Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il professionista

Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il professionista

Lifebook U9311X è il 2-in-1 di Fujitsu basato su piattaforma Intel vPro, caratterizzato da varie soluzioni tecniche che lo rendono scelta ideale per il professionista che è in movimento e ricerca uno strumento di lavoro che si trasformi in pochi attimi, adattandosi al meglio alle sue necessità

di pubblicato il nel canale Portatili
FujitsuIntelCore2 in 1vPro
 

I notebook 2-in-1 presenti sul mercato tendono a vantare caratteristiche molto simili tra di loro. Si tratta in genere di modelli con design di tipo convertibile, dove quindi base e tastiera sono collegati da due cerniere che ruotano di 360 gradi permettendo di riporre la tastiera sotto lo schermo trasformando il notebook in tablet. Schermo da circa 13 pollici di diagonale, più o meno, spessore contenuto, batteria di buona capacità complessiva ma non capiente come alcuni modelli clamshell tradizionali, discreto numero di porte di comunicazione per collegare periferiche esterne: queste le caratteristiche tecniche che ritroviamo nella maggior parte di questi prodotti.

[HWUVIDEO="3249"]Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 business[/HWUVIDEO]

Alcuni notebook 2-in-1 si caratterizzano però per alcune scelte tecniche che li differenziano sensibilmente dalla concorrenza, in quanto pensati per ambiti di utilizzo più verticali. E' il caso di Lifebook U9311X di Fujitsu, prodotto che analizziamo in questo articolo e che è specificamente pensato per rispondere al meglio alle esigenze del pubblico aziendale e del professionista. Da questo ne deriva una costruzione particolarmente robusta e un gran numero di porte di comunicazione presenti sui due lati: non manca anche un classico connettore ethernet RJ45, molto utile pensando alle configurazioni degli ambienti d'ufficio.

Visto da fuori Fujitsu Lifebook U9311X è un 2-in-1 convertibile di tipo classico, nel quale lo schermo ruota di 360 gradi richiudendosi sotto la tastiera e trasformandosi in questo modo, a seconda delle necessità, in un tablet. Non manca anche un pennino integrato, che viene riposto all'interno dello chassis così che sia sempre pronto all'uso: è questa un caratteristica tecnica interessante in quanto espande le modalità di fruizione del 2-in-1 soprattutto in configurazione tablet.

Modello

Fujitsu Lifebook U9311X
schermo13,3 pollici
IPS, touchscreen
risoluzione1.920x1.080
CPUIntel Core i7-1185G7
GPUIntel Iris Xe
connettivitàWiFi, 802.11ax
Bluetooth5.1
memoria di sistema16 Gbytes LPDDR4-4266
storage1024 Gbytes
batteria50Wh
O.S.Windows 11 Pro
peso1015 grammi
I/Oscheda di rete gigabit
lettore schede memoria SD
jack cuffie e microfono
HDMI
slot per scheda SIM
2 USB Type-C Thunderbird 4
2 USB Type-A
videocamera2MP frontale
Dimensioni309x214,8x16,9mm

Sotto la scocca ritroviamo componenti standard per un prodotto di questo tipo, con una piattaforma Intel Core della famiglia vPRO che vede l'abbinamento tra processore Intel Core i7-1185G7, 16GB di memoria di sistema LPDDR4-4266 e un SSD da 1 TB di capacità. Le numerose porte di comunicazione sono disposte su entrambi i lati dello chassis, mentre alla base della tastiera è stato installato un sensore biometrico di riconoscimento PalmSecure, grazie al quale assicurare una maggiore sicurezza negli accessi al sistema: opera analizzando il pattern delle vene del polso dell'utente abilitato all'accesso, garantendo elevata accuratezza nella scansione e non richiedendo un contatto fisico diretto.

