Come installare Windows 11 subito: rilasciato a tutti il nuovo OS

Come installare Windows 11 subito: rilasciato a tutti il nuovo OS

Chiunque disponga di un computer compatibile può forzare l'installazione di Windows 11 a mano. Ecco come scaricarlo dal sito ufficiale e installarlo sul proprio sistema

di pubblicata il , alle 10:49 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows 11
 

Con qualche ora di anticipo rispetto ai piani Microsoft ha annunciato l'avvio della distribuzione di Windows 11 sui sistemi con hardware compatibile. Il lancio era atteso per il 5 ottobre, tuttavia nella serata del 4 ottobre il nuovo OS targato Redmond era già scaricabile dalle sorgenti ufficiali. Da adesso è quindi possibile installarlo via Windows Update sui primi sistemi, o forzare l'installazione via ISO o altri stumenti. In questa pagina vi spieghiamo come fare.

Come installare Windows 11

Prima di iniziare con il mini tutorial per installare Windows 11 sul proprio PC è doveroso parlare di requisiti minimi. Abbiamo già approfondito l'argomento a questo indirizzo, e vi consigliamo di leggere l'articolo prima di lanciarvi nella procedura di installazione del nuovo OS di Microsoft. Ricordiamo che l'installazione può essere eseguita anche se non si dispone dell'hardware richiesto, tuttavia Microsoft potrebbe non rilasciare i fondamentali aggiornamenti di sicurezza su PC non compatibili. Il rischio è di utilizzare sistemi non protetti, vulnerabili ai bug che verranno scoperti in futuro.

Come installare Windows 11 subito

I più fortunati potrebbero ricevere Windows 11 semplicemente attraverso l'aggiornamento canonico via Windows Update.

Come installare Windows 11

Una volta verificata l'idoneità all'installazione del sistema operativo attraverso l'app Controllo integrità PC (qui tutte le informazioni in merito), basta recarsi nella schermata Windows Update (Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update) e controllare se sono presenti nuovi aggiornamenti. Se disponibile per il vostro sistema, Windows 11 comparirà fra gli aggiornamenti applicabili nel computer. Dopo aver cliccato su Scarica e installa partirà la procedura, che potrebbe avere una durata di diverse decine di minuti: infine è necessario seguire le ultime istruzioni a video per completare l'operazione e utilizzare Windows 11 sul proprio PC.

Non tutti i computer riceveranno Windows 11 al day-one, anzi riteniamo più probabile che saranno davvero in pochi a riceverlo nelle prime settimane in automatico sul proprio sistema. Ci sono, però, dei trucchi, per installarlo subito.

Installare Windows 11 con Windows 11 Installation Assistant o Media Creation Tool

Il nuovo strumento Windows 11 Installation Assistant (link per il download) fa tutto: verifica la compatibilità hardware del nuovo sistema operativo e, se il vostro PC risulta idoneo, presenta la schermata con i termini di licenza. Selezionando l'opzione Accetta e installa il tool si prepara per l'installazione e chiede in seguito di riavviare il computer.

Come installare Windows 11

Rimane possibile la procedura con Media Creation Tool, che avevamo già visto con Windows 10, che è l'unica che permette l'installazione su sistemi ARM64. Lo strumento consente non solo di installare il nuovo OS manualmente sul PC in uso, ma anche di creare una chiavetta USB o un DVD bootable. Una volta ottenuto il drive bootable potremo installare Windows 11 anche su PC diversi.

Come installare Windows 11

Per farlo è necessario scaricare Media Creation Tool da questo indirizzo, eseguirlo e scegliere fra le due voci: Aggiorna il PC ora, Crea un supporto di installazione per un altro PC. Per aggiornare a Windows 11 è sufficiente selezionare la prima voce, mentre con la seconda voce è possibile creare un supporto di installazione su chiavetta USB, DVD o salvare l'ISO sul sistema di archiviazione. Una volta terminato il download cliccate su Accetta e assicuratevi che la voce Mantieni i file personali e le app sia selezionata. Poi premete su Installa. Il sistema verrà riavviato diverse volte, e alla fine avrete Windows 11 sul vostro PC.

Scaricare l'ISO di Windows 11

Chi preferisce avere un "backup" dell'ISO originale di Windows 11 sul proprio PC può scaricare l'ISO dalla pagina di download di Windows 11 ufficiale. Qui non solo sono dettagliate tutte le procedure che vi abbiamo brevemente spiegato fino ad ora, ma potete scorrere verso il basso e trovare la voce Download Windows 11 Disk Image (ISO). Con l'ISO potete ovviamente creare un media bootable di installazione utilizzando diversi metodi, o anche provare il nuovo sistema operativo su una macchina virtuale (ma attenzione, è richiesto un software compatibile). Tutte le operazioni richiedono chiaramente una product key valida di Windows 10, mentre gli utenti di Windows 7 non potranno aggiornare direttamente al nuovo sistema operativo, ma dovranno eseguire un'installazione pulita.

