Versioni e specifiche tecniche delle CPU Intel Kaby Lake per sistemi desktop

Versioni e specifiche tecniche delle CPU Intel Kaby Lake per sistemi desktop

Online le prime specifiche tecniche delle soluzioni Intel della famiglia Core per sistemi desktop, basate sulla nuova architettura kaby Lake di settima generazione

di pubblicata il , alle 11:51 nel canale Processori
IntelKaby LakeCore
 

Kaby Lake è il nome in codice utilizzato da Intel per identificare i processori della famiglia Core di settima generazione, attesi al debutto commerciale nel corso dell'ultima parte del 2016 nelle differenti declinazioni per sistemi desktop e notebook.

Le proposte Kaby Lake saranno basate su tecnologia produttiva a 14 nanometri, riproponendo quanto integrato da Intel all'interno dei processori della famiglia Skylake ora in commercio fatta eccezione per alcune marginali differenze. Nel complesso quindi il passaggio alle nuove CPU non dovrebbe portare a radicali cambiamenti in termini di consumi e prestazioni, fatta eccezione per un lieve incremento delle frequenze di clock medie.

E' ipotizzabile, alla luce della recente storia di Intel, che verrà data priorità alle proposte mobile per l'iniziale debutto commerciale ma non mancano dettagli sulle declinazioni desktop che verranno proposte sia ai partner assemblatori di PC sia agli utenti appassionati. Grazie al sito Coolaler sono apparsi online nomi e specifiche tecniche iniziali di processori Intel Core i5 e Core i7 della famiglia 7000 per sistemi desktop, che riproponiamo di seguito:

Modello

Core Thread Clock Cache TDP Socket
Core i7-7700K 4 8 4,2GHz 8M 95W LGA 1151

Core i7-7700

4 8 3,6GHz 8M 65W LGA 1151

Core i7-7700T

4 8 2,9GHz 8M 35W LGA 1151
Core i5-7600K 4 4 3,8GHz 6M 95W LGA 1151

Core i5-7600

4 4 3,5GHz 6M 65W LGA 1151

Core i5-7600T

4 4 2,8GHz 6M 35W LGA 1151

Core i5-7500

4 4 3,4GHz 6M 65W LGA 1151

Core i5-7500T

4 4 2,7GHz 6M 35W LGA 1151

Core i5-7400

4 4 3GHz 6M 65W LGA 1151

Core i5-7400T

4 4 2,4GHz 6M 35W LGA 1151

Non mancano le declinazioni K, caratterizzate da un TDP pari a 95 Watt e dalla possibilità di modificare manualmente il moltiplicatore di frequenza così da procedere in overclock. Le versioni standard hanno TDP di 65 Watt, mentre quelle con suffisso T hanno un TDP contenuto in 35 Watt e sono indicate per l'utilizzo in sistemi più compatti.

La piattaforma è quella socket LGA 1151 comune alle soluzioni Skylake ora sul mercato, ma non dovrebbero mancare nuove schede madri basate sui chipset Intel della serie 200 appositamente presentate per l'abbinamento con queste CPU. Per le declinazioni Core i7, esattamente così come adesso, troveremo tecnologia HyperThreading abilitata e 8 Mbytes di cache L3 mentre per le declinazioni Core i5 la cache scenderà a 6 Mbytes con HyperThreading disabilitato.

Quando vedremo queste CPU in commercio? Intel ha scelto di non annunciare nulla a riguardo durante l'IDF di San Francisco di questa settimana, pertanto è ipotizzabile che l'IFA di Berlino tra fine agosto e inizio settembre possa essere la location nella quale l'azienda americana annuncerà queste nuove soluzioni a partire dai modelli destinati ai notebook.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tedturb019 Agosto 2016, 13:07 #1
a sto giro zen sembra molto piu interessante di questa roba intel.
Fosse la volta buona di ripassare il server casalingo ad amd :-)
thunder_bolt9619 Agosto 2016, 13:07 #2
200 MHz in più rispetto alle soluzioni attuali, almeno sugli i7, come frequenza base. Staremo a vedere i prezzi ma saranno esagerati come sempre, chissà se con l'arrivo di Zen dovranno ribassarli. Potrei pensare di sostituire il mio i7 6700 liscio con un 7700k magari, giusto per divertirmi con l'overclock.
TheDarkAngel19 Agosto 2016, 13:15 #3
Originariamente inviato da: thunder_bolt96
200 MHz in più rispetto alle soluzioni attuali, almeno sugli i7, come frequenza base. Staremo a vedere i prezzi ma saranno esagerati come sempre, chissà se con l'arrivo di Zen dovranno ribassarli. Potrei pensare di sostituire il mio i7 6700 liscio con un 7700k magari, giusto per divertirmi con l'overclock.


