie impostazioni (ma lasciando sempre snr delta a -104 e spuntando/de-spuntando la casella "apply section") non dava risultati, cioè a volte andava a volte no. Non appena ho cambiato il valore, appunto, da -104 a -103 ha ripreso a funzionare :confused: Ho provato a fare il retrain 3 volte e per 3 volte è andato tutto bene... Quindi, in conclusione, non ne ho idea :D

Ora ne ho le scatole piene, domani vedo di far funzionare l'online WOL (quello con il broadcast IP), ma non ho capito che è quel broadcast IP... Vabbè, grazie comunque a tutti ragazzi :D

Evidentemente le prime volte con quel snr hai avuto culo, probabilemente era troppo spinto che anche se funzionava non era stabile.
Il reset va sempre fatto prima di fare l'ugdate del firmware e ti dico cmq che non è cosi' strano che giocando con l'snr il router si intorti, mi succedeva con modfs, dopo un po' di comandi snr, il router impazziva e fino a che non facevo un reboot non andava. Con amod per fortuna mai successo, a meno che io usi l'ultimo firmware che fa letteralmente congelare la connessione

blak24
18-03-2013, 21:49
maahhhh ragazzi

innazitutto un -104 di snr è qualcosa di estremo davvero

comunque, come dice quel famoso adesivo ammerricano "shit happens"

magari semplicemente l'adsl non va

3-4 giorni fa ho reflashato il 2200 e sono stato due ora ad impazzire che si connetteva ma la wan non riceveva l'ip, per sapere solo dopo essere uscito stanco che tutta la cittadina aveva avuto lo stesso problema...

Allora potrebbe essere stato un problema di ADSL temporaneo.. Tutto può essere... Beh -104 perchè da 12db passo a 1,7db e aggancio 20 mega ;)

random566
18-03-2013, 21:51
random sono riuscito a replicare la faccenda dando al server su 3g un indirizzo ddns


ah, ecco perchè a te non succedeva, perchè invece del nome avevi inserito un indirizzo ip

alfonsor
18-03-2013, 21:56
ah, ecco perchè a te non succedeva, perchè invece del nome avevi inserito un indirizzo ip

ma guarda sta cosa è un bug di openvpn per dinci

se con altri funziona è perché lo sanno e lo fixano in qualche maniera, io non lo so :P

perché 1.1.1.1 è un indirizzo illegale e fino a poco tempo fa manco era assegnata la rete 1.1.1.0/24 ...

da dove cappero esce fuori non ho idea e manco so come fixare sta cosa, openvpn sembra impallata e manco dargli un kill -SIGHUP sembra fargli un baffo

bo davvero

random566
18-03-2013, 22:00
nella mancanza di un fix, non c'è proprio modo di far partire il client 2 o 3 minuti dopo l'avvio del router?
forse va a cercare quell'indirizzo 1.1.1.1 quando ancora non è attiva l'adsl e quindi non c'è un server dns valido.
... openvpn sembra impallata e manco dargli un kill -SIGHUP sembra fargli un baffo


infatti, per farla ripartire occorre lasciarla ferma per una ventina di secondi, diversamente appare l'errore can't ioctl.... ecc

ma guarda sta cosa è un bug di openvpn per dinci

se con altri funziona è perché lo sanno e lo fixano in qualche maniera, io non lo so :P

magari è un bug della v. 2.3.0, perchè le prove che ho fatto con i client funzionanti, questi erano v. 2.1.4 o 2.2.2

alfonsor
18-03-2013, 22:44
uffff

si con openvpn-2.2.2 si connette

quanto mi scoccia tornare indietro con le versioni soft...

domani vedo se ci sono delle patch o provo la versione git se funziona

fabrizio8
19-03-2013, 07:26
ragazzi ho il 2200v3 da circa un mesetto, ho provato prima la versione firmware stock e ora sto usando l'amod! una cosa, ho notato sin dall'inizio che quando il router perde la portante non si sgancia e riconette automaticamente. è normale? bug conosciuto?

random566
19-03-2013, 08:23
mi sembra che ci siano diverse persone che hanno segnalato questo problema.
non credo sia colpa del firmware, ma probabilmente di qualche "incompatibilità", se così si può dire, fra dslam in centrale e chipset del modem.
a me non è mai successo, ma in altre discussioni qualcuno ha scritto che una soluzione potrebbe essere quella di provare a cambiare l'encapsulation da pppoe a pppoa o viceversa

alfonsor
19-03-2013, 08:34
ragazzi ho il 2200v3 da circa un mesetto, ho provato prima la versione firmware stock e ora sto usando l'amod! una cosa, ho notato sin dall'inizio che quando il router perde la portante non si sgancia e riconette automaticamente. è normale? bug conosciuto?

non lo so perché non sono esperto del 2200 e perchè da quando lo ho non mi ha mai perso la linea; ma perché cade la linea? se cade vuol dire che c'era qualche problema oppure che avevi forzato valori di snr troppo bassi; nel primo caso, non è detto che i problemi si risolvano in pochi minuti, nel secondo, al tentativo di riconnessione, i problemi con l'snr sono identici a prima

cosa dice il valore tra parentesi in status?

fabrizio8
19-03-2013, 08:50
non lo so perché non sono esperto del 2200 e perchè da quando lo ho non mi ha mai perso la linea; ma perché cade la linea? se cade vuol dire che c'era qualche problema oppure che avevi forzato valori di snr troppo bassi; nel primo caso, non è detto che i problemi si risolvano in pochi minuti, nel secondo, al tentativo di riconnessione, i problemi con l'snr sono identici a prima

cosa dice il valore tra parentesi in status?

si ho leggermente forzato l'snr a -20, si connette cmq con un margine di rumore in download intorno a 10db il bello è che capita che mi cala drasticamente e molto velocemente a 1 e poi nn perde la portante ma ovviemnte nn navigo più. secondo me sono collegato ad un pessimo dslam che oltretutto mi contratta la portante a 12db.

Firmware: A2pD035d.d23e
Status: Up (Showtime)
Multiplexing: LLC (8, 35)
Tx System: ADSL G.DMT DMT
Uptime: 23''
Rates: 7.104 Kbs ↓ 480 bps ↑
SNR: 10.1 ↓ 25.0 dB ↑

Link
Status: Up (Showtime)
Uptime: 4' 48''
Tx System: G.DMT (ATM Mode - No Defect)
DSLAM: ALCB:0x0000

Rates
Downstream Upstream
Data Rate: 7.104 Mbs 0.480 Mbs
Attainable Rate: 7.648 Mbs 1.040 Mbs

SNR: 10.1 dB 25.0 dB

Line Attenuation: 34.5 dB 22.0 dB
Power: 19.8 dBm 11.9 dBm

K: 223(0) 16
R: 16 16
S: 1.0000 8.0000
D: 64 8

INP: 2.00 3.50
INPRein: 0 0
Delay: 16 16
PER: 0.00 0.00
OR: 32.00 32.00

Errors
Showtime Total
Local Remote Local Remote
FEC: 131 0 100986 0
CRC: 0 0 43987 0
ES: 0 0 709 0
SES: 0 0 704 0
UAS: 0 0 29 29
LOS: 0 0 0 0
LOF: 0 0 0 0
LOM: 0 0 0 0


adesso ho rpovato a cambiare in ppoa, bo. vediamo un po cosa succede.
che dite se sento il tecnico telecom che abita sopra casa mia potrei riuscire a farmi collegare ad un dslam migliore in centrale? eheh.

ah, grazie mille per le risposte!

alfonsor
19-03-2013, 09:55
è quando non "si riconnette" che il valore di tra parentesi
Status: Up (Showtime)

può essere utile

fabrizio8
19-03-2013, 10:45
è quando non "si riconnette" che il valore di tra parentesi
Status: Up (Showtime)

può essere utile

ok, quando mi capita lo salvo e lo posto!grazie mille!

labodj
19-03-2013, 10:55
Ieri sera il router non riusciva a raggiungere 2 host ddns (dyndns.org) mi dava sempre "cannot reach".

Ho bestemmiato contro il router per qualche ora... poi alla fine sembra che sia riuscito a risolvere.

Ho cambiato la password del pannello dns ( 15 caratteri normali/speciali/maiuscole) con una più semplice e adesso sembra che va... ma è normale questo comportamento?

alfonsor
19-03-2013, 11:01
Ieri sera il router non riusciva a raggiungere 2 host ddns (dyndns.org) mi dava sempre "cannot reach".

Ho bestemmiato contro il router per qualche ora... poi alla fine sembra che sia riuscito a risolvere.

Ho cambiato la password del pannello dns ( 15 caratteri normali/speciali/maiuscole) con una più semplice e adesso sembra che va... ma è normale questo comportamento?

non è la password quasi sicuramente

non ho esperienza con il 2200, ma sul 3500 spesso accadeva che il programmino che deve fare lo update non trovi la wan pronta per qualche ragione e torni quell'errore, quindi il successivo tentativo viene rimandato nel tempo; è la ragione per la quale sostituii tutto il meccanismo di update dei ddns

sul 2200 ancora non ho studiato come funziona la cosa, ma essendo il programma di update lo stesso, ez-ipupdate, forse tutto l'ambaradan sarà lo stesso

mapperò, può anche accadere che quell'errore sia legittimo, ovvero che il server di update sia offline e via dicendo, magari semplicemente sta facendo manutenzione, in quel caso le regole di dyndns impongono ad esempio di attendere almeno un'ora prima di riprovare, proprio per non ingolfare un server offline

insomma, le ragioni possono essere tante e semplicemente quando hai cambiato password, il server andava

labodj
19-03-2013, 11:08
Ho un 3500 comunque...

Ma la cosa che mi fa pensare è che avrò provato 30 volte con la password vecchia (complicata) e se andava andava dopo 20 minuti (mi ha funzionato una volta sola)

Ho cambiato pwd e va sempre al primo colpo, provato a fare reboot, retrain, renew ip, viene sempre aggiornato nel giro di poco.

EDIT: Alfonso ogni quanto il router contatta il dns in caso non ci siano disconnessioni? non lo contatta ogni tanto "tanto per"?

alfonsor
19-03-2013, 11:52
Ho un 3500 comunque...

Ma la cosa che mi fa pensare è che avrò provato 30 volte con la password vecchia (complicata) e se andava andava dopo 20 minuti (mi ha funzionato una volta sola)

Ho cambiato pwd e va sempre al primo colpo, provato a fare reboot, retrain, renew ip, viene sempre aggiornato nel giro di poco.

EDIT: Alfonso ogni quanto il router contatta il dns in caso non ci siano disconnessioni? non lo contatta ogni tanto "tanto per"?

la macro che fa lo update viene lanciata ogni volta che si va online e quindi ogni mezz'ora si controlla che le cose siano apposto

se il problema è la password, allora vuol dire che contiene qualche carattere che fa uscire di senno curl; l'url è costruita in questa maniera
url="https://$user:$pass@members.dyndns.org/nic/update?hostname=$host&myip=$ip:443"

senza urlencode :P

quindi, ora che ci penso, se la password per dire contiene anche solo il carattere "&" succedono guai

mo vediamo va... pensavo che curl encodasse le url da solo, ma forse mi sbagliavo

ps
i server ddns vanno contattati solo quando davvero serve, altrimenti dopo qualche giorno ti bannano

questo vuol dire che viene memorizzato localmente l'ultimo ip andato bene e ogni mezz'ora si controlla solo che l'ip corrente sia uguale all'ultimo ip andato bene; perché se lo ip è cambiato, lo update si è avviato da solo, ma i server di dyndns potevano non essere raggiungibili

attenzione se scrivete macro da voi ad avere una cache sennò vi bannano (a dire il vero se non cambiate il client bannano tutti i dgn3500 :P)

labodj
19-03-2013, 11:54
la macro che fa lo update viene lanciata ogni volta che si va online e quindi ogni mezz'ora si controlla che le cose siano apposto

se il problema è la password, allora vuol dire che contiene qualche carattere che fa uscire di senno curl; l'url è costruita in questa maniera
url="https://$user:$pass@members.dyndns.org/nic/update?hostname=$host&myip=$ip:443"

senza urlencode :P

quindi, ora che ci penso, se la password per dire contiene anche solo il carattere "&" succedono guai

mo vediamo va... pensavo che curl encodasse le url da solo, ma forse mi sbagliavo

eh allora mi sa proprio di si... conteneva @ e #
Mi sa che abbiamo trovato il problema... ;)

alfonsor
19-03-2013, 12:05
certo che non sapete che fare che inventarvi password strambe!!!!!!!!!!!

:P

labodj
19-03-2013, 12:55
certo che non sapete che fare che inventarvi password strambe!!!!!!!!!!!

:P

Ahahah sono un bugfinder!

fabrizio8
19-03-2013, 17:35
ecco cosa succede quando non riesco più a navigare, praticamente mi si disconnette ma nn perde la portante (luce rossa solo nella connessione), il margine di rumore cala drasticamente e arriva a circa 2db poi piano piano risale fino a 5-6db ma l'unico modo per navigare di nuovo è fare il retrain della linea.

ecco i dati:

Firmware: A2pD035d.d23e
Status: Up (Showtime)
Multiplexing: LLC (8, 35)
Tx System: ADSL G.DMT DMT
Uptime: 4h 59' 24''
Rates: 7.616 Kbs ↓ 480 bps ↑
SNR: 4.7 ↓ 25.0 dB ↑

(qui il margine di rumore stava gia ri-aumentando!)


