Google compra QuickOffice e Apple abbandona Google Maps - Tgtech

Google compra QuickOffice e Apple abbandona Google Maps - Tgtech

Google fa la spesa e compra QuickOffice; Apple pronta a lasciare Google Maps e presentare il suo servizio di mappe; Google teme un cartello sui brevetti Nokia-Microsoft e chiede aiuto alla UE; Settimana travagliata per LinkedIn; Nuova Sony Cyber-shot RX100: il sensore cresce

di pubblicata il , alle 11:30 nel canale Web
NokiaAppleSonyGoogleCyber-shotMicrosoft
 

In TGtech di questa settimana dedichiamo ampio spazio a Google che per motivazioni e argomenti differenti ha annunciato parecchie novità in questi giorni. Per migliorare la propria offerta di Docs Mobile Google ha acquisito QuickOffice, soluzione multipiattaforma ben conosciuta e apprezzata da anni. Oltre a ciò in Google Maps for Android sarà presto disponibile la visualizzzazione in 3D di edifici, monumenti e rilievi. A questa opzione si aggiunge la possibilità di scaricare in locale una porzione di mappa per averla disponibile anche in modalità offline; per completezza è bene chiarire che nell'analogo servizio di Nokia questa opzione è gia disponibile da tempo.

Con Andrea Bai seguiremo invece un altro aspetto delicato che riguarda Google Maps, infatti Apple sarebbe pronta a lasciare le soluzioni di Mountain View preferendo un nuovo servizio interamente gestito e creato in proprio. C'è poi un'ultima notizia curata da Alessandro che descrive i timori di Google: il colosso di Mountain View è preoccupata da un possibile cartello Nokia/Microsoft relativo ai costi di alcune royalties strategiche per Android.

In questo appuntamento settimanale con TGtech c'è spazio anche per un breve commento al delicato problema di sicurezza che ha coinvolto LinkedIn: un gran numero di password sono state diffuse online esponendo a rischi potenziali parecchi account. In chiusura diamo spazio alla nuova Sony Cyber-shot RX100 che propone interessanti caratteristiche per il sensore, ma per l'ambito fotografia altre importanti notizie sono attese ne corso della giornata.

 

[HWUVIDEO="1164"]TGtech: Google compra QuickOffice e mette il 3D nelle mappe[/HWUVIDEO]

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
calabar08 Giugno 2012, 12:14 #1
Scrivete "A questa opzione si aggiunge la possibilità di scaricare in locale una porzione di mappa per averla disponibile anche in modalità offline"
Detto in questo modo sembra che spacciate come novità una possibilità già esistente da tempo su google maps.

Quali sono nel dettaglio le novità per le mappe offline?
Possono essere scaricate per regione/paese/continente anziché a quadratoni di un miglio di lato?
É possibile ora calcolare i percorsi offline?
LORENZ009 Giugno 2012, 18:14 #2
Originariamente inviato da: calabar
Scrivete "A questa opzione si aggiunge la possibilità di scaricare in locale una porzione di mappa per averla disponibile anche in modalità offline"
Detto in questo modo sembra che spacciate come novità una possibilità già esistente da tempo su google maps.



era una funzionalità "LABS", cioè beta. La dichiarazione si riferisce al fatto che la funzionalità ora esce dalla beta e possono fare un annuncio ufficiale: è una novità in quanto la feature definitiva in questione diventa ufficale solo ora. Altrimenti non avrebbe senso la dicitura "beta" (o alpha)...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^