Sistemi Dell con Linux preinstallato: parliamone

Sistemi Dell con Linux preinstallato: parliamone

Dell raccoglie informazioni dagli utenti per valutare eventuali configurazioni con Linux preinstallato

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 09:49 nel canale Programmi
Dell
 

Dell ritorna sul delicato argomento Linux preinstallato sui propri sistemi. Pochi giorni fa erano stati segnalati alcuni nuovi prodotti distribuiti privi di sistema operativo e questa iniziativa aveva scatenato parecchio interesse da perte degli utenti. Attraverso Dell IdeaStorm, una sorta di filo diretto creato da Dell per raccogliere feedback dagli utenti, sono pervenute parecchie segnalazioni.

Come riportano varie fonti online, la società intende tenere in debita considerazione tutte queste segnalazioni ed ha varato un apposito sondaggio allo scopo di reperire il maggior numero di informazioni e di suggerimenti. L'iniziativa scadrà il prossimo 23 marzo e Dell successivamente avrà modo di analizzare i dati e fare le dovute considerazioni.

Al momento solo alcune configurazioni Dell vengono vendute con Linux preinstallato e solo pochi altri prodotti sono disponibili privi di sistema operativo. Alla base di questo cauto approccio vi è il delicato problema del supporto: parecchie periferiche, purtroppo, non garantiscono un ottimale funzionamento sotto linux e Dell potrebbe ritrovarsi in difficoltà.

Qualora questo nuovo mercato divenisse sufficientemente profittevole Dell potrebbe avere notevole interesse anche in eventuali investimenti volti ad offrire un miglior supporto. Il problema non è però relativo solo a periferiche secondarie o produttori di secondo piano: anche alcuni colossi del mercato IT spesso non offrono supporto alle distribuzioni Linux e nemmeno la necessaria documentazione.

La scesa in campo di Dell potrebbe creare nuovi stimoli al settore spingendo anche quelle società che guardavo con diffidenza al pinguino ad offrire il necessario supporto. L'argomento è estremamente vasto e delicato; proprio questi aspetti giustificherebbero la cautela di Dell nel prendere una posizione ben definita prediligendo o meno specifiche distribuzioni Linux.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

152 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
plagio15 Marzo 2007, 10:04 #1
L'argomento è estremamente vasto e delicato; proprio questi aspetti giustificherebbero la cautela di Dell nel prendere una posizione ben definita

Tanto alla fine scelogono come tutti Red Hat Enterprise e/o Suse.
ayrtonoc15 Marzo 2007, 10:05 #2
Su un client ubuntu è secondo me la scelta da prediligere attualmente, per vivacità della comunità, release a cadenze stabili e con un colosso dell?HW come Dell alle spalle potrebbe fare il definitivo salto di qualità
spannocchiatore15 Marzo 2007, 10:12 #3
ma perchè le aziende non rilasciano i sorgenti dei loro driver? in fondo l'innovazione sta nell'hardware, no nel software, che serve solo per il corretto funzionamento.
black-m0115 Marzo 2007, 10:16 #4
@spannocchiatore

Ed i monopoli fondati ed artificialmente mantenuti su di un mercato chiuso e stagnante come intendi mantenerli?
marcobrd15 Marzo 2007, 10:34 #5
un raro esempio di democrazia :-)
AndreaG.15 Marzo 2007, 10:53 #6
Va a finire che venderanno sistemi con linux senza assistenza
zago15 Marzo 2007, 11:05 #7
ma perchè le aziende non rilasciano i sorgenti dei loro driver? in fondo l'innovazione sta nell'hardware, no nel software, che serve solo per il corretto funzionamento.


nn è vero pure il saper scrivere un software è un arte, poi tutti starebbero a copiarsi gli algoritmi, e cmq da un driver si potrebbe capire molto di una architettura
SpyroTSK15 Marzo 2007, 11:05 #8
Debian is Gnu/Linux for excellence!
mjordan15 Marzo 2007, 11:14 #9
Originariamente inviato da: SpyroTSK
Debian is Gnu/Linux for excellence!


Debian ha solo tanto nome e pochi fatti, excellence proprio per niente, per lo meno da chi i sistemi operativi li usa per lavorare e produrre.
Tutti i principali registrar, web hosting/domini utilizzano principalmente Fedora Core, nell'ambito enterprise sono tutti orientati su Solaris 10, RedHat Enterprise Linux (a proposito, ieri è uscita la versione 5.0), Suse e Novell. Per l'uso "utonto", Ubuntu spopola.

Debian è solo l'OS di chi vuol far vedere che sa usare Linux (senza riuscirvi, per altro)
mjordan15 Marzo 2007, 11:16 #10
Originariamente inviato da: AndreaG.
Va a finire che venderanno sistemi con linux senza assistenza


Perchè che cosa ci sarebbe di male?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^