Ryzen 4000 Zen 3, spuntano indizi sui clock dei modelli a 8 e 16 core

Ryzen 4000 Zen 3, spuntano indizi sui clock dei modelli a 8 e 16 core

Secondo precedenti indiscrezioni, le CPU Ryzen 4000 Zen 3 dovrebbero operare a frequenze di 100-200 MHz superiori rispetto alla serie 3000. In queste ore sono emerse nuove informazioni che dimostrerebbero le aspirazioni di AMD.

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Processori
AMDRyZen
 

Le CPU Ryzen 4000 basate su architettura Zen 3, prive di grafica integrata e anche note con il nome in codice Vermeer, saranno disponibili nel corso della seconda metà dell'anno (settembre/ottobre?), di conseguenza le voci di corridoio iniziano a farsi sempre più pressanti. Dopo le indiscrezioni sulle presunte ottime prestazioni IPC della nuova architettura, in queste ore si parla di possibili frequenze.

Igor Wallossek di Igor's Lab è infatti venuto a conoscenza di informazioni sugli engineering sample di alcuni modelli della nuova famiglia Ryzen. Trattandosi di riferimenti a sample, per giunta indicati come revisione A0 (una delle prime), le frequenze potrebbero non essere per nulla definitive, ma danno comunque un'idea delle aspirazioni dell'azienda statunitense.

Le indiscrezioni fanno riferimento a cinque codici OPN (Ordering Parte Number), tre di CPU con 8 core e 16 thread (OPN 1: 100-000000063-07_46/40_N; OPN 2: 100-000000063-08_46/40_Y; OPN 3: 100-000000063-23_44/38_N) e due soluzioni con 16 core e 32 thread (OPN 1: 100-000000059-14_46/37_Y; OPN 2: 100-000000059-15_46/37_N).

Andiamo con ordine. Per quanto riguarda i modelli a 8 core, oggi la gamma Ryzen 3000 conta due modelli chimati Ryzen 7 3700X (3,6 / 4,4 GHz) e Ryzen 7 3800X (3,9 / 4,5 GHz). I Ryzen 4000 a 8 core potrebbero essere tre, ma non è certo. Quel che si può dire è che due sample lavorano a una frequenza base di 4 GHz e un hanno boost clock di 4,6 GHz, mentre un sample è indicato come 3,8 / 4,4 GHz.

Per quanto concerne invece i due codici OPN delle soluzioni con 16 core e 32 thread, osserviamo l'indicazione di un base clock di 3,7 GHz e un boost clock di 4,6 GHz. L'attuale Ryzen 9 3950X lavora a 3,5 / 4,7 GHz, quindi ci troveremmo di fronte a un incremento di 200 MHz del base clock e 100 MHz di boost.

Queste informazioni, sebbene da prendere con le pinze per quanto ricordato più sopra, si avvicinano alle indiscrezioni precedenti che indicavano un aumento delle frequenze di 100-200 MHz circa. Non sappiamo al momento se l'incremento dei clock sarà accompagnato da TDP invariati o se ci saranno variazioni anche di quel parametro, ma non bisogna dimenticare che le CPU saranno prodotte con un'evoluzione del processo produttivo a 7 nanometri impiegato per i Ryzen 3000, quindi è lecito aspettarsi maggiore efficienza.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lithios19 Maggio 2020, 16:49 #1
100-200 Mhz in più è quello che ci si aspetta. Nessun'particolare stravolgimento in termini di frequenze. Anche il numero di core dovrebbe restare invariato, anche perchè già un 8/16 core/thread sembra sovrabbondante, e consigliato a scopo prudenziale solo perchè fa il pari con le console next-gen.

Questa notizia, insieme a quella dell'aumento di IPC del 20% "dovrebbe" portare i nuovi Ryzen 4xxx a prestazioni complessive superiori di circa il 25% rispetto ai relativi Ryzen 3xxx che vanno a sostituire nelle rispettive fasce.

Un miglioramento sicuramente netto che rafforzerà il divario su Intel, ma nessuno stravolgimento epocale stavolta.