WAN

MAC Address: 20:E5:2A:45:A7:F4
Network Type: pppoa

(come si vede non ci sono più l'ip...perchè è effettivamnete disconnesso)

LOG:

[DHCP IP: (192.168.0.2)] to MAC address 00:26:18:AC:66:64, Tuesday, March 19,2013 18:26:33
[admin login] from source 192.168.0.2, Tuesday, March 19,2013 18:26:30
[Internet disconnected] Tuesday, March 19,2013 18:19:04
[admin login] from source 192.168.0.2, Tuesday, March 19,2013 17:36:14
[DHCP IP: (192.168.0.2)] to MAC address 00:26:18:AC:66:64, Tuesday, March 19,2013 17:23:52
[UPnP set event:AddPortMapping] from source 192.168.0.2, Tuesday, March 19,2013 14:25:48
[UPnP set event:AddPortMapping] from source 192.168.0.2, Tuesday, March 19,2013 14:25:47
[UPnP set event:DeletePortMapping] from source 192.168.0.2, Tuesday, March 19,2013 14:25:46
[UPnP set event:DeletePortMapping] from source 192.168.0.2, Tuesday, March 19,2013 14:25:45
[admin login] from source 192.168.0.2, Tuesday, March 19,2013 14:02:02
[UPnP set event:AddPortMapping] from source 192.168.0.2, Tuesday, March 19,2013 13:44:52
[UPnP set event:AddPortMapping] from source 192.168.0.2, Tuesday, March 19,2013 13:44:51
[Time synchronized with NTP server time-g.netgear.com] Tuesday, March 19,2013 13:28:28
[Internet connected] IP address: 79.8.70.109, Tuesday, March 19,2013 13:27:32
[DSL: Up] Tuesday, March 19,2013 13:27:24



ADSL Status


Link

Status: Up (Showtime)
Uptime: 5h 0' 58''
Tx System: G.DMT (ATM Mode - No Defect)
DSLAM: ALCB:0x0000




Rates

Downstream Upstream
________________________________________
Data Rate: 7.616 Mbs 0.480 Mbs
Attainable Rate: 8.192 Mbs 1.036 Mbs

SNR: 5.2 dB 25.0 dB

Line Attenuation: 34.5 dB 22.0 dB
Power: 19.9 dBm 11.9 dBm

K: 239(0) 16
R: 16 16
S: 1.0000 8.0000
D: 64 8

INP: 2.00 3.50
INPRein: 0 0
Delay: 16 16
PER: 0.00 0.00
OR: 32.00 32.00




Errors

Showtime Total
Local Remote Local Remote
________________________________________
FEC: 100766 26644 215857 0
CRC: 37174 26709 81183 0
ES: 637 0 1357 0
SES: 597 0 1301 0
UAS: 0 0 44 44
LOS: 0 0 0 0
LOF: 0 0 0 0
LOM: 0 0 0 0

kilyan82
19-03-2013, 18:10
EDIT:credevo avessi il 3500:D

alfonsor
19-03-2013, 18:24
ecco cosa succede quando non riesco più a navigare, praticamente mi si disconnette ma nn perde la portante (luce rossa solo nella connessione), il margine di rumore cala drasticamente e arriva a circa 2db poi piano piano risale fino a 5-6db ma l'unico modo per navigare di nuovo è fare il retrain della linea.


a me pare un evidente problema di linea

fabrizio8
19-03-2013, 18:40
a me pare un evidente problema di linea

eh si è quello che penso anche io, solo che con il veecchio dg834gt nn mi capitava, in caso di perdita di portante mi si riconnetteva da solo. quindi o il problema è sopraggiunto ddopo o ci sono problemi di incompatibilità tra dgn2200v3 e dslam a cui sono collegato.
cercherò di spiegare il problema al tecnico telecom che abita qui vicino altrimenti nn saprei proprio come fare con il 187!

alfonsor
19-03-2013, 18:46
No problem, ci mancherebbe. Io per ora sono piuttosto contento così. Se a qualcuno dovesse interessare in seguito...
:rolleyes:

ho appena compilato tutto l'ambaradan minidlna preso di peso dal 4000

solo minidlna sstrippato sono 2.480.100 bytes e poi aggiungiamoci tutte le librerie non comprese

ora io dico, openvpn sono 4-500 KB, transmission sono circa 550 KB, ma davvero ci dobbiamo portare appresso 3-4 mega di roba solo per avere un server lentissimissimo quando in ogni caso ci sono le shares samba da usare per vedere film in streaming?

alfonsor
19-03-2013, 18:48
eh si è quello che penso anche io, solo che con il veecchio dg834gt nn mi capitava, in caso di perdita di portante mi si riconnetteva da solo. quindi o il problema è sopraggiunto ddopo o ci sono problemi di incompatibilità tra dgn2200v3 e dslam a cui sono collegato.
cercherò di spiegare il problema al tecnico telecom che abita qui vicino altrimenti nn saprei proprio come fare con il 187!

il fatto è che prima manco io avevo dolori reumatici :P

a volte noi pensiamo "prima andavo così" ma era appunto prima

il dg834gt è sempre broadcom basato quindi è difficile che sia cambiato così tanto dal punto di vista del modem perché accada quel disastro

sarà cambiato molto probabilmente qualcosa sulla linea, che vuol dire dentro casa tua, a un metro da casa tua o fino alla centrale ed al dslam

dovresti provare un altro modem qualsiasi per vedere cosa accade

alfonsor
19-03-2013, 18:53
c'è la version .2 online con la regressione a openvpn .2 perché non la .3 ha un bug inaffrontabile

inoltre c'è una nuova pagina ddns con 3 provider se usate ddns dovete re immettere i dati nella nuova pagina

fabrizio8
19-03-2013, 19:14
il fatto è che prima manco io avevo dolori reumatici :P

a volte noi pensiamo "prima andavo così" ma era appunto prima

il dg834gt è sempre broadcom basato quindi è difficile che sia cambiato così tanto dal punto di vista del modem perché accada quel disastro

sarà cambiato molto probabilmente qualcosa sulla linea, che vuol dire dentro casa tua, a un metro da casa tua o fino alla centrale ed al dslam

dovresti provare un altro modem qualsiasi per vedere cosa accade

riproverò il dg834gt per qualche giorno, vediamo che succede.;-)

kilyan82
19-03-2013, 19:21
Ho notato una cosa:
Erasure Decoding Capability in G.HS: se spuntate questo il dgn3500 ci metttera' un casino a connettersi ma raggiungerete poi la massima portante possibile che nel mio caso è 8128 sottinteso snr -50,che per una 7 mega è fotonico!;P
Ho provato a connettermi senza spuntare questo,in 5 secondi si connette ma raggiungo massimo 7700 di portante.

legolas93
19-03-2013, 19:23
c'è la version .2 online con la regressione a openvpn .2 perché non la .3 ha un bug inaffrontabile

inoltre c'è una nuova pagina ddns con 3 provider se usate ddns dovete re immettere i dati nella nuova pagina

Grande. Ti ringrazio di cuore. Proverò presto le ultime aggiunte riguardo ai DDNS :)

Volevo solo segnalarti questa cosa riguardo al DGN2200v3

Ragazzi.anche voi avete questo problema? In pratica quando vado ad aggiungere una nuova regola al QOS (Nuova applicazione) inserisco tutti i dati e la salvo.

Quando vado poi ad editarla, i campi delle porte sono vuoti :rolleyes:

Stessa cosa per le regole con Mac address! Quando le edito trovo i campi vuoti!..Il che non mi permette di capire se sono stati o no recepiti..

Riuscite a provare anche voi e vedere come funziona?

Ho chiesto via PM a Random e mi ha confermato il difetto..E' un problema sia del firmware ufficiale che con Amod..Hai mica qualche idea al riguardo? (Solo se hai tempo ovviamente.

blak24
19-03-2013, 19:35
Alnfonsor, stesso problema di ieri sera... Questa volta ho aspettato 7-8 minuti, ma rimaneva la spia del mondo rossa, quindi non navigavo... Tolto i DNS di google e spuntato quelli automatici e magicamente ha acquisito l'indirizzo IP e tutto ha funzionato. Ho provato a impostare nuovamente quelli di google e nisba, di nuovo luce rossa, rispuntato i DNS automatici e dopo una decina di sec si è ripreso e ha riagganciato l'IP. Che può essere? Un qualche (stranissimo!) bug? Boh :mc:

alfonsor
19-03-2013, 19:36
amici io mi diverto a modificare un os di due router, non faccio il mago di arcella :)

alfonsor
19-03-2013, 19:39
Grande. Ti ringrazio di cuore. Proverò presto le ultime aggiunte riguardo ai DDNS :)

Volevo solo segnalarti questa cosa riguardo al DGN2200v3



Ho chiesto via PM a Random e mi ha confermato il difetto..E' un problema sia del firmware ufficiale che con Amod..Hai mica qualche idea al riguardo? (Solo se hai tempo ovviamente.

il qos della netgear leggi bene

E ' I N U T I L E

solo che non riesco a far funzionare il modulo del kernel IMQ per avere un qos appena un pò più serio, solo due giorni fa sono riuscito a far bottare il 2200 con il kernel con IMQ dentro ma non l'ho testato a dovere, perché una struttura essenziale cambia dimensioni e siccome non tutti i sorgenti sono disponibili qualcosa potrebbe andare male

ma non ti crucciare e semplicemente non lo usare

random566
19-03-2013, 19:49
appena flashata la 0.0.9.2, openvpn si è connesso subito al riavvio.
è risolto anche il bug del mancato accesso all'interfaccia web da internet (già lo era con la 0.0.9.1).
bella la pagina del dns dinamico.
a me basta e avanza utilizzarne uno, ma eventualmente funzionerebbe anche con 2 account su provider diversi?

Dr.Speed
19-03-2013, 20:03
il qos della netgear leggi bene

E ' I N U T I L E

solo che non riesco a far funzionare il modulo del kernel IMQ per avere un qos appena un pò più serio, solo due giorni fa sono riuscito a far bottare il 2200 con il kernel con IMQ dentro ma non l'ho testato a dovere, perché una struttura essenziale cambia dimensioni e siccome non tutti i sorgenti sono disponibili qualcosa potrebbe andare male

ma non ti crucciare e semplicemente non lo usare

Ho sempre avuto il dubbio che il qos originale nn funzionasse a dovere, a me interesserebbe sopratutto la limitazione della banda di upload! se riesci a farla funzionare ti faccio una statua Alfonsor! :D

alfonsor
19-03-2013, 20:18
Grande. Ti ringrazio di cuore. Proverò presto le ultime aggiunte riguardo ai DDNS :)

Volevo solo segnalarti questa cosa riguardo al DGN2200v3



Ho chiesto via PM a Random e mi ha confermato il difetto..E' un problema sia del firmware ufficiale che con Amod..Hai mica qualche idea al riguardo? (Solo se hai tempo ovviamente.

prova un pò questo... http://www.mediafire.com/?1g4tdjn8xzybl8j (non mi funziona altervista)

comunque quando funzionerà imq non ci sarà alcun qos con limitazione di upload; per fare quello ci sono infiniti script su internet che si possono implementare in qualsiasi momento e mettere nel firmware con la vecchia usanza di "fare le cose a mano" :P

alfonsor
19-03-2013, 20:19
appena flashata la 0.0.9.2, openvpn si è connesso subito al riavvio.
è risolto anche il bug del mancato accesso all'interfaccia web da internet (già lo era con la 0.0.9.1).
bella la pagina del dns dinamico.
a me basta e avanza utilizzarne uno, ma eventualmente funzionerebbe anche con 2 account su provider diversi?

si puoi contemporaneamente attivarli tutti e 3

P.S però per ora c'è un bug: non scrive nel log di sistema per il semplice motivo che non riesco a scrivere nel log :P

labodj
19-03-2013, 20:34
Grazie per la faccenda dei ddns!
(hai per caso risolto il problema delle pwd con caratteri speciali?)
Presto anche sul 3500?

random566
19-03-2013, 20:36
P.S però per ora c'è un bug: non scrive nel log di sistema per il semplice motivo che non riesco a scrivere nel log :P

vabbè, dato che lo stato dell'update si vede chiaramente sulla pagina di configurazione, non mi sembra che questo sia un problema.

legolas93
19-03-2013, 21:49
prova un pò questo... http://www.mediafire.com/?1g4tdjn8xzybl8j (non mi funziona altervista)

comunque quando funzionerà imq non ci sarà alcun qos con limitazione di upload; per fare quello ci sono infiniti script su internet che si possono implementare in qualsiasi momento e mettere nel firmware con la vecchia usanza di "fare le cose a mano" :P

Grazie :)
Alfonsor ho provato. Dovresti aver sistemato il QOS della netgear?

Come al solito:
- Faccio una nuova regola, Apply
- La selezione nella lista, Edit
e puff..Gli spazi delle porte sono vuoti e bianchi. Ma le ha salvate o no ste porte secondo te? :stordita:

Varg87
19-03-2013, 21:53
A proposito di QOS, è possibile limitare la velocità solo verso un singolo sito?

alfonsor
19-03-2013, 22:05
Grazie :)
Alfonsor ho provato. Dovresti aver sistemato il QOS della netgear?

Come al solito:
- Faccio una nuova regola, Apply
- La selezione nella lista, Edit
e puff..Gli spazi delle porte sono vuoti e bianchi. Ma le ha salvate o no ste porte secondo te? :stordita:

a me funziona

prova a cancellare la cache del browser e ricomincia

P.S. no no che fixato :)

solo che ora appaiono porte e mac insomma

Kenobis
20-03-2013, 10:36
Ho letto che fra le funzioni di questo firmware c'è anche "OpenVPN".

Ora siccome a me interesserebbe creare una VPN fra il mio router e l'iPhone , come si deve settare il tutto ?

Grazie ;)

random566
20-03-2013, 10:51
non vorrei darti una delusione, ma secondo me openvpn non può aiutarti molto per la vpn da iphone.
purtroppo non ho l'iphone, ma sento dire da amici e colleghi che lo hanno, che occorre una vpn ipsec o altre soluzioni a pagamento

alfonsor
20-03-2013, 11:04
mi sembra in giro di vedere applicazioni openvpn per iphone, ma non so se funzionano

vpn con ipsec è nel firmware beta della netgear, mi sembra non vorrei spararla grossa

quando ci sarà una versione di amod basata su quel firmware, allora forse ci sarà anche VPN ipsec, ma non è una grande priorità per la ragione semplicissima che l'interfaccia web "moderna" di Netgear è davvero troppo frustrantemente lenta per me

D4r!?
20-03-2013, 11:36
confermo che il firmware beta netgear implementa una vpn ipsec

random566
20-03-2013, 11:37
vpn con ipsec è nel firmware beta della netgear, mi sembra non vorrei spararla grossa


è così, nel firmware beta netgear c'è la vpn ipsec, mi sembra che sia openswan o qualcosa del genere.
è la stessa che c'è anche nel 3500 e in diversi altri router netgear per uso casalingo
l'ho anche provata, fra 2 router (con scarsi risultati perchè non è molto adatta agli indirizzi ip dinamici) ma non saprei proprio come fare a configurarla per iphone.

