offerte prime day amazon

Apple elimina AirPort: addio alla famiglia di router della Mela

Apple elimina AirPort: addio alla famiglia di router della Mela

La famiglia di router wireless dell'azienda di Cupertino è adesso ufficialmente dismessa. Si tratta della chiusura di un processo che probabilmente era iniziato nel 2016

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Apple
Apple
 

Apple ha ufficialmente terminato lo sviluppo della famiglia di prodotti AirPort, che include diversi modelli ancora in vendita, fra cui AirPort Express, AirPort Extreme e AirPort Time Capsule: "Stiamo dismettendo i prodotti Apple AirPort. Saranno disponibili su Apple.com, negli store retail e presso gli Apple Authorized Reseller fino ad esaurimento scorte", sono state le parole della compagnia, contattata dal sito iMore.

Apple non aggiorna i prodotti della famiglia dallo scorso 2013, e negli ultimi mesi del 2016 Bloomberg aveva anticipato che la compagnia aveva terminato lo sviluppo sulla famiglia, con gli ingegneri e i tecnici della divisione specifica che erano stati ricollocati su altri prodotti. Secondo fonti non ufficiali Apple aveva dismesso l'intera divisione nei primi mesi del 2016 con l'obiettivo di rendere più efficienti i rami della compagnia che generavano la parte più corposa del fatturato.

In seguito a queste news, la compagnia ha iniziato a vendere anche router di terze parti più moderni e performanti, come anche sistemi Mesh Wi-Fi prodotti da compagnie partner. Le base station di Apple, tuttavia, forniscono benefici esclusivi che le soluzioni di terze parti non hanno, come ad esempio il supporto integrato del backup Time Machine sul modello Time Capsule e la funzionalità AirPlay per quanto riguarda AirPort Express.

Sebbene la famiglia di prodotti sia stata eliminata, Apple fornirà il servizio d'assistenza standard per i modelli delle ultime generazioni per i prossimi cinque anni. Secondo la fonte Apple fornirà nelle prossime settimane documenti e articoli per aiutare gli utenti ad effettuare il passaggio dai router AirPort ai modelli di terze parti in maniera semplificata. Come sottolineato dal portavoce citato da iMore, Apple venderà i router AirPort fino all'esaurimento delle scorte nei magazzini.

Al momento in cui scriviamo non è stato annunciato un calo nei prezzi dei vari prodotti a listino, con Apple che si è limitata a condividere un documento di supporto sulla scelta di un router Wi-Fi da utilizzare al meglio con i dispositivi Apple. Il consiglio della compagnia va per un modello che supporti il protocollo 802.11ac con dual-band, tecnologia MIMO o MU-MIMO, e password di protezione WPA2 Personal.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LucaLindholm28 Aprile 2018, 18:44 #1
Poco a poco, la AppleComputer Inc. dedicata al settore professionale se ne sta andando…

TecnoPC29 Aprile 2018, 11:14 #2
Margini ridotti non sono contemplati in casa Apple per cui è la conseguenza fisiologica... in fondo oggi le alternative non mancano.
Da proprietario di AirPort Time Capsule (dal 2013) mai un problema, oggi però non più come oggetto primario della rete ma relegato come componente e dove il FritzBox 7590 è diventato il RE !
Simone Mesca29 Aprile 2018, 19:10 #3
Un problema in meno per tutti i tecnici informatici.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^