Microsoft Windows Vista SP1 e le due patch ritirate

Microsoft Windows Vista SP1 e le due patch ritirate

Microsoft ritira dal proprio sistema Windows Update due patch deputate alla risoluzione di alcuni problemi di stabilità con Windows Vista SP1. In realtà proprio tali aggiornamenti hanno creato problemi ad alcuni utenti

di pubblicata il , alle 14:25 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Il rilascio agli utenti del primo Service Pack per Microsoft Windows Vista è un appuntamento molto atteso: tale aggiornamento promette maggior stabilità al sistema, migliori performance e migliorie di varia natura. In merito a questo argomento abbiamo già pubblicato vari contenuti, segnalando anche i primi test prestazionali e lo strumento di ricerca potrà essere utile per eventuali approfondimenti.

Al momento Microsoft ha terminato i lavori di sviluppo del Service Pack e ha consegnato la versione RTM ai propri partner: a loro spetta ora il compito di integrare tale update nelle immagini di installazione dei propri PC. L'utente finale potrà ricevere Windows Vista Service Pack 1 tramite Windows Update a partire dal mese di Marzo, ma per la versione localizzata nella nostra lingua è necessario attendere ancora alcune settimane. Anche in merito a questo aspetto vi segnaliamo un approfondimento dedicato.

In questo scenario di attesa e di appuntamenti futuri si inseriscono anche delle stonature non di poco conto: vari utenti che hanno sperimentato il Service Pack nelle varie versioni pubbliche hanno segnalato alcuni problemi di incompatibilità. Microsoft ha ricondotto tali inconvenienti a problemi relativi ai driver di alcune periferiche, quindi a software prodotto da terze parti.

Per ovviare a questi possibili inconvenienti e per rendere il più possibile semplice e rapida l'adozione del nuovo Service Pack, Microsoft ha distribuito due appositi aggiornamenti che, in linea di principio, avrebbero dovuto risolvere i problemi di incompatibilità segnalati dagli utenti. Purtroppo non è così, infatti, proprio tali patch sono all'origine di ulteriori problemi e Microsoft ha deciso di ritirare da Windows Update tali pacchetti.

La decisione è stata presa in tempi rapidi in seguito alle prime segnalazioni di alcuni utenti, così segnala Nick Whyte - product manager Microsoft - in un blog ufficiale. L'esponente di Microsoft ha voluto anche ridimensionare la vicenda affermando che il problema si è numericamente verificato in poche occasioni e solo in particolari condizioni. Sarà sicuramente così, anche se i commenti al post citato sono decisamente vivaci.

Per chi ha avuto la sfortuna di incorrere in queste particolari condizioni di malfunzionamento si è presentata una situazione decisamente critica: il sistema cercando di installare un aggiornamento restava bloccato allo 0% del processo e anche riavviandolo non si risolveva il problema. Veniva innescato un loop dal quale era possibile uscire solo effettuando il boot da supporto di installazione di Microsoft Windows Vista.

Nick Whyte ha confermato la natura del problema: gli sviluppatori stanno cercando di apportare gli opportuni interventi correttivi. Solo in quel momento le due patch incriminate verranno ridistribuite.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

87 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zanardi8421 Febbraio 2008, 14:30 #1
Mah, un mezzo disastro per ora.

Ok che si tratta di versioni non ufficiali e quindi soggette ad errori e bug, ma perchè devono essere rilasciati prodotti malfunzionanti, con le pezze che danno ancora più problemi?

Non sarebbe stato più prudente aspettare e soprattutto testare per bene gli aggiornamenti prima di rilasciarli?
Kharonte8521 Febbraio 2008, 14:42 #2
Meno male che siamo in Italia, il ritardo tecnologico a volte ci salva le
MiKeLezZ21 Febbraio 2008, 14:48 #3
wow! :-)
TheMonzOne21 Febbraio 2008, 14:49 #4
Veniva innescato un loop dal quale era possibile uscire solo effettuando il boot da supporto di installazione di Microsoft Windows Vista.


Quindi irrisolvibile quasi per tutti dato che quando compri un pc con vista preinstallato non ti danno il cd di installazione! Brava MS..continua così...
okorop21 Febbraio 2008, 14:51 #5
per fortuna che non c'è ancora in italia?? mi immagino l'incaxxaxxa di coloro che hanno scaricato sp1 di vista e poi non gli andava piu il pc!!!!!
DJ Palmis21 Febbraio 2008, 14:54 #6

E se io non avessi il CD di installazione?

GIUSTO, GIUSTISSIMO!
Io ho solo il cd di recovery (=TABULA RASA dell'HD)!
Come si procede in questi casi??
Assurdo!
Crux_MM21 Febbraio 2008, 14:55 #7
zanardi84 la MS lo fa per risparmiare sui BetaTester!
Scherzo!

Purtroppo gli investimenti sono alti e quindi i soldi DEVONO ritornare presto!
diabolik198121 Febbraio 2008, 14:58 #8
Originariamente inviato da: zanardi84
Mah, un mezzo disastro per ora.

Ok che si tratta di versioni non ufficiali e quindi soggette ad errori e bug, ma perchè devono essere rilasciati prodotti malfunzionanti, con le pezze che danno ancora più problemi?

Non sarebbe stato più prudente aspettare e soprattutto testare per bene gli aggiornamenti prima di rilasciarli?


quindi praticamente non dovresti usare nulla di tecnologico/elettronico

Originariamente inviato da: TheMonzOne
Quindi irrisolvibile quasi per tutti dato che quando compri un pc con vista preinstallato non ti danno il cd di installazione! Brava MS..continua così...


prenditela con chi ti ha venduto il pc, non con MS.
ShadowThrone21 Febbraio 2008, 15:02 #9
assurdo...
gordian21 Febbraio 2008, 15:09 #10
bah io la vedo molto semplice.....se installi un service pack beta (già di per sè un SP finale è un aggiornamento critico...) ne accetti direttamente tutte le conseguenze, nel bene e nel male, senza tante chiacchiere e lamentele, altrimenti non metti il beta (nessuno vi obbliga a fare i beta tester)....li chiamano beta mica per niente
qui di assurdo c'è solo una cosa, tutti a far le corse per le beta (che siano di MS, di un giochino o di qualunque altra cosa), poi si lamentano che la beta non è stabile, che l'hanno tirata fuori a fare se da problemi, che potevano aspettare per dare un beta stabile ecc.....mah

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^