Kaspersky Lab aiuta i clienti RAV Software

Kaspersky Lab aiuta i clienti RAV Software

Kaspersky Labs in aiuto dei clienti RAV Software, allo sbando dopo la recente acquisizione da parte di Ms

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 17:19 nel canale Sicurezza
 

Kaspersky Lab ha annunciato oggi un'importante iniziativa che permette ai clienti di RAV Software la migrazione ai prodotti kaspersky, potendo accedere a condizioni economiche interessanti.

RAV Software (o meglio GeCAD Software) è stata recentemente acquisita da Microsoft, e da tale evento nessun aggiornamento è stato rilasciato per i prodotti antivirus; per tale tipologia di prodotti, gli update sono semplicemente indispensabili per garantire la piena funzionalità del prodotto.

Riportiamo qui di seguito qualche frase della press release che permette di capire il disappunto che gravita attorno a Microsoft e GeCAD:

Unfortunately, the acquisition of RAV has had some negative effects, due to unclear solutions for some issues. As a result, many RAV users and distributors have expressed their dissatisfaction and decided to look for alternative anti-virus solutions.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
NetWalker29 Settembre 2003, 18:46 #1
Il software proprietario e' preferibile a quello Open Source perche' offre garanzie di continuita del servizio e del supporto.

B E L L O ! ! !

Peccato che non sia vero, e questa ne e' dimostrazione, anche di come M$ se ne sia infischiata dei clienti, vista la proposta di Kaspersky ed il malumore dei clienti RAV.

Sara' anche bello vedere cosa succedera', se integreranno l'antivirus nel SO.... Tutte le Software House che producono AV ? Cosa faranno ? Ippica ? girdinaggio ?
the_joe30 Settembre 2003, 12:14 #2
Faranno come quelle che producevano i browser internet...... falliranno!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^