Ps. comunque meglio di Intel che è andare dai Core i7-2700k al 7700k a passetti del +5% tra una generazione e la successiva, OVVERO lo stesso 25% di una generazione AMD in CINQUE generazioni.
Vash_8519 Maggio 2020, 17:05 #2
[I]Ricordiamo in ultimo che le future CPU Ryzen 4000 Zen 3 richiederanno schede madre con chipset B550 e X570 (ed eventuali evoluzioni della serie 600).
[/I]
Attualmente AMD sta lavorando per supportare Zen 3 anche su mobo con chipset della serie 4xx

https://www.anandtech.com/show/1580...70-motherboards

Notizia di poco fa
Mparlav19 Maggio 2020, 17:19 #3
Ricordo che il primo ES spuntato, un'anno fa', del 3950x era 3.3/4.2 GHz:
https://twitter.com/TUM_APISAK/stat...466183740321798

I clock definitivi sono diventati 3.5/4.7 GHz

Quell'ES del 4950x 16 core è ora a 3.7/4.6GHz.

E' ipotizzabile anche un 3.8-3.9GHz base e 4.8/4.9GHz di boost sulla cpu finale.
Bradiper19 Maggio 2020, 20:48 #4
Se l aumento di IPC non è dato solo da maggiore frequenza allora è un gran traguardo... 100/200 Mhz non giustificano un aumento del 20%, amd deve aver fatto un gran lavoro di ottimizzazione su altri fronti. Speriamo bene.
Io non vedo l ora di vedere rdna 2.. Per le CPU a mio avviso gli attuali ryzen 3 erano più che abbastanza.
Piedone111319 Maggio 2020, 21:49 #5
Originariamente inviato da: Bradiper
Se l aumento di IPC non è dato solo da maggiore frequenza allora è un gran traguardo... 100/200 Mhz non giustificano un aumento del 20%, amd deve aver fatto un gran lavoro di ottimizzazione su altri fronti. Speriamo bene.
Io non vedo l ora di vedere rdna 2.. Per le CPU a mio avviso gli attuali ryzen 3 erano più che abbastanza.


ipc sta per istruzioni per singolo ciclo di clock.
Se la tua cpu viaggia ad 1ghz o a 10ghz l'ipc è sempre lo stesso
TRF8320 Maggio 2020, 11:36 #6
Originariamente inviato da: Lithios
100-200 Mhz in più è quello che ci si aspetta. Nessun'particolare stravolgimento in termini di frequenze. Anche il numero di core dovrebbe restare invariato, anche perchè già un 8/16 core/thread sembra sovrabbondante, e consigliato a scopo prudenziale solo perchè fa il pari con le console next-gen.

Questa notizia, insieme a quella dell'aumento di IPC del 20% "dovrebbe" portare i nuovi Ryzen 4xxx a prestazioni complessive superiori di circa il 25% rispetto ai relativi Ryzen 3xxx che vanno a sostituire nelle rispettive fasce.

Un miglioramento sicuramente netto che rafforzerà il divario su Intel, ma nessuno stravolgimento epocale stavolta.

Ps. comunque meglio di Intel che è andare dai Core i7-2700k al 7700k a passetti del +5% tra una generazione e la successiva, OVVERO lo stesso 25% di una generazione AMD in CINQUE generazioni.


Definire un 25% in più di prestazioni tra una generazione e l'altra qualcosa di non epocale è difficile, eh...oggi non è affatto la norma!


PS: il 5% per generazione, su 5 generazioni, alla fine è il 27.6%, non "lo stesso 25"!
Lithios20 Maggio 2020, 11:43 #7
Originariamente inviato da: TRF83
PS: il 5% per generazione, su 5 generazioni, alla fine è il 27.6%, non "lo stesso 25"!


GIUSTO! Bravo Robertino!

Link ad immagine (click per visualizzarla)
cronos199020 Maggio 2020, 12:07 #8
Originariamente inviato da: Lithios
Questa notizia, insieme a quella dell'aumento di IPC del 20% "dovrebbe" portare i nuovi Ryzen 4xxx a prestazioni complessive superiori di circa il 25% rispetto ai relativi Ryzen 3xxx che vanno a sostituire nelle rispettive fasce.
Un 25% in più rispetto alla generazione precedente (che poi è un'evoluzione della stessa) non è epocale, è utopico allo stato puro.

Se già l'incremento fosse nell'ordine del 5% (a spanne) sarebbe logico e auspicabile.
ninja75020 Maggio 2020, 12:18 #9
dipenderà tutto dalla selezione (paolo oliva cit.)

sui top quei 100 o 200 potranno anche essere forse 300 ma sul medio gamma (attuali 3600x 3700x) difficile che aumentino di chissà quanto causa rese ecc

l'emblema attuale è dato dal 3700x vs 3800x

ma anche il 3950x che non ha solo due 3800x (o 3700x) accoppiati ma anche BEN BEN selezionati per arrivare a quella frequenza

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^