Intel Edison, il computer nelle dimensioni di una SD card si evolve con CPU Atom

Intel Edison, il computer nelle dimensioni di una SD card si evolve con CPU Atom

Intel Edison, annunciato a gennaio come un sistema PC all'interno dello spazio di una scheda SD, sarà proposto anche con CPU Atom all'interno di un form factor solo leggermente più voluminoso

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Apple
IntelAtomEvolve
 

Intel cambia i piani sul suo Edison, introducendo nuove varianti al progetto. Annunciato in gennaio come un computer completo nello spazio di una scheda SD, al suo interno trovavamo un processore Intel Quark pensato per dispositivi indossabili. Nelle scorse ore il produttore di Santa Clara ha annunciato alcune novità nella fase di sviluppo del nuovo prodotto.

Intel Edison

Edison sarà infatti proposto anche in versione con processore dual-core Intel Atom a 22nm basato su architettura Silvermont. Il modello integrato supporterà la frequenza operativa di 500MHz, con performance notevolmente superiori rispetto a quelle permesse da Quark. A differenza di quest'ultimo, tuttavia, Atom ha bisogno di un microcontroller esterno per gestire la sezione input-output della scheda logica.

Intel ha utilizzato le parole "slightly larger than an SD card", ovvero poco più grande di una scheda SD, per identificare le dimensioni della nuova variante, senza specificarne i numeri esatti. La versione con Atom non sostituirà quella annunciata con Quark, ma espanderà la famiglia di sistemi Edison.

"Abbiamo ricevuto una risposta entusiasta dalle comunità professionali ed imprenditoriali, così come dalle compagnie dell'elettronica di consumo e di oggetti IoT (Internet delle Cose)", sono state le parole di Michael Bell di Intel sulla nuova variante di Edison. "Così abbiamo deciso che, al fine di occupare una più vasta gamma di segmenti di mercato e necessità dei consumatori, estenderemo Intel Edison ad una famiglia intera di schede di sviluppo."

Intel non ha ancora ufficializzato dettagli circa la disponibilità e prezzi dei nuovi interessanti sistemi, né per la versione basata su Quark, né sulla più recentemente annunciata variante con Atom.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
La Paura31 Marzo 2014, 15:48 #1
Immaginate quella schedina in un ipotetico smartphone modulare.....cambio scheda e upgrado la cpu. Oggi i telefoni differiscono solo per cpu (soc) e ram rispetto al modello precedente, Vedi Sony Z1 Z2.
Sarebbe perfetto.
Cappej31 Marzo 2014, 16:07 #2
Originariamente inviato da: La Paura
Immaginate quella schedina in un ipotetico smartphone modulare.....cambio scheda e upgrado la cpu. Oggi i telefoni differiscono solo per cpu (soc) e ram rispetto al modello precedente, Vedi Sony Z1 Z2.
Sarebbe perfetto.


bello..! potrebbe avere un senso... "ti vendo l'upgrade da Z1 a Z2"..
pabloski31 Marzo 2014, 16:26 #3
Originariamente inviato da: La Paura
Immaginate quella schedina in un ipotetico smartphone modulare.....cambio scheda e upgrado la cpu. Oggi i telefoni differiscono solo per cpu (soc) e ram rispetto al modello precedente, Vedi Sony Z1 Z2.
Sarebbe perfetto.


I problemi sono due:

1. la schedina in foto era quella presentata all'epoca, quella col quark...quella con atom è più grande e non si sa di quanto purtroppo
2. la potenza di quel soc è di molto inferiore a quella dei soc che usiamo negli smartphone
Cappej31 Marzo 2014, 16:43 #4
Originariamente inviato da: pabloski
I problemi sono due:

1. la schedina in foto era quella presentata all'epoca, quella col quark...quella con atom è più grande e non si sa di quanto purtroppo
2. la potenza di quel soc è di molto inferiore a quella dei soc che usiamo negli smartphone


vabbè... vedila più ampia, è chiaro che anche una SD non entrerebbe mai in un moderno cellulare... dovrebbero creare uno slot di formato "comune" almeno all'interno della famiglia di prodotto che si agganci alla scheda madre come componente aggiuntivo...
In quella SD c'è un sistema intero, a noi, come upgrade, servirebbe solo CPU-GPU
Dimonios31 Marzo 2014, 16:50 #5
MA quanto potrebbe andare avanti un upgrade del genere?

Aggiorni CPU e GPU e non la RAM? E lo spazio di archiviazione? E lo schermo?

Imho è troppo limitante.
pabloski31 Marzo 2014, 16:50 #6
Originariamente inviato da: Cappej
vabbè... vedila più ampia, è chiaro che anche una SD non entrerebbe mai in un moderno cellulare... dovrebbero creare uno slot di formato "comune" almeno all'interno della famiglia di prodotto che si agganci alla scheda madre come componente aggiuntivo...
In quella SD c'è un sistema intero, a noi, come upgrade, servirebbe solo CPU-GPU


A quel punto il problema sarebbe il numero di terminali per connettere il soc alla scheda madre.

Invece così com'è fatto, all'esterno necessita solo di terminali d'alimentazione e un bus seriale per comunicare.
said131 Marzo 2014, 18:36 #7
Originariamente inviato da: Dimonios
MA quanto potrebbe andare avanti un upgrade del genere?

Aggiorni CPU e GPU e non la RAM? E lo spazio di archiviazione? E lo schermo?

Imho è troppo limitante.


Credo che sarebbe anche poco conveniente, sia per l'utente che per i costruttori. Comunque con lo zampino di Google c'è già chi da tempo lavora ad uno smartphone modulare:
http://www.projectara.com/#project-ara
Scimiazzurro01 Aprile 2014, 00:44 #8
Tutta questa miniaturizzazione sarà inutile fino a quando non si creeranno batterie più piccole ed allo stesso tempo molto più efficienti e longeve rispetto a quelle attuali.

Ci si spreme tanto per creare telefoni più potenti e dispositivi sempre più piccoli, poi ci si perde sulle batterie, che sono rimaste praticamente invariate dai tempi del Nokia N70...
fano01 Aprile 2014, 10:13 #9
Ma siete sicuri che sto Edison abbia senso per cellulari? Se ho visto bene Quark non ha nemmeno una GPU né connettori PCI o similari... quindi come si collega la CPU? Forse andrebbe bene per cellulari con display testuali tipo il mio Nokia 3110 ma scordatevi Youtube con quei cosi

Quello con Atom forse avrà una GPU? Una Intel che forse accelera a fatica l'HD?

Non so ste cose a me fanno un po' ridire hai fatto un PC grosso come un SD poi come ci collego il resto? Per l'HDD forse ci se la cava con appunto una scheda SD (che però dovrà essere il contenitore per contenerlo se no che fanno sesso tra di loro?), ma il monitor? Il cavo è più grande del PC stesso? Boh... non che poi ci vuole una daughter board con tutti i connettori a parte vero?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^