Un fix hardware anti Spectre e Meltdown nei processori Intel di fine 2018

Un fix hardware anti Spectre e Meltdown nei processori Intel di fine 2018

Il CEO di Intel Brian Krzanich conferma che i processori Intel per client e server in arrivo dalla seconda metà del 2018 arriveranno con fix hardware contro le vulnerabilità Spectre e Meltdown

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Processori
IntelCoreXeon
 

Le problematiche di sicurezza legate alla componente hardware dei PC continuano a tenere banco, dopo che poco più di 2 mesi fa sono stati resi pubblici i risultati del Project Zero di Google incentrati su Spectre e Meltdown.

Brian Krzanich, CEO di Intel, ha pubblicamente fornito informazioni in merito alle attività messe in atto da Intel con riferimento a queste due vulnerabilità. Al momento attuale l'azienda ha fornito update a livello di microcode che mitigano gli effetti di queste importanti vulnerabilità per tutte le proprie CPU rilasciate nel corso degli ultimi 5 anni.

Guardando avanti a quello che Intel introdurrà sul mercato nei prossimi anni Brian Krzanich ha confermato come i processori Intel della famiglia Cascade Lake, proposte destinate alla prossima generazione di soluzioni della serie Xeon, implementeranno modifiche hardware che bloccheranno queste vulnerabilità. Non solo: questo verrà anche esteso ai processori Core di ottava generazione della famiglia Coffee Lake a partire dalla seconda metà dell'anno.

Nello specifico Intel implementerà nei propri futuri processori delle partizioni interne che permetteranno di proteggersi dalle varianti 2 (Spectre) e 3 (Meltdown), mentre quella 1 (Spectre) verrà mitigata attraverso aggiornamenti software. Questo lavoro, nell'ottica di Intel, è però solo il primo passaggio: è infatti indispensabile riposizionare al centro dello sviluppo l'intero approccio alla sicurezza dei dispositivi, così da evitare che episodi come quelli degli ultimi mesi possano presentarsi di nuovo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rockroll16 Marzo 2018, 15:56 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://www.hwupgrade.it/news/cpu/u...2018_74808.html

Il CEO di Intel Brian Krzanich conferma che i processori Intel per client e server in arrivo dalla seconda metà del 2018 arriveranno con fix hardware contro le vulnerabilità Spectre e Meltdown

Click sul link per visualizzare la notizia.


Veramente si tratta di workaround HW e fix SW, che mi paiono palliativi più dannosi che utili, sperando di sbagliarmi.

Per me fanno fede le stesse parole del Ceo: è infatti indispensabile riposizionare al centro dello sviluppo l'intero approccio alla sicurezza dei dispositivi, ed i tempi non saranno tanto brevi.
canislupus16 Marzo 2018, 17:51 #2
Dall'alto della mia ignoranza, ma non sarebbe preferibile rivedere quelle parti che rendono vulnerabili le cpu.
Ovvio che non sia un lavoro che si possa completare in poche settimane, ma non ha senso continuare a proporre/produrre cpu buggate.
WarDuck16 Marzo 2018, 18:46 #3
Originariamente inviato da: rockroll
Veramente si tratta di workaround HW e fix SW, che mi paiono palliativi più dannosi che utili, sperando di sbagliarmi.




Non si conoscono i dettagli tecnici delle novità hardware, o sbaglio?

Sai qualcosa che noi non sappiamo, oppure?
phaolo16 Marzo 2018, 21:53 #4
Io comunque sto apettando la nuova versione del BIOS della mia mobo da un po', ma non arriva:
https://www.asus.com/us/Motherboard.../HelpDesk_BIOS/

Forse quella nuova era stata rimossa, visto che altrove citavano la 3601:
https://www.asus.com/News/V5urzYAT6myCC1o2
djfix1317 Marzo 2018, 15:35 #5
per me sarebbe più sensata la gestione su whitelist: applicativi presenti in questo momento e confermati come buoni vengono eseguiti regolarmente, tutto quello che viene da fuori non viene eseguito, moltissimi di noi non stanno tutto il giorno a installare/disinstallare nuova roba.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^