La parte posteriore dello schermo, con diagonale di 13,3 pollici e risoluzione Full HD, è caratterizzata da una finitura di colore rosso nel modello a nostra disposizione: c'è anche una variante completamente nera più classica come design. Ben visibili il logo Fujitsu e le due cerniere che si collegano alla parte inferiore del notebook, la quale caratterizzata dagli stessi colore e finitura leggermente satinata della parte superiore. Lo chassis è in lega di magnesio e litio, a garantire una elevata robustezza nell'utilizzo lontano dalla scrivania.

Come segnalato, la dotazione di porte di comunicazione integrate da Fujitsu in questo notebook è piuttosto completa e ricca. Sul lato sinistro troviamo due USB Type-C Thunderbolt 4, un connettore HDMI per un display esterno e una porta USB Type-A assieme al jack per microfono e cuffie. Sulla destra è presente il pulsante di accensione, un lettore per schede memoria SD, una seconda presa USB Type-A e il connettore RJ45 per la scheda di rete integrata che è di tipo compatto visto lo spessore complessivo e viene esposto completamente solo una volta estratto. Completano la dotazione un aggancio Kensington, lo slot per la scheda SIM per la connettività 4G e il pennino integrato.

La tastiera, dotata di retroilluminazione, ha una disposizione dei tasti classica, con i 4 tasti posizione leggermente spostati verso il basso così da meglio essere definiti rispetto agli altri. La corsa è contrastata e il feedback leggermente spugnoso, non così gradevole come con altre tastiere di notebook business.

Il touchpad ha dimensioni contenute, soprattutto pensando a quelli oversize che vengono adottati in molti notebook recenti: è molto solido quanto a costruzione e fornisce un buon feedback complessivo, cosa che può essere detta anche dei due tasti alla base.

Il pennino fornito in dotazione con il notebook ha dimensioni compatte, risultando essere molto simile per forma a quello abbinato ad alcuni smartphone per utilizzo business. Viene ricaricato automaticamente una volta inserito all'interno dell'apposita predisposizione, così da essere sempre pronto all'uso.

Una volta rimosso il guscio inferiore abbiamo agevole accesso ai componenti interni: la maggior parte del volume è occupato dalla batteria da 50Wh di capacità. Si notano l'SSD in formato M.2 e il sistema di raffreddamento del processore a singola ventola, con un piccolo radiatore verso il quale è spinta l'aria soffiata verso l'esterno.

Il sistema di raffreddamento opera in modo particolarmente silenzioso, coadiuvato dal sistema di hardware monitoring che tende a mantenere il consumo complessivo su valori contenuti: a regime, in stress test, il processore si posiziona sui 18 Watt fissi ai quali corrisponde una frequenza di clock di circa 2,5GHz e una temperatura di poco superiore a 80 gradi.

Da questo ne deriva non solo un funzionamento particolarmente silenzioso anche a pieno carico, ma anche uno chassis che non presenta aree particolarmente più calde di altre. Dalle due immagini termiche notiamo come solo in corrispondenza del processore vi sia un'area più calda di altre, cosa del resto facilmente prevedibile: nulla che possa destare preoccupazioni, soprattutto quando si sfrutta il processore al massimo delle sue capacità.

Un 2-in-1 silenzioso e veloce

Il processore Intel Core i7-1185G7 adottato nel notebook Fujitsu Lifebook U9311X è una vecchia conoscenza: basato su architettura Tiger Lake, è adottato in molti notebook sottili che puntano ad offrire un livello prestazionale elevato. Ha architettura quad core e può processare sino a 8 threads in parallelo, capace di toccare una frequenza di base clock di 3GHz e una di clock massima di 4,8GHz via tecnologia Turbo.

Il livello prestazionale offerto è nel complesso discreto, allineato a quello di altri notebook basati sulla stessa CPU. La scelta di Fujitsu di privilegiare un funzionamento silenzioso, come segnalato in precedenza nel commento ai grafici di clock, potenza e temperatura, ha ovviamente un impatto sulle prestazioni: la frequenza di clock massima mantenuta stabilmente per tutti i core è infatti inferiore rispetto ad altre proposte con la stessa CPU, proprio in virtù dell'inferiore consumo.

