3 cpu Intel Xeon per sistemi a singolo socket

3 cpu Intel Xeon per sistemi a singolo socket

3 nuove versioni di processore Intel Xeon per sistemi a singolo Socket, in attesa del debutto delle cpu Xeon basate su architettura Nehalem

di pubblicata il , alle 08:36 nel canale Processori
Intel
 

E' noto come per la fine del mese di Marzo Intel presenterà le nuove generazioni di processore della famiglia Xeon, basate su architettura meglio nota con il nome in codice di Nehalem. Da questi processori ci si attende molto dal punto di vista prestazionale, grazie alle innovazioni architetturali impementate che dovreero portare retti benefici prestazionali proprio in ambito server.

Intel è tuttavia intenzionata a continuare lo sviluppo delle soluzioni Xeon basate su architettura Core, attualmente disponibili in commercio con differenti versioni. In questi giorni Intel ha infatti presentato 3 nuove versioni di processore Xeon per sistemi a singolo Socket, pensati per schede madri LGA 775.

La prima cpu presentata da Intel è quella Xeon X3380, caratterizzata da una frequenza di clock di 3,16 GHz e da un quantitativo di cache L2 pari a 12 Mbytes, divisa in due blocchi da 6 Mbytes abbinati ciascuno a una coppia di core con TDP pari a 95 Watt. A seguire il processore Xeon L3360, con clock di 2,83 GHz, cache L2 da 12 Mbytes e TDP pari a 65 Watt e il modello Xeon L3110, con frequenza di clock di 3 GHz, cache L2 da 6 Mbytes e TDP massimo contenuto in soli 45 Watt.

I nuovi processori vengono proposti rispettivamente a 530, 369 e 224 dollari nel listino prezzi ufficiale di Intel. La compatibilità con piattaforme Socket LGA 775 ne rende possibile l'utilizzo anche su schede madri desktop per processori della famiglia Core 2, ma è tipicamente consigliabile utilizzare questi processori con schede madri appositamente sviluppate per l'utilizzo in sistemi workstation, o in server di ridotte dimensioni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JackZR27 Febbraio 2009, 09:14 #1
Adoro gli Xeon, mi sono sempre piaciuti, l'ideale per un server!

PS: Primo!
DEABlade27 Febbraio 2009, 09:20 #2
a me tutta questa fretta di sostituire i socket 775 mi puzza di bruciato... mi sembra di vedere la stessa cosa della microsoft quando in fretta e furia voleva x forza far passare tutti a Vista...
bola4627 Febbraio 2009, 09:21 #3
Originariamente inviato da: JackZR
PS: Primo!


Grande! Troppo forte! Quanto avrei voluto dirlo io...

PS: Buone vacanze
Human_Sorrow27 Febbraio 2009, 09:46 #4

@ DEABlade

Leggi questa parte dell'articolo:

"La compatibilità con piattaforme Socket LGA 775 ne rende possibile l'utilizzo anche su schede madri desktop per processori della famiglia Core 2, ma è tipicamente consigliabile utilizzare questi processori con schede madri appositamente sviluppate per l'utilizzo in sistemi workstation, o in server di ridotte dimensioni."

mi sembra il contrario di quello che dici, questi sono compatibili col 775, non cercano di sostituirlo.
righe9027 Febbraio 2009, 09:50 #5

Scusate l'ignoranza,

ho dato una letta a Wikipedia ma la voce sugli Xeon è vecchiotta e non ho capito perché questo tipo di processori sono più adatti ad un utilizzo server se sono basati sull'architettura core.

Cioè, cosa cambia da un C2Q al rispettivo Xeon (ad esempio dall' X3380 al Q9650)?
amagriva27 Febbraio 2009, 10:23 #6

Com'è che non va bene per i desktop?

A me il modello Xeon L3110, con frequenza di clock di 3 GHz, cache L2 da 6 Mbytes e TDP massimo contenuto in soli 45 Watt mi farebbe mica schifo (249 dollari).
Che svantaggi avrebbe a costruirci intorno un desktop?
DEABlade27 Febbraio 2009, 10:29 #7
@ Human_Sorrow

grazie della correzione.. in questo caso è ok.. xrò anche se questi hanno l'architettura Nehalem da quello che ho visto con i core i7, intel stà cercando di spingere al max la gente a migrare su quei processori anche se sà benissimo che i 775 funzionano da dio.. (vedi i cali di prezzi dei quad extreme...)
M@fio27 Febbraio 2009, 10:57 #8
Originariamente inviato da: righe90
ho dato una letta a Wikipedia ma la voce sugli Xeon è vecchiotta e non ho capito perché questo tipo di processori sono più adatti ad un utilizzo server se sono basati sull'architettura core.

Cioè, cosa cambia da un C2Q al rispettivo Xeon (ad esempio dall' X3380 al Q9650)?


un x3380 in più di 9650 ha mezzo moltiplicatore ed è una cpu più selezionata.
per il resto xeon su 775 e c2d/quad su 775 sono uguali.

Originariamente inviato da: amagriva
A me il modello Xeon L3110, con frequenza di clock di 3 GHz, cache L2 da 6 Mbytes e TDP massimo contenuto in soli 45 Watt mi farebbe mica schifo (249 dollari).
Che svantaggi avrebbe a costruirci intorno un desktop?


minori consumi rispetto a un e8400 e probabilmente più oc...

L3110 sarà sicuramente mio

Originariamente inviato da: DEABlade
@ Human_Sorrow

grazie della correzione.. in questo caso è ok.. xrò anche se questi hanno l'architettura Nehalem da quello che ho visto con i core i7, intel stà cercando di spingere al max la gente a migrare su quei processori anche se sà benissimo che i 775 funzionano da dio.. (vedi i cali di prezzi dei quad extreme...)


questi hanno archittettura core...
righe9027 Febbraio 2009, 11:09 #9
Originariamente inviato da: M@fio
un x3380 in più di 9650 ha mezzo moltiplicatore ed è una cpu più selezionata.
per il resto xeon su 775 e c2d/quad su 775 sono uguali.


Ok, grazie 1000
Ratatosk27 Febbraio 2009, 11:16 #10
Originariamente inviato da: righe90
ho dato una letta a Wikipedia ma la voce sugli Xeon è vecchiotta e non ho capito perché questo tipo di processori sono più adatti ad un utilizzo server se sono basati sull'architettura core.

Cioè, cosa cambia da un C2Q al rispettivo Xeon (ad esempio dall' X3380 al Q9650)?


Sono del tutto identici. Gli Xeon serie 3000 sono del tutto equivalenti ai Core 2 di pari frequenza e cores, a parte alcuni dettagli sulle tensioni tollerate di alimentazione.

Gli Xeon "diversi" sono quelli serie 5000 e 7000, che infatti si montano su socket diversi da quelli desktop.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^