Microsoft inizia ad abbandonare Silverlight al suo triste destino

Microsoft inizia ad abbandonare Silverlight al suo triste destino

Microsoft Edge non supporterà ActiveX, e quindi non è previsto il supporto nemmeno di Silverlight, le runtime Microsoft proprietarie per la visualizzazione di contenuti multimediali

di pubblicata il , alle 10:31 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

L'arrembante ascesa sul web di HTML5 ha costretto Microsoft a rivedere i propri piani su Silverlight. La società ha confermato che con l'abbandono del supporto ad ActiveX, Microsoft Edge non riuscirà a riprodurre contenuti con il linguaggio di runtime proprietario. E se si considera che Edge sarà il browser principale di Windows 10, è d'uopo compiere delle considerazioni su una scelta così radicale.

Microsoft Edge
Microsoft Edge su Windows 10

Microsoft Edge potrebbe rappresentare un esempio di un nuovo modus operandi da parte di Microsoft, con la società che si dimostra sempre più vigile al commento degli utenti. Edge è infatti parecchio più fedele agli standard del web, e l'abbandono di Silverlight per favorire HTML5 è solo l'ultima delle manovre da vedere in tal senso. L'abbandono di Silverlight non avverrà comunque in maniera repentina.

Microsoft ha comunque fatto sapere che il framework sarà ancora supportato dalla compagnia ed eventuali contenuti scritti in Silverlight potranno essere ancora eseguiti su Internet Explorer 11 e su applicazioni native. Tuttavia, la società stessa consiglia di passare a HTML5 per la riproduzione e la fruizione dei contenuti multimediali, ovvero la soluzione, usando i termini di Microsoft, "più ampiamente interoperabile fra browser, piattaforme, contenuti e dispositivi", anche in ottica futura.

"Sia i fornitori che i fruitori di contenuti trarranno beneficio da questo cambiamento", continua la società. "Nonostante l'adozione delle tecnologie descritte possa presentare sfide consistenti nel breve termine, le funzionalità e le opzioni discusse sono fornite per assistere le compagnie a fare questo cambiamento", si legge nel post pubblicato sul blog ufficiale.

Silverlight era stato introdotto nel 2007 come soluzione alternativa al Flash Player di Adobe per la visualizzazione di contenuti audio-video sul web. Su desktop era stato adottato da Netflix, fra i grandi nomi, ma l'ultima major release della piattaforma è datata ormai 2011. Nel corso del tempo Silverlight è stata abbandonata da parecchi servizi del web, ed anche Netflix sta operando il passaggio definitivo ad HTML5 nel suo web player.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

122 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
matrix8304 Luglio 2015, 11:01 #1
ALLELUIA
Dumah Brazorf04 Luglio 2015, 11:10 #2
'Spetta né...
Se windows non ha più un browser che supporti gli activeX come faccio con le banche o chesoio che ancora li usano? Si potrà reinstallare ie11?
Holy8704 Luglio 2015, 11:19 #3
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
'Spetta né...
Se windows non ha più un browser che supporti gli activeX come faccio con le banche o chesoio che ancora li usano? Si potrà reinstallare ie11?

Appunto per questo IE11 c'è sempre anche in Windows 10, ma è nascosto.
alebrescia04 Luglio 2015, 11:39 #4
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
'Spetta né...
Se windows non ha più un browser che supporti gli activeX come faccio con le banche o chesoio che ancora li usano? Si potrà reinstallare ie11?


butto lì una blasfemia... magari anche le banche possono rivedere un pochino i loro (arcaici) portali...

poi cmq IE rimarrà... non hanno detto che lo abbandonano... resterà il browser nativo(inteso come intrinseco al sistema operativo...)... ma per restare al passo con i tempi hanno dovuto creare un' alternativa valida che possa essere quantomeno concorrenziale(e staremo a vedere) con gli altri....
mak7704 Luglio 2015, 11:49 #5
Il Web festeggia.
bobafetthotmail04 Luglio 2015, 11:52 #6
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
'Spetta né...
Se windows non ha più un browser che supporti gli activeX come faccio con le banche o chesoio che ancora li usano? Si potrà reinstallare ie11?
Non usi quei siti per fare cose serie a prescindere.

Fare home banking da IE è una bestemmia.
massimo79m04 Luglio 2015, 12:12 #7
ok, e uno e' andato.
adesso vediamo di toglierci dai c.... anche flash e poi il web sara' un "posto" migliore.
s0nnyd3marco04 Luglio 2015, 12:21 #8
Originariamente inviato da: massimo79m
ok, e uno e' andato.
adesso vediamo di toglierci dai c.... anche flash e poi il web sara' un "posto" migliore.


Non vedo l'ora!
sintopatataelettronica04 Luglio 2015, 12:25 #9
una delle scelte più assurde mai fatte da microsoft.. investire in quel coso inutile e superfluo di silverlight che, oltre a non servire a una cippa, nemmeno ha mai raggiunto diffusione rilevante (e ci credo!)

e la rai (tanto per buttar via soldi pubblici) ci aveva costruito attorno a quella tecnologia tutti i servizi di streaming del loro sito anni fa, non so se sono ancora basati su quello
PaulGuru04 Luglio 2015, 13:06 #10
MA MENO MALE !
E' da anni che continuo a non capire l'esistenza di quell'inutilità !

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^