600 milioni di PC aggiornabili a Windows 10

600 milioni di PC aggiornabili a Windows 10

Con la disponibilità di Windows 10 a fine 2015 i principali produttori di hardware guardano con interesse alle molteplici possibilità che si presenteranno sul mercato

di pubblicata il , alle 09:08 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMicrosoft
 

Con la disponibilità di Windows 10 c'è molta attenzione anche da parte dei produttori di hardware: il rilascio a fine 2015 del nuovo sistema operativo rappresenta infatti un'importante opportunità per la vendita di nuovi PC. Nel caso di Windows 7 si registrò un vero e proprio record, seguito poi da un più cauto approccio sul mercato da parte di Windows 8.

Per Windows 7 c'erano vere e proprie motivazioni tecniche relative ad esempio alla debacle di Windows Vista e alla necessità di riammodernare ampi parchi macchine dotati di Windows XP. Nel caso invece di Windows 8 si ravvedono anche altre motivazioni legate più al contesto economico che non a quello tecnologico. Cosa accadrà con Windows 10?

Alcuni esperti di Dell, HP e IDC ne hanno parlato in occasione di un evento organizzato da Credit Suisse. Gli operatori di settore vedono in modo molto positivo la disponibilità di un nuovo sistema operativo in grado di offrire all'utente un'esperienza d'uso simile sia utilizzando un tablet, sia su smartphone o desktop. Per Dell anche la reintroduzione di uno Start Menu rappresenta un interessante miglioramento che verrà ben percepito dagli utenti.

HP crede invece che anche il mercato enterprise potrà essere interessato a un upgrade verso il nuovo sistema aggiornando anche i sistemi hardware. C'è poi un importante zoccolo di sistemi già in commercio e già a disposizione degli utenti che potranno essere aggiornati al nuovo sistema operativo Microsoft: le stime indicano un numero pari a 600 milioni di sistemi potenzialmente aggiornabili.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
diabolikum04 Dicembre 2014, 09:24 #1
Incredibile come Seven, alias Vista SP3, sia ancora oggi osannato come il santo graal dei Windows...
ferro7504 Dicembre 2014, 09:56 #2
Sai com'è... veniva dopo Vista...

comunque speravo che win10 arrivasse molto prima. Devo cambiare il PC ma win8 non lo voglio neanche regalato.
max6004 Dicembre 2014, 09:58 #3
Ma il rilascio di 10 non era previsto per Aprile 2015 ?
okorop04 Dicembre 2014, 10:05 #4
Originariamente inviato da: diabolikum
Incredibile come Seven, alias Vista SP3, sia ancora oggi osannato come il santo graal dei Windows...


windows 8 ha un kernel molto piu' avanzato di 7, ma con quella cavolo di interfaccia per me è inutilizzabile come per molti altri..... aspettiamo il 10 va
toni.bacan04 Dicembre 2014, 10:22 #5
Piccolo O.T.:
Originariamente inviato da: ferro75
Sai com'è... veniva dopo Vista...

comunque speravo che win10 arrivasse molto prima. Devo cambiare il PC ma win8 non lo voglio neanche regalato.

Windows 8.1 non è male. Poi basta installare StartIsBack e passa la paura.
Ero (e in parte lo sono ancora) un forte detrattore di Windows 8, però per esigenze pratiche sto utilizzando 8.1 e tutto sommato non è male, anzi, la macchina è reattiva, il sistema operativo è snello... salvo poi tralasciare che spesso e volentieri perde le connessioni wi-fi, spesso le stampanti di rete un po' datate non hanno driver compatibili (e quelli generici sono troppo generici per riuscire a stampare pagine di documenti con una specifica formattazione), ed il taskmanager preferisco il classico presente fino Win7. Ma questi sono difetti veniali.
Diciamo che per un uso HOME è quasi perfetto.
Per un uso Professional (ufficio con tot PC, cartelle condivise, NAS, stampante di rete/fotocopiatrice) si possono riscontrare dei problemi, che sono comunque risolvibili.
ferro7504 Dicembre 2014, 10:27 #6
Sul kernel nulla da dire, l'ho provato e il PC era effettivamente più reattivo. Quella che non riesco a digerire è l'interfaccia divisa tra 2 mondi, touch e desktop
Mory04 Dicembre 2014, 10:31 #7
Originariamente inviato da: toni.bacan
salvo poi tralasciare che spesso e volentieri perde le connessioni wi-fi