94 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Saturn05 Ottobre 2021, 11:12 #1
Può divertirsi a installarlo anche chiunque non disponga di uefi, secureboot e tpm. Certo sconsiglierei l'installazione se il pc monta un Celeron 300 Mhz e 128 mb di ram, ma già con un buon Core2 / 4gb RAM / SSD funziona alla stessa maniera di Windows 10. Microsoft vi avviserà che potreste essere tagliati fuori dagli aggiornamenti...ci credo poco, ad ogni modo uomo avvisato...

"Come installare Windows 11 su un PC che non soddisfa i requisiti minimi"

Certo che anche qui su HWUpgrade due righine, su come forzare veramente l'installazione si potevano scrivere. Scaricarlo e installarlo su macchine compatibili dovrebbe essere la base, la procedura che tutti sono capaci di fare. Roba per principianti. Non che installarlo su macchine non compatibili sia tanto più difficile, ormai ripeto c'è tutta la pappa pronta.
cronos199005 Ottobre 2021, 11:16 #2
Interessante il Windows 11 Installation Assistant: stasera provo

E spero che mi incasini il computer, così ho una scusa buona per fare quello che mi pare stasera (si, la capirò solo io questa, ma non importa ).
omerook05 Ottobre 2021, 11:18 #3
Originariamente inviato da: cronos1990
Interessante il Windows 11 Installation Assistant: stasera provo

E spero che mi incasini il computer, così ho una scusa buona per fare quello che mi pare stasera (si, la capirò solo io questa, ma non importa ).


seratona di backuppone e formattone alla Sheldon Cuper
Saturn05 Ottobre 2021, 11:23 #4
Originariamente inviato da: cronos1990
Interessante il Windows 11 Installation Assistant: stasera provo

E spero che mi incasini il computer, così ho una scusa buona per fare quello che mi pare stasera (si, la capirò solo io questa, ma non importa ).


Veramente utilizzerai quello strumento da "fichetta" ?!?

Mi deludi !!! DAJE DI UPGRADE con SCRIPT per forzare sui requisiti ! Mantieni dati e programmi e per il massimo del brivido ZERO BACKUP !

Anzi cancella quelli che eventualmente dovessi custodire !
Così un vero duro installa la nuova versione di Windows !

Su ragazzi, un po' d'orgoglio e che ca...!
cronos199005 Ottobre 2021, 11:39 #5
Ma quale orgoglio, è passato il tempo delle rotture di scatole

E poi se il PC non parte più, accendo la PS5 e gioco a Demon's Souls altro che formattone alla Sheldon
Svelgen05 Ottobre 2021, 11:45 #6
Corro subito ad installarlo sul mio PC aziendale con Intel G3430 3,30 GHz....
Semmai, la cosa intelligente che farò nei prossimi mesi - diciamo quando sarò certo che windows 10 non verrà più stravolto - sarà quella di passare definitivamente il PC aziendale da 7 a 10.
Chi ha voglia di perdere tempo con formattoni ed esperimenti vari da beta tester con 11 che si accomodi.
Lo seguirò con molto interesse..
quartz05 Ottobre 2021, 11:46 #7
Io lo installerò su Virtual Box, a sua volta installato sul mio Hackintosh... è il massimo che gli posso concedere
cronos199005 Ottobre 2021, 11:46 #8
Non ho problemi di installazioni di Windows da XP. Se poi Windows 11 non mi parte (reputo che le probabilità siano sotto lo 0,000qualcosa%) a rimettere Windows 10 è un attimo.
Malek8605 Ottobre 2021, 12:00 #9
Per ora aspetto un attimo, ho letto di problemi di memory leak nella gestione delle cartelle.

Comunque sono sicuramente probemi che si risolvono alla svelta, e non ho avuto difficoltà di aggiornamento dai tempi di Windows 7, quindi penso che entro breve farò il passaggio anch'io. Sono già anche usciti i driver video adatti. Per fortuna che la AMD supporta ancora la serie RX 400 coi suoi driver. Mi chiedo quando verrà relegata ad EOL...
Saturn05 Ottobre 2021, 12:06 #10
Originariamente inviato da: quartz
Io lo installerò su Virtual Box, a sua volta installato sul mio Hackintosh... è il massimo che gli posso concedere


Oh......finalmente qualcuno "vecchio stile" che mostra carattere !

p.s. hanno aggiornato virtual box per il supporto al tpm ? Altrimenti ti tocca andare di iso modificata o di script per l'aggiornamento forzato !

Originariamente inviato da: cronos1990
Ma quale orgoglio, è passato il tempo delle rotture di scatole

E poi se il PC non parte più, accendo la PS5 e gioco a Demon's Souls altro che formattone alla Sheldon


E niente...ti devo togliere dal "team dei duri"...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^