Processore Intel Core i7 e dissipatore box in bundle

Processore Intel Core i7 e dissipatore box in bundle

Le prime immagini di un processore Intel Core i7 boxed evidenziano un dissipatore in rame di generose dimensioni

di pubblicata il , alle 15:34 nel canale Processori
Intel
 

Il debutto delle prime versioni di processore Intel Core i7, nome commerciale con il quale sono indicate le architetture note anche con il nome in codice di Nehalem, non è molto lontano e per questo motivo non deve stupire che le prime immagini di un processore boxed siano apparse online.

nehalem_box_1.jpg (69764 bytes)

nehalem_box_3.jpg (23810 bytes)

Il processore, come sempre accade in questi casi, è un engineering sample, destinato ai partner o alla stampa; è presumibile che al momento attuale Intel stia fornendo campioni di queste cpu in vista della presentazione ufficiale, con un preavviso di almeno 1 mese come da tradizione. La scritta Intel Confidential, assieme alla sigla ES, conferma che si tratti di un campione non destinato alla commercializzazione.

Il processore ha un package simile a quello delle cpu Intel Core 2 Duo e Core 2 Quad, ma con uno sviluppo più rettangolare rispetto a quello quadrato tipico delle cpu Socket 775 LGA.

nehalem_box_4.jpg (47172 bytes)

nehalem_box_5.jpg (37931 bytes)

Il sistema di raffreddamento fornito con il processore potrebbe essere lo stesso adottato da Intel per le versioni boxed delle cpu Core i7, sicuramente della versione Extreme top di gamma. Il design è simile a quanto visto con le cpu Socket 775 LGA, benché ovviamente non sia compatibile con i processori di precedente generazione. Il sistema di fissaggio alla scheda madre prevede sempre l'utilizzo di 4 pin a pressione; il dissipatore è composto da un corpo centrale in rame con numerose alette, sormontato da una ventola .

Ricordiamo che Intel presenterà, entro la fine dell'anno, 3 versioni di processore Core i7 basate su architettura Nehalem:

  • Core i7 Extreme 965: frequenza di clock di 3,2 GHz; bus QuickPath a 6,4 GT/sec; prezzo di 999 dollari USA;
  • Core i7 940: frequenza di clock di 2,93 GHz; bus QuickPath a 4,8 GT/sec; prezzo di 562 dollari USA;
  • Core i7 920: frequenza di clock di 2,66 GHz; bus QuickPath a 4,8 GT/sec; prezzo di 284 dollari USA.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

60 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PoW3r24 Settembre 2008, 15:50 #2
vedremo come si comporteranno nei processi di rendering e nell'OC.
Cmq sembrano promettere bene, sperando che non vengano subito sostituiti da nuove tecnologie dopo pochi mesi... come prevedeva una slide delle evoluzioni CPU di INTEL...
icoborg24 Settembre 2008, 15:50 #3
uh son rettangolari nn lo sapevo^^
David Cortese24 Settembre 2008, 15:51 #4
Non vedo l'ora di leggere la vostra recensione.
Il dissipatore è un misto rame e alluminio?
Ma questo i7 è un quad core o è un dual core?
Con tutte queste sigle non ci sto capendo più nulla...
E poi scusate, un'ultima domanda... con queste CPU si è obbligati a prendere le DDR3?
lzeppelin24 Settembre 2008, 15:52 #5
Voglio capire bene come vanno questi i7 perchè il prezzo di lancio del 920 mi pare molto buono.
Ma sopratutto non si sa di preciso quando escono e se ci sono già delle mobo pronte.
StyleB24 Settembre 2008, 15:54 #6
il dissipatore è orrido.... o.O ma in confronto al bidonaccio standard di adesso sembra un gigante...
Mendocino8924 Settembre 2008, 15:59 #7
Non siete mai contenti..io ho avuto dissipatori intel a non finire e la stragrande maggioranza è tutt'oggi funzionante....speriamo invece che il TDP sia inferiore a 130 W..se no si ritorna ai tempi del prescott...almeno come temperature...cmq bello il dissy in Al e Cu
CruSheR24 Settembre 2008, 16:03 #8
Ancora quella ciufega di attacchi in plastica... basta un soffio che si stacca dissipatore e ventola dalla scheda madre.
Marko#8824 Settembre 2008, 16:06 #9
Originariamente inviato da: CruSheR
Ancora quella ciufega di attacchi in plastica... basta un soffio che si stacca dissipatore e ventola dalla scheda madre.


strano allora che il mio infinity (un chilo di dissi quasi) sia ancora ancorato perfettamente...che siano scomodi da attaccare ok ma che si stacchi tutto è una delle solite frasi da bar...
Mendocino8924 Settembre 2008, 16:07 #10
Originariamente inviato da: CruSheR
Ancora quella ciufega di attacchi in plastica... basta un soffio che si stacca dissipatore e ventola dalla scheda madre.


sarà vero...ma sn dell'idea che il dissy deve essere smontato da gente capace...non dal bambinetto che vuole vedere cosa ce sotto quel coso di ferro ....inoltre se si sta attenti un minimo resistono....non per forza bisogna smontare il dissy una volta alla settimana...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^