Rilevato anche io questo problema su diversi pc, disattiva il risparmio energetico delle schede di rete e sei a posto
Giachi6604 Dicembre 2014, 10:37 #8
Mi spiace ma a me che saltino il 9 non mi va giù
ritpetit04 Dicembre 2014, 10:53 #9
Continuo a sostenere che il 90% di chi critica Win8 (soprattutto 8.1), lo faccia per partito preso, perché fa "fico", perché gliel'ha detto l'amico che fa schifo, perché è una moda dirlo: vorrei veramente vedere QUANTI lo hanno installato, ottimizzato e provato VERAMNENTE.
Come detto anche in questa discussione, con programmini come startisback e classicshell, l'interfaccia di WIN 8 diventa IDENTICA a quella di Seven: ma tutti questi scienziati maghi e così esperti di informatica che si permettono di giudicare un sistema operativo (e quindi capiranno qualcosa di sistemi operativi?), lo sanno installare un ca..volo di programmino che richiede 3 -dico:TRE!- minuti di lavoro?
Poi avrete la vostra INSOSTITUIBILE interfaccia di seven a disposizione, però con "sotto il cofano" un motore DECISAMENTE migliore, visto che alla fin fine il 98% delle lamentele è sempre e SOLo per l'interfaccia, perché chi parla di altro NON NE HA IDEA di come funziona 8.
Ne volete una prova?
prendete un PC vecchio, un P4, (io ho messo la versione 32BIT, più leggera) addirittura su un Sempron 2400, 1GB di ram, HD ide da 40: ebbene, con XP era inutilizzabile, adesso per giracchiarci in internet, aprire un documento, consultare la posta, sembra rinato.
Col cavolo che ci fai girare SEVEN in maniera decente!
Win 8.1 con startisback è in tutto e per tutto simile a Seven come interfaccia, ma con una marcia in più.
Mi ci colego ai nas (synology a casa, Qnap in ufficio), condivido cartelle, abbiamo 3 stampanti in rete in uffcio: problemi? -1, non zero, sottozero.

C'è però un'altra ipotesi: che metà di chi scrive che 8 fa schifo sia un nuovo adepto della Job's religion.
Metà dei miei colleghi sono passati alla mela marcia morsicata, perché vuoi mettere che fico è mostrare sulla scrivania l'ollinuoancollamelasulretro? 2200 euro e mando uno straccio di SSD?
poi non ci capiscono una cippa, metà dei programmi non sanno usarli, e quando gli faccio vedere che il mio pc, mobo socket775, e6600, 4Gb di ram 667MHz assemblato con componenti usati da 65 euro totali per CPU-mobo-ram, 35 euro di un bequiet silenzioso, 60 euro di un ssd crucial da 120 su cui girano i programmi e 55 euro di un Wd green da 1TB (220 euro mal contati riciclando un vecchio ma ancora valido cooler master come case e con un paio di ventole da 120 tenute al minimo per areare meglio) con win 8.1 si accende in META' tempo del loro SantostraficoApple, gira fluido e veloce e ci faccio tutto quello che mi serve in ufficio ... ci rimangono di melma!
Giachi6604 Dicembre 2014, 11:02 #10
Originariamente inviato da: Antonio23
sei un feticista dei numeri dispari?


No delle progressioni lineari .
No il vero motivo è che lo fanno sono per far credere agli utonti che sia così mostruosamente meglio di win 8 da dover passare al 10 saltando il 9 e l'idea che qualcuno ci caschi (perché altrimenti non lo farebbero) mi fa un po' tristezza per non dire di peggio

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^