Una CPU AMD FX a 8 core con TDP di 95 Watt

Una CPU AMD FX a 8 core con TDP di 95 Watt

AMD al lavoro per proporre una versione di processore della famiglia FX, per sistemi desktop socket AM3+, caratterizzata da un ivello di TDP contenuto in 95 Watt contro i 125 Watt degli altri modelli a listino

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:01 nel canale Processori
AMD
 

AMD starebbe preparando una nuova versione di processore della famiglia FX dotata di architettura a 8 core, caratterizzata però da un livello di TDP inferiore a quello di 125 Watt di default per le versioni attualmente presenti sul mercato.

Stando a quanto riportato dal sito techpowerup a questo indirizzo l'azienda americana avrebbe infatti in previsione di presentare una CPU indicata con il nome di FX-8300, dotata di architettura a 8 core e di una frequenza di clock di default pari a 3,2 GHz, con la possibilità di spingersi sino a 3,6 GHz per mezzo della tecnologia Turbo Boost. Grazie ad un contenimento della frequenza di clock rispetto alle altre due proposte della famiglia FX con architettura a 8 core il TDP risultante sarebbe pari a 95 Watt.

Queste sono al momento attuale le versioni di processore AMD della famiglia FX di seconda generazione, basate su architettura nota con il nome in codice di Piledriver:

Modello

TDP Core Clock Clock Turbo Cache L2 Cache L3 Memoria DDR3 Prezzo
FX-8350 125W 8 4 GHz 4,2 GHz 8MB 8MB 1.866 MHz $195
FX-8320 125W 8 3,5 GHz 4 GHz 8MB 8MB 1.866 MHz $169
FX-6300 95W 6 3,5 GHz 4,1 GHz 6MB 8MB 1.866 MHz $132
FX-4300 95W 4 3,8 GHz 4 GHz 4MB 8MB 1.866 MHz $122

Con la prima generazione di processori della famiglia FX per sistemi socket AM3+, basati su architettura Bulldozer, AMD era stata capace di proporre versioni con TDP contenuto in 95 Watt ma non in abbinamento a 8 core; il modello FX-6100, con architettura a 6 core e frequenza di clock di 3,3 GHz, era stato capace di questo risultato assieme al modello FX-4100, quest'ultimo con architettura quad core e frequenza di clock di 3,6 GHz.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
devilred07 Novembre 2012, 14:06 #1
e vabbe! praticamente un 8350 con frequenza minore, ma questo puo farlo chiunque gia oggi con le soluzioni attuali. praticamente se si overclocca si arriva comunque sugli stesi livelli, quindi che senso ha sta soluzione?? bah! lo sanno solo loro.
sbudellaman07 Novembre 2012, 14:20 #2
Originariamente inviato da: devilred
e vabbe! praticamente un 8350 con frequenza minore, ma questo puo farlo chiunque gia oggi con le soluzioni attuali. praticamente se si overclocca si arriva comunque sugli stesi livelli, quindi che senso ha sta soluzione?? bah! lo sanno solo loro.


serve semplicemente a diversificare l'offerta, prodotti come questo esistono anche lato intel. C'è chi ha bisogno di cpu con consumi contenuti e necessita di un processore con stabilità garantita dalla casa madre, perdipiù non ha tempo da perdere in downclock e roba simile. Oltretutto non sappiamo neanche come si posizionerà lato prezzo, potrebbe semplicemente essere una proposta inferiore e allora si che ha senso.
Theodorakis07 Novembre 2012, 14:43 #3
Della FX-8300 si sa da luglio. :|

http://www.fudzilla.com/home/item/2...300-eight-cores
marchigiano07 Novembre 2012, 15:05 #4
Originariamente inviato da: devilred
e vabbe! praticamente un 8350 con frequenza minore, ma questo puo farlo chiunque gia oggi con le soluzioni attuali. praticamente se si overclocca si arriva comunque sugli stesi livelli, quindi che senso ha sta soluzione?? bah! lo sanno solo loro.


mica tutti perdono tempo a cloccare... c'è anche chi lavora
devilred07 Novembre 2012, 16:28 #5
Originariamente inviato da: marchigiano
mica tutti perdono tempo a cloccare... c'è anche chi lavora


fare overclock e' un conto, fare downloack un altro.
birmarco07 Novembre 2012, 16:43 #6
Il downclock mica è alla portata di tutti e poi richiede tempo. e se lavori vuoi stabilità al 1000%. Quindi ben venga questa CPU. Che magari costa pure meno e quindi diventa pure un best buy.

