Oracle acquisisce InnoDB

Oracle acquisisce InnoDB

Oracle ha annunciato nei giorni scorsi l’acquisizione di Innobase, società finlandese che sviluppa le tecnologie InnoDB.

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Programmi
 
Oracle ha annunciato nei giorni scorsi l’acquisizione di Innobase, società finlandese che sviluppa le tecnologie InnoDB.

Oracle ha dichiarato che la recente acquisizione conferma l’impegno dell’azienda nei confronti delle soluzioni open source; Charles Rozwat, Oracle's Executive Vice President Database and Middleware Technology ha aggiunto che lo sviluppo di InnoDB non verrà bloccato, anzi l’azienda cercherà di espandere le reciproche possibilità.

Per i non addetti ai lavori va precisato che le InnoDB vengono distribuite con il ben noto MySQL grazie a un accordo di partnership che dovrebbe scadere il prossimo anno.

Oracle è chiaramente interessata a negoziare un rinnovo di questo accordo e l’interesse verso la vicenda è indubbiamente alto considerando che le tecnologie InnoDB sono sfruttate da Slahdot, Wikipedia, Google e Yahoo Finance.

Fonte: Softpedia.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cionci12 Ottobre 2005, 11:19 #1
Della serie MySQL l'ha nel di dietro
Non so se le transazioni sono disponibili anche su tabelle MyISAM nelle versioni nuove, ma fino alla 4.1 il motore transazionale era attivo solo sulle tabelle InnoDB...
Fx12 Ottobre 2005, 12:08 #2
no, cionci, l'ha nel dietro chi usa mysql usando le tabelle innodb...

...ad esempio il sottoscritto


cmq tanto per dirti le differenze tra myisam e le innodb, ti faccio due citazioni dal manuale di mysql:

Even if the MyISAM table format is very reliable (all changes to a table is written before the SQL statements returns) , you can still get corrupted tables if some of the following things happens:

The mysqld process being killed in the middle of a write.
Unexpected shutdown of the computer (for example, if the computer is turned off).
A hardware error.
You are using an external program (like myisamchk) on a live table.
A software bug in the MySQL or MyISAM code.


InnoDB provides MySQL with a transaction-safe (ACID compliant) table handler with commit, rollback, and crash recovery capabilities. InnoDB does locking on row level and also provides an Oracle-style consistent non-locking read in SELECTs. These features increase multiuser concurrency and performance. There is no need for lock escalation in InnoDB, because row level locks in InnoDB fit in very small space. InnoDB tables support FOREIGN KEY constraints as the first table type in MySQL.

InnoDB has been designed for maximum performance when processing large data volumes. Its CPU efficiency is probably not matched by any other disk-based relational database engine.



problemi con tabelle myisam li ho già avuti, con innodb no (mi gratto per scaramanzia )... oltre il fatto che se vuoi fare qualcosa che va appena appena sopra il livello "giochino" le myisam sono inadeguate di loro, proprio a livello di feature... insomma, se mysql si gioca le innodb sono cazzi
ErPazzo7412 Ottobre 2005, 12:25 #3
beh se mai uscira mysql 5.0final allora innodb ne uscirà molto ridimensionato.
magilvia12 Ottobre 2005, 12:35 #4
InooDB allo stato attuale è molto più avanti delle myisam. Anzi direi che InnoDB versione (4.1+) è a livello professionale, invece myisam è proprio giusto per un piccolo db personale poco strutturato.
Mi fa rabbia vedere come i provider abbiano tutti mysql 3.23 se uno vuol un buon db su un sito non sa come fare...
Matrixbob12 Ottobre 2005, 13:26 #6
Scusate ma non si sa niente se MySQL potrà continuare ad usare InnoDB o meno?!
MenageZero12 Ottobre 2005, 14:13 #7
Originariamente inviato da: cionci
Della serie MySQL l'ha nel di dietro
Non so se le transazioni sono disponibili anche su tabelle MyISAM nelle versioni nuove, ma fino alla 4.1 il motore transazionale era attivo solo sulle tabelle InnoDB...

ma da quello che c'è scritto nella news:

"...lo sviluppo di InnoDB non verrà bloccato, anzi l’azienda cercherà di espandere le reciproche possibilità...

Per i non addetti ai lavori va precisato che le InnoDB vengono distribuite con il ben noto MySQL grazie a un accordo di partnership che dovrebbe scadere il prossimo anno.

Oracle è chiaramente interessata a negoziare un rinnovo di questo accordo..."


non sembra che l'engine innodb possa "tranquillamente" perdurare in mysql e venire anche ulteriormente sviluppato? ...avro' capito male e/o non ne so abbastanza della situzione che ci sta "dietro"() ...

Inoltre ero rimasto con mysql "sul punto" di passare di suo ad altro come engine pricipale (mi pare si chimasse "BerkeleyDB storage engine" ) nelle future versioni (dalla 5 final ?)...
Fx12 Ottobre 2005, 14:26 #8
Originariamente inviato da: magilvia]InooDB allo stato attuale è

perfettamente d'accordo. ci aggiungo anche il parametro affidabilità, che pende drasticamente per InnoDB (lo stesso manuale te lo dice senza girarci attorno).

[QUOTE=magilvia]Mi fa rabbia vedere come i provider abbiano tutti mysql 3.23 se uno vuol un buon db su un sito non sa come fare...


dipende dal provider... nell'hosting di fascia medio-bassa non ti puoi aspettare qualità e feature di uno di fascia più alta...


nextstyle: speriamo, speriamo... speriamo che oracle abbia fatto questa mossa per accedere alle tecnologie che stanno dietro a innodb per migliorare il proprio prodotto e non per mettere più o meno celatamente i bastoni tra le ruote
sirus12 Ottobre 2005, 15:41 #9
io ho sempre usato InnoDB con MySQL per ogni database, in effetti per molti lavori era sovradimensionato però conoscendo i problemi che si potevano verificare con MyISAM ho preferito glissare...

spero solo che InnoDB rimanga ancora fruibile con le future versione di MySQL che con la versione 5.0 dovrebbe (leggendo il TODO) diventare ancora più completo
W4rfoX12 Ottobre 2005, 17:10 #10
Ecco perche' postgfresql e' una buona idea... oltre a fare da anni tutto quello che DOVREBBE fare un db.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^