Mac OS X 10.4.6 già in fase di testing

Mac OS X 10.4.6 già in fase di testing

A nemmeno una settimana dal rilascio di 10.4.5, la compagnia di Cupertino ha già inviato le prime pre-release del prossimo aggiornamento per Tiger

di pubblicata il , alle 13:54 nel canale Apple
Mac OS X
 

Apple Computer ha iniziato questa settimana l'invio della prima pre-release dell'aggiornamento Mac OS x 10.4.6 per il sistema operativo conosciuto con il nome in codice di "Tiger". Secondo le informazioni disponibili, l'aggiornamento dovrebbe essere reso di pubblico dominio nel corso del mese di Aprile. Apple ha fornito la pre-release dell'aggiornamento sia nella build per PowerPC (build 8I109) e per Intel (build 8I1102).

Gli aggiornamenti e le migliorie dovrebbero essere pressoché identici in entrambe le versoni, con l'unica aggiunta di una serie di accorgimenti per incrementare le prestazioni sotto l'ambiente di emulazione Rosetta nella build destinata ai sistemi con processore Intel.

Le informazioni preliminari indicano, per Mac OS X 10.4.6, un lavoro di aggiornamento per Automator, Bluetooth, Cocoa, Core Graphics, driver grafici, gestione di dischi ottici e hard-disk, servizi .Mac, funzioni di stampa e Safari. Le due build dovrebbero avere dimensioni approssimative di 131MB e 166MB nella versione "Combo Update".

Con grossa probabilità Mac OS X 10.4.6 includerà tutti gli elementi necessari per supportare le prossime edizioni dei sistemi iBook e Mac mini basate su processori Intel.

Fonte: Appleinsider

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Murdorr24 Febbraio 2006, 14:07 #1
Ecco bravi testatelo bene che forse sarà la mia alternativa a Windows Vista visto i papocchi che sta facendo MicroSoft negli ultimi tempi con palladium pagare le licenze se cambi mouse 2.000 versioni diverse Etc. etc. etc. .
ShinjiIkari24 Febbraio 2006, 14:10 #2
Vabbeh commenti un po' più costruttivi...?

Spero abbiano risolto qualcosina nella sicurezza, non dico nel Finder per riconoscere i file mascherati, ma almeno il bug di Safari nell'opzione "Apri Documenti Sicuri" spero l'abbiano risolta.
dsajbASSAEdsjfnsdlffd24 Febbraio 2006, 14:11 #3
la voglio anche io la macro per dire sempre le solite sparate su (contro) microsoft, dove si scarica?
groot24 Febbraio 2006, 14:12 #4
DukeZ è una patch.

groot24 Febbraio 2006, 14:13 #5
Sperando che riescano ad ottenere buoni risultati stizzicando rosetta
Usque24 Febbraio 2006, 14:15 #6
speriamo velocizzino le applicazioni grafiche su rosetta. da alcuni test usciti anche su macworld siamo ben al disotto delle prestazioni dei g5 (tutt'ora validi)
bellaLI!24 Febbraio 2006, 14:19 #7
Originariamente inviato da: Murdorr
Ecco bravi testatelo bene che forse sarà la mia alternativa a Windows Vista visto i papocchi che sta facendo MicroSoft negli ultimi tempi con palladium pagare le licenze se cambi mouse 2.000 versioni diverse Etc. etc. etc. .

http://punto-informatico.it/p.asp?i=58031


e ancora:
[size=1]
Nella pratica, la tecnologia “Trusted Computing” prende la forma di un microchip che viene saldato sulla motherboard del vostro PC. Questo chip si chiama TPM (Trusted Platform Module) e svolge sostanzialmente due funzioni:

* genera e conserva chiavi crittografiche (DES e RSA)
* cifra e decifra “al volo” file (programmi e documenti) e flussi di dati (comunicazioni)

Non è il chip a decidere cosa possiate fare del vostro computer. Sono i programmi (Sistema Operativo e Programmi Applicativi) ad utilizzare le funzionalità del Fritz Chip per proteggere sè stessi ed i loro dati.

Per sfruttare le funzionalità crittografiche del Fritz Chip è necessario un driver di dispositivo, esattamente come avviene per la stampante, la scheda video, il lettore DVD ed ogni altro “device” o “periferica” del vostro computer. Nelle macchine Windows e McOS X, questo driver verrà fornito con il sistema operativo. Nel caso di Windows, il driver si chiama “Nexus” ed arriverà sul mercato come componente di una tecnologia chiamata NGSCB e presente nel SP2 di Windows Vista, previsto per il 2008. Nel caso di Linux, il driver è disponibile come elemento standard del kernel nelle versioni 2.6.12 e successive. Per le versioni precedenti del kernel, dalla 2.4 alla 2.6.11, è disponibile una patch da applicare al kernel.
...
Per vedere in funzione il TPM è necessario anche qualche programma applicativo che ne sfrutti le funzionalità. In questo momento, tuttavia, gli unici programmi applicativi disponibili sono gli esempi allegati al driver. Curiosamente il primo, e per ora anche l’unico, sistema operativo a supportare il TPM è proprio Linux, grazie al driver IBM incluso nella versione 2.6.12 del kernel.[/size]


ragionate sempre con la vostra testa!


fatevi una cultura
http://laspinanelfianco.wordpress.com/20 06/01/05/introduzione-al-trusted-computi ng/

e, più in generale:
http://laspinanelfianco.wordpress.com/ta g/trusted-computing/
Dias24 Febbraio 2006, 15:07 #8
Effettivamente i commenti costruttivi si sprecano come al solito...

All'ultimo messaggio aggiungo anche questo link, ironicamente Vista è l'ultimo della lista a supportare TC.

http://punto-informatico.it/p.asp?i=58031&r=PI
diabolik198124 Febbraio 2006, 15:13 #9
Originariamente inviato da: ShinjiIkari
Vabbeh commenti un po' più costruttivi...?


Più che altro direi sensati e veritieri, e non le solite sparate senza senso...
the_guitar_of_son24 Febbraio 2006, 15:36 #10
non male.. 9 commenti e siamo già OT..

tornando in topic cmq, speriamo che risolvano la PORCHERIA del 10.4.5 e che non ripetano mai più un simile insulto...

quanto mi mancano gli aggiornamenti come il 10.4.2 o meglio ancora il 10.4.3, dove più che un aggiornamento sembrava quasi un iniezione di potenza all'os!
Bah.. quasi quasi torno al System 8!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^