Guida all'acquisto - Portatili Apple

Se si è alla ricerca del miglior portatile Apple più adatto alle proprie esigenze si potrà restare, soprattutto se non si è particolarmente avvezzi all'ambito Mac, paradossalmente un po' disorientati. Il catalogo della Mela infatti è abbastanza contenuto, costituito fondamentalmente da due famiglie di prodotti: MacBook Air e MacBook Pro. La prima indicata per coloro i quali cercano un compagno quotidiano o un "everyday computer" per dirla come Apple. La seconda invece per utenti più esigenti in termini di prestazioni, con alcuni modelli che ben si prestano a supportare l'attività dei professionisti del mondo foto/video/audio.

Pur con un catalogo che si ispira ai canoni dell'essenzialità, è bene osservare che tutti i modelli di portatile che Apple propone possono essere configurati secondo le esigenze dell'utente che può selezionare tra alcune opzioni che, in linea di massima, danno modo di scegliere un diverso processore oppure un maggior quantitativo di memoria RAM o una maggior capienza dell'unità SDD. E' bene prestare attenzione a questo aspetto, soprattutto valutando con minuzia le esigenze cui vogliamo rispondere con l'acquisto di un portatile Apple.

Questo perché da ormai diverse generazioni i portatili MacBook Air e MacBook Pro non offrono alcuna possibilità di upgrade od espansione post-vendita: RAM e SSD sono integrati direttamente sulla scheda madre del portatile e non sono sostituibili. Quindi se le nostre esigenze sono particolarmente severe è opportuno valutare di scegliere un quantitativo di RAM maggiore o un SSD più capiente già in fase d'acquisto. In ogni caso l'elemento più delicato da questo punto di vista è proprio la RAM, in quanto eventuali problemi di capienza possono sempre essere risolti con unità esterne o soluzioni di storage di rete o ancora servizi cloud. Insomma, il consiglio è quello di investire un po' di più per poter acquistare, qualora le esigenze lo richiedessero, un portatile "a prova di futuro".

La situazione si è leggermente complicata da quando, nel novembre del 2020, Apple ha annunciato i nuovi sistemi equipaggiati con SoC Apple M1, un system-on-chip basato su architettura ARM e sviluppato internamente. I nuovi sistemi con processori Apple M1 si affiancano a quelli con processori Intel fino a quando non sarà completata la transizione, prevedibilmente nel giro di un paio d'anni circa dall'annuncio.

Apple non chiama i suoi portatili con nomi diversi a seconda delle configurazioni, i nomi ufficiali restano sempre quelli. Per essicurarsi di scegliere il portatile giusto bisogna osservare il numero del modello e la configurazione esatta. Non preoccupatevi, vi indichiamo tutto noi!

Portatile Apple per studenti

MacBook Air 13 M1
Processore e RAM Apple M1 8-core - 8GB Unified Memory GPU M1 7-core SSD 256GB Display Retina 13 pollici 2560x1600 Connessioni 2 x USB-C, WiFi802.11ax, Bluetooth 5.0

La configurazione di base di MacBook Air 13, riassunta in tabella, è ideale per qualsiasi tipo di attività quotidiana "non specializzata" grazie ad un discreto quantitativo di memoria RAM, pari a 8GB, e ad un SSD sufficientemente spazioso da 256GB. Il nuovo SoC Apple M1 mette a disposizione prestazioni davvero interessanti, che oltre a garantire l'esecuzione di impieghi "ordinari" (navigazione, posta, produzione documentale e intrattenimento in streaming) permette anche di spingersi verso attività leggermente più onerose come la produzione di foto e video e lo sviluppo. Il portatile è caratterizzato da raffreddamento di tipo passivo, il che si traduce nella massima silenziosità possibile. Non da ultimo il display che mette a disposizione il gamut esteso P3 per un'ottima saturazione dei colori.

Portatile Apple per tutti

MacBook Air 13 M1
Processore e RAM Apple M1 8-core - 8GB Unified Memory GPU Apple M1 8-core Storage SSD 512GB Display Retina 13 pollici 2560x1600 Connessioni 2 x USB-C, WiFi802.11ac, Bluetooth 5.0

Chi desiderasse qualche spinta in più può scegliere la configurazione immediatamente superiore che prevede lo stesso processore e quantitativo di memoria rispetto alla versione base, ma con una GPU da 8 core e una unità SSD da 512GB. Si può anche andare oltre, ma il rapporto qualità prezzo inizia a diventare sfavorevole e in particolare il prezzo consentirebbe di scegliere proposte presenti nella famiglia MacBook Pro 13.

Portatile Apple per professionisti

MacBook Pro 13
Processore e RAM Apple M1 8-core - 8GB Unified Memory GPU M1 8-core SSD 256GB Display Retina 13 pollici 2560x1600 Connessioni 2 x USB-C, WiFi802.11ax, Bluetooth 5.0, Cuffie

La famiglia MacBook Pro 13 con il nuovo SoC Apple Silicon M1 è invece dedicata a chi ha qualche esigenza in più e in particolare ricerca una potenza di calcolo sostenuta per lunghi periodi di tempo. La differenza principale con i sistemi MacBook Air M1 consigliati in precedenza è la presenza di un sistema di raffreddamento di tipo attivo, con ventola di aerazione, che permette di raffreddare più efficacemente il processore allo scopo di sostenere carichi di lavoro per un periodo di tempo prolungato. Con queste soluzioni che la produzione musicale può spostarsi già più verso l'ambito prosumer, così come l'editing fotografico e la produzione video FullHD. Da questo punto di vista MacBook Pro 13 è una macchina adatta a coloro i quali si trovano a gestire un canale YouTube o un profilo Instagram di impatto, con materiale fotografico di qualità. La configurazione di base è ben bilanciata poiché dotata di un'unità di storage SSD da 256GB assieme a 8GB di memoria RAM. Anche qui abbiamo un display con gamut P3.

Portatile Apple per produzione musicale e fotoritocco

MacBook Pro 16
Processore Intel Core i7 six core 2,6GHz - 16GB DDR4 a 2666MHz GPU AMD Radeon PRO 5300M - 4GB GDDR6 Storage SSD 512GB Display Retina 16 pollici 3072x1920 Connessioni 4 x USB-C, WiFi802.11ac, Bluetooth 5.0

Il professionista può invece trovare una valida risposta in MacBook Pro 16: schermo di ampie dimensioni con risoluzione di 3027x1920 pixel , un processore di alta fascia con ben sei core di elaborazione e - unica famiglia nel panorama delle soluzioni portatili Apple - scheda video dedicata di fascia professionale. La configurazione di base, che già offre tanta potenza di calcolo, è davvero una workstation portatile.

Portatile Apple per produzione video e modellazione 3D

MacBook Pro 16
Processore e RAM Intel Core i9 octa core 2,3GHz - 16GB DDR4 a 2666MHz GPU AMD Radeon PRO 5500M - 4GB GDDR6 Storage SSD 1TB Display Retina 16 pollici 3072x1920 Connessioni 4 x USB-C, WiFi802.11ac, Bluetooth 5.0

Anche in questo caso esigenze superiori possono essere soddisfatte scegliendo rispetto a quanto indicato precedentemente una configurazione dalle maggiori prestazioni, che mette a disposzione un processore octa core e un SSD da 1TB.

Qualora avessi segnalazioni specifiche sui prodotti presenti in questa guida, o su altri che ritieni meritevoli di inserimento in questa pagina, sei pregato di inviare una mail alla redazione utilizzando questo link.
^