Discreto anche l'SSD da 1TB di capacità, con una velocità di lettura dati sequenziale che è di poco superiore a 2GB/s e un dato in scrittura che è invece leggermente inferiore. Nel complesso la capacità di elaborazione messa a disposizione è più che adeguata per assicurare ottima reattività con le tipiche applicazioni di produttività personale. I 4 core della CPU Intel Core i7-1185G7 permettono di ottenere un buon comportamento anche con ambiti più impegnativi quali l'editing video ad esempio fermo restando che esistono sistemi notebook più voluminosi e potenti che meglio si prestano agli ambiti di lavoro più gravosi.

La GPU integrata nel processore è quella classica Intel Xe Graphics, con specifiche standard: si tratta di un componente ormai rodato da tempo, in grado di assicurare buone prestazioni con i giochi selezionando impostazioni qualitative base e una risoluzione non troppo elevata così da garantirsi un adeguato quantitativo di frames al secondo medi.

I frames al secondo medi registrati alla risoluzione di 1.280x720 pixel sono complessivamente validi, in grado di assicurare una buona giocabilità complessiva selezionando una impostazione qualitativa non troppo spinta. Questo notebook è pensato per la produttività in movimento più che per il gaming ma resta possibile, così come visto per molti altri notebook sottili, intrattenersi anche con i giochi recenti a condizione di non pretendere il comportamento tipico di un notebook per videogiocatori.

Aumentando al risoluzione sino ai 1.920x1.080 pixel nativi dello schermo da 13,3 pollici i frames al secondo si riducono sensibilmente, anche selezionando l'impostazione qualitativa più conservativa: si chiede troppo a questa GPU integrata, anche a motivo delle scelte fatte da Fujitsu in termini di impostazione di hardware monitoring che limitano il consumo così da contenere il rumore di funzionamento.

Il comportamento nel trasferimento dati con periferiche USB e rete WiFi non ha evidenziato alcun problema prestazionale: i risultati sono allineati a quelli delle altre proposte concorrenti analizzate in precedenza su queste pagine.

La batteria da 50Wh di capacità non ha la capacità di quella integrata in altri notebook ma permette a Lifebook U9311X di far registrare una buona autonomia complessiva lontano dalla presa di corrente: siamo oltre le 7 ore di funzionamento ininterrotto, tempo nella media per soluzioni 2-in-1 con queste caratteristiche tecniche e che permette di lavorare agevolmente lontano da una presa di corrente.

Uno schermo 13,3 pollici full HD di buona qualità

Il portatile Fujitsu Lifebook U9311X red/vPRO è basato su un pannello touch da 13,3 pollici con risoluzione nativa Full HD da 1.920x1.080 pixel, realizzato con tecnologia IPS e caratterizzato da finitura anti-riflesso. La risoluzione, in relazione alla diagonale, offre una definizione di 165 pixel per pollice.

Bilanciamento RGB
Bilanciamento RGB

Curva di Gamma
Curva di gamma

Gamut
Gamut

DeltaE
DeltaE

L'analisi strumentale ha sottolineato un comportamento piuttosto buono per un dispositivo orientato prevalentemente ad un uso da ufficio. Il bilanciamento del bianco soffre di una leggera carenza di rosso, che però risulta già percepibile all'occhio umano conferendo una dominante ciano alla resa complessiva.

Piuttosto buona è la progressione tonale, con una curva di gamma che rispetta in maniera abbastanza fedele l'andamento della curva canonica con coefficiente 2.2. La luminanza massima rilevata è prossima alle 350 candele su metro quadro, con un rapporto di contrasto nativo (intra-frame) vicino a 1200:1.