Kenobis
20-03-2013, 11:43
confermo che il firmware beta netgear implementa una vpn ipsec

ipsec ? :eek:

Come la configuro ?

blak24
20-03-2013, 12:08
Ragazzi qualcuno riesce a spiegarmi in due parole in che cosa consiste OpenVPN e come configurarlo dal modem? Ho cercato varie notizie su internet ma non riesco ad afferrarne esattamente lo scopo... :mc:

alfonsor
20-03-2013, 13:38
chiaramente sai cosa vuol dire rete locale, nel nostro piccolo è l'insieme degli host che sono a valle dei nostri router casalinghi; hanno un ip nella stessa sottorete, condividono risorse, come il poter accedere da un computer ai file contenuti sullo hard disk di un altro computer

ugualmente avrai la stessa rete in ufficio; oppure con un cellulare smartphone connesso in 3g hai una rete con un solo host

una rete virtuale connette due reti differenti, facendo in modo che i computer di una rete accedano ai computer dell'altra rete come fossero locali

blak24
20-03-2013, 14:07
Ok, grazie della precisazione Alfonsor. Ora... Sul pannello di controllo del modem credo sia necessario utilizzarlo come server, almeno nel mio caso (accedere per esempio dallo smartphone in 3g come se fossi nella LAN di casa)... Come lo devo configurare? C'è qualche impostazione in particolare che devo considerare?

EDIT: Ho configurato un po' di cose, e ho scaricato il file di configurazione per il client (smartphone). Avendo Android, ho scaricato OpenVPN e ho importato il file di configurazione, si collega, pare, in 3G, ma come faccio a vedere che funziona correttamente? Misà che mi sono perso per strada qualche dettaglio... Anche perchè, in alto a destra, sulla pag. mi dice (No connection), quindi credo che non sia collegato nessun device e ci sia qualche problema...

EDIT2: E ancora, perchè nell'indirizzo IP del server il programma sul telefono mi mette (importando il file di configurazione scaricato dalla pag. del netgear) l'indirizzo del mio PC DynDNS.org? Il server non dovrebbe essere il modem? Misà che non c'ho capito niente :D

Kenobis
20-03-2013, 15:35
EDIT2: E ancora, perchè nell'indirizzo IP del server il programma sul telefono mi mette (importando il file di configurazione scaricato dalla pag. del netgear) l'indirizzo del mio PC DynDNS.org? Il server non dovrebbe essere il modem? Misà che non c'ho capito niente :D

Il tuo router non ha un IP statico come i siti, ma dinamico, ossia cambia ad ogni conessione.
Se dovessi mettere l'IP attuale nella configurazione, appena ti riconetti cambierebbe rendendo vano il collegamento.
DynDNS.org da un servizio in cui abbonandosi riconosce il tuo router e gli abbina un indirizzo statico sempre uguale.
Se vouoi in italiano c'è http://dyndns.it/ che fa la stessa cosa ;)

alfonsor
20-03-2013, 15:59
se il server gira sul router, nel telefonino dovrai mettere il tuo indirizzo pubblico; un indirizzo ddns serve proprio perché, come ti hanno spiegato, il tuo indirizzo pubblico cambia ad ogni riconnessione, ma dopo qualche minuto, dovrebbe venir associato a quel nome che registri in un server ddns

quindi il telefonino sa dove collegarsi, altrimenti, ogni volta che cambi indirizzo lo dovresti re immettere; siccome una vnp serve se sei lontano da casa, la cosa non sarebbe possibile

legolas93
20-03-2013, 17:01
a me funziona

prova a cancellare la cache del browser e ricomincia

P.S. no no che fixato :)

solo che ora appaiono porte e mac insomma

Grazie. Cancellato la cache e funziona :) Ti ringrazio! Magari lasciala questa modifica nel prossimo update se non dà fastidio.

Stasera appena in casa siamo connessi in molti e facciamo un po' di traffico vedo se fa qualcosina questo QOS o è proprio a 0. ;)

alfonsor
20-03-2013, 20:29
come ho scritto nel thread del 3500, sai cosa ho fatto? ho preso il file comesichiama.js dai sorgenti del 4000, lo ho copiato nel 2200 e tutto è andato; ovvero il bug lo hanno risolto chissà quanto tempo fa, ma ovviamente fosse mai che lo mettono in un firmware per il 2200 ennò fanno la V4 e pure sarà da controllare se quel bug c'è ancora, anzi mo controllo per sfizio nei sorgenti del 2200V4 :P

blak24
20-03-2013, 20:59
Il tuo router non ha un IP statico come i siti, ma dinamico, ossia cambia ad ogni conessione.
Se dovessi mettere l'IP attuale nella configurazione, appena ti riconetti cambierebbe rendendo vano il collegamento.
DynDNS.org da un servizio in cui abbonandosi riconosce il tuo router e gli abbina un indirizzo statico sempre uguale.
Se vouoi in italiano c'è http://dyndns.it/ che fa la stessa cosa ;)
E ok. Il fatto è che su DynDNS.org ho registrato l'indirizzo IP del PC, non del router... Sono per caso uguali? Allora che senso avrebbe fare la sincronizzazione tra router e IP del pc per la VPN? Voglio dire... Io mi sono registrato a DynDNS per poter utilizzare il WOL anche fuori casa, perchè l'indirizzo IP del PC viene sincronizzato con quello del modem, e attraverso quello posso svegliare dallo sleep il PC anche in 3G o ovunque io mi trovi... Ma per la VPN io non dovrei sincronizzare l'indirizzo IP del router?

EDIT: Mi sono accorto ora che indirizzo IP del modem e quello del PC sono gli stessi, evidentemente mi sfugge, come al solito, qualcosa :D

EDIT 2: Se la VPN fosse impostata correttamente, io potrei accedere al pannello di controllo del router anche in 3G con il mio smartphone digitando il solito 192.168.1.1? Oppure non c'entra niente? :D

EDIT 3: Allora, se ho capito bene, SE la VPN fosse configurata correttamente è come se, io, in 3G con il mio telefono, fossi collegato in wifi alla mia LAN di casa, quindi dovrei poter vedere i server multimediali che ho in linea.. E invece non ce n'è nemmeno uno... OpenVPN (il programma che ho trovato per android) riesce ad importare tutte le impostazioni del file di config tranne queste:
ping-timer-rem
keepalive 10 60. Non ho idea di che cosa significhino ovviamente.. :mc:
E, inoltre, nel momento in cui mi collego, mi dice che la connessione è stata effettuata, ma rimane una scritta "adding routes"... Non so se debba rimanere fissa, oppure c'è qualche problema... Io credo ci sia qualche problema :cry:
Infine, un altro messaggio, questo non so se sia un errore in realtà:
WARNING: Since you are using --dev tun with a point-to-point topology, the second argument to --ifconfig must be an IP address. You are using something (255.255.255.0) that looks more like a netmask.
Cioè lui vuole un indirizzo IP e invece nel file di configurazione ha trovato una subnet mask. Sbaglio io? sbaglia il programma ad importare la config.? Sbaglia il router a scriverla nel file che mi fa scaricare? non ci capisco più niente :muro:

alfonsor
20-03-2013, 21:32
siccome mi viene chiesto in privato spesso, riporto per l'ennesima volta la procedura per far funzionare il print server

il print server consiste in due elementi: un driver che riconosce le stampanti usb ed un programma che invia i dati che un computer invia su una porta udp a questo driver

quando si inserisce una stampante nella porta usb e si avvia il programma dalla pagina Service / amod / Print server non accade niente di particolare né visibile, né ovviamente la stampante funziona miracolosamente

per verificare che la stampante sia stata almeno riconosciuta da router, bisogna entrare in telnet e scrivere i due comandi

/usr/sbin/mount -t usbfs none /proc/bus/usb
cat /proc/bus/usb/devices

appare una lista di periferiche usb, ci dovrebbe essere qualcosa come

...
S: Manufacturer=EPSON
S: Product=USB2.0 Printer
...
I: If#= 0 Alt= 0 #EPs= 2 Cls=07(print) Sub=01 Prot=02 Driver=usblp

se non c'è, è inutile andare avanti perché la stampante non è stata proprio riconosciuta; riprovare usando un hub usb

a questo punto bisogna "installare" sul proprio sistema operativo la stampante di rete; leggere questa pagina per una chiarissima descrizione su come si installa una stampante di rete per alcuni dei più diffusi sistemi operativi; vedere solo la sezione "Configuration Part 2 – The Clients": http://wiki.openwrt.org/doc/howto/p910nd.server

questo è tutto; potete provare l'hub, provare a spegnere router e stampante e riaccenderli, se funziona funziona, se non funziona non funziona :P

alfonsor
20-03-2013, 21:39
E ok. Il fatto è che su DynDNS.org ho registrato l'indirizzo IP del PC, non del router... Sono per caso uguali? Allora che senso avrebbe fare la sincronizzazione tra router e IP del pc per la VPN? Voglio dire... Io mi sono registrato a DynDNS per poter utilizzare il WOL anche fuori casa, perchè l'indirizzo IP del PC viene sincronizzato con quello del modem, e attraverso quello posso svegliare dallo sleep il PC anche in 3G o ovunque io mi trovi... Ma per la VPN io non dovrei sincronizzare l'indirizzo IP del router?

EDIT: Mi sono accorto ora che indirizzo IP del modem e quello del PC sono gli stessi, evidentemente mi sfugge, come al solito, qualcosa :D

EDIT 2: Se la VPN fosse impostata correttamente, io potrei accedere al pannello di controllo del router anche in 3G con il mio smartphone digitando il solito 192.168.1.1? Oppure non c'entra niente? :D

EDIT 3: Allora, se ho capito bene, SE la VPN fosse configurata correttamente è come se, io, in 3G con il mio telefono, fossi collegato in wifi alla mia LAN di casa, quindi dovrei poter vedere i server multimediali che ho in linea.. E invece non ce n'è nemmeno uno... OpenVPN (il programma che ho trovato per android) riesce ad importare tutte le impostazioni del file di config tranne queste:
ping-timer-rem
keepalive 10 60. Non ho idea di che cosa significhino ovviamente.. :mc:
E, inoltre, nel momento in cui mi collego, mi dice che la connessione è stata effettuata, ma rimane una scritta "adding routes"... Non so se debba rimanere fissa, oppure c'è qualche problema... Io credo ci sia qualche problema :cry:
Infine, un altro messaggio, questo non so se sia un errore in realtà:

Cioè lui vuole un indirizzo IP e invece nel file di configurazione ha trovato una subnet mask. Sbaglio io? sbaglia il programma ad importare la config.? Sbaglia il router a scriverla nel file che mi fa scaricare? non ci capisco più niente :muro:

se hai il 2200 configurato come modem, che è l'unico caso in cui router e computer potrebbero avere lo stesso indirizzo, allora openvpn non funziona proprio, anzi non dovrebbe apparire nel menù la voce OpenVPN; altrimenti, router e computer non hanno lo stesso indirizzo

a dire il vero questo non significa niente in italiano; un indirizzo lo ha una interfaccia; il router ha diverse interfacce; una si chiama wan ed ha un indirizzo pubblico, che riceve dal tuo provider al momento della connessione; un'altra si chiama lan ed ha un indirizzo che immetti tu appartenente ad un rete privata tua ed i computer locali avranno indirizzi in quella rete

il mondo ti conosce con l'indirizzo della wan ed è quello che cambia ogni volta che ti connetti; un server ddns serve ad avere un nome che rimane uguale e rimanda a quell'indirizzo che cambia

per il resto delle impostazioni, questo non è un thread dedicato ad openvpn :P

random566
20-03-2013, 21:40
considera che non conosco per niente i client openvpn per android, provo a risponderti sui pochi argomenti che forse conosco, anche se male.

E ok. Il fatto è che su DynDNS.org ho registrato l'indirizzo IP del PC, non del router... Sono per caso uguali? Allora che senso avrebbe fare la sincronizzazione tra router e IP del pc per la VPN? Voglio dire... Io mi sono registrato a DynDNS per poter utilizzare il WOL anche fuori casa, perchè l'indirizzo IP del PC viene sincronizzato con quello del modem, e attraverso quello posso svegliare dallo sleep il PC anche in 3G o ovunque io mi trovi... Ma per la VPN io non dovrei sincronizzare l'indirizzo IP del router?

EDIT: Mi sono accorto ora che indirizzo IP del modem e quello del PC sono gli stessi, evidentemente mi sfugge, come al solito, qualcosa :D
l'indirizzo che viene associato al nome dyndns è quello relativo alla tua connessione adsl, quindi all'interfaccia wan del router.
pertanto è unico e tutti i pc o smartphone collegati alla tua rete si affacciano a internet con quell'indirizzo.
ciò non significa che hanno indirizzi uguali, ma che per la nat, tutti escono su internet con lo stesso indirizzo.
poi, tramite il router, puoi indirizzare i servizi o porte che ti interessano verso un pc della tua lan.
nel caso di openvpn, il firmware provvede automaticamente ad aprire la porta realtiva a openvpn, quibdi non c'è nient'altro da fare.

EDIT 2: Se la VPN fosse impostata correttamente, io potrei accedere al pannello di controllo del router anche in 3G con il mio smartphone digitando il solito 192.168.1.1? Oppure non c'entra niente? :D
se la vpn funziona, dovresti poter accedere.

