Sempron: processori per 3 differenti Socket

Sempron: processori per 3 differenti Socket

Emergono nuovi dettagli sulle prossime generazioni di processori AMD per il mercato value e entry level: 3 differenti Socket, a partire da quello Socket A

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:59 nel canale Processori
AMD
 

Nelle scorse settimane abbiamo pubblicato alcune informazioni sulle future cpu AMD di fascia entry level, destinate ad essere presentate in versioni per schede madri Socket A, Socket 754 e Socket 939. Emergono ora alcuni ulteriori dettagli, per mezzo del sito xbitlabs, che se pur non ufficialmente confermati da AMD permettono di meglio capire quale possa essere il futuro di queste cpu.

Come noto, nei giorni scorsi AMD ha introdotto la nuova famiglia di processori Sempron, nome che raccoglie cpu destinate al mercato entry level e che dovrebbero sulla carta andare a posizionarsi in quel segmento occupato in precedenza dalle soluzioni Duron.

Le prime cpu AMD Sempron utilizzeranno presumibilmente Socket A, utilizzando Core molto simili se non identici a quelli delle attuali cpu Athlon XP.
A partire dal terzo trimestre 2004 Sempron sarà disponibile anche in versioni per schede madri Socket 754, anche se al momento attuale mancano conferme sul supporto al codice a 64bit. Il Core utilizzato sarà presumibilmente quello Paris con 256 Kbytes di cache L2 a 0,13 micron, passando in seguito a 0,09 micron con il Core Victoria.

Per il primo trimestre 2005 si prevede il debutto di processori Sempron per piattaforme Socket 939, anche se mancano dettagli sulle caratteristiche tecniche di questi nuovi processori.

AMD posizionerà queste nuove cpu in diretta concorrenza con quelle Intel Celeron D; nel corso del 2005 anche per le cpu Celeron si prevede che Intel possa fornire supporto ufficiale al codice a 64bit. Questa caratteristica delle cpu Celeron lascia interdetti su quella che potrà essere l'architettura delle cpu Sempron: è presumibile che AMD scelga di integrare supporto ai 64bit nelle cpu Sempron Socket 754 e Socket 939, così da poter rimanete allineata ad Intel in termini di caratteristiche tecniche.

Fonte: xbitlabs.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

64 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Jap12 Giugno 2004, 09:21 #1
è presumibile che AMD scelga di integrare supporto ai 64bit nelle cpu Sempron Socket 754 e Socket 939, così da poter rimanete allineata ad Intel in termini di caratteristiche tecniche.


E' una scelta difficile, da una parte rende meno appetibili le soluzioni più costose, sempre proposte dalla casa di Sunnyvale, dall'altra non implementare queste funzionalità renderebbe il gap [anche psicologico] nei confronti di Intel molto forte, tanto che l'utenza preferirebbe optare per quest'ultimi Celeron D.
E visto che i guadagni per un chipmaker provengono in maggior parte dalla fascia value, tanto vale ridurre il guadagno di qualche dollaro e acquistare maggiori quote sul mercato, che sebbene alte rispetto a qualche anno fa, rappresentano ancora solo il 20-25%.
overclock8012 Giugno 2004, 10:05 #2
Alla fine proprio per questione di marketing integreranno i 64-bit anche nei Sempron.

La realtà è che, conoscendo i celeron, anche senza i 64-bit, i Sempron sarebbero più veloci e non di poco, sspecie considerando il fatto che , a detta della stessa Microsoft, l'implementazione dei 64-bit di AMD è di gran lunga più performante dei 64-bit di Intel.
Jap12 Giugno 2004, 10:12 #3
Originariamente inviato da overclock80
a detta della stessa Microsoft, l'implementazione dei 64-bit di AMD è di gran lunga più performante dei 64-bit di Intel.


Non ho letto niente di tutto ciò, mi puoi citare una fonte?
overclock8012 Giugno 2004, 10:22 #4
http://www.winsupersite.com/showcas...a_winserver.asp vai a Intel EM64T vs. AMD64 nell'articolo.

Ah, anche in Linux Red Hat i 64-bit di AMD vanno meglio di quelli di Intel -> http://www.redhat.com/docs/manuals/...-x86_64-en.html
Jap12 Giugno 2004, 10:39 #5
Grazie, avevo letto quell'articolo in cui era intervistato Bob Muglia, ma rileggendo quel trafiletto ho dato anch'io quell'interpretazione
tarek12 Giugno 2004, 11:31 #6
il sempron su 939 è interessante anche senza 64bit! lo si può usare per un annetto in attesa di win64 così poi ti compri un bel A64 3800 a un prezzo più accessibile.
zerothehero12 Giugno 2004, 11:47 #7
mio dio....sempron contro celeron....non ci dovrebbe essere storia...purtroppo finchè amd non farà uscire a volumi questo processore intel continuerà a vendere quegli obbrobi di celeron..
Fan-of-fanZ12 Giugno 2004, 12:26 #8
chissà se su socket A un sempron 3200+ è più o meno performante di un athlon 3200+...
lucusta12 Giugno 2004, 12:55 #9
e' praticamente lo stesso..

Comunque AMD ancora per un anno ci lascia l'amato socketA, e non e' poco!
chimichele12 Giugno 2004, 12:58 #10
Originariamente inviato da zerothehero
mio dio....sempron contro celeron....non ci dovrebbe essere storia...purtroppo finchè amd non farà uscire a volumi questo processore intel continuerà a vendere quegli obbrobi di celeron..


Non sara' una questione di volumi disponibili cosi' come non lo e' ora che il duron e' disponibile in quantita' e costa la meta' dei celeron oppure altra alternativa piu' che valida sono gli XP... purtroppo per la maggior parte degli utenti (in questo caso penso si possa parlare di utonti senza offendere nessuno) conta piu' il marchietto Intel di ogni altra cosa...

Forse un po' le cose stanno cambiando, vedremo...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^