Trojan.Exploit domina le classifiche del malware di novembre

Trojan.Exploit domina le classifiche del malware di novembre

BitDefender ha rilevato una massiccia presenza in rete di Trojan.Exploit in alcune varianti

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 18:04 nel canale Sicurezza
 

BitDefender Lab ha diffuso nei giorni scorsi alcuni dati relativi al malware attualmente più attivo e diffuso in rete. Alcune varianti di Trojan.Exploit dominano la top ten delle minacce informatiche dello scorso novembre, secondo i Laboratori di ricerca BitDefender e riempiono le prime tre posizioni della classifica, oltre il 25% del totale nel mese di novembre.

Le modalità di divulgazione di questa minaccia sono le classiche fonti (spam, link che ridirezionano a pagine finte o malware già presenti sul vostro computer). Questi Trojan usano anche vulnerabilità di vecchie installazioni di Adobe Reader nel tentativo di trovare "weak spot" che possono essere usati per far scaricare ed eseguire software maligno sul PC.

Qui di seguito la classifica dei primi 10 malware:

 

“ Sono minacce confezionate e diffuse tramite strategie ben conosciute, ma nonostante ciò, riescono a rimanere costantemente attive per la rete ed in grado di contagiare nuovi PC, se non adeguatamente protetti. In questo caso, il tasso di successo di queste minacce è abbastanza ridotto” ha commentato il Responsabile dell’ Antivirus Labs, Sorin Dudea per BitDefender.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sassi09 Dicembre 2008, 18:13 #1
e vai con i:
"PASSATE A LINUX, MAC ET SIMILIA"
juninho8509 Dicembre 2008, 18:17 #2
sono quelli più diffusi perchè i virus writers fanno leva sulla non curanza dell'utente medio nel tenere aggiornata la propria macchina
Wolfhask09 Dicembre 2008, 18:38 #3
Ma non riesco a capire....io uso costantemente la rete ma mi tengo lontano da alcuni siti che notoriamente sono cellule di virus e son anni che non vedo traccia di virus sui miei pc....ma l'utente normale và solo in quei siti?????
juninho8509 Dicembre 2008, 18:45 #4
Originariamente inviato da: Wolfhask
Ma non riesco a capire....io uso costantemente la rete ma mi tengo lontano da alcuni siti che notoriamente sono cellule di virus e son anni che non vedo traccia di virus sui miei pc....ma l'utente normale và solo in quei siti?????


sarà che gli i codici che rendirizzano agli exploit vengono iniettati anche in siti "buoni"?
ArteTetra09 Dicembre 2008, 20:32 #5
A proposito di virus... qualche giorno fa mi ero scaricato (su XP Pro SP3) una crack per un programma. L'ho fatta controllare da McAfee che mi ha detto "tutto a posto". Bene, dopo il doppio clic si è aperto un programma con un nome tipo "analizzatore scatole nere" (sì, quelle degli aerei). Mentre mi guardavo 'sta cosa, quel bstrdo di un eseguibile mi ha chiuso la metà dei processi (fra i quali l'antivirus) e ha cominciato a far lavorare la CPU a 50-60-70 %.

Per fortuna che ho il dual-boot Ubuntu. Peccato però che anche qui i problemi non mancano: la versione open di flash player è pietosa, Firefox continuava a crashare. Una volta installato Adobe Flash Player la situazione è migliorata, ma ogni tanto i video (tipo TGTech, YouTube) si fermano e spariscono completamente.
Altro problema è VLC, che si chiude un secondo dopo l'apertura, l'unico messaggio d'errore che ricevo è "impossibile trovare il file 'ciao ass'". Il problema è che io non ho mai avuto un file con quel nome, né ho mai inserito un file nella playlist. Inutili le numerose reinstallazioni. Alla faccia di chi dice che Ubuntu GNU/Linux è perfetto. Lo so, sono OT ma dovevo sfogarmi.
Europa09 Dicembre 2008, 20:35 #6
Originariamente inviato da: sassi
e vai con i:
"PASSATE A LINUX, MAC ET SIMILIA"

Come non darti ragione, però?
Il concetto che uno debba "tenersi aggiornata la macchina" è assente per chi usa questi sistemi... con tutto il bene (e male) che posso volere a Windows...
Europa09 Dicembre 2008, 20:39 #7
Originariamente inviato da: ArteTetra
Per fortuna che ho il dual-boot Ubuntu. Peccato però che anche qui i problemi non mancano: la versione open di flash player è pietosa, Firefox continuava a crashare. Una volta installato Adobe Flash Player la situazione è migliorata, ma ogni tanto i video (tipo TGTech, YouTube) si fermano e spariscono completamente.
Altro problema è VLC, che si chiude un secondo dopo l'apertura, l'unico messaggio d'errore che ricevo è "impossibile trovare il file 'ciao ass'". Il problema è che io non ho mai avuto un file con quel nome, né ho mai inserito un file nella playlist. Inutili le numerose reinstallazioni. Alla faccia di chi dice che Ubuntu GNU/Linux è perfetto. Lo so, sono OT ma dovevo sfogarmi.

Che Linux non sia a prova di scemo come Windows, non c'è dubbio. Ogni problema che può capitarti può essere analizzato e risolto, quantomeno...
Detto questo, posso consigliarti di non usare Ubuntu ma di usare qualche distribuzione meno di massa ma più stabile (e ce ne sono diverse davvero eccellenti)
beato09 Dicembre 2008, 20:55 #8
ma quand'è che a qualcuno verrà in mente di gestire un sistema centralizzato per gli aggiornamenti di un sistema operativo?Non che su ubuntu etc non si faccia gia...ma la soluzione non mi sembra certo quella dei mega-repository..
Basterebbe un protocollo standard a cui ogni applicazione faccia affidamento per ricercare i propri aggiornamenti.E un client UNICO sulla macchina che contatti i vari server per gli aggiornamenti..

Possibile che nessuno ci pensi? O sono io che non lo conosco???
ArteTetra09 Dicembre 2008, 21:12 #9
Originariamente inviato da: Europa
Che Linux non sia a prova di scemo come Windows, non c'è dubbio. Ogni problema che può capitarti può essere analizzato e risolto, quantomeno...
Detto questo, posso consigliarti di non usare Ubuntu ma di usare qualche distribuzione meno di massa ma più stabile (e ce ne sono diverse davvero eccellenti)


Modera le parole.

È chiaro che ogni problema può essere analizzato, ma vorrei essere in grado di usare un contenuto Flash senza essere un programmatore.

E non è piacevole quando un programma, appena installato, ti dice che è impossibile trovare un fantomatico file e si chiude - in particolare quando l'utilizzo auspicato è quasi quotidiano.

Io penso che una distribuzione di massa come Ubuntu (come giustamente hai scritto) debba essere il più user-friendly possibile.

Detto questo, quali sono le distro che mi consigli, concretamente? Non è detto che non possa farci un pensierino.
Kayne09 Dicembre 2008, 21:29 #10
Trojan.Exploit.ANOp
Trojan.Exploit.ANOi
Trojan.Exploit.ANOx
Trojan.Exploit.ANOn
Trojan.Exploit.ANOo

...beh, quanto meno questo malware si sa dove va a finire

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^