Tizen e Bada: una unificazione dei due OS su base Linux per smartphone

Tizen e Bada: una unificazione dei due OS su base Linux per smartphone

Il progetto Tizen, open source che vede coinvolta anche Intel, guadagnerà il supporto alle applicazioni scritte per quello Bada di Samsung; la direzione è di una progressiva unificazione

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:31 nel canale Sistemi Operativi
SamsungIntel
 

Samsung e Intel hanno stretto un importante accordo legato ai propri sistemi operativi per smartphone, che porterà ad una progressiva integrazione di Bada, sistema operativo proproetario di Samsung, con il porgetto Tizen, nel quale è fortemente coinvolta Intel che vi ha inglobato quanto in origine è stato il progetto MeeGo con Nokia.

Stando a quanto pubblicato da Forbes a questo indirizzo, il risultato sarà una versione di Tizen capace di utilizzare applicazioni che siano state sviluppate con il software development kit specifico di Bada, comprendendo con questo anche una compatibilità con versioni delle applicazioni scritte precedentemente.

Quale diretta conseguenza avremo piena integrazione a livello di SDK e API tra Bada e Tizen, così che gli sviluppatori possano scrivere applicazioni che siano da subito utilizzabili con entrambi i sistemi operativi.

La quota di mercato detenuta dai dispositivi Samsung basati su OS Bada è pari a circa il 2% a livello globale, valore non elevato in assoluto ma superiore a quello delle soluzioni basate su sistema operativo Microsoft Windows Phone. Una unificazione con Tizen potrà permettere a Samsung di estendere la presenza di Bada nel mercato, sfruttando al meglio sia l'attuale propria base di sviluppatori sia quella attesa per il futuro. Il progetto Tizen è di tipo open source e vede il coinvolgimento di differenti aziende, oltre a Intel e Samsung.

Non è ancora ben chiaro quale OS verrà utilizzato per quale tipologia di dispositivi smartphone. E' ipotizzabile che Bada venga relegato alle proposte di fascia entry level, lasciando Tizen per un segmento di mercato di fascia più ampia. Samsung in ogni caso propone attualmente e crediamo continuerà a proporre in futuro anche terminali basati su sistemi operativo Android e Windows Phone, portando avanti una strategia fatta di differenziazione della propria offerta ai clienti in funzione non solo delle specifiche tecniche ma anche del sistema operativo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
illidan200016 Gennaio 2012, 10:08 #1
samsung fa televisori, monitor, notebook, netbook, memorie ram, pendrive, smartphone. è giusto che faccia anche sistemi operativi e differenzi l'offerta... tutto fa brodo
dazthamaz16 Gennaio 2012, 11:39 #2
Sono curioso di vedere cosa diventerà questa chimera portata avanti da Intel!
Sta prendendo il meglio da ogni os che divora..
raziel9016 Gennaio 2012, 12:05 #3

Speriamo

Io spero che tizan diventerà un bel sistema operativo, come lo è diventato Meego (abbandonato da nokia -.-'). Se diventerà a livelli di Meego, personalmente da symbian salto a Tizan, senza provare il pesantissimo Android
unnilennium16 Gennaio 2012, 12:13 #4
Originariamente inviato da: raziel90
Io spero che tizan diventerà un bel sistema operativo, come lo è diventato Meego (abbandonato da nokia -.-'). Se diventerà a livelli di Meego, personalmente da symbian salto a Tizan, senza provare il pesantissimo Android


credo che tizen e meego abbiano in comune tantissimo, se non quasi tutto... praticamente dopo l'uscita di nokia anche intel ha mollato, e tizen è il progetto successivo, nato dalle ceneri, sempre open-source, e sempre promettente,anche se non si sa ancora come sarà.
raziel9016 Gennaio 2012, 12:33 #5
Originariamente inviato da: unnilennium
credo che tizen e meego abbiano in comune tantissimo, se non quasi tutto... praticamente dopo l'uscita di nokia anche intel ha mollato, e tizen è il progetto successivo, nato dalle ceneri, sempre open-source, e sempre promettente,anche se non si sa ancora come sarà.