OpenVPN (il programma che ho trovato per android) riesce ad importare tutte le impostazioni del file di config tranne queste:
ping-timer-rem
keepalive 10 60. Non ho idea di che cosa significhino ovviamente.. :mc:
quelli sono comandi che servono per controllare periodicamente se la connessione è attiva ed eventualmente riavviare openvpn e ritentare la connessione qualora venga rilevata inattiva.
E, inoltre, nel momento in cui mi collego, mi dice che la connessione è stata effettuata, ma rimane una scritta "adding routes"... Non so se debba rimanere fissa, oppure c'è qualche problema... Io credo ci sia qualche problema :cry:
Infine, un altro messaggio, questo non so se sia un errore in realtà:

Cioè lui vuole un indirizzo IP e invece nel file di configurazione ha trovato una subnet mask. Sbaglio io? sbaglia il programma ad importare la config.? Sbaglia il router a scriverla nel file che mi fa scaricare? non ci capisco più niente :muro:
è probabile che ci sia qualche errore di configurazione.
non conoscendo il client per android, non so se sia normale che rimanga la scritta "adding routes".
comunque il messaggio di errore di ifconfig ti dice che, per esempio, anzichè "--ifconfig 10.76.0.0 255.255.255.0" si aspetterebbe di trovare --ifconfig 10.76.0.2 10.76.0.1", cioà gli indirizzi "interni" del server e del client, non comuni a nessuna delle due lan locale e remota.
inoltre il client deve conoscere l'indirizzo e la subnet mask della rete remota per poter configurare correttamente le route.
ma questi dati non sono da inserire in ifconfig, forse è questo l'errore.
molto probabilmente non sono riuscito ad aiutarti più di tanto, ma di più non so

blak24
20-03-2013, 21:53
se hai il 2200 configurato come modem, che è l'unico caso in cui router e computer potrebbero avere lo stesso indirizzo, allora openvpn non funziona proprio, anzi non dovrebbe apparire nel menù la voce OpenVPN; altrimenti, router e computer non hanno lo stesso indirizzo

a dire il vero questo non significa niente in italiano; un indirizzo lo ha una interfaccia; il router ha diverse interfacce; una si chiama wan ed ha un indirizzo pubblico, che riceve dal tuo provider al momento della connessione; un'altra si chiama lan ed ha un indirizzo che immetti tu appartenente ad un rete privata tua ed i computer locali avranno indirizzi in quella rete

il mondo ti conosce con l'indirizzo della wan ed è quello che cambia ogni volta che ti connetti; un server ddns serve ad avere un nome che rimane uguale e rimanda a quell'indirizzo che cambia

per il resto delle impostazioni, questo non è un thread dedicato ad openvpn :P
Apetta però, cioè la VPN funziona solo se il 2200 non funziona da modem ma solo da router? O_O Il caso penso sia quello descritto da random566 sotto al tuo post... Perchè il menù di OpenVPN compare normalmente sulla pag. di configurazione... Boh..


è probabile che ci sia qualche errore di configurazione.
non conoscendo il client per android, non so se sia normale che rimanga la scritta "adding routes".
comunque il messaggio di errore di ifconfig ti dice che, per esempio, anzichè "--ifconfig 10.76.0.0 255.255.255.0" si aspetterebbe di trovare --ifconfig 10.76.0.2 10.76.0.1", cioà gli indirizzi "interni" del server e del client, non comuni a nessuna delle due lan locale e remota.
inoltre il client deve conoscere l'indirizzo e la subnet mask della rete remota per poter configurare correttamente le route.
ma questi dati non sono da inserire in ifconfig, forse è questo l'errore.
Ok, ho controllato, nel file di configurazione salvato dal 2200 effettivamente ci sono due indirizzi IP e non un indirizzo IP e poi la subnet mask, ma nel momento in cui il programma importa il file, "magicamente" diventa un indirizzo IP e poi la maschera di sottorete.. Non ne ho idea, bah vabbè :muro:

alfonsor
20-03-2013, 21:59
guarda, il file di configurazione del client che scarichi dalla pagina di configurazione del server non è mica lo spirito santo

viene creato da uno script in base ai dati che hai immesso

dovrebbe funzionare più o meno ovunque, ma non è detto, è solo per avere un'idea di come debba essere fatto

se ifconfig torna quell'errore, evidentemente nel file di configurazione che hai immesso c'è un errore

deve essere una linea del tipo
ifconfig 10.76.0.2 10.76.0.1

quindi controlla il file di configurazione che dai in pasto al client del telefonino e correggilo

blak24
20-03-2013, 22:12
guarda, il file di configurazione del client che scarichi dalla pagina di configurazione del server non è mica lo spirito santo

viene creato da uno script in base ai dati che hai immesso

dovrebbe funzionare più o meno ovunque, ma non è detto, è solo per avere un'idea di come debba essere fatto

se ifconfig torna quell'errore, evidentemente nel file di configurazione che hai immesso c'è un errore

deve essere una linea del tipo
ifconfig 10.76.0.2 10.76.0.1

quindi controlla il file di configurazione che dai in pasto al client del telefonino e correggilo
Ho controllato, ma è corretto. Sinceramente non riesco a capire il programma perchè mi va a cambiare quella riga e al posto di 10.76.0.1 mi inserisce in automatico 255.255.255.0. Vabbè niente, vedrò di cercare di risolvere, grazie comunque ^^ Altrimenti andiamo troppo OT

fr4nc3sco
20-03-2013, 22:26
uanto è attendibile il Attainable Rate

Data Rate: 5.931 Mbs 0.826 Mbs
Attainable Rate: 7.000 Mbs 0.828 Mbs

è normale una differenza del genere? oggi è passato il tecnico a fare le verifiche della linea e a migrare coppia .. risultato è che col suo glodbox aggancia 6800circa a 13,5 mentre col mio 2200 questo a 12db come mai cosi tanto meno?

alfonsor
21-03-2013, 15:46
metti qualche -20 30 40 50 nella SRN e vedrai che arrivi ad agganciare come il magico apparecchio del tecnico

connex
21-03-2013, 16:37
Ho installato ieri amod e ho notato una diminuzione della velocità nel trasferimento file via wifi. Anche impostado 300 Mb al massimo arriva a 150 Mb e il trasferimento file è calato da 16Mb (con firmware originale) a 3Mb.
Inoltre sta mattina la spia ADSL era rossa poi cambiando da PPPoA a PPPoE si è riconnesso.
Qualche idea per migliorare le prestazioni?

Grazie, ciao
connex

alfonsor
21-03-2013, 17:24
amod non tocca minimamente la sezione wireless

come non tocca minimamente la sezione adsl, appena installato, se non tocchi qualcosa in ADSL / Advanced

per cui, il rimedio al tuo problema è rimettere il firmware originale e vivere tranquillo

fr4nc3sco
21-03-2013, 17:34
amod non tocca minimamente la sezione wireless

come non tocca minimamente la sezione adsl, appena installato, se non tocchi qualcosa in ADSL / Advanced

per cui, il rimedio al tuo problema è rimettere il firmware originale e vivere tranquillo
gia che ci sei mi potresti spiegare in advanced questa ultima parte
Options Apply section

Download Upload
Trellis
Bitswap
SES Drop
SRA
CoMinMgn
i24k
PhyReXmt
MonitorTone
a cosa serve? grazie mille del supporto che ci stai dando a tutti noi

alfonsor
21-03-2013, 17:41
sono i comuni flags adsl, cercando su google si trova di tutto in riguardo; un sito discreto da cui partire potrebbe essere questo: http://www.kitz.co.uk/sites/site_search.htm

connex
21-03-2013, 17:54
per cui, il rimedio al tuo problema è rimettere il firmware originale e vivere tranquillo
Scusa ma che risposta è questa? Nel altro 3d mi fai capire che l'unica possibilità di vedere sistemati i bug è provando firmware alternativi e ora mi dici di rimettere l'originale?
Se non avessi avuto problemi l'avrei tenuto su, non credi?
Io ho semplicemente riportato le mie esperienze dopo l'aggiornamento, se non ti piacciono figurati a me...

alex12345
21-03-2013, 17:58
Piccolo OT
Nel titolo non conviene mettere se si parla del 3500 o del 2200?
Perché così è più facile seguire la discussione.

alfonsor
21-03-2013, 18:16
Scusa ma che risposta è questa? Nel altro 3d mi fai capire che l'unica possibilità di vedere sistemati i bug è provando firmware alternativi e ora mi dici di rimettere l'originale?
Se non avessi avuto problemi l'avrei tenuto su, non credi?
Io ho semplicemente riportato le mie esperienze dopo l'aggiornamento, se non ti piacciono figurati a me...

scusa, hai fatto una domanda specifica, ho installato amod ora vado più lento sia in download sia con la wireless; la mia risposta è che siccome non viene modificato niente, reinstalla il firmware originale

che risposta volevi? qualche invenzione varia? mica devo vendere aspirapolveri ciclonici o verde militare

siccome amod non tocca niente di quello che dici, eccetto se non lo fai volontariamente, non c'è niente che io ti possa dire, consigliare, niente che possa pensare in riguardo

sono certo che hai eseguito le normali operazioni post installazione di un firmare, ovvero cancellare le impostazioni, cancellare la cache del browser, ripartire da zero

per cui, ti consiglio di rimettere il firmware originale perchè non c'è niente da fare, non è un bug che possa risolvere perché uso tutti i giorni da una ventina di giorni il 2200 e non ho problemi del genere, non esiste proprio, nel 2200 almeno, la possibilità che si verifichino cose del genere per qualche cosa che avviene in amod, perché, senza che si imposti niente, per quanto riguarda adsl e wireless è tutto come nel firmware originale Netgear

poi che la risposta poteva essere lunga come questa e quindi meno secca ci sta

Varg87
21-03-2013, 18:22
che risposta volevi? qualche invenzione varia? mica devo vendere aspirapolveri ciclonici o verde militare



Ogni volta mi fai scompisciare. :asd:

alfonsor
21-03-2013, 19:34
per quanto riguarda la adsl mi è venuto in mente che forze forzavi un tx system, cioé adsl1 adsl2 adsl2+ e amod ignora quel valore del fw originale e devi reimpostarlo nella pagina adsl / advanced

invece per quanto riguarda la adsl non so proprio, penso che sia un problema di lingua o di cache o qualcosa del genere

alfonsor
21-03-2013, 19:38
Ho sostituito il mio vecchio Netgear 834 con il 2200v3 per la porta USB... ma da subito sono rimasto deluso del "media server" DLNA (che nell'implementazione Netgear fa piuttosto pena): ho scritto all'assistenza Netgear che, seppur rispondendomi celermente e con assiduità, non ha risolto i problemi. A questo punto, pur non sapendo nulla di programmazione (ma smanettando frequentemente con ubuntu et similia) mi sono dato da fare per sostituire la limitatissima versione del "media server" (in pratica una versione obsoleta e ridotta all'osso del Twonky server) con qualcosa di leggermente meglio, più performante e diffuso cioè minidlna.
Funziona egregiamente! A questo punto sarebbe bello che qualcuno con capacità superiori riuscisse a modificare la pagina di intefaccia web (io ho provato a capirci qualcosa... ma javascript et similia per me sono off limits) per controllare configurazione e start/stop del media server.
Io sono ovviamente a disposizione per descrivere come fare per aggiungere minidlna al 2200v3.
Intanto saluti a tutti e complimenti ad alfonsor per il suo lavoro.

stavo provando minidlna ultima versione di source forge e certo tu hai ragione che non c'è confronto con la versione penosa inclusa nel firm

va nettamente meglio e sia da vlc sia da un ricevitore satellitare client dlna va discretamente e puoi andare avanti ed indietro con discreta fluidità nei video

solo che cribbio le ho provate tutte e sono 2.4 mega minidlna e circa un altro mega le librerie varie non incluse nel firm

uff :)

connex
21-03-2013, 20:16
scusa, hai fatto una domanda specifica, ho installato amod ora vado più lento sia in download sia con la wireless; la mia risposta è che siccome non viene modificato niente, reinstalla il firmware originale

che risposta volevi? qualche invenzione varia? mica devo vendere aspirapolveri ciclonici o verde militare

siccome amod non tocca niente di quello che dici, eccetto se non lo fai volontariamente, non c'è niente che io ti possa dire, consigliare, niente che possa pensare in riguardo

sono certo che hai eseguito le normali operazioni post installazione di un firmare, ovvero cancellare le impostazioni, cancellare la cache del browser, ripartire da zero

per cui, ti consiglio di rimettere il firmware originale perchè non c'è niente da fare, non è un bug che possa risolvere perché uso tutti i giorni da una ventina di giorni il 2200 e non ho problemi del genere, non esiste proprio, nel 2200 almeno, la possibilità che si verifichino cose del genere per qualche cosa che avviene in amod, perché, senza che si imposti niente, per quanto riguarda adsl e wireless è tutto come nel firmware originale Netgear

poi che la risposta poteva essere lunga come questa e quindi meno secca ci sta
Diciamo che quel che mi è piaciuto meno è stato proprio il "tono" poi vabbè.
Nel wifi ho settato un solo SSID (come scritto nell'altro 3d) e nulla più.
Con il firmware originale dopo qualche giorno si impalla e con questo è più lento. Solo tra qualche giorno potrò scoprire se è più stabile o no.
Cmq alla fine di tutto io ho riscontrato questi problemi, se sia il router che fa schifo, se sia difettoso o qualsiasi altra cosa io ancora non l'ho capito...

alfonsor
21-03-2013, 20:26
Diciamo che quel che mi è piaciuto meno è stato proprio il "tono" poi vabbè.
Nel wifi ho settato un solo SSID (come scritto nell'altro 3d) e nulla più.
Con il firmware originale dopo qualche giorno si impalla e con questo è più lento. Solo tra qualche giorno potrò scoprire se è più stabile o no.
Cmq alla fine di tutto io ho riscontrato questi problemi, se sia il router che fa schifo, se sia difettoso o qualsiasi altra cosa io ancora non l'ho capito...

mi sto confondendo, faccio mio lo scritto di alex che invita a specificare bene di quale router si parli, perché ero convinto fosse il 2200

allora per il 3500, le cose sono quasi uguali, l'adsl non viene toccata se non imposti le cose a mano

per quanto riguarda la wireless invece, cosa intendi che "non superi i 150"? intendi nella connessione o intendi che proprio non si seleziona sulla pagina

se intendi nella connessione, imposta Wireless / Advanced / Channel width a 40 Mhz, per avere 300 Mbps questo è assolutamente necessario, altrimenti con 20 hai max 150 con Friendly è facilissimo che la banda sia stretta, ovvero non usi tutti i canali necessari ad avere i 300 Mbps

di nuovo sulla Adsl: sei sicuro di non aver toccato nulla sulla pagina Adsl Advanced?

perché è chiaro che avendo una lunga serie di opzioni, le cose cambiano, cambiando le opzioni

comincia a provare i vari Options in Adsl Advanced soprattutto bitswap e trellis, forza il tx system e via dicendo

alfonsor
21-03-2013, 20:27
e scusa di nuovo per la risposta secca

è che non so come spiegarlo più: le cose accadono e non dipendono dal firmware; accadono per ragioni sconosciute a noi umani

poi capita la giornataccia e si risponde "seccamente" a domande che parevano le solite sulla linea

connex
21-03-2013, 20:41
Tranquillo, ci siamo capiti ora :)
Diciamo che è da un mese che sclero con sto router e sta mi passando la pazienza.
Cmq si è il 3500 il mio.

