Microtech e-tab, il tablet italiano può eseguire sia Android che Windows 8.1 in dual-boot

Microtech e-tab, il tablet italiano può eseguire sia Android che Windows 8.1 in dual-boot

L'italiana Microtech annuncia un tablet molto interessante, e-tab, che arriverà in molte varianti diverse: alcune con Windows 8.1 Pro, altre con Android. E altre ancora con entrambi i sistemi operativi installati su un unico dispositivo

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale Tablet
 

Accade spesso che molti tablet spacciati come italiani siano italiani solo nel brand. Ed è così che l'utente scafato si approccia con estrema diffidenza di fronte a questi prodotti, considerandoli alla stregua dei meno blasonati dispositivi cinesi. Ma con il nuovo Microtech e-tab il discorso potrebbe essere differente, dal momento che si presenta come una soluzione decisamente interessante sia sul piano hardware che su quello funzionale.

Microtech e--tab

e-tab è venduto infatti in molteplici varianti, ognuna con un sistema operativo differente (ci sono anche versioni con dual-boot già impostato di fabbrica): fra le scelte abbiamo Windows, Android o Remix OS, in cui l'ultimo non è altro che un fork di Android pensato per la produttività. Le sue funzionalità riprendono quelle tipiche dei sistemi operativi desktop, come ad esempio il supporto al multi-window. Remix OS sarà installato su e-tab per la prima volta localizzato interamente in italiano.

Il sistema operativo offre pieno supporto per le scorciatoie da tastiera ed è ottimizzato per funzionare al meglio con la nuova SmartKeyboard, custodia con tastiera italiana e il classico mouse. Tutte le app di Android sono compatibili con Remix OS e con le sue funzionalità di multi-tasking. e-tab supporterà anche il dual-boot, consentendo quindi di eseguire a fianco del sistema operativo di Microsoft anche Android.

Riportiamo di seguito la lista delle specifiche hardware di Microtech e-tab:

  • OS: Windows, Android o Remix OS - supporto al dual-boot
  • Display: LCD IPS IGZO da 9,7" a risoluzione 2048x1536 pixel (264 PPI, 300 lumen)
  • CPU: Intel Atom Z3736F quad-core da 64-bit (2,16GHz)
  • RAM: 2GB DDR3L
  • Storage: 32 GB espandibili ad ulteriori 32GB su Android e Remix OS, 128GB su Windows 8.1
  • Fotocamere: 5 e 2 megapixel
  • Batteria: 8.000 mAh
  • Dimensioni: 240 x 169,4 x 7,9 mm
  • Peso: 498g

Sul fronte della connettività, oltre alle tecnologie Wi-Fi (dual-band) e Bluetooth tradizionali, troviamo il supporto della tecnologia WiDi, che permette di visionare un filmato su e-tab consentendo ad altri utenti di guardarlo contemporaneamente su un televisore. Microtech ha scelto per il suo e-tab una monoscocca in alluminio sabbiato, realizzata con una tecnica di pressofusione a camera calda che, stando ai proclami dell'azienda milanese, dovrebbe garantire una struttura più uniforme e robusta.

Microtech e-tab può essere acquistato sul sito ufficiale a partire da 320€ (inclusi tasse e trasporto) fino ad arrivare ad un massimo di 408€ (per la versione con Windows 8.1 Pro e Android L), e presso i distributori e rivenditori autorizzati. I preorder sono già attivi, e le prime consegne dovrebbero arrivare a destinazione a partire dal prossimo 13 luglio. Molto corposa anche la dotazione originale, in cui troveremo anche un adattatore USB-OTG.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Catan04 Luglio 2015, 11:49 #1
Contento dell'Iniziativa italiana, il problema è che sono tutti soc o "copiature" presi da tablet cinesi che già usano il soc e costano anche meno (che so prodotti come i cube t9 o il mitico talk 9x, oppure tutti i tablet con intel della teclast)
E' la stessa cosa dell'Italiano Stonex One chip e soc cinese (a meno di lui si trovano sia il mi4 che il meixu mx4, anzi realmente lo stonex è davvero fratello o cugino dell'mx4).

Sicuramente costano di più di prenderli in cina, uno spera sempre che la marcia in più dell'essere un prodotto italiano sia un team che garantisce aggiornamenti e os customizzati (sopratutto lato android)...