"anche se non si sa ancora come sarà." Infatti questo mi fa spaventare a me, possiamo solo aspettare per vedere come sarà
Bromden16 Gennaio 2012, 12:38 #6
Io confido molto in questo sistema operativo. Al livello attuale di sviluppo è un sistema già pronto e pienamente funzionale; basta andare a vedere il Nokia N9 per intuirne le potenzialità enormi che ha (purtroppo la dirigenza Nokia, o meglio dire il sig. Elop, ha deciso di puntare tutto su WP7 e soffocare nella culla il progetto MeeGo). Sono rimasto invece perplesso della scelta di Samsung; attualmente non avrebbe nessun interesse a portare avanti un SO alternativo e altamente concorrente ad Android, visti i risultati di vendite record che con Android ha raggiunto. L'unica ipotesi che mi sento di avanzare è che Samsung si conserva questa carta di riserva da giocare nel caso sorgessero problemi con Google-Motorola.
Donbabbeo16 Gennaio 2012, 12:54 #7
Originariamente inviato da: Bromden
Io confido molto in questo sistema operativo. Al livello attuale di sviluppo è un sistema già pronto e pienamente funzionale; basta andare a vedere il Nokia N9 per intuirne le potenzialità enormi che ha (purtroppo la dirigenza Nokia, o meglio dire il sig. Elop, ha deciso di puntare tutto su WP7 e soffocare nella culla il progetto MeeGo). Sono rimasto invece perplesso della scelta di Samsung; attualmente non avrebbe nessun interesse a portare avanti un SO alternativo e altamente concorrente ad Android, visti i risultati di vendite record che con Android ha raggiunto. L'unica ipotesi che mi sento di avanzare è che Samsung si conserva questa carta di riserva da giocare nel caso sorgessero problemi con Google-Motorola.


Semplice : in un os come android il grosso del guadagno (e la totalità dello sviluppo) é per Google, cosi come è di ms per wp.
Un colosso come samsung non può permettersi di dipendere totalmente da società terze per la loro produzione...
Esempio: samsung fa accordi con TI ed improvvisamente Google decide di focalizzarsi su x86. Risultato? Samsung rimane fregata.
e poi il grosso dei guadagni si fanno con la gestione del market e quello è in mano a Google e Microsoft, samsung ha bisogno di un os da gestire completamente.
Marci16 Gennaio 2012, 13:01 #8
Originariamente inviato da: illidan2000
samsung fa televisori, monitor, notebook, netbook, memorie ram, pendrive, smartphone. è giusto che faccia anche sistemi operativi e differenzi l'offerta... tutto fa brodo


Samsung Electronics vorrai dire; la Samsung produce anche navi cargo, opere di ingegneria civile, macchinari industriali, pale eoliche; è anche un'azienda chimica, gestisce reti di telecomunicazioni e addirittura servizi finanziari
Provate a cercare Samsung Cheil Industries, Samsung Heavy Industries, Samsung Techwin
pabloski16 Gennaio 2012, 13:08 #9
Originariamente inviato da: Donbabbeo
Un colosso come samsung non può permettersi di dipendere totalmente da società terze per la loro produzione...


ma sarebbe stupido anche per la posizione che ha samsung nel mondo....com'è stato detto fanno di tutto, quindi perchè non fare pure un os? è questione pure di reputazione oltre che di opportunità

Originariamente inviato da: Donbabbeo
Esempio: samsung fa accordi con TI ed improvvisamente Google decide di focalizzarsi su x86. Risultato? Samsung rimane fregata.


in questo caso ci sarebbe da vedere se non sarebbe google a rimanere fregata....alla fin fine gli smartphone sono al 99% arm, il codice di android è open, quindi sarebbe davvero difficile per google far sparire android per arm

Originariamente inviato da: Donbabbeo
e poi il grosso dei guadagni si fanno con la gestione del market e quello è in mano a Google e Microsoft, samsung ha bisogno di un os da gestire completamente.


questo è il motivo principale imho

samsung ha bisogno di una piattaforma totalmente controllabile
moklev16 Gennaio 2012, 13:08 #10
Originariamente inviato da: Bromden
Io confido molto in questo sistema operativo. Al livello attuale di sviluppo è un sistema già pronto e pienamente funzionale; basta andare a vedere il Nokia N9 per intuirne le potenzialità enormi che ha (purtroppo la dirigenza Nokia, o meglio dire il sig. Elop, ha deciso di puntare tutto su WP7 e soffocare nella culla il progetto MeeGo). Sono rimasto invece perplesso della scelta di Samsung; attualmente non avrebbe nessun interesse a portare avanti un SO alternativo e altamente concorrente ad Android, visti i risultati di vendite record che con Android ha raggiunto. L'unica ipotesi che mi sento di avanzare è che Samsung si conserva questa carta di riserva da giocare nel caso sorgessero problemi con Google-Motorola.


Per come si è evoluto Harmattan ci vedo poco di MeeGo (ora Tizen) e molto di Maemo6. Che sia morto ci andrei cauto, visto che stanno uscendo firmware con continuità e dal lato app sta facendo vedere bellissime cose.

Samsung ha ricevuto pressioni dal governo coreano per l'adozione di un SO nazionale. ora... essendo Bada eccessivamente scrauso probabilmente cercano la soluzione nell'adozione di Tizen (e contemporaneamente legarsi ad Intel sul versante degli x86 ultramobile).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^