Motorola, svelata l'intera roadmap tramite una slide. Ecco tutti i nuovi smartphone in arrivo

Motorola, svelata l'intera roadmap tramite una slide. Ecco tutti i nuovi smartphone in arrivo

Grazie ad un'immagine rubata ad un evento non meglio specificato ecco giungere molteplici informazioni in merito alla roadmap futura di Motorola. In arrivo molteplici smartphone con l'introduzione anche di nuove serie con batterie portentose.

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Telefonia
MotorolaLenovo
 

L'immagine presente in questo articolo, rubata durante un evento segreto probabilmente dedicato agli addetti ai lavori o magari agli investitori, permette di scoprire quali siano le intenzione di Lenovo, e più precisamente di Motorola, per quanto riguarda la realizzazione dei suoi prossimi smartphone in arrivo durante l'intero 2017. Rinnovi di serie già presenti sul mercato odierno ma anche nuove generazioni da scoprire con interessanti caratteristiche tecniche almeno sulla carta è quanto emerge dalla slide che prontamente è stata pubblicata da @evleaks sul proprio profilo di Twitter.

Lenovo è pronta dunque a catturare l'attenzione del proprio pubblico con l'arrivo di numerosi smartphone sul mercato per la prossima metà del 2017. Cinque le fasce a cui l'azienda sembra volersi dedicare per riuscire a conquistare il pubblico sempre più attento alle specifiche tecniche degli smartphone ma anche e soprattutto attenti al rapporto qualità/prezzo degli stessi. Ecco che Motorola sembra pronta a realizzare una nuova serie ultra economica, Moto C, con caratteristiche comunque interessante vista la presenza di un display da 5 pollici e batteria da ben 4000 mAh che permetteranno di ottenere sostanziose autonomie.

Ma non è chiaramente tutto visto che verranno riproposti i nuovi Moto Z con due modelli: Moto Z Play e Moto Z Force, il primo con display da 5.5 pollici Full HD mentre il secondo con la possibilità di raggiungere addirittura 1Gbps in download con il proprio comparto di connettività. Unico invece il nuovo Moto X pronto a tornare sul mercato con un display da 5.2 pollici Full HD dalla particolare finitura in vetro 3D Glass ed un comparto fotografico denominato SmartCam che potrebbe comportare novità interessanti rispetto alla concorrenza. Due invece i Moto G con il più piccolo GS che possederà un display da 5.2 pollici Full HD ed un corpo realizzato completamente in metallo ed un GS+ che vedrà la presenza di un display da 5.5 pollici sempre Full HD e soprattutto una cam doppia al posteriore.

Infine gli ultimi due smartphone che faranno parte della fascia dei Moto E. In questo caso si avranno dispositivi con specifiche tecniche meno imponenti rispetto agli altri con differenze in termini di display e soprattutto di batteria. Per il Moto E ci sarà la presenza di un display da 5 pollici HD con la caratteristica della finitura 2.5D per il Moto E Plus invece presente un display da 5.5 pollici sempre HD ma con la presenza di una batteria da 5000 mAh pronta a garantire delle autonomie incredibili soprattutto in accoppiata ad un hardware non troppo spinto e ad Android 7.0 Nougat poco personalizzato dall'azienda.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
[?]15 Maggio 2017, 17:27 #1
E intanto chi ha speso 400 piastre per X Style sta ancora aspettando 7.0 nonostante il sistema sia 99% pure Google...
Shadow Man15 Maggio 2017, 20:02 #2
Originariamente inviato da: [?]
E intanto chi ha speso 400 piastre per X Style sta ancora aspettando 7.0 nonostante il sistema sia 99% pure Google...


e chi ha preso l'x force?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^