Quale overclock se gli skylake non salgono manco a spingerli e visto il +200 kabylake non premette niente di buono?
kuru19 Agosto 2016, 14:05 #4
Originariamente inviato da: Tedturb0
a sto giro zen sembra molto piu interessante di questa roba intel.
Fosse la volta buona di ripassare il server casalingo ad amd :-)


Originariamente inviato da: thunder_bolt96
200 MHz in più rispetto alle soluzioni attuali, almeno sugli i7, come frequenza base. Staremo a vedere i prezzi ma saranno esagerati come sempre, chissà se con l'arrivo di Zen dovranno ribassarli. Potrei pensare di sostituire il mio i7 6700 liscio con un 7700k magari, giusto per divertirmi con l'overclock.


Forse piazzarli qualche mese prima l'uscita di Zen servirà a far restare alto il prezzo.
Ah, comunque thunder_bolt96, ti conviene tenere il 6700, hai provato ad overcloccarlo con uno dei vecchi BIOS?
ziobepi19 Agosto 2016, 14:30 #5
Il 7700K si candida seriamente a mia prossima CPU,
se riusciro' a trattenere la scimmia per i 6 core.
ziobepi19 Agosto 2016, 14:55 #6
Originariamente inviato da: Tedturb0
a sto giro zen sembra molto piu interessante di questa roba intel.
Fosse la volta buona di ripassare il server casalingo ad amd :-)


Mi aspetto un posizionamento di Zen 8/16 a livello dell' I5 7600K 4/4.
Il GAP tecnologico sarà compensato dal fatto che l'I5 integra una GPU.
In alcune applicazioni andrà meglio il primo, in altre il secondo.
suneatshours8619 Agosto 2016, 16:06 #7
Originariamente inviato da: ziobepi
Mi aspetto un posizionamento di Zen 8/16 a livello dell' I5 7600K 4/4.
Il GAP tecnologico sarà compensato dal fatto che l'I5 integra una GPU.
In alcune applicazioni andrà meglio il primo, in altre il secondo.


Link ad immagine (click per visualizzarla)

non ti è bastato tirare cavolate nonostante giusto 24 ore fa girasse in modo ufficiale ed ufficioso un ES Zen già a 3ghz eh...
"le tue buone fonti" che fine hanno fatto?
ziobepi19 Agosto 2016, 16:10 #8
Originariamente inviato da: suneatshours86
Link ad immagine (click per visualizzarla)

non ti è bastato tirare cavolate nonostante giusto 24 ore fa girasse in modo ufficiale ed ufficioso un ES Zen già a 3ghz eh...
"le tue buone fonti" che fine hanno fatto?


Non vanno a 2.8 gli ES?
Azzecchero' anche questa, tranquillo, aspetta le versioni finali
suneatshours8619 Agosto 2016, 16:15 #9
Originariamente inviato da: ziobepi
Non vanno a 2.8 gli ES?
Azzecchero' anche questa, tranquillo, aspetta le versioni finali

La tua previsione non era per Zen all'uscita?
Già gli ES mostrati ieri giravano a 3ghz.
Tranquillo, scazzerai anche questa
NickNaylor19 Agosto 2016, 17:37 #10
Originariamente inviato da: ziobepi
Mi aspetto un posizionamento di Zen 8/16 a livello dell' I5 7600K 4/4.
Il GAP tecnologico sarà compensato dal fatto che l'I5 integra una GPU.
In alcune applicazioni andrà meglio il primo, in altre il secondo.


se ti aspetti quelle prestazioni di certo non rimarrai deluso...
http://www.tomshw.it/news/amd-summi...oadwell-e-79374
https://youtu.be/xzZT2xH3zBk

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^