Quando le patch di IE non funzionano!

Quando le patch di IE non funzionano!

"La patch cumulativa della scorsa settimana sembra non risolvere tutti i guai sperati e può essere facilmente bypassata", questo quanto affermato da alcuni esperti di sicurezza.

di pubblicata il , alle 09:47 nel canale Sicurezza
 

Lo scorso Mercoledì Microsoft ha rilasciato una patch per correggere 6 buchi di sicurezza presenti nel codice del Browser Internet Explorer. L'aggiornamento era estremamente consigliato per tutte le ultime versioni di browser Microsoft, più precisamente dalla versione 5.01 alla 6. Avevamo segnalato la notizia, indicando il link per il download a questo indirizzo.

La patch doveva scongiurare la possibilità di eseguire del codice con un semplice click su un URL (da browser o da email client).
Secondo Thor Larholm, un esperto di sicurezza che ha già al suo "attivo" varie scoperte relative ai bug Microsoft, ma anche secondo GreyMagic Software, un gruppo israeliano che si occupa di sicurezza, i problemi non propriamente risolti e di fatto la patch rilasciata non ripara tutti i guai che dovrebbe.

Al momento Microsoft non ha rilasciato alcun ulteriore ulteriore, ma ha dichiarato che gli svilupptori sono al lavoro per capire e risolvere il problema in modo definitivo.

Sul sito di GreyMagic Software vengono forniti molti dettagli e la dimostrazione del bug rilevato. Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

tnx: Paola

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cionci22 Maggio 2002, 11:44 #1
Basta avere un buon antivirus e l'exploit viene rilevato e bloccato...

Ad esempio con Mcafee VirusScan funziona...
Marco.exe26 Maggio 2002, 09:03 #2
non è questione di antivirus, la questione è che la microsoft non riesce nemmeno a correggere i suoi innumerevoli errori, in che mani siamo...
ARGO26 Maggio 2002, 20:26 #3
Non per fare l'avvocato di Microsoft, che non ne ha bisogno, ma pensa in che mani saresti senza Windows, scrivere a manina righe di istruzioni magari solo per accedere al cd-rom
Marco.exe27 Maggio 2002, 20:22 #4
come?

esistono molti altri SO, tra cui linux una validissima alternativa. Poi non credo che sia così difficile usarlo. Lo staremmo già usando se solo tutti i programmi lo supportassero invece di supportare solo win.
cionci27 Maggio 2002, 20:28 #5
Originariamente inviato da Marco.exe
[B]esistono molti altri SO, tra cui linux una validissima alternativa. Poi non credo che sia così difficile usarlo. Lo staremmo già usando se solo tutti i programmi lo supportassero invece di supportare solo win.

IMHO il problema di Linux è un altro...che un utente medio non riesce ad usarlo bene e in sicurezza
Ham29 Maggio 2002, 14:36 #6
infatti nonostante io abbia installato una prima patch per risolvere quel famoso bug, PIU' la patch cumulativa che doveva fixare tutti i bug di ie6, ieri sono incappato nella "solita" jpg che ti apre infiniti programmi finché le risorse di sistema collassano...

GG microsoft

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^