Ho fatto così:
- Scaricato
- Installato
- Resettato
- Usato il wizard per la configurazione automatica del tipo di ADSL (sempre fatto così) e mi ha impostato PPPoA.
- Impostato un solo SSID con velocità fino a 300 Mb

Il resto ho lasciato impostato di default.
Sta mattina il led di internet era rosso e in effetti era sconnesso. Ho collegato un altro router e ho visto che veniva impostato PPPoE, così ho rimesso il 3500 correggendo i settaggi e si è connesso.
Le mie conoscenze di reti sono al minimo indispensabile ma non escludo di approfondire il discorso proprio grazie a questo amod.
Ora proverò le modifiche che mi hai suggerito, grazie.

Ciao
Connex

fr4nc3sco
22-03-2013, 05:49
il firmware del DGN3500 come funzionalita è simile a quello del 2200? cioè è possibile cambiare snr da interfaccia grafica o va fatto da telnet?
visto ce monta chip infineon vorrei provarlo per abbinarlo al mio dslam infineon e vedere se miglioro 1 po la situazione

random566
22-03-2013, 07:31
il firmware del DGN3500 come funzionalita è simile a quello del 2200? cioè è possibile cambiare snr da interfaccia grafica o va fatto da telnet?
visto ce monta chip infineon vorrei provarlo per abbinarlo al mio dslam infineon e vedere se miglioro 1 po la situazione

puoi modificarlo da interfaccia grafica e la variazione rimane dopo un riavvio.
la differenza fra il 3500 e il 2200 è che il primo accetta solo variazioni comprese fra -5 e +5 dB del target snr.

alfonsor
22-03-2013, 08:36
avendo entrambi su un dslam infineon ti posso dire che le differenze tra l'uno e l'altro sono risibili e scompaiono se ben settati

ovviamente questo vale solo per me, ma potresti rimanere deluso molto facilmente

ricordatevi sempre in ogni caso, che il dgn2200v3 ha lo switch ethernet fast, cioé va al massimo a 100 Mbps; questo per alcuni non ha importanza, ma per chi usa davvero la lan cioé ha computer e server nelle lan locale che devono comunicare tra loro, vuol dire usare a valle un buon switch per permettere la comunicazione a velocità accettabile

fr4nc3sco
22-03-2013, 09:29
avendo entrambi su un dslam infineon ti posso dire che le differenze tra l'uno e l'altro sono risibili e scompaiono se ben settati

ovviamente questo vale solo per me, ma potresti rimanere deluso molto facilmente

ricordatevi sempre in ogni caso, che il dgn2200v3 ha lo switch ethernet fast, cioé va al massimo a 100 Mbps; questo per alcuni non ha importanza, ma per chi usa davvero la lan cioé ha computer e server nelle lan locale che devono comunicare tra loro, vuol dire usare a valle un buon switch per permettere la comunicazione a velocità accettabile

Ah ok alora gioco cok 2200 in modalita modem e ci attacco il 3800 per gestire meglio la partebrouter e avere gigalan e wifi e risparmio i soldi anzi se hai un finesettimana per darmi una mano a spremere al 100% la mia linea tene sarei grato

alfonsor
22-03-2013, 09:38
Tranquillo, ci siamo capiti ora :)
Diciamo che è da un mese che sclero con sto router e sta mi passando la pazienza.
Cmq si è il 3500 il mio.

Ho fatto così:
- Scaricato
- Installato
- Resettato
- Usato il wizard per la configurazione automatica del tipo di ADSL (sempre fatto così) e mi ha impostato PPPoA.
- Impostato un solo SSID con velocità fino a 300 Mb

Il resto ho lasciato impostato di default.
Sta mattina il led di internet era rosso e in effetti era sconnesso. Ho collegato un altro router e ho visto che veniva impostato PPPoE, così ho rimesso il 3500 correggendo i settaggi e si è connesso.
Le mie conoscenze di reti sono al minimo indispensabile ma non escludo di approfondire il discorso proprio grazie a questo amod.
Ora proverò le modifiche che mi hai suggerito, grazie.

Ciao
Connex

la wizard la tolgo dalle prossime versioni; è la cosa più inutile del mondo; ci sono tre quattro valori da settare, facciamo il caso che hai una adsl alice

llc, 8, 35
pppoe, alice, alice

stop finito

6 valori da mettere in due pagine

mica la wizard decide se è meglio pppoa e pppoe confrontandole. La prima che prova, se funziona, la usa

è meglio pppoa o e ? dipende dal tuo provider e dslam, sono prove che si fanno in 1 minuto e mezzo, il tempo che al massimo ci mette il 3500 a riagganciare la linea, se poi hai adsl1 è questione di qualche secondo

quindi, quello che devi fare è provare pppoa, pppoe, forzare in adsl advanced il tuo reale sistema adsl1, adsl2 o adsl2+, impostare qualche opzione adsl, bitswap, trellis, e vedere come vanno le cose

alfonsor
22-03-2013, 10:55
@blak24

allora ricapitoliamo

prima di tutto devi registrare un servizio ddns, va su no-ip e registrati
facciamo il caso che il nome che hai registrato sia blak24.no-ip.org

va sulla pagina Services / DDNS, seleziona no-ip come attivo, inserisci nome host blak24.no-ip.org nome utente e password, premi Save

ora va sulla pagina OpenVPN server, Shared Key Generate, quindi Donwload e salvati la chiave da qualche parte, perché la dovrai importare nell'Android, non so come e dove

quindi imposta

Protocol TCP
Port 1194
Compression No
Nice "You want to access home, while there is a lan party going"

Tunnel Network 10.76.0.0
Local Network Premi Set to lan
Remote Network vuoto

Premi il tasto Save

in Client config helper apparirà il testo della configurazione per il client

salvalo da qualche parte e importalo nell'Android, non so come e dove

se non accetta le direttive persist, levale che non fa niente

la direttiva secret static.key ovviamente andrà modificata, perché non so come e dove l'Android salva la chiave; la chiave e quella che hai salvato per prima

la direttiva ifconfig 10.76.0.2 10.76.0.1 deve essere solo ed assolutamente così

la direttiva remote blak24.no-ip.org deve essere solo ed unicamente così (ovviamente con il nome no-ip tuo reale)

la direttiva route 192.168.0.0 255.255.255.0 10.76.0.1 ci deve essere, ma magari va modificata secondo come Android vuole che sia fatta, questa serve assolutamente per accedere alla LAN dal telefonino, senza, il tunnel viene creato, ma puoi accedere solo al router e non ai computer della lan

blak24
22-03-2013, 11:25
@blak24

allora ricapitoliamo

prima di tutto devi registrare un servizio ddns, va su no-ip e registrati
facciamo il caso che il nome che hai registrato sia blak24.no-ip.org

va sulla pagina Services / DDNS, seleziona no-ip come attivo, inserisci nome host blak24.no-ip.org nome utente e password, premi Save

ora va sulla pagina OpenVPN server, Shared Key Generate, quindi Donwload e salvati la chiave da qualche parte, perché la dovrai importare nell'Android, non so come e dove

quindi imposta

Protocol TCP
Port 1194
Compression No
Nice "You want to access home, while there is a lan party going"

Tunnel Network 10.76.0.0
Local Network Premi Set to lan
Remote Network vuoto

Premi il tasto Save

in Client config helper apparirà il testo della configurazione per il client

salvalo da qualche parte e importalo nell'Android, non so come e dove

se non accetta le direttive persist, levale che non fa niente

la direttiva secret static.key ovviamente andrà modificata, perché non so come e dove l'Android salva la chiave; la chiave e quella che hai salvato per prima

la direttiva ifconfig 10.76.0.2 10.76.0.1 deve essere solo ed assolutamente così

la direttiva remote blak24.no-ip.org deve essere solo ed unicamente così (ovviamente con il nome no-ip tuo reale)

la direttiva route 192.168.0.0 255.255.255.0 10.76.0.1 ci deve essere, ma magari va modificata secondo come Android vuole che sia fatta, questa serve assolutamente per accedere alla LAN dal telefonino, senza, il tunnel viene creato, ma puoi accedere solo al router e non ai computer della lan
Grazie ancora :)
Allora, ho controllato tutto, le impostazioni sono ok. Con una delle due APP per Android, una volta importato il file di configurazione, mi importa anche la chiave (ho copiato il file static.key dentro la stessa cartella del file con la config, e quando importo il profilo, mi compare anche la chiave scritta con "BEGIN OPENVPN STATIC KEY V1 ecc...", quindi dovrebbe andar bene. Poi però, come dicevo, subito sotto, compare:
ifconfig 10.76.0.2 e poi 255.255.255.255;
sotto ancora: route 192.168.1.0 255.255.255.0
e basta. Quindi qui c'è qualche problema credo... E si blocca su "adding routes...". Non posso modificare manualmente la configurazione, perchè viene generata automaticamente in base alle impostazioni del programma. Provando con un'altra app invece, il file di configurazione rimane esattamente come deve essere, ma la chiave non compare all'interno di esso (come dovrebbe essere credo), però non capisco se la chiave viene comunque trovata (sempre perchè è nella stessa cartella del file di configurazione) oppure no.. Fattostà che si blocca anche quest'altra app su "adding routes...", quindi a questo punto non so se sia un problema di chiave... Comunque, in questo caso posso modificare manualmente il file, ma ovviamente non so che scriverci :D Se hai qualche suggerimento (del tipo inserire la chiave direttamente nel file di configurazione, ma non so se è possibile...) è ben accetto, altrimenti spero rispondi lo sviluppatore e vediamo se lui riesce ad aiutarmi ;)

EDIT: Ti lascio il file di log con la PRIMA app, dove si sballano le route e ifconfig. Io stavo provando con la UDP e si blocca su "add routes", mentre in TCP va in loop... Se vuoi dargli un'occhiata sono contento, altrimenti non importa, va bene lo stesso ;) Anche perchè poi andremmo di gran lunga OT

alfonsor
22-03-2013, 12:20
allora, ammettiamo che si cambi quella riga, per adattare la configurazione al suo funzionamento

cosa intendi con "si blocca"?

non si connette, non fa manco il tentativo di connettersi? sei sicuro che l'indirizzo del server, cioé il nome host no-ip sia ben settato? vedi che sta facendo il tentativo di connettersi al tuo host no-ip?

Ops...

non avevo visto che avevi allegato il file di log; come puoi vedere, ti avvisa che
"P:WARNING: Since you are using --dev tun with a point-to-point topology, the second argument to --ifconfig must be an IP address. You are using something (255.255.255.255) that looks more like a netmask. (silence this warning with --ifconfig-nowarn)"

infatti quella forma di ifconfig è valida solo se usi un tap device

infatti si connette (a dire il vero stranamente, perché non dovrebbe proprio partire) e poi chiude subito la connessione (ovviamente perché non sa quale sia lo IP del peer remoto del tunnel)

quindi, scrivi una email all'autore della openvpn che stai usando, allega quel file di log

alfonsor
22-03-2013, 15:18
si ed in più c'è un riquadro dove puoi aggiungere preferenze varie wlctl

anche se a dirti la verità, giocare con la potenza del segnale wifi non è una cosa salutare

danyus
22-03-2013, 15:42
ciao alfonso. Volevo segnalarti un problema e chiederti consiglio. Da quando avevo aggiornato alla 9.1.8.6 (per il 3500) avevo notato molti errori crc sulla linea che sono scomparsi rimettendo la 9.8.1.4 e riapparivano con la x.x.x.6
A parte questo da quando pero' ho fatto sto giochetto il router secondo me ha perso qualche colpo infatti in 5 giorni s'e' riavviato da solo due volte(cosa mai capitata in passato) sia con la x.4 che con la x.6
Ora ho provato a fare un bel reset e riconfigurare e subito dopo il reset me l'ha fatto un ennesima volta.
Consigli?

mattxx88
22-03-2013, 15:45
ragazzi, non sarebbe possibile mettere in prima pagina qualche screen dell'interfaccia di sto firmware? al momento ho su quello di gnommo, volevo vedere che varie opzioni aveva questo e come si presenta
ps dgn2200v3

blak24
22-03-2013, 15:54
allora, ammettiamo che si cambi quella riga, per adattare la configurazione al suo funzionamento

cosa intendi con "si blocca"?

non si connette, non fa manco il tentativo di connettersi? sei sicuro che l'indirizzo del server, cioé il nome host no-ip sia ben settato? vedi che sta facendo il tentativo di connettersi al tuo host no-ip?

Ops...

non avevo visto che avevi allegato il file di log; come puoi vedere, ti avvisa che
"P:WARNING: Since you are using --dev tun with a point-to-point topology, the second argument to --ifconfig must be an IP address. You are using something (255.255.255.255) that looks more like a netmask. (silence this warning with --ifconfig-nowarn)"

infatti quella forma di ifconfig è valida solo se usi un tap device

infatti si connette (a dire il vero stranamente, perché non dovrebbe proprio partire) e poi chiude subito la connessione (ovviamente perché non sa quale sia lo IP del peer remoto del tunnel)

quindi, scrivi una email all'autore della openvpn che stai usando, allega quel file di log
Ti ho risposto in privato... Ma purtroppo credo dovrò lasciar stare perchè non ci cavo un ragno dal buco :muro:

alfonsor
22-03-2013, 16:08
Ti ho risposto in privato... Ma purtroppo credo dovrò lasciar stare perchè non ci cavo un ragno dal buco :muro:

stasera aggiungo il device tap a openvpn di amod

alfonsor
22-03-2013, 16:08
ragazzi, non sarebbe possibile mettere in prima pagina qualche screen dell'interfaccia di sto firmware? al momento ho su quello di gnommo, volevo vedere che varie opzioni aveva questo e come si presenta
ps dgn2200v3

c'è la pubblicità in onda in questi giorni su sky, ma solo dalle 4 di notte in poi, perché costa poco

:P

blak24
22-03-2013, 16:14
stasera aggiungo il device tap a openvpn di amod
Si ma è come se fosse arabo per me :D Ho qualche chance di successo in più con il mio telefono per caso? :D Se fosse così dovrei farti una statua :D

Attendo con ansia :)

random566
22-03-2013, 16:14
stasera aggiungo il device tap a openvpn di amod

grandissimo!!!
a parte il fatto che con la modalità tap risolvi probabilmente anche i problemi di chi usa i client per smartphone, in questo modo diventa veramente completo

blak24
22-03-2013, 16:20
grandissimo!!!
a parte il fatto che con la modalità tap risolvi probabilmente anche i problemi di chi usa i client per smartphone, in questo modo diventa veramente completo
Mio dio se fosse così gli faccio veramente una statua :D

random566
22-03-2013, 16:25
Mio dio se fosse così gli faccio veramente una statua :D
non conosco i client per smartphonee, ma il fatto che il file di configurazione ti imponga il parametro ifconfig con l'indirizzo e la subnet mask fa supporre che il client sia previsto per l'utilizzo solo con il device tap e non con tun, come attualmente previsto sui router.
potrebbe darsi che fosse per questo che non riuscivi.