Nulla da eccepire sul comportamento cromatico: rileviamo un triangolo di gamut pressoché coincidente con lo standard sRGB, e anche la fedeltà cromatica risulta essere ben più che adeguata per un sistema pensato prevalentemente per attività documentali o di presentazione. 

E' un 2-in-1 completo per il professionista

Fujitsu Lifebook U9311X è un 2-in-1 classico per dimensioni e funzionalità, che si differenzia dalla maggior parte dei prodotti concorrenti appartenenti alla stessa categoria di prodotto per essere indirizzato ad un pubblico di professionisti. Da questo la presenza di un elevato numero di porte di collegamento a periferiche esterne e la scelta di dotarlo di un modem 4G così da offrire connettività web anche quando lontano da un segnale WiFi.

A caratterizzare in modo specifico questo prodotto troviamo due accessori peculiari: il sensore biometrico PalmSecure posizionato sotto la tastiera, grazie al quale garantire una superiore sicurezza negli accessi autenticati degli utenti, e la scheda di rete Gigabit integrata a dispetto dello spessore contenuto. Si tratta di caratteristiche uniche in prodotti 2-in-1 di questo tipo, che ben definiscono quale sia il target di riferimento di Lifebook U9311X.

La flessibilità di utilizzo tipica dei prodotti notebook 2-in-1 viene qui espansa dalla presenza di un pennino integrato: è una soluzione molto interessante non tanto per le potenzialità specifiche del pennino, che è base quanto a funzionalità, ma per il fatto di poterlo sempre avere a disposizione. La scelta di un 2-in-1, in ambito business, viene fatta proprio in virtù della maggiore flessibilità di configurazione offerta rispetto ad un notebook clamshell tradizionale: in questo Lifebook U9311X si dimostra essere completo e ben riuscito.

Da segnalare anche la robustezza generale, tanto nelle parti esterne come nelle due cerniere che collegano base a schermo: è questo un 2-in-1 che ben si presta ad essere utilizzato lontano dalla propria scrivania e che non teme di venir maltrattato.

Tutto questo ha due evidenti contro: il primo è il prezzo importante, ben superiore a 2.000€ IVA inclusa nella configurazione da noi analizzata, giustificato dalla dotazione hardware e dalle scelte tecniche ma indubbiamente più elevato rispetto a proposte simili orientate al mercato consumer. Il secondo è legato alla scelta di privilegiare un funzionamento silenzioso: si perde qualcosa in termini di prestazioni rispetto a notebook con simile configurazione hardware, per quanto la risposta del notebook sia sempre pronta con qualsiasi applicazione di produttività personale.

[HWUVIDEO="3249"]Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 business[/HWUVIDEO]

Fujitsu Lifebook U9311X è un 2-in-1 dalle valide caratteristiche tecniche, molto completo tanto in termini di costruzione come di dotazione accessoria. E' pensato per il professionista sempre in movimento che necessita di un dispositivo che si adatti in pochi attimi alle differenti modalità di utilizzo richieste dal proprio lavoro, disposto per questo motivo a un investimento economico importante richiesto per il suo acquisto.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7717 Maggio 2022, 16:45 #1
Lo trovo bello e bilanciato in tutti gli aspetti, certamente ottimo per il professionista.

Molto molto male il prezzo che vanifica totalmente tutto quanto detto.
Mi sarei aspettato un massimo (ma proprio MASSIMO) di 1500 euro.
unnilennium17 Maggio 2022, 21:19 #2
avuto almeno due notebook fujitsu, davvero ben costruiti, e per il periodo anche buoni come configurazione, uno ancora va dopo parecchi anni in uso a mia sorella.. però era prima dell'era lenovo, che ha acquisito il marchio in ottica microsoft-like, per eliminare la concorrenza, da qui la tristezza dei prezzi assurdi e della presentazione dei modelli sempre in ritardo rispetto alla concorrenza... era un ottimo marchio, con buone soluzioni, in espansione, ora è di nicchia e basta... fagocitato da lenovo che certamente non vuole una buona concorrenza in casa...
fantasyl18 Maggio 2022, 15:24 #3

