Elpida termina lo sviluppo delle memorie DDR3

Elpida termina lo sviluppo delle memorie DDR3

La compagnia ha annunciato di aver ultimato lo sviluppo dei chip di memoria di prossima generazione, che inizieranno ad essere disponibili sul mercato a partire dal 2006 inoltrato

di pubblicata il , alle 09:57 nel canale Memorie
 

Elpida Memory ha annunciato di aver completato lo sviluppo dei propri chip di memoria DDR3, che saranno prodotti commercialmente a partire dal prossimo anno. Elpida ha dichiarato che per poter raggiungere velocità elevate parallelamente ad un consumo energetico contenuto, è dovuta ricorrere a transistor di tipo "dual gate" per evitare i problemi di leakage (dispersione della corrente).

Jun Kitano, direttore del Technical Marketing per Elpida Memory, ha dichiarato: "L'obiettivo con lo sviluppo della prossima generazione di memoria di tipo DDR3 è quello di mantenere i benefici già introdotti con DDR2, ovvero l'operatività a bassa tensione con un significativo incremento della velocità. L'impiego dei transistor "dual gate", permetterà ai nostri chip DDR3 da 512Mb di raggiungere elevate prestazioni che saranno un punto cruciale per le applicazioni del futuro".

I chip Elpida DDR3 da 512Mb opereranno ad una frequenza di 1333MHz con tensione di 1,5 volt: ciò sta a significare che i nuovi moduli di memoria sono in grado di funzionare a frequenze maggiori con tensioni minori. I chip DDR2 saranno prodotti tramite processo a 90 nanometri, già utilizzato da Elpida.

I nuovi chip saranno consegnati in sample ai clienti a partire dalla fine del 2005 e la produzione in volumi sarà avviata nel 2006 in accordo anche con la domanda sul mercato. Elpida ha inoltre intenzione di sviluppare chip di memoria DDR3 ad alta densità, come 1Gbit e 2Gbit.

I principali concorrenti di Elpida, ovvero Infinenon Technology e Samsung Electronics, dovrebbero anch'essi commercializzare le prime memorie DDR3 attorno al 2006. Le compagnie che si occupano di analisi di mercato, come iSuppli, si aspettano che i primi prodotti DDR3 inizieranno ad essere realmente diffusi sul mercato nel 2008. Per quell'anno è previsto un market share, per i moduli DDR3, del 55%.

IDC prevede che i primi moduli DDR3 saranno commercialmente disponibili nel 2006, mentre nel 2009 il market share per le memorie DDR3 avrà raggiunto i 65 punti percentuali.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ZANZIP25 Agosto 2005, 10:08 #1

SI DACCORDO

ma quando saranno pronti i chipset in grado di supportare le DDR3
ed i processori con il controller integrato dovranno modificare tutta la loro struttura (bus, controller, socket, ecc).
quanto ci vorrà per adeguarsi, non credo che basteranno 6 mesi
stefy8725 Agosto 2005, 10:21 #2
bè in questo caso intel è avvantaggiata
Crisidelm25 Agosto 2005, 10:22 #3
Prima sviluppi la tecnologia, e poi (se hai anche un po' di fortuna) la commercializzi in volumi ottenendo il supporto di altri sviluppatori, produttori e consumatori.
Non è che ci voglia uno schiocco di dita e basta ...
3NR1C025 Agosto 2005, 10:33 #4
Come immaginavo il 2006 sarà l'anno del decisivo surclassamento delle DDR a vantaggio delle nuove tecnologie (II e III) ... il momento giusto per un nuovo acquisto
ReLupo25 Agosto 2005, 10:37 #5
Massì, che quando sarà tutto pronto per le DDR3 leggeremo sempre su queste pagine la notizia dell'avvenuto sviluppo delle DDR4...
Bardock25 Agosto 2005, 10:40 #6
Sappiamo tutti che AMD intende Passare alle DDR2 con il prossimo Socket, ma sto punto non gli conviene passare direttamente alle DDR3?
heavymetalforever25 Agosto 2005, 11:03 #7
Massì, meglio tenersi le care vecchie ddr pc 3200 in single channel come me!

Byez
Special25 Agosto 2005, 11:20 #8
" I chip DDR2 saranno prodotti tramite processo a 90 nanometri, già utilizzato da Elpida. "

I DDR2 o i DDR3?
Cmq parlano già ora di un prodotto che esce tra 3 anni?
demon7725 Agosto 2005, 11:33 #9
Mah.. io vorrei vedere le latenze prima di entusaismarmi!
Comunque prima che bus e cpu saranno davvero in grado di sfruttare al 100% una simile banda dovrà passarne parecchio di tempo! E' anche per questo che ora come ora tra un sys con DDR ed uno con DDR2 non cambia poi tanto a livello di prestazioni...

Io miro a comprarmi un bel Athlon 64 X2 con due Gb di DDR in dual channel: starò tranquillo per un bel pezzo!
bjt225 Agosto 2005, 11:36 #10
Non è necessario attendere molto per queste memorie: se si montano in un modulo FB-DIMM, un qualsiasi processore che le supporta, può montarle. E quando usciranno le DDR4, basterà produrre moduli FB-DIMM con supporto DDR4 et voilà, e così via...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^