blak24
22-03-2013, 16:34
Beh lo sviluppatore di tale app mi ha detto che tale app utilizza delle API di Android per gestire il VPN, quindi i parametri tipo ifconfig non sono necessari o solo in parte lo sono... Comunque sia se è un'aggiunta ovviamente ne sono felice, potrò fare altre prove (anche con altre app) e vedere come va :)

alfonsor
22-03-2013, 16:35
non conosco i client per smartphonee, ma il fatto che il file di configurazione ti imponga il parametro ifconfig con l'indirizzo e la subnet mask fa supporre che il client sia previsto per l'utilizzo solo con il device tap e non con tun, come attualmente previsto sui router.
potrebbe darsi che fosse per questo che non riuscivi.

invece penso che sia proprio solo un bug

perché mi pare di aver capito dalle letture in giro che il tap non ci sia per android

PS in questo momento il tap funziona benissimo con il 3500, da 3g mando in stampa file sulla stampante dall'altra parte; solo che ora portare le cose da un router all'altra sta diventando la cosa più scocciante dell'universo conosciuto :P

blak24
22-03-2013, 16:40
invece penso che sia proprio solo un bug

perché mi pare di aver capito dalle letture in giro che il tap non ci sia per android

PS in questo momento il tap funziona benissimo con il 3500, da 3g mando in stampa file sulla stampante dall'altra parte; solo che ora portare le cose da un router all'altra sta diventando la cosa più scocciante dell'universo conosciuto :P
Bug delle app ovviamente immagino... Misà che mi attacco, e vabbè, starò senza :D

mattxx88
22-03-2013, 16:41
c'è la pubblicità in onda in questi giorni su sky, ma solo dalle 4 di notte in poi, perché costa poco

:P

Lol
anche se inutile, apprezzo la risposta! :D
ne approffitto per farti i complimenti per la dedizione che hai con tutti qui in questo 3d ;)

alfonsor
22-03-2013, 16:44
Lol
anche se inutile, apprezzo la risposta! :D
ne approffitto per farti i complimenti per la dedizione che hai con tutti qui in questo 3d ;)

la risposta non è inutile :)

è un bignami di "scusa ma perché uno dovrebbe mettere pic? che vende il router o il firmware? ci vogliono circa 3.5 minuti a flashare il 2200, per cui prova; ci giri mezz'ora e poi rimetti quello che avevi"

DnaLk
22-03-2013, 20:22
I miei complimenti ad alfonsor per questa mod! Davvero ben fatta.

Smanettandoci oggi ho trovato qualche piccolo bug:

- Il client torrent integrato sembra non accettare i file *.torrent, o meglio, li importa, ma subito dopo la partenza del download crasha e non risulta più raggiungibile da interfaccia grafica. Tutto ok invece per i magnet URI.
- I dati nella pagina Status > Statistics sembrano incorretti: i valori dei dati trasmessi/ricevuti sembrano aumentare e diminuire "a caso"; ad esempio, prima vedo 1.234 GB, poi magari sale di colpo a 1.900 GB, poi scende ancora etc...
- Ogni tanto la funzione di rinnovamento IP manda in crash l'intero router, che si riavvia.

Volevo inoltre sapere se è normale avere parecchi "Tx Errors" da parte del wireless.
Grazie.

alfonsor
22-03-2013, 20:37
a me non risulta nessuno dei bug che hai descritto

per i torrent, esistono alcuni torrent che crasciano transmission daemon e non c'è niente che io possa fare in riguardo

per i dati errati mai capitato

mai crasciato il rinnovo dello ip; quello fa semplicemente un rc wan restart, se crasciasse sarebbero cavoli amari; PS lo ho appena fatto 10 volte di seguito e non è successo niente

non è normale avere tx errors

alex12345
22-03-2013, 22:34
....
Volevo inoltre sapere se è normale avere parecchi "Tx Errors" da parte del wireless.
Grazie.

In 20 giorni di statistiche ho 5 errori rx e oltre 3500 in tx



Inviato da iPhone 4S usando Tapatalk

connex
22-03-2013, 22:35
Ho provato i tuoi suggerimenti ma il wifi non si collegava mai a 300 Mb.
Ho provato a riflasharlo, resettare e rimettere i parametri. Ora funziona :D
Ah, devo per forza tenere 4 SSID se no uno dei PC si connette a 1 Mb.
Devo solo vedere come si comporta dopo 1 settimana, sperem!

Grazie, ciao
Connex

alfonsor
22-03-2013, 22:51
ragazzi ci rinuncio :)

riportate alcuni bug che non sono possibili proprio, tipo rc wan restart che fa crasciare il router, avere 4 ssid altrimenti un computer su 4 si connette ad un 1 mega...

ma mica per ogni sid ci deve essere un computer; nel 99% dei casi e nel 99% degli access point esiste un solo sid, questa è una cosa di marketing, oppure serve a lanciare messaggi ai vicini

sid1="MA LA"
sid2="FINITE"
sid3="CON BRITNY SPEARS"
sid4="ALLE 11 DI SERA"

non serve a niente altro

per cui tutti questi "bug" che riportate sono evidenti mal settaggi da qualche parte

(eccetto alcuni torrent, ovviamente alcuni altrimenti come lo avrei testato transmission? ne abbiamo parlato, ho chiesto anche al ragazzo che portò transmission sul wag nel thread di modfs e gli faceva la stessa cosa con il torrent di ubuntu, è sicuramente un problema di memoria, ma che è un bug di transmission)

bo

connex
23-03-2013, 00:38
In effetti nemmeno io so dare una spiegazione di quella connessione assurda, eppure a me succede così, rimettendo le 4 di default e riavviando la connessione, torna alla velocità normale. Poi per carità non escludo sia un bug della scheda wifi di quel PC, in ongi casso la cosa importante è che si possa risolvere.
Ora non mi resta di sperare che rimanga stabile per molti giorni di connessione consecutivi e se così fosse, mi potrei ritenere soddisfatto.

Ciao
connex

DnaLk
23-03-2013, 04:43
In effetti nemmeno io so dare una spiegazione di quella connessione assurda, eppure a me succede così, rimettendo le 4 di default e riavviando la connessione, torna alla velocità normale. Poi per carità non escludo sia un bug della scheda wifi di quel PC, in ongi casso la cosa importante è che si possa risolvere.
Ora non mi resta di sperare che rimanga stabile per molti giorni di connessione consecutivi e se così fosse, mi potrei ritenere soddisfatto.

Ciao
connex

Io posso suggerirti questo:

Region: Italy
Channel: 11
Mode: up to 300Mbps

poi in advanced:
Channel width: 20MHz
SIDs: 1+1
Check su wsccmd (kill it)

A me così ha risolto un problema tale quale al tuo. Se non dovesse funzionare con quei settaggi, prova a cambiare i canali: prova l'1 e il 6

A proposito del driver ADSL, cosa c'è da sapere in particolare? Quel che intendo è: come mai è stato scelto di default una versione meno recente della 4.5.x.x?

alfonsor
23-03-2013, 08:55
perché gli altri driver sono stati presi da altri firmware, quello di default è il driver contenuto negli ultimi firmware Netgear

alfonsor
23-03-2013, 08:58
In effetti nemmeno io so dare una spiegazione di quella connessione assurda, eppure a me succede così, rimettendo le 4 di default e riavviando la connessione, torna alla velocità normale. Poi per carità non escludo sia un bug della scheda wifi di quel PC, in ongi casso la cosa importante è che si possa risolvere.
Ora non mi resta di sperare che rimanga stabile per molti giorni di connessione consecutivi e se così fosse, mi potrei ritenere soddisfatto.


non si tratta di bug, ma si tratta molto probabilmente di come viene creato l'access point aggiuntivo a cui qualche computer si connette e che va d'accordo con le impostazioni di quel computer

alfonsor
23-03-2013, 10:35
Mi chiedevo se provando a cambiare encapsulation (attualmente uso PPoA), firmware adsl o transmission system potrebbe modificare la situazione...ma immagino già la risposta.

hehehehe

guarda, se ti hanno bloccato i valori di download ed upload, non c'è niente da fare, devi cambiare casa; se invece non è quella la situazione, giocare con le impostazioni adsl sicuramente fa variare le cose, ma mica è detto in positivo

blak24
23-03-2013, 10:36
Ciao,
volevo segnalare che stamattina ho installato l'ultima relelase di amod per il 2200v3 e tutto funziona senza nessuna problema, non ho dovuto nemmeno effettuare il reset della configurazione (ma venivo dal firmware originale).

Ho notato, ma un po' me l'aspettavo vista la situazione della mia linea, che modificare il valore dell'snr delta non produce nessun effetto sulla portante, la aggancio sempre con gli stessi valori di download, snr e attenuazione, immagino che mi abbiano bloccato il profilo sul dslam remoto.
Mi chiedevo se provando a cambiare encapsulation (attualmente uso PPoA), firmware adsl o transmission system potrebbe modificare la situazione...ma immagino già la risposta.
I profili (almeno quelli telecom) solitamente sono bloccati a 6db o 12db... Ma forzando un SNR più basso di solito si aggancia di più... Quindi, o ti hanno proprio bloccato la portante, oppure agganci già quella massima... Ma dubito...

Comunque non credo che cambiando incapsulamento possa cambiare qualcosa.. Ma per questo devi sentire Alfonso :D

alfonsor
23-03-2013, 10:47
sto notando che cambiare troppo velocemente lo ip, cioé usare il tasto "RenewIP", tipo di continuo, dopo un pò fa inquietare di brutto il modem remoto, che risponde un errore del tipo "REASON013 - MULTISESSION CONTROL" che evidentemente vuol dire che ci sono sessioni contemporanee pppoe che cercano di ottenere un ip o che genericamente si è inquietato che scarichi troppi telefilm e vuoi cambiare ip :P

non so se l'amico sopra che diceva che gli "crasciava il router" intendesse questo;

se accade questo, ma bisogna impegnarsi a cambiare ip molto velocemente e di continuo, basta fare un retrain della connessione adsl, il router non crascia proprio, è solo che non si ottiene un ip pubblico

d'altronde, ci sarà pure una ragione per la quale in nessun os router che abbia mai visto esiste un tasto del genere.........

alfonsor
23-03-2013, 10:52
ahhh capito

da una parte kbs dall'altra mbs

non so perché, avrò usato codici differenti, poi vedo

DnaLk
23-03-2013, 11:26
A me capita che, se dopo un grosso carico di lavoro da parte del router (es download oltre 2.0MB/s per qualche minuto), faccio un renew ip, la metà delle volte il router crasha completamente, e intendo che quasi istantaneamente, dopo la pressione del bottone, inizia il boot (luci arancioni etc etc..).

Tengo a precisare che la stessa cosa la facevo anche prima; Disconnect - Connect dalla pagina Connection.

Non vorrei dire una zaccata ma magari la funzione renew (non sapendo com'è implementata) che disconnette e riconnette subito dopo in un tempo brevissimo la connessione manda in panne il router.

alfonsor
23-03-2013, 13:36
e proviamo...

niente, non riesco a replicare

ho lanciato tre download da tre computer differenti di questo file
ftp://mirror2.mirror.garr.it/mirrors/ubuntu-releases/12.10/ubuntu-12.10-desktop-amd64.iso

router sotto sforzo perché quello è il file da cui controllo la velocità reale di download

mentre era a metà file ho premuto renewip e ha rinnovato l'ip senza alcun problema

ora provo a lanciare qualche torrent di quelli con tremila seeds ...

ok, ho lanciato tre torrente su tre computer con i file "più popolari" di un noto motore di ricerca torrent, li ho fatti arrivare a metà e ho premuto due volte "renew ip" ed ha rinnovato lo ip senza battere ciglio

ora il fatto è che tu riporti che ti succede quasi sempre

... non è che per grande sforzo intendi transmission sul router che scaricava? perché la usb del 3500 è una cosa che non so più che aggettivi usare per descriverla... Con quella può accadere di tutto di più (anche se leggo i thread di modem/router molto in voga su queste pagine e leggo che ogni tanto gli crascia il router usando la usb... forse ste usb miniaturizzate sono tutte brutte? bo, quella del 2200 mi pare più stabile, in ogni caso)

alfonsor
23-03-2013, 13:54
Quest'opzione è presente solo nel firmware per il 3500?

si

connex
23-03-2013, 16:31
Io posso suggerirti questo:

Region: Italy
Channel: 11
Mode: up to 300Mbps

poi in advanced:
Channel width: 20MHz
SIDs: 1+1
Check su wsccmd (kill it)

A me così ha risolto un problema tale quale al tuo. Se non dovesse funzionare con quei settaggi, prova a cambiare i canali: prova l'1 e il 6

Grazie, si ho fatto così anch'io a differenza della larghezza di banda dei canali (40 Mhz) e i SSID che ho lasciato su 4.
Per ora sembra comportarsi bene (un PC è connesso 24/7 in wifi).

non si tratta di bug, ma si tratta molto probabilmente di come viene creato l'access point aggiuntivo a cui qualche computer si connette e che va d'accordo con le impostazioni di quel computer
Penso anch'io sia così, infatti solo un PC (quello con la scheda wifi più recente) manifesta questo problema con un solo SSID.
Nello specifico la scheda è una Intel Centrino Wireless-N 2230.

