Parte di codice di Windows 2000 e NT4 in internet

Parte di codice di Windows 2000 e NT4 in internet

Microsoft ha recentemente confermato alcuni rumors secondo cui parte di codice relativo a Windows 2000 e NT4 sarebbe stato pubblicato da ignoti su internet

di pubblicata il , alle 09:54 nel canale Programmi
MicrosoftWindows
 

Microsoft ha recentemente confermato alcuni rumors secondo cui parte di codice relativo a Windows 2000 e NT4 sarebbero state pubblicate da ignoti su internet.
I tecnici di Redmond si sono accordi della "fuga di informazioni" solo Giovedì, ma al momento non si hanno ancora chiare indicazioni circa le modalità con cui le parti di codice siano state trafugate. Non è ancora chiaro se la rete "aziendale" Microsoft sia bucata, oppure se qualcuno abbia deciso di copiare fisicamente tali dati.

Un portavoce Microsoft, nel corso di un'intervista con The Associated Press, ha dichiarato che fortunatamente le parti di codice interessate erano incomplete, ma possono counque essere fonte di preoccupazione se tali informazioni finiscono nelle mani di malintenzionati; eventuali virus writer potrebbero infatti scrivere codice ad hoc per sfruttare exploit di sicurezza e vulnerabilità.

In passato Microsoft era stata costretta a rivelare parte di codice ad alcune fonti governative, a tale decisione si era giunti al termine di una lunga battaglia legale, ma si esclude che da tali ambienti si siano verificate eventuali fughe di codice.

Da più parti viene confermata una certa preoccupazione per le conseguenze future derivanti da questo atto, ma anche per le modalità poco chiare con cui le porzioni di codice sono state divulgate. Alcune fonti di informazione USA hanno ipotizzato una volontarietà dell'atto da parte di Microsoft

Fonte: myway

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

78 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
HexDEF613 Febbraio 2004, 10:09 #1
A parte i problemi di proprieta' intelletuale (anche se non condivido), ma se un'azienda ha paura di mostrare il sorgente dei propri prodotti, vuol dire che devono essere proprio scritti bene!
Wonder13 Febbraio 2004, 10:12 #2
noto un tono sarcastico generatore di flame nel tuo post
the_joe13 Febbraio 2004, 10:17 #3
Originariamente inviato da Wonder
noto un tono sarcastico generatore di flame nel tuo post

atomo3713 Febbraio 2004, 10:27 #4
MS aveva dato ad alcuni governi i sorgenti proprio per permettergli di difendersi meglio dagli attacchi.
Non capisco però come si faccia ad escludere che a divulgarlo siano state persone che lavorano negli enti governativi ed hanno accesso al codice. Insomma secondo me può essere chiunque abbia accesso a questo codice
Jaxoon13 Febbraio 2004, 10:27 #5
forse la loro "paura" è legata principalmente alla sicurezza di Winzoz e non a come è stato scritto il sorgente... Spero :P !
falcon.eddie13 Febbraio 2004, 10:29 #6
"[...] Alcune fonti di informazione USA hanno ipotizzato una volontarietà dell'atto da parte di Microsoft "


Dopo Gabe e John anche Bill inscena i finti furti? Che fenomeni!
JoJo13 Febbraio 2004, 10:36 #7
Avevo aperto una discussione qua http://forum.hwupgrade.it/showthrea...threadid=622307

Vabbè

Sul sito del "La Repubblica" c'è scritto

Microsoft ha cercato di rassicurare i suoi utenti, spiegando che la porzione di codice sorgente trafugata è troppo piccola per permettere davvero che si possano cancellare o rubare dati dai computer di chi usa Windows Nt e Windows 2000, tuttavia il rischio potrebbe essere più alto per coloro che useranno i dati trafugati come base per elaborare programmi in competizione con Windows. "Al momento non abbiamo segnali di problemi da parte dei nostri utenti - ha detto Pilla - controlliamo con attenzione la situazione in accordo con le forze investigative".


Secondo me è una mossa commerciale per far si che chi ha Win2K e WinNT passi a WinXP

CIAO!
Mazzulatore13 Febbraio 2004, 10:41 #8
Quale client di posta useranno in MS??????
xray13 Febbraio 2004, 10:45 #9
JoJo forse scherzava ma quello che ha scritto dovrebbe farci riflettere sugli effetti che le notizie divulgate 'ad hoc' possono avere sulle masse.
P.S. Avete mai visto il film "Ipotesi di complotto" ?
cagnaluia13 Febbraio 2004, 10:50 #10
Originariamente inviato da JoJo
Avevo aperto una discussione qua http://forum.hwupgrade.it/showthrea...threadid=622307

Vabbè



Secondo me è una mossa commerciale per far si che chi ha Win2K e WinNT passi a WinXP

CIAO!



Quoto!

Di certo una mossa commerciale....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^