Può essere che abbia anche del silicio più selezionato perchè il 25% circa di consumi in meno a fronte di una riduzione del 15-20% della frequenza è un ottimo dato.
sbudellaman07 Novembre 2012, 16:46 #7
Originariamente inviato da: devilred
fare overclock e' un conto, fare downloack un altro.


invece è la stessa cosa perchè se vuoi davvero ridurre per bene i consumi abbassi anche i voltaggi, e per farlo devi verificare la stabilità così come fai quando overclocchi ad una determinata frequenza. Oltretutto non capisci che c'è gente che ha bisogno di stabilità assoluta e non può permettersi di variare le specifiche per poi perdere un pomeriggio di lavoro a causa di un BSOD.
FOSTERLAND07 Novembre 2012, 18:07 #8
eravamo tutti ad attenderlo sto procio.
Hulk910307 Novembre 2012, 20:01 #9
Wow ora il nuovo problema su: "come scegliere una CPU" è l'overcloack e il downcloak.

Reputo il downcloak una TROIATA, ti compri la macchina da rally per girarci intorno a casa? è diversamente utile, pertanto è molto più sensato comprare una soluzione minore risparmiando denaro, tempo, ed inutili imattimenti, ma questo è un discorso che non ha nè capo nè tanto meno coda, è inutile proprio anche solo pensarci.

Chi clokka invece e quindi smanetta può prendersi quello che gli pare, a seconda dei soldi che ha in saccoccia, ed ovviamente a seconda del prodotto avrà un risolto più o meno evidente.

Chi vuole STABILITA' semplicemente si compra un processore sempre secondo le proprie tasche e usi che ne fà, e se lo tiene beato e tranquillo a default.

Mi sembrate tutti matti. Tutti commenti senza senso che non aiutano nessuno.
birmarco07 Novembre 2012, 20:49 #10
Originariamente inviato da: Hulk9103
Wow ora il nuovo problema su: "come scegliere una CPU" è l'overcloack e il downcloak.

Reputo il downcloak una TROIATA, ti compri la macchina da rally per girarci intorno a casa? è diversamente utile, pertanto è molto più sensato comprare una soluzione minore risparmiando denaro, tempo, ed inutili imattimenti, ma questo è un discorso che non ha nè capo nè tanto meno coda, è inutile proprio anche solo pensarci.

Chi clokka invece e quindi smanetta può prendersi quello che gli pare, a seconda dei soldi che ha in saccoccia, ed ovviamente a seconda del prodotto avrà un risolto più o meno evidente.

Chi vuole STABILITA' semplicemente si compra un processore sempre secondo le proprie tasche e usi che ne fà, e se lo tiene beato e tranquillo a default.

Mi sembrate tutti matti. Tutti commenti senza senso che non aiutano nessuno.


Ho comprato un Phenom II X6 1090T 3,2GHz - 3,6GHz con turbo.

Per la frequenza di default ho abbassato il voltaggio fino a 1,15v rispetto a qualcosa come 1,325 di default. E poi ho alzato il turbo a 3,7GHz. Non mi sembra tanto una tr**ata Ora scalda e consuma decisamente di meno e va UGUALE.

E poi dimentichi che uno può comprare un PC per farne diversi usi. Sempre restando su AMD, con K10stat puoi settare diversi profili. Se lasci il PC acceso la notte per scaricare puoi downclockare a 800MHz per risparmiare e di giorno mentre fai rendering overclockare a 4GHz.

Come vedi, ha tutto perfettamente senso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^