Ciao
connex

alfonsor
23-03-2013, 16:58
Penso anch'io sia così, infatti solo un PC (quello con la scheda wifi più recente) manifesta questo problema con un solo SSID.
Nello specifico la scheda è una Intel Centrino Wireless-N 2230.


prova a dare in telnet
iwpriv ath0 ff 1
iwpriv ath0 doth 1

e fai riconnettere quella scheda intel

trim_de_brim
23-03-2013, 17:14
prova a dare in telnet
iwpriv ath0 ff 1
iwpriv ath0 doth 1

e fai riconnettere quella scheda intel

scusa ma a che serve ? è esportabile ? ho una scheda atheros che mi vede il router a 150

XiBalba
23-03-2013, 19:26
Salve a tutti. Sto avendo problemi con il router dopo aver messo il Fw amod e non riesco a capire il perchè. Il mio problema è che non riesco a scaricare più come si deve, nel senso che la velocità di download è molto instabile, alcune volte scarico senza problemi a 800/820 kb/sec altre invece su 200 e spesso non vado oltre i 50 kb. Ho contattato il mio gestore telefonico, la telecom, e hanno fatto una verifica sulla mia linea e risulta tutto ok.
Voglio precisare che non sto accusando amod. Vorrei solo capire la natura del mio problema e come risolvere. Magari amod non c'entra niente.
Magari devo configurare il router manualmente, dato che ho usato la procedura guidata....

alfonsor
23-03-2013, 19:47
se hai effettuato le operazioni solite:

installare amod
erase impostazioni
erase cache browser
settaggio impostazioni come avevi prima, in particolare se forzavi il tx system (adsl 1, adsl 2, adsl 2+, non su auto), risettalo in ADSL Advanced

non so che dirti, se non di ritornare al fw precedente

Aggiungo che, se non toccate nulla in ADSL Advanced, vengono usati i valori come erano usati prima, in particolare
Tx System è auto
SRN è 0 (ovvero 100)
trellis on
bitswap on
sesdrop off
sra off
CoMinMgn off
i24k on
monitorTone on
phyReXmt Down on - Up off

questi sono i valori di default

ma se toccate qualcosa, ovviamente avrete risultati differenti da "prima"

random566
23-03-2013, 20:23
messa la 9.1.8.8 sul 3500.
tutto ok, ottima la possibilità dei 3 dns dinamici come sul 2200v3.
al momento non ho la possibilità di provare openvpn in modalità tap, anche perchè dovrei riconfigurare le 2 reti per utilizzare indirizzi ip della stessa subnet.
a proposito di openvpn, è normale che dopo il flash il server non sia ripartito automaticamente, come se il flag "start at boot" non fosse spuntato, malgrado lo fosse?
comunque ho dato "save" per far ricostruire la configurazione, dopodichè è partito regolarmente

connex
23-03-2013, 21:28
prova a dare in telnet
iwpriv ath0 ff 1
iwpriv ath0 doth 1

e fai riconnettere quella scheda intel
Telnet? Non riesco a trovare questa voce nel router oppure mi sa che non ho capito io che devo fare :) Abbi pazienza, ti sarei grato se potessi chiarirmi questo passaggio, grazie.

Ciao
connex

alfonsor
23-03-2013, 21:30
messa la 9.1.8.8 sul 3500.
tutto ok, ottima la possibilità dei 3 dns dinamici come sul 2200v3.
al momento non ho la possibilità di provare openvpn in modalità tap, anche perchè dovrei riconfigurare le 2 reti per utilizzare indirizzi ip della stessa subnet.
a proposito di openvpn, è normale che dopo il flash il server non sia ripartito automaticamente, come se il flag "start at boot" non fosse spuntato, malgrado lo fosse?
comunque ho dato "save" per far ricostruire la configurazione, dopodichè è partito regolarmente

no non è normale che non sia partito

secondo, la versione tap del 3500 deve essere modificata, il tap è un pò strambo da configurare e sto penando un attimo per capire quali voci mettere

kilyan82
24-03-2013, 08:45
se hai effettuato le operazioni solite:

Aggiungo che, se non toccate nulla in ADSL Advanced, vengono usati i valori come erano usati prima, in particolare
Tx System è auto
SRN è 0 (ovvero 100)
trellis on
bitswap on
sesdrop off
sra off
CoMinMgn off
i24k on
monitorTone on
phyReXmt Down on - Up off

questi sono i valori di default

ma se toccate qualcosa, ovviamente avrete risultati differenti da "prima"

Io molti di questi valori non li ho sul 3500 ho solo trellis,bitswap, 20 bit ,virtual noise e retx.
Cmq il tx non bisogna forzarlo, va di piu' se non lo si tocca ho notato.
esempio se in adsl 2 mi aggancia con snr -50 6899 se non tocco tx e lo lascio deselezionato mi va in adsl1 ma aggancio 8128,bella differenza no?^^

alfonsor
24-03-2013, 09:11
per piacere mettere sempre il router di cui state parlando; altrimenti vado a intuizione e se mi ricordo del nick nel thread del 3500, penso che si stia parlando del 3500, altrimenti considero sempre che si stia parlando del 2200

non riesco davvero a capire, come soprattutto nel 3500, nel 2200 potrei avere qualche dubbio sui valori di default scelti, ma sul 3500 non ci sono proprio valori di default, come possa cambiare qualcosa tra un firmware liscio ed amod appena installato

in un firmware liscio sul 3500 non si può settare nulla che riguardi la adsl; quando si installa amod, se nessun valore è ancora impostato, semplicemente si continua su quella linea;

tutto l'ambaradan ADSL sui chipset infineon viene deciso al momento dell'aggancio della linea dal piccolo file /etc/cmv_batch e dal firmware adsl usato

se non viene impostato alcun valore, ed è quello che accade alla prima installazione, il file firmware ADSL è quello di default ed il file cmv_batch è identico a quello del firmware originale, cioé con nessuna impostazione dentro

quindi, quando ci si connette, ci si connette con le impostazioni azzerate; differenze di dati di connessione sono dovute alla casualità

di questo sono sicuro perché bazzico con amod per il 3500 da mesi

invece, sul 2200, la faccenda è appena differente; la connessione ADSL viene come sopra decisa dal firmware ADSL, ma anche da alcuni valori da dare in pasto a xdslctl

se l'utente non ha impostato nulla, ovvero alla prima connessione dopo aver flashato amod, il firmware è quello di default, ma le opzioni adsl sono state scelte prendendo quelle di default dal firmware originale; mi viene il dubbio che siano state scelte male; ma, in ogni caso, avere un firmware che permette di modificare le opzioni ADSL, significa avere intenzione di "giocare" con le opzioni ADSL, ovvero sperimentare; altrimenti che stiamo a fa patapim e patapam?

sulla forzatura ADSL: per "forzare il tx system" si intende dire al modem remoto "io accetto questo, quello e quell'altro" o dire "io accetto solo questo"; quindi se hai una adsl1 non è che puoi forzare una adsl2! puoi forzare solo una adsl1

alfonsor
24-03-2013, 09:58
Telnet? Non riesco a trovare questa voce nel router oppure mi sa che non ho capito io che devo fare :) Abbi pazienza, ti sarei grato se potessi chiarirmi questo passaggio, grazie.

Ciao
connex

telnet vuol dire che devi "entrare" nel router ed impartire i comandi a mano

hai presente il comando cmd di windows? una finestra nera in cui scrivi comandi

così è il telnet, solo che al posto di dare comandi locali al computer, dai comandi che verranno eseguiti sul router

comunque, con quei due comandi che ti ho dato non risolveresti niente era solo per provare

la scheda di cui parli è secondo me una delle migliori schedine wifi in circolazione e, da quanto mi ricordavo, è sensibile alla modalità d o h scelta, era per provare a passare da una modalità all'altra

Kenobis
24-03-2013, 09:59
Vista l'impossibiltà di settare con la versione del firmware beta una connessione VPN IPSec fra il DGN2200v3 ed un'iPhone, c'è speranza di vedere implemetata in una futura versione di amod un server VPN PPTP ?

alfonsor
24-03-2013, 10:02
guarda, la VPN c'è solo sul firmware beta di Netgear

questo vuol dire che non ho manco i sorgenti di quel firmware beta e che per ricostruirlo devo andare a tentoni

comunque, non è un grande problema... c'è il firmware USA NA di cui ci sono i sorgenti che ha la VPN

il fatto è che l'interfaccia è odiosa, a prima vista, dopo anni passati su quei quattro frame azzurrini netgear, ti piace, poi ti rendi conto che passi dalla padella alla brace, una lentezza straordinaria, aprire le pagine è come essere connessi ad un server casalingo in zinbaue e non a cinque metri di cavo...

ma OpenVPN non funziona proprio sull'iPhone?

PS ahh il senso della domanda era differente: ci sarà una versione di VPN ipsec in amod diversa da quella originale Netgear: no, la risposta è no; se mai ci sarà, sarà semplicemente amod sul firmware beta, ma la VPN sarà quella netgear

Kenobis
24-03-2013, 10:08
l'iPhone supporta i protocolli VPN LL2Tp, PPTP e IPSec che è l'unico protocollo presente nel firmware beta del DGN2200v3 , ma nessuno in tutta internet sa come si configuri :(

alfonsor
24-03-2013, 10:10
l'iPhone supporta i protocolli VPN LL2Tp, PPTP e IPSec che è l'unico protocollo presente nel firmware beta del DGN2200v3 , ma nessuno in tutta internet sa come si configuri :(

si ma non c'è un'applicazione client openvpn?

alfonsor
24-03-2013, 10:30
nuovo amod per il 2200v3; tra le altre cose c'è OpenVPN TAP, che andrebbe testato da chi ha un paio di linee a disposizione con due lan differenti e via dicendo

e il Media Server sostituito da MiniDLNA ultima versione disponibile, come chiedeva quell'utente pagine dietro; l'ho provato con chiavette con pochi video dentro e funziona; con dischi di centinaia di mega pieni di film, sicuramente rallenterà il mondo per indicizzare tutto, ma ovviamente non si può porre rimedio alcuno a questo

random566
24-03-2013, 10:59
mi ripropongo di farlo, ma devo trovare il momento giusto in cui possa fermare tutto senza che gli altri utilizzatori della rete mi uccidano, e riconfigurare le 2 reti per l'utilizzo della modalità tap.
per le funzioni che uso, la v. 0.0.9.3 funziona perfettamente sul dgn2200v3, mentre sul 3500 ho problemi su openvpn per il fatto che non riparte automaticamente dopo un reboot.
inoltre dopo una caduta della connessione il client remoto non riesce a riconnettersi malgrado il servizio sia attivo.
ovviamente ho tolto la riga persist-remote-ip, che, se presente, avrebbe causato esattamente questo comportamento.

alfonsor
24-03-2013, 11:22
apparte il fatto del 3500 che non si avvia al boot, la TAP è una potenza nell'uso, in pratica è come se avessi attaccato uno switch dove è connessa la lan remota al router locale

ma come impostarla mi è un tantino difficile da capire ed ha bisogno di prove con due lan differenti, perché solo con la 3g non si hanno elementi sufficienti (devo far funzionare prima o poi sta 3g su un router in modo da avere una lan)

XiBalba
24-03-2013, 11:23
se hai effettuato le operazioni solite:

installare amod
erase impostazioni
erase cache browser
settaggio impostazioni come avevi prima, in particolare se forzavi il tx system (adsl 1, adsl 2, adsl 2+, non su auto), risettalo in ADSL Advanced

non so che dirti, se non di ritornare al fw precedente

Aggiungo che, se non toccate nulla in ADSL Advanced, vengono usati i valori come erano usati prima, in particolare
Tx System è auto
SRN è 0 (ovvero 100)
trellis on
bitswap on
sesdrop off
sra off
CoMinMgn off
i24k on
monitorTone on
phyReXmt Down on - Up off

questi sono i valori di default

ma se toccate qualcosa, ovviamente avrete risultati differenti da "prima"

Ciao, intanto ti ringrazio per la risposta.
Il motivo per cui ho messo amod è il print server e funziona ottimamente, prima di inoltrarmi in una configuarazione del router vorrei verificare che il problema sia effettivamente il FW. Quindi la mia domanda è questa:
se decidessi di rimettere il FW originale, devo fare e solo l'upload o c'è una diversa procedura da seguire?

random566
24-03-2013, 11:39
apparte il fatto del 3500 che non si avvia al boot, la TAP è una potenza nell'uso, in pratica è come se avessi attaccato uno switch dove è connessa la lan remota al router locale


infatti, è proprio così, l'ho usata qualche tempo fa quando avevo 2 dg834gt con il firmware dgteam, che prevedeva openvpn con la sola modalità tap.
però occorre modificare abbastanza le due reti, devono avere indirizzi nella stessa subnet, e non puoi usare il dhcp.

alfonsor
24-03-2013, 15:31
hummm non è detto tutto questo

il dhcp lo puoi usare, anzi dovresti poter dare pure ai peer un indirizzo dhcp, ma non ci sono riuscito :P

le due reti locale e remoto non devono stare per forza nella stessa lan, ma devi aggiungere regole a mano, perché farlo automaticamente sarebbe un pò complesso

in realtà quello che faccio senza avere una la remota, è non dare alcun indirizzo al peer locale, che diventa una eth qualsiasi nel gruppo della lan

il peer remoto invece, cioé il client in questo caso, ha un indirizzo, che viene configurato nel file di configurazione del client e cade nella lan del router

in questa maniera, la lan locale viene totalmente esposta al peer remoto, il fatto è che la lan remota non so come configurarla perché non ho lan remota al momento

ma, immagino che se la lan locale fosse 192.168.0.0/24 e quella remota 192.168.1.0/24, basterebbe dare al peer locale un indirizzo della lan remota ed al peer remoto un indirizzo della lan locale e tutto dovrebbe funzionare

penso :P

alfonsor
24-03-2013, 15:34
3500

mi sono completamente scocciato di wsccmd

che ne pensate se lo sradico dal sistema del tutto?

sto provando le varie cose senza che wsccmd venga mai lanciato e, giuro, che sembra funzionare tutto

non si ha il maledetto wps, ma chi usa sto wps al mondo lo vorrei proprio conoscere, salvo una ragazzina di 12 anni, chi cappero lo usa (mo non vi offendete che vi ho dato della ragazzina di 12 anni :P)

senza wsccmd: non bisogna lanciare quel coso che lo controlla, non rallenta mai la wifi ed il router, tutto sembra apposto

il fatto è che sono certo che appena lo tolgo, arrivano dieci report di bug che non gli funziona più la wifi

bo

labodj
24-03-2013, 17:19
Per me lo puoi levare senza problemi

connex
24-03-2013, 19:21
telnet vuol dire che devi "entrare" nel router ed impartire i comandi a mano

hai presente il comando cmd di windows? una finestra nera in cui scrivi comandi

così è il telnet, solo che al posto di dare comandi locali al computer, dai comandi che verranno eseguiti sul router

comunque, con quei due comandi che ti ho dato non risolveresti niente era solo per provare

la scheda di cui parli è secondo me una delle migliori schedine wifi in circolazione e, da quanto mi ricordavo, è sensibile alla modalità d o h scelta, era per provare a passare da una modalità all'altra
Ah ok perfetto, ora credo di aver capito. In effetti questa scheda mi sembra davvero buona, e pensare che non l'ho nemmeno scelta, è montata di serie sulla Gigabyte H77-WiFi :D

