Symbian: un altro passo verso la fine o l'inizio della riscossa?

Symbian: un altro passo verso la fine o l'inizio della riscossa?

Symbian Foundation ha annunciato un notevole ridimensionamento del personale ed ha reso noto che in futuro si occuperà solamente della gestione delle licenze dell'OS

di pubblicata il , alle 09:07 nel canale Sistemi Operativi
Symbian
 

Nel corso di una conferenza stampa indetta la scorsa mattina, Symbian Foundation ha annunciato l'intenzione di effettuare un notevole ridimensionamento del personale e di licenziare la maggior parte dello staff. In futuro l'organizzazione si limiterà ad essere il soggetto giuridico responsabile della gestione delle licenze di Symbian, ma non si occuperà più direttamente dello sviluppo del progetto.

La notizia era nell'aria da tempo e non giunge inaspettata: dopo le uscite di scena di due importanti produttori hardware come Sony Ericsson e Samsung, a cui si è poi andata ad aggiungere la "fuga" di Lee Williams, l'ex CEO di Symbian Foundation, era quanto meno lecito aspettarsi che la situazione si evolvesse in questa direzione.

Nata nel 2008 per mano di Nokia come organizzazione non profit per favorire la diffusione di Symbian tra i principali produttori di telefoni cellulari, Symbian Foundation non è riuscita nel proprio intento, finendo per relegare quello che fino a pochi anni fa era il sovrano incontrastato dei sistemi operativi mobile ad un mercato decisamente più ristretto e meno ambizioso.

L'attuale CEO di Symbian Foundation Tim Holbrow, che precedentemente si occupava della gestione finanziaria della fondazione in qualità di Chief Financial Officer, avrà il duro compito di ridimensionare lo staff, che attualmente conta circa 100 dipendenti; tale operazione dovrebbe essere portata a termine entro fine marzo 2011.

Quello che sembra essere l'inizio della fine per Symbian potrebbe tuttavia trasformarsi nell'inizio della riscossa: Nokia tornerà infatti a guidare la direzione tecnica dello sviluppo della piattaforma, continuando però a renderla disponibile con un modello aperto "alternativo" di cui al momento non è dato sapere molto.

Jo Harlow, vice presidente della divisione Symbian Devices di Nokia, ha inoltre voluto precisare il punto di vista della compagnia in merito alla notizia: Nokia non ha intenzione di smettere sviluppare e di investire nella piattaforma, cosi come ha sempre fatto in passato. "La piattaforma non dipende dall'esistenza della fondazione", ha infine concluso la Harlow.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ulk10 Novembre 2010, 09:32 #1
E l'unione europea da 22 milioni di euro a questi "signori". Symbian non ha futuro sugli smarthphone.
guyver10 Novembre 2010, 09:53 #2
per salvare symbian occorre secondo me che lo riscrivano da capo snellendo e svecchiando il tutto...
fanno prima a potenziare s40 che ammodernare symbian
o si sbrigano a far uscire meego al altezza o per nokia saranno cavoli
MiKeLezZ10 Novembre 2010, 10:08 #3
R.I.P.
I primi sentori si dovevano già sentire dal momento in cui S.E. e Samsung hanno abbandonato la nave che affondava...
Ci si augura investano adeguatamente su un S.O. di nuova concezione più fresco e snello
Possibilmente con accelerazione grafica in hardware come standard
Ancora comunque non ho ben capito perché la UE gli abbia regalato quel danaro, tanto più alla luce di questi fatti
6duca510 Novembre 2010, 10:30 #4
Originariamente inviato da: ulk
E l'unione europea da 22 milioni di euro a questi "signori". Symbian non ha futuro sugli smarthphone.


quoto..
meglio non commentare
guyver10 Novembre 2010, 10:47 #5
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
R.I.P.
I primi sentori si dovevano già sentire dal momento in cui S.E. e Samsung hanno abbandonato la nave che affondava...
Ci si augura investano adeguatamente su un S.O. di nuova concezione più fresco e snello
Possibilmente con accelerazione grafica in hardware come standard
Ancora comunque non ho ben capito perché la UE gli abbia regalato quel danaro, tanto più alla luce di questi fatti


perché è un OS made in UE
freddy7910 Novembre 2010, 10:49 #6
Secondo me con un interfaccia più moderna e user friendly darebbe ancora la paga a tutti, la maggior parte delle critiche che sento sono per lo più estetiche.
unnilennium10 Novembre 2010, 10:54 #7
mah, era il meglio quando non c'era concorrenza, ora come ora ha una base in caduta libera, e non hanno fatto nulla per modernizzarlo... basta vedere come è andata a vanti la piattaforma della serie 40, che ha raggiunto un livello veramente ottimo, mentre la serie 6 dsoffre degli stessi difetti di quando è nata, lentezza,macchinosità, e nel frattempo ci sono un sacco di alternative... hanno dormito troppo sugli allori,e adesso magari gli fanno le scarpe. samsung ha preso ogni direzione possibile dello sviluppo, ed ora ha abbandonato la piattaforma meno produttiva, cioè nokia symbian, tanto ormai ha android, bada,e pure windows mobile da coccolare, e per ogni incarnazione c'è un terminale degno di questo nome... wave è nato dal nulla, in 2 anni sarà anche nei televisori... così si fa
dinox10 Novembre 2010, 11:44 #8
Non confondiamo il Symbian con l'S60.
Il Symbian è un sistema operativo molto innovativo e attualissimo.
l'interfaccia S60 no.
masty_<310 Novembre 2010, 12:41 #9
scusate se non sto seguendo la questione, ma praticamente ora il mio 5800 pagato 250€ l'anno scorso praticamente ora rimarrà così com'è, senza aggiornamenti?
Se qualcuno conferma, nokia ha finito di vedere i miei soldi
DarthFeder10 Novembre 2010, 12:48 #10
Originariamente inviato da: masty_<
scusate se non sto seguendo la questione, ma praticamente ora il mio 5800 pagato 250€ l'anno scorso praticamente ora rimarrà così com'è, senza aggiornamenti?
Se qualcuno conferma, nokia ha finito di vedere i miei soldi


Mah, forse aggiornamenti ne avrà in via non ufficiale, visto che Symbian è un progetto open magari qualche gruppo di appassionati continuerà a portarlo avanti, un po' com'è accaduto per alcune distro di linux abbandonate dagli sviluppatori ma ancora aggiornate da team indipendenti.

Ma certo che...250€ per un 5800 un anno fa sono una follia, a meno prendevi di meglio

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^