Polemiche sui bug delle cpu Core 2 Duo

Polemiche sui bug delle cpu Core 2 Duo

Una serie di bug scoperti e corretti nelle cpu Core 2 Duo, risalenti ad alcuni mesi fa, scatena polemiche tra esponenti di spicco della community Linux

di pubblicata il , alle 15:56 nel canale Processori
 

Nei giorni scorsi ha suscitato molte discussioni l'annuncio di una serie di bug presenti nei processori Core 2 Duo di Intel, che potrebbero portare all'esecuzione di codice dannoso per il sistema nel momento in cui venissero utilizzati da programmatori molto accorti.

La notizia, tuttavia, non è recente in assoluto: Intel ha infatti notificato negli scorsi mesi i produttori di schede madri della presenza di questi bug, fornendo un bios aggiornato che permette di correggere questi errori senza creare limitazioni in termini di prestazioni velocistiche.

Il documento informativo di Intel contenente la lista degli errata è disponibile on line a questo indirizzo.

A seguito di questa notizia sono emerse discussioni tra esponenti di spicco del mondo dello sviluppo di software Open Source. Il primo è il fondatore di OpenBSD, Theo de Raadt, che ha polemizzato a questo indirizzo con Intel segnalando come buona parte di questi bug siano particolarmente dannosi in termini di sicurezza del sistema, non solo quindi in grado di complicare il lavoro degli sviluppatori software.

D'altro canto ben differente è l'opinione di Linus Torvalds, coordinatore del progetto Linux, che a questo indirizzo ha indicato questi bug come completamente insignificanti. Che nei processori siano presenti dei bug, del resto, è evento noto agli sviluppatori; i produttori ricorrono a update del microcode, nella forma di nuove versioni di bios, proprio per ovviare a questo genere di problemi.

In sintesi, quindi, i possessori di sistemi Core 2 Duo non devono preoccuparsi: il loro sistema è presumibilmente già stato protetto da questi bug dietro un aggiornamento del bios. E' bene ricordare inoltre che sia usuale che i processori, anche se già in produzione, contengano al loro interno dei bug che possono essere risolti o con nuove revision hardware, o via software con aggiornamenti del microcode.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

81 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
maeco8402 Luglio 2007, 15:58 #1
Che brutta cosa.
Portocala02 Luglio 2007, 16:02 #2
ma se uno non fa l'update? come i 30 milioni di persone che il pc lo comprano al mercato
Fx02 Luglio 2007, 16:04 #3
la cosa peggiore è che per due guru dell'informatica come Theo de Raadt e Linux Torvalds (come l'hanno chiamato nell'articolo ahahhaha) il problema ha risvolti diametralmente opposti... è un po' disorientante: allora chi ha ragione? sono bug gravi o no?

ma soprattutto: come diavolo fanno due guru così ad essere in disaccordo su una questione meramente tecnica?
faber8002 Luglio 2007, 16:04 #4
beh, senza gloria nè infamia, tanto il bios è aggiornato;
midian02 Luglio 2007, 16:05 #5
per me non è grave, alla fine è solo strumentalizzazione!!

31337
M4R1|<02 Luglio 2007, 16:05 #6
cavolo questa nn la pensavo, ne me l'aspettavo
Paganetor02 Luglio 2007, 16:08 #7
mi ricorda la questione dei Pentium 60 e 66, che avevano all'interno un bug (credo nel calcolo in virgola mobile) che portava a risultati errati nei conti: Intel si era offerta di sostituire i processori per "tutelarsi" contro eventuali azioni legali dovute a problemi correlati al bug stesso
Ratatosk02 Luglio 2007, 16:08 #8
Finché son risolvibili con un update del bios non è niente di grave, ho già provveduto a risolvere sia sull'Inspiron che sui due PowerEdge da un sacco di tempo, peraltro. Il problema è quando questi bug devono essere risolti con delle successive revision, come nel famoso caso del Pentium 90...
Yokoshima02 Luglio 2007, 16:09 #9
Finchè non mi fanno 2 + 2 = 3 ...
k0nt302 Luglio 2007, 16:09 #10
Originariamente inviato da: Fx
la cosa peggiore è che per due guru dell'informatica come Theo de Raadt e Linux Torvalds (come l'hanno chiamato nell'articolo ahahhaha) il problema ha risvolti diametralmente opposti... è un po' disorientante: allora chi ha ragione? sono bug gravi o no?

ma soprattutto: come diavolo fanno due guru così ad essere in disaccordo su una questione meramente tecnica?


non so.. bisognerebbe vedere chi ha parlato per primo, l'altro ha logicamente detto il contrario tra guru non si è mai d'accordo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^