Maxtor Atlas 10k IV 10.000 giri SCSI

Maxtor Atlas 10k IV 10.000 giri SCSI

Pubblicata la recensione del disco rigido Maxtor Atlas 10k IV dotato di interfaccia SCSI

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 09:58 nel canale Storage
 
Storagr Review ha pubblicato la recensione dell'hard disk Maxtor Atlas 10k IV 10.000 giri SCSI Ultra 320, ultimo nato della famiglia Atlas.

Maxtor


Decisamente al top della categoria in fatto di prestazioni a basso livello, come testimoniato dai seguenti screenshot:

Transfer Rate


Tempi di accesso


Anche i risultati ottenuti nel test Iometer sono i migliori della categoria in quasi tutti i casi, confermando le elevatissime prestazioni di cui il disco è capace.

Ovviamente il settore SCSI offre soluzioni ancora più performanti, ma solo entrando nell'ambito dei 15.000 giri, settore di nicchia e dai prezzi ancora più elevati.

Il dispositivo, come era logico attendersi, si è guadagnato il titolo di "Safe Buy", che Storage Review conferisce solo ai dispositivi effettivamente meritevoli.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ronthalas28 Novembre 2002, 10:19 #1

un sogno!

peccato che poi per hobby/lavoro come i miei, sia quasi sprecato, a volte un IDE@7200
(mannaggia vincessi un po' di soldi lo sfizio me lo toglierei!)
Tera28 Novembre 2002, 11:23 #2

x ronthalas

Sono proprio un sogno. Io lavoro con server con batterie di dischi in raid e fanno veramente paura (per ora ho provato fino alla famiglia Atlas 10k IV 10.000 giri SCSI Ultra 160 a breve i 320). La cosa che ti dimostra la differenza tra scsi e eide e la lettura scrittura non sequenziale
Marino528 Novembre 2002, 11:45 #3
L'IDE è troppo confinato al mercato eonomico!
Dovrebbero smettere di proporci ste cacchio di 9700 e Geffo FX (ke per karità sn delle bome e siam tutti contenti ke ci siano) ma dare finalmente una svolta negli HD e fare IDE a 10000 RPM
C H E N O N S I R O M P A N O S U B I T O !!!
giapel28 Novembre 2002, 11:57 #4

Si

Marino5 ha ragione....le schede video troppo pompate servono sol a creare lavoro alle aziende che le producono......perche' realmente si sfrutta ora solo il 20/ 30 % delle loro caratteristiche................e' vero,ci vorrebbero HDD IDE con 10000 giri al minuto....e poi perche' scaldano tanto?Basta farli un po meglio............E POI SCALDA L'ELETTRONICA,NON IL MOTORINO CHE GIRA.........
Wonder28 Novembre 2002, 12:30 #5
Io ho un Atlas 10K III ed è veramente una bomba...se lo cambio prendo un Atlas 10K IV senza pensarci..il prezzo è giustissimo, alto ma ne vale assolutamente la pena...se hai una ferrari vai poi annche forte.
Wonder28 Novembre 2002, 12:31 #6
Cmq questo HDD è apparswo 6 mesi fa sul sito maxtor...no comment
Dox28 Novembre 2002, 12:31 #7
si è veor, ma c'è da dire anche che comunque nemmeno l'ata 133 è stato saturato perche la reale velocità della lettura da disco (non da buffer) supera di poco i 50Mb/s , anche con hd con 10.000 rpm con la stessa densità di memorizzazione arriveremmo solo a 70-80 mb sec... in poche parole il 320 scsi è inutile con questa tecnologia
magomerlinopaolo28 Novembre 2002, 12:53 #8
infatti l' importante è saturare la banda dell' ata! insomma, famoli sti hard disk ide capaci di trasferire 133mb/sec!!!facciamoli a 10.000 giri e che veramente debbano durare 5 anni, poi che scottano a 50 gradi chi se ne importa ho 4 ventole ne opsso mettere un' altra =)
Eraser|8528 Novembre 2002, 13:59 #9
Piccolo OT, ma neanche tanto..

Effettivamente quanta differenza ci sta tra un Maxtor Plus9 e un D740X, non come prezzo ma come caratteristiche? Io leggevo che in pratica il meccanismo del motorino è FDB (fluid dynamic bearing) e non di tipo classico... thx in anticipo.
Al3ego28 Novembre 2002, 14:35 #10

Altro che GeForce FX

Questo sì che accelera tutto il sistema...
Comunque io sono dell'idea che i prezzi dello scsi sono troppo, troppo "gonfi" per pura politica di marketing (faccio troppa dietrologia?). Cosa costerebbe creare uno scsi intermedio tra i prodotti di punta e gli attuali IDE? Mi sembra chiaro che non vogliono creare concorrenza tra questi settori.
Anche io, se potessi, mi comprerei solo hd scsi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^