Notebook con display touch: prodotti in via di estinzione

Notebook con display touch: prodotti in via di estinzione

Poco diffusi per via del costo addizionale, i notebook tradizionali abbinati a schermo touch hanni vissuto una ridotta popolarità e sono destinati ad una rapida uscita dal mercato. Nulla cambia invece per i 2-in-1 e i convertibili

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:59 nel canale Portatili
2-in-1
 

Con il debutto del sistema operativo Windows 8 vari produttori di sistemi notebook hanno iniziato a proporre modelli dotati di display di tipo touch. Questa funzionalità permette di rendere più adatti, quantomeno sulla carta, i notebook all'utilizzo di questo sistema operativo che in modo molto marcato beneficia della presenza di un pannello touch screen.

Il successo di mercato di questi notebook è stato tuttavia particolarmente limitato, a motivo del costo addizionale del pannello touch rispetto ad uno di tipo tradizionale. In un mercato che vede una continua contrazione dei prezzi inserire una funzionalità come il pannello touch in un notebook economico porta ad una incidenza sul costo finale troppo elevata per essere strategia seguita dai produttori.

Da questo, stando a quanto anticipato da Digitimes, un ritorno alle origini con sempre più notebook dotati di display non touch screen e opzioni di questo tipo che stanno pressoché scomparendo dai listini. Digitimes evidenzia come ordini per modelli di questo tipo siano pressoché scomparsi e ci si stia preparando per liberare i magazzini dagli ultimi pannelli a disposizione.

Onestamente non sentiremo la mancanza di tradizionali notebook con interfaccia touch, alla luce delle modalità di utilizzo tipiche di questi dispositivi che sono ben differenti da quelle di un tablet.

A conclusioni diverse giungiamo considerando le varie proposte ibride, ben sintetizzate dal concetto di 2-in-1: si tratta di sistemi che abbinano il design e la funzionalità tipica di un notebook alla possibilità di scollegare la base dallo schermo così da trasformarli in un tablet. In questo caso il display continuerà ad essere di tipo touch, così da meglio sfruttare la flessibilità d'uso complessiva. Il costo addizionale del pannello è in questo caso giustificato dalle caratteristiche di questi prodotti, risultando essere un elemento tecnico la cui presenza è obbligatoria per l'utilizzo in modalità tablet.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gpat04 Dicembre 2014, 10:05 #1
Davvero serviva metterli sul mercato per capirlo?
Atom7304 Dicembre 2014, 10:05 #2
sia lodato..... l'ho detto dalla notte dei tempi che era una cosa incredibilmente inutile!
Atom7304 Dicembre 2014, 10:07 #3
"Il successo di mercato di questi notebook è stato tuttavia particolarmente limitato, a motivo del costo addizionale del pannello touch rispetto ad uno di tipo tradizionale."

bravi avete capito tutto eh! non è che il successo è stato limitato dall'utilità molto discutibile di questa funzionalità?
Tedturb004 Dicembre 2014, 10:08 #4
Sono curioso di capire dove sono ora tutti quegli osannatori di w8 e metro "che sui futuri notebook touch sara' funzionalissimo!"
Ne ricordo bizzeffe qui sul forum un annetto o due fa.
s0nnyd3marco04 Dicembre 2014, 10:12 #5
Originariamente inviato da: Tedturb0
Sono curioso di capire dove sono ora tutti quegli osannatori di w8 e metro "che sui futuri notebook touch sara' funzionalissimo!"
Ne ricordo bizzeffe qui sul forum un annetto o due fa.


Era inevitabile che finisse cosi. Il touch su un notebook non ha nessun senso. Ora e' il turno dei 2 in uno.
nudge04 Dicembre 2014, 10:15 #6
Io ho da poco acquistato un notebook ricondizionato (praticamente nuovo) Asus touch da 15" (Intel i3) a 500€ e sono super soddisfatto: normalissimo notebook con in più la funzione touch per UI Windows8 e giochi (Hearthstone fra tutti).
Direi che 500€ per un notebook con funzione touch è un affare.
Poi ovviamente dipende da quel che si deve fare, con OS Android non si fa gran che.
acerbo04 Dicembre 2014, 10:18 #7
Originariamente inviato da: gpat
Davvero serviva metterli sul mercato per capirlo?


L'ho sempre sostenuto che erano prodotti senza alcun interesse nell'uso pratico e mi beccavo gli insulti dei soliti fanboy Microsoft

Adesso levassero di mezzo un prodotto ancor piu' inutile, ossia gli AIO col touchscreen e gli ibridi.
Dumah Brazorf04 Dicembre 2014, 10:44 #8
Non per niente gli unici pc con touch utili erano quelli che permettevano di ruotare lo schermo di 180° e chiuderlo sulla tastiera, a mo' di tablettone. Però c'era l'incognita resistenza della cerniera.
calabar04 Dicembre 2014, 10:57 #9
Io mi chiedo invece se tutti quelli che dicono che il touch su notebook è così inutile ne abbiano mai avuto e usato assiduamente uno.
Io si, e devo dire che il touchscreen è un "in più" che spesso fa comodo. L'unico inconveniente è che ora tocco d'istinto anche i monitor dei notebook tradizionali!

Il problema è che, per lo meno inizialmente, questa caratteristica aveva un costo molto, troppo elevato. Chi spenderebbe 200 euro per una funzionalità considerata spesso accessoria su un notebook tradizionale?
Poi, certo, se avessero messo un pivot su questi notebook la cosa avrebbe avuto più senso.
Giachi6604 Dicembre 2014, 10:57 #10
Alla faccia dei fanboy di win 8 che continuano a tutt'oggi a sostenere che la sua interfaccia non è progettata per il touch.
Se si, come mai la Microsoft ha fatto piazzare questi inutili pannelli touch anche dove chiaramente non servivano ad un belino?
Hanno fatto la fine che meritavano

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^