Direzione giusta, ma peccato il prezzo

Ho preso il dynabook X30L-J11J, un notebook simile a questo Lifebook, ma non convertibile. Espanso a 16GB e 1TB in 10 secondi, ed ho ritrovato la gioia di vivere senza dovermi portare in giro mezzo kg di adattatori volanti, e soprattutto dalla dubbia qualità (anche gli originali apple lenovo o hp qualche problema me lo hanno dato). Lo consiglio a tutti quelli che girano per aziende e si connettono a switch ecc. e a volte hanno bisogno di configurare router o trasferire qualche gb di dati, via wifi operazione decisamente più lenta, se non impossibile a volte.

Questo lifebook costa davvero parecchio, ma penso si paghi l'unicità di avere un convertibile con tutte queste porte, e leggero come una piuma!

Visto che pesa praticamente come il dynabook penso di poter dire che la portabilità rispetto a macbook air m1 e surface pro 7 (con tastiera) è decisamente migliore.
gnappoman19 Maggio 2022, 07:42 #4

consiglio alla redazione

si ma scrivetelo subito quanto costa, così non perdo tempo a leggere l'articolo XD

800 euro max per un portatile del 2015 come questo...
dontbeevil19 Maggio 2022, 15:31 #5
Sarebbe interessante aggiungere i notebook apple nei grafici sull'autonomia... o sono io ceco?
idroCammello20 Maggio 2022, 07:25 #6
@ dontbeevil , per sapere se sei Ceco in genere basta la carta d'identità. :-)
idroCammello20 Maggio 2022, 07:42 #7
@ gnappoman

non si può in nessun modo pensare questo notebook tanto vecchio da parlare di 2015.

l'Intel i7-1185G7 è apparso sul mercato a fine 2020, e solo quel componente costa circa 420€. SSD nvme da 1TB circa 100€ . 16GB ddr4 , pannello da 13.3 ips, scocca in magnesio, batterie etc ed è chiaro che con 800€ non ci si sta dentro.

Fujitsu con i Lifebook ha sempre fatto macchine dall'estetica superata, ma la durata nel tempo in termini di affidabilità di quei prodotti è notevole.
Merito anche della semplicità di intervento in caso di riparazione.
demon7720 Maggio 2022, 10:53 #8
Originariamente inviato da: idroCammello
@ gnappoman

non si può in nessun modo pensare questo notebook tanto vecchio da parlare di 2015.

l'Intel i7-1185G7 è apparso sul mercato a fine 2020, e solo quel componente costa circa 420€. SSD nvme da 1TB circa 100€ . 16GB ddr4 , pannello da 13.3 ips, scocca in magnesio, batterie etc ed è chiaro che con 800€ non ci si sta dentro.

Fujitsu con i Lifebook ha sempre fatto macchine dall'estetica superata, ma la durata nel tempo in termini di affidabilità di quei prodotti è notevole.
Merito anche della semplicità di intervento in caso di riparazione.


Giustissimo, concordo su tutto.
Però più di 2K euro proprio no. Hanno sforato di più di 500 euro.
dontbeevil20 Maggio 2022, 13:31 #9
Originariamente inviato da: idroCammello
@ dontbeevil , per sapere se sei Ceco in genere basta la carta d'identità. :-)


idroCammello20 Maggio 2022, 18:00 #10

il prezzo di listino è...

visto che nell'articolo non è scritto : il listino è di 2625+IVA (versione i7, SSD 1TB, LTE, 16Gb ram e pannello IPS ad alta luminosità

il prezzo dai rivenditori più noti è sui 2000+IVA

esiste una versione con i5, SSD 512, niente LTE, pannello IPS inferiore che si trova a circa 1500+IVA

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^