Insomma credo che le ditte italiane che si lanciano nella "produzione" (sono quasi sicuro che bene o male vanno direttamente in cina alla fabbrica che produce questi per cube/teclast o meizu e si fanno fare una produzione eom) abbiano un robusto team di manager programmatori che danno quella marcia in più al software, un pò come sta facendo Stonex con il suo ciao os.
massimo79m04 Luglio 2015, 12:13 #2
beh, ma se guardiamo il soc, tanto sono tutti arm, e sono tutti molto simili tra loro.
gpat04 Luglio 2015, 12:25 #3
Su altri lidi ho letto commenti decisamente ingenerosi... il prodotto sicuramente non è perfetto, ma molto interessante e sicuramente merita più di tanti tablet sfornati in serie dai "big", decine di modelli uguali, ed è sicuramente molto sfruttabile. Bravi!
Però, con un dual boot, io sarei partito come minimo sindacale da 64GB, magari anche 128...
domthewizard04 Luglio 2015, 13:03 #4
non sono solito commentare al peggio le news, ma se dovete fare pubblicità va bene ma se dovete (dovreste) fare informazione allora avete toppato. non dite

Accade spesso che molti tablet spacciati come italiani siano italiani solo nel brand


perchè questo lo è altrettanto. si tratta del tablet TECLAST X98 AIR II, quest'azienda non fa altro che prendere questi tablet dalla cina (dove, con un pò di fortuna, all'utente finale costa meno di 200€ nella versione dual os e 32gb di rom) e rimarchiarli. al più, si prendono la briga (ovviamente con sovrapprezzo) di installarci windows 8.1 pro al posto del with bing, ma nulla di eclatante. e anche la parte

Molto corposa anche la dotazione originale, in cui troveremo anche un adattatore USB-OTG


sa tanto di marchetta, perchè è la stessa teclast ad aggiungerlo nella dotazione
PaulGuru04 Luglio 2015, 13:05 #5
tutti i tablet con Atom potrebbero farlo.
gpat04 Luglio 2015, 13:09 #6
Originariamente inviato da: PaulGuru
tutti i tablet con Atom potrebbero farlo.


ASUS presentò della roba fantasmagorica con doppio OS, poi si dice che l'idea non piacque molto né a Microsoft né a Google... relegando il dual boot alle cinesate che i "big" non si filano.
761-17604 Luglio 2015, 13:47 #7
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/tablet...boot_57923.html

L'italiana Microtech annuncia un tablet molto interessante, e-tab, che arriverà in molte varianti diverse: alcune con Windows 8.1 Pro, altre con Android. E altre ancora con entrambi i sistemi operativi installati su un unico dispositivo

Click sul link per visualizzare la notizia.

Non ho capito il senso dell'introduzione sulle cose italiane che in realtà sono cinesi.
Dopo l'introduzione mi aspettavo fosse diverso questo prodotto e invece è, appunto, la solita roba cinese rimarchiata.
mary8304 Luglio 2015, 15:54 #8

e-tab

Premettendo che possiedo da diversi mesi un Teclast X98 Air 3G, con cui mi trovo più che bene, io davvero non comprendo sulla base di che cosa alcuni utenti scrivano che si tratta del Teclast X98. Esteticamente sembrano simili, anche se il retro di questo e-tab, stando a quanto dichiarato da loro, dovrebbe essere d' alluminio, materiale ben più nobile e costoso della plastica di cui è fatto il retro del mio X98. Inoltre io non posso connettermi alla WiFi aziendale, ad esempio, che trasmette sulla banda dei 5 GHz perchè l' X98 NON è Dual Band, mentre questo tab è rilasciato come Dual Band (a meno che non si scopra che scrivono idiozie). Inoltre la batteria del mio X98 è una 8.500 mAh, mentre loro dichiarano una 8.000 mAh, sempre che dichiarino il vero. Quindi non tutte le specifiche sono esattamente uguali. Sembra invece uguale la parte frontale all' X98 che, per inciso, è molto simile a quella dell' iPad.