Grazie ciao
Connex

P.S Per ora la connessione wifi funziona ancora perfettamente, speriamo continui così.

alex12345
24-03-2013, 19:42
Col 3500 sempre killato subito dopo l'installazione di amod e mai un problema, puoi estirparlo alla radice ;)


Inviato da iPhone 4S usando Tapatalk

Varg87
24-03-2013, 23:21
Per me lo puoi levare senza problemi

+1

Io ho attivato l'opzione kill it.

kilyan82
24-03-2013, 23:27
ho provato le ultime 2 versioni di amod per il 3500.
Ho notato che adesso non devo per forza avere -50 di snr per raggiungere la massima portante, adesso la raggiugo con -40^^

alex12345
25-03-2013, 00:57
A chi interessa nuovo amod 9.1.9 per 3500 :)

Changelog Version 9.1.9

- OpenVPN TAP fixed
- OpenVPN not starting at boot fixed
- wsccmd killed anytime wireless is restarted
- wsc_det removed
- Limited Edition :P

E come sempre grazie Alfonsor :)

Inviato dal mio Nexus 7

random566
25-03-2013, 07:19
E come sempre grazie Alfonsor :)


grazie anche da parte mia, l'ho messa ieri sera.
una sola sciocca domanda, ma che significa "limited edition"?

alex12345
25-03-2013, 07:30
Scusa Alfonsor, io che non uso la vpn devo abilitare la voce I don't use the ipsec VPN?
Che comporta?
Grazie come sempre

alfonsor
25-03-2013, 09:01
lim. ed. è per ridere: mi hanno sempre fatto ridere queste aggiunte, next generation, limited edition e via dicendo :P

scusate, ma nell'immagine è andato a finire un file corrotto, cioé ci sono in cima dei caratteri che non fanno funzionare la wifi a dovere, riprendere l'archivio .1, capita

quella voce, non uso ipsec VPN, fa si che appena dopo il boot, siano killati 2 programmi e rilasciato il driver kernel ipses; si tratta di due programmi che servono solo ed unicamente se si usa una VPN ipsec ed ovviamente del modulo kernel ipsec.ko che è abbastanza grande, circa 140 kbytes, vado a memoria, e mi sembrano risorse sprecate se non si usa una vpn ipsec; se poi la si vuole usare, basta disabilitare quell'impostazione e fare un reboot

per quanto riguarda l'andare più veloci con meno snr, l'avevo notato pure io da un paio di versioni, ma pensavo fosse un caso; non ho idea da cosa dipenda

alfonsor
25-03-2013, 09:07
ieri mi sono "divertito" a fare misurazioni della wifi del 2200

il 2200v3 ha una wifi stabile, ma è praticamente l'access point n più lento che abbia mai avuto

faccio un esempio: con il dgn3500 tra un computer connesso con il filo ed un altro connesso via wireless si viaggia intorno ai 130 Mbits (cioé dati di iperf), che alla fine è un discreto valore (il migliore access point per me rimane sempre l'rtn-16 che uso infatti come access point e viaggia sui 150) con il 2200v3 non si superano mai i 90-100 Mbits

potrebbero essere le antennine giocattolo? non penso visto che il dato di cui parlo era misurato a pochi metri senza ostacoli

ho come la vaga impressione che, facendo un router economico, abbiano limitato in qualche maniera la wireless, bo

alfonsor
25-03-2013, 09:16
oggi sono -v, cioé verboso

quando si affronta il qos una delle prime cose che si legge è il fatto che in linea come una adsl, facilmente accade che facendo un upload si distrugga tutto il download

molti avranno provato questa cosa facilmente, ad esempio se metto l'archivio di amod sullo ftp di altervista, la navigazione web diventa lenta

questo accade perché la, per dirlo in parole povere, la coda dei pacchetti nel kernel linux, insomma nel router, è pensata per il download, ma la rate dowload è molto più grande di quella upload, e quindi quando si invia un file di grande dimensioni, si riempie molto facilmente

soprattutto sul 3500, questo può essere evitato con un banalissimo comando

tc qdisc add dev ppp1 root tbf rate 950kbit latency 50ms burst 1540

ovviamente 950kbit è da sistemare con qualcosa meno della proprio capacità di upload

i risultati sono davvero sorprendenti, sul 3500

alla prossima versione lo aggiungo al qos

DnaLk
25-03-2013, 10:29
oggi sono -v, cioé verboso

quando si affronta il qos una delle prime cose che si legge è il fatto che in linea come una adsl, facilmente accade che facendo un upload si distrugga tutto il download

molti avranno provato questa cosa facilmente, ad esempio se metto l'archivio di amod sullo ftp di altervista, la navigazione web diventa lenta

questo accade perché la, per dirlo in parole povere, la coda dei pacchetti nel kernel linux, insomma nel router, è pensata per il download, ma la rate dowload è molto più grande di quella upload, e quindi quando si invia un file di grande dimensioni, si riempie molto facilmente

soprattutto sul 3500, questo può essere evitato con un banalissimo comando

tc qdisc add dev ppp1 root tbf rate 950kbit latency 50ms burst 1540

ovviamente 950kbit è da sistemare con qualcosa meno della proprio capacità di upload

i risultati sono davvero sorprendenti, sul 3500

alla prossima versione lo aggiungo al qos

E se si volesse fare qualcosa di simile per la parte download?
Ti spiego (magari però ho capito male cosa intendi con questa cosa dell'upload): su speedtest.net (file piccolo) io vedo che la mia velocità in download è ~19.00 Mbps, che equivale a ~2.375 MB/s, ma con i torrent (file grande), o anche da ftp/http etc. non supero mai i 1.9-2.0 MB/s, incluso l'overhead. Centra qualcosa con quello che dici?

dreambox
25-03-2013, 13:34
con l'ultima versione ci sono una decina di processi avviati in meno(da 61 di prima in 51 di adesso) e di conseguenza un po' di CPU in più libera.

la stabilità sembra ottima!

alfonsor
25-03-2013, 13:43
E se si volesse fare qualcosa di simile per la parte download?
Ti spiego (magari però ho capito male cosa intendi con questa cosa dell'upload): su speedtest.net (file piccolo) io vedo che la mia velocità in download è ~19.00 Mbps, che equivale a ~2.375 MB/s, ma con i torrent (file grande), o anche da ftp/http etc. non supero mai i 1.9-2.0 MB/s, incluso l'overhead. Centra qualcosa con quello che dici?

non c'entra niente il download con tutto questo; per limitare il download c'era uno script nel thread del 3500 che dovrebbe funzionare tranquillamente anche sul 2200 penso, ma non mi interessa davvero limitare la banda di download per ip

alex12345
25-03-2013, 14:00
con l'ultima versione ci sono una decina di processi avviati in meno(da 61 di prima in 51 di adesso) e di conseguenza un po' di CPU in più libera.

la stabilità sembra ottima!

Io con 4 ssid attivi mi ritrovavo 11 processi Wsccmd, killando quel processo il numero di processi cala ;)


Inviato da iPhone 4S usando Tapatalk

alex12345
25-03-2013, 14:02
...
scusate, ma nell'immagine è andato a finire un file corrotto, cioé ci sono in cima dei caratteri che non fanno funzionare la wifi a dovere, riprendere l'archivio .1, capita


Pensa che nemmeno me ne sono accorto, appena rientro riaggiorno, celere come sempre ;)



Inviato da iPhone 4S usando Tapatalk

kilyan82
25-03-2013, 23:02
la versione precedente per me causava gravi colpi al download, il test di velocita' mi segnava appena 1000 pur essendoci la portante 8128.
Adesso invece pare funzioni bene, mi segna 6500-6800 ma bisogna vedere se tiene e non strippa come con l'altro firmware

stepoc
25-03-2013, 23:04
Ciao Alfonsor,
innanzitutto grazie per l'ottimo fw!!
Ti volevo 'fare' una richiesta: pensi sia possibile inserire un dns server nel tuo fw? Potrebbe essere utile in caso di piccole/medie reti...
Grazie
Stefano

kilyan82
25-03-2013, 23:20
buono direi o no?:D

alfonsor
25-03-2013, 23:23
Ciao Alfonsor,
innanzitutto grazie per l'ottimo fw!!
Ti volevo 'fare' una richiesta: pensi sia possibile inserire un dns server nel tuo fw? Potrebbe essere utile in caso di piccole/medie reti...
Grazie
Stefano

alla fine intendi dnsmasq penso

ce lo posso pure mettere, ma la configurazione è enorme

per cui ci metto il solito riquadro dove ognuno si scrive la sua configurazione e decide di avviarlo o no

altro è troppo laborioso

stepoc
25-03-2013, 23:26
Esatto, intendo proprio quello...
e se puoi sarebbe spettacolare :)
Grazie ancora
Stefano

dreambox
26-03-2013, 06:57
è un problema solo mio o sul ultimo firmware il dyndns non funziona? non riesco a collegarmi da remoto e il router è acceso da più di 24 ore!

3500 (v. 9.1.9.1)

random566
26-03-2013, 07:10
a me per ora ha funzionato regolarmente, sia sul 3500 (v. 9.1.9.1) che sul 2200 (v. 0.0.9.3)

alfonsor
26-03-2013, 07:53
è un problema solo mio o sul ultimo firmware il dyndns non funziona? non riesco a collegarmi da remoto e il router è acceso da più di 24 ore!

3500 (v. 9.1.9.1)

cosa accade se vai sulla pagina e premi save?

dreambox
26-03-2013, 09:04
cosa accade se vai sulla pagina e premi save?

ciao Alfonso.

scusate la deficienza ma non avevo visto la nuova pagina del dyndns. negli altri update dei firmware i dati del mio account dyndns venivano salvati, mentre in questo ultimo aggiornamento, forse per la nuova pagina, i miei dati non cerano più. adesso che li ho rimessi e salvati. TUTTO OK!

grazie!

Valerio5000
26-03-2013, 10:36
Intanto complimentoni x il firmware ;)

volevo chiedere una semplice cosa giusto x sapere...Per il 3500 e 2200 quindi esiste oltre il firmware originale sia ModFs che amod ?

alfonsor
26-03-2013, 11:01
ciao Alfonso.

scusate la deficienza ma non avevo visto la nuova pagina del dyndns. negli altri update dei firmware i dati del mio account dyndns venivano salvati, mentre in questo ultimo aggiornamento, forse per la nuova pagina, i miei dati non cerano più. adesso che li ho rimessi e salvati. TUTTO OK!

grazie!

ero sul punto di scrivere le quattro righe di import, poi la pigrizia ha prevalso, meglio far lavorare gli altri a riscrivere tre dati che fare lavorare me stesso al loro posto :PPP

alfonsor
26-03-2013, 11:02
Intanto complimentoni x il firmware ;)

volevo chiedere una semplice cosa giusto x sapere...Per il 3500 e 2200 quindi esiste oltre il firmware originale sia ModFs che amod ?

amod esiste per il 3500 ed il 2200V3
Modfs esiste per il 3500 ed il 2200V1

dreambox
26-03-2013, 11:44
ero sul punto di scrivere le quattro righe di import, poi la pigrizia ha prevalso, meglio far lavorare gli altri a riscrivere tre dati che fare lavorare me stesso al loro posto :PPP

il tuo ragionamento non fa una piega. pure il mio capo la pensa proprio come te. solo che a differenza tua, LEI è una bella donna :D

alfonsor
26-03-2013, 12:30
no, se il pulsante non diventa rosso con scritto Stop, allora minidlna non si è lanciato; ora non posso controllare se è successo qualcosa e perchè non va;

solo una domanda: ma hai almeno una chiavetta usb inserita?

alfonsor
26-03-2013, 12:59
ok ho attaccato il 2200

qui, amod 0.0.9.3, funziona

ovviamente il comando da dare non è /usr/sbin/minidlna, ma piuttosto

service dlna start

(i servizi di amod si lanciano tutti in quella maniera, risiedono in /etc/amod/init.d)

solo che per come è scritto il servizio dlna, essendo cortissimo, non dà molte informazioni su cosa è andato male, perché praticamente nulla può andare male

vedi se in /mnt/shares/U/ ti ha creato la cartella dlna, se ha creato il file /etc/minidlna.conf e controlla cosa c'è nel file /mnt/shares/U/dlna/minidlna.log

alfonsor
26-03-2013, 13:27
hummm controllando meglio /etc/amod/init.d/dlna ha qualche "sbavatura"...

mettici questo al posto suo e prova dando
service dlna start

http://alfie.altervista.org/_altervista_ht/dlna

Fabrix883
26-03-2013, 15:08
Quando verrà scritto il post riguardo le peculiarità dell'amod per il 2200v3?

alfonsor
26-03-2013, 16:46
Volentieri...la domanda è "come ce lo metto"? Via ftp non mi sembra possibile, quindi? Perdona la probabile banalità ma non ho mai smanettato molto dentro ad un router.

ok, pensavo dal tuo post che fossi uno smanettone invece

fai così
cd /etc/amod/init.d
rm dlna
wget http://alfie.altervista.org/_altervista_ht/dlna
chmod +x dlna

e riprova a lanciare il servizio da telnet stessa, facendo
service dlna start

se funziona, allora fa questa serie di altre operazioni
mrootrw
cp /etc/amod/init.d/dlna /usr/etc/amod/init.d
mrootro

in questa maniera lo salvi per il reboot

se non funziona, invece, devo indagare meglio cosa possa andare male, ma hai controllato che ti crea la cartella /mnt/shares/U/dlna ?

alfonsor
26-03-2013, 16:51
Quando verrà scritto il post riguardo le peculiarità dell'amod per il 2200v3?

il 2200 non è ancora stabile, amod per il 3500 è scritto da novembre ed ha una certa forma, mentre quello del 2200 è scritto da fine febbraio mi sembra, per cui non tutto è del tutto definito

anche la cartella dove sono messi i vari file di configurazione cioé /config/xxx/amod, potrebbe cambiare, comunque prima o poi getto giù qualcosa

ora sto provando dnsmasq per entrambi i router, solo che non sono proprio sicuro che la cosa funzioni del tutto, perché devo killare sia udhcpd e sia dnrd per farlo andare...

ce lo metto, ma in ogni caso è tutto sull'utente decidere se avviarlo e configurarlo