Inoltre dalle foto presenti su http://www.pcprofessionale.it/2015/...b-di-microtech/ mi sembra che su questo e-tab sia presente una specie di ROM AOSP, a giudicare dalla' interfaccia che si vede in foto.
C'è Remix OS in lingua italiana ! Ci sono gli auricolari che sembrano di buona qualità, la garanzia italiana.
Io sapevo già, quando ho comprato il mio X98, che in caso di guasto mi sarei messa l' anima in pace perchè rimandarlo a Teclast in Cina non ha davvero senso. Per fortuna, ad oggi, non ho mai avuto problemi.
Purtroppo penso che ci sia anche l' IVA al 22%, immagino, che per il Teclast non ho pagato perchè potevo scegliere la spedizione come giftbox (cosa che ovviamente ho fatto). In Italia, per chi non lo sapesse, si paga anche la SIAE sui tablet e sugli smartphone. Ad occhio e croce non credo che su un Cube o su un Teclast ci siano questi balzelli. E per esperienza diretta devo dirvi che io non sono riuscita ad attivare la licenza di Windows sul mio X98. Sarò stata sfortunata ? Non so, non posso dirlo perchè non ne ho comprati due e non ho elementi. Resta il fatto che la licenza non c'era. Mentre suppongo che su questo prodotto ci sia.
Io credo che nel valutare un prodotto, fosse anche un frullatore, occorra tener presente un insieme di cose, non ultimo servirebbe provarlo. Quindi dico hai ragazzi di HW : perchè non ne recensite uno in modo approfondito ?
Se poi a venderlo è un' azienda italiana, personalmente, penso sia ancora meglio. Invece in Italia si sta diffondendo questa moda dei professionisti del commento negativo a prescindere. Ma lo avete visto di persona ? Lo avete provato ? Io no e non lo proverò, almeno per ora, perché non ne ho bisogno. Ma non me la sento di smontare un prodotto sulla base di qualche fotografia, dal momento che le specifiche non sono nemmeno identiche.
domthewizard04 Luglio 2015, 16:09 #9
Originariamente inviato da: mary83
Premettendo che possiedo da diversi mesi un Teclast X98 Air 3G, con cui mi trovo più che bene, io davvero non comprendo sulla base di che cosa alcuni utenti scrivano che si tratta del Teclast X98. Esteticamente sembrano simili, anche se il retro di questo e-tab, stando a quanto dichiarato da loro, dovrebbe essere d' alluminio, materiale ben più nobile e costoso della plastica di cui è fatto il retro del mio X98. Inoltre io non posso connettermi alla WiFi aziendale, ad esempio, che trasmette sulla banda dei 5 GHz perchè l' X98 NON è Dual Band, mentre questo tab è rilasciato come Dual Band (a meno che non si scopra che scrivono idiozie). Inoltre la batteria del mio X98 è una 8.500 mAh, mentre loro dichiarano una 8.000 mAh, sempre che dichiarino il vero. Quindi non tutte le specifiche sono esattamente uguali. Sembra invece uguale la parte frontale all' X98 che, per inciso, è molto simile a quella dell' iPad.

Inoltre dalle foto presenti su http://www.pcprofessionale.it/2015/...b-di-microtech/ mi sembra che su questo e-tab sia presente una specie di ROM AOSP, a giudicare dalla' interfaccia che si vede in foto.
C'è Remix OS in lingua italiana ! Ci sono gli auricolari che sembrano di buona qualità, la garanzia italiana.
Io sapevo già, quando ho comprato il mio X98, che in caso di guasto mi sarei messa l' anima in pace perchè rimandarlo a Teclast in Cina non ha davvero senso. Per fortuna, ad oggi, non ho mai avuto problemi.
Purtroppo penso che ci sia anche l' IVA al 22%, immagino, che per il Teclast non ho pagato perchè potevo scegliere la spedizione come giftbox (cosa che ovviamente ho fatto). In Italia, per chi non lo sapesse, si paga anche la SIAE sui tablet e sugli smartphone. Ad occhio e croce non credo che su un Cube o su un Teclast ci siano questi balzelli. E per esperienza diretta devo dirvi che io non sono riuscita ad attivare la licenza di Windows sul mio X98. Sarò stata sfortunata ? Non so, non posso dirlo perchè non ne ho comprati due e non ho elementi. Resta il fatto che la licenza non c'era. Mentre suppongo che su questo prodotto ci sia.
Io credo che nel valutare un prodotto, fosse anche un frullatore, occorra tener presente un insieme di cose, non ultimo servirebbe provarlo. Quindi dico hai ragazzi di HW : perchè non ne recensite uno in modo approfondito ?
Se poi a venderlo è un' azienda italiana, personalmente, penso sia ancora meglio. Invece in Italia si sta diffondendo questa moda dei professionisti del commento negativo a prescindere. Ma lo avete visto di persona ? Lo avete provato ? Io no e non lo proverò, almeno per ora, perché non ne ho bisogno. Ma non me la sento di smontare un prodotto sulla base di qualche fotografia, dal momento che le specifiche non sono nemmeno identiche.


come hai detto hai l'air, non l'air II. che, come caratteristica "principe" di quelle che hai nominato, ha il corpo in alluminio
mary8304 Luglio 2015, 16:29 #10

e-tab

Originariamente inviato da: domthewizard
come hai detto hai l'air, non l'air II. che, come caratteristica "principe" di quelle che hai nominato, ha il corpo in alluminio


Guarda, non vorrei sembrare antipatica, ma l' X98 Air II di cui tu scrivi è la versione SOLO WiFi dell' X98. L' X98 Air 3G è la versione WiFi+3G.

Se avessero copiato avrebbero dovuto copiare quella versione, dato che questo tab di microtech è 3G. Controlla tu stesso sul sito di Teclast.

Cambia anche lo spessore. Questo tab dovrebbe avere 7.9 mm, stando al loro sito, mentre il mio X98 Air 3G (che è l' ultimo modello di Teclast con Intel da 9.7'') ha uno spessore dichiarato di 7.4 mm.

Quindi, come vedi, non tutte le specifiche corrispondono.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^