Intel cambierà il nome dei processi produttivi per sfidare TSMC?

Intel cambierà il nome dei processi produttivi per sfidare TSMC?

Il numero che definisce i processi produttivi dei differenti produttori non è più aderente alla reale qualità della tecnologia offerta. Così Intel sarebbe pronta a cambiare il nome dei suoi processi per renderli più conformi con quelli della concorrente TSMC.

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Processori
IntelTSMCSamsung
 

Si discute da anni dei nomi dei processi produttivi scelti dai diversi produttori e di come paragonare i 7 nanometri di TSMC con quelli di Intel non sia sensato fermandosi al solo numero indicato. Il nanometro, in teoria, si riferisce alla dimensione del gate di un transistor contenuto nel processore e in genere un numero più piccolo ci dice che si possono stipare più transistor nello stesso spazio per raggiungere prestazioni maggiori, minori consumi o una combinazione di entrambi.

Nel corso del tempo è però diventato sempre più evidente che il processo produttivo di un chip non è caratterizzato solo da quel valore, ma anche da altre variabili come la densità. Il processo produttivo a 14 nanometri di Intel (14++), ad esempio, offre una densità di transistor di 37,5 megatransistor (MTr) per millimetro quadrato, che sale a 100,8 MTr con i 10 nanometri di prima generazione. I 7 nanometri di TSMC, dal canto loro, si fermano a 91 MTr. Insomma, è evidente che la convenzione numerica è andata a farsi benedire.

La stessa TSMC ha parlato più volte di puro "marketing" e Intel ha cercato di spingere il settore a trovare uno standard comune per definire i processi produttivi. Una possibile "via" è stata tracciata da un gruppo di nove ricercatori di Berkeley, Stanford, MIT, dell'Università di Colonia e TSMC.

Si parla tanto, ma si quaglia poco: ancora non si è arrivati a un punto d'incontro e così Intel potrebbe rivedere il nome dei propri processi produttivi per adeguarli a quelli della concorrenza. Secondo The Oregonian (Oregon Live), l'azienda statunitense avrebbe comunicato ai dipendenti, tramite Ann Kelleher (GM della divisione Technology Development), l'intenzione di "cambiare le sue convenzioni numeriche per rispecchiare lo standard industriale". Dopo anni di "+" e la presentazione di "SuperFin", l'azienda potrebbe essere pronta a un nuovo ribaltone.

L'argomento sembra di poco peso, quasi da nerd, ma per un'azienda che ha annunciato la scorsa settimana l'intenzione di "mettersi sul mercato" della produzione di chip per conto terzi, far passare il messaggio che i suoi 10 nanometri sono uguali o migliori dei 7 nanometri di TSMC non è così semplice, quindi è del tutto comprensibile che Intel stia vedendo il da farsi, soprattutto quando dopo anni di ritardi dei 10 nanometri e di scalata da parte di TSMC e Samsung vieni visto come un inseguitore.

Non è chiaro come e quando avverrà questo cambiamento. Intel, alle richieste dell'Oregonian, ha semplicemente reiterato la convinzione per cui i suoi chip siano più avanzati rispetto a quanto suggerisca l'attuale convenzione numerica. "È ampiamente riconosciuto nel settore che c'è incoerenza e confusione nella nomenclatura dei nanometri, e non riflette le ultime innovazioni a livello di transistor", ha affermato la portavoce di Intel Chelsea Hughes.

Alcuni analisti di recente hanno "stimato" l'equivalenza dei vari processi processi produttivi di Intel e TSMC, asserendo ad esempio che i 7 nanometri di Intel potrebbero effettivamente posizionarsi tra i 5 e i 3 nanometri di TSMC, con un rating EN (Equivalent Node) di 4,1 nm.

In attesa di eventuali evoluzioni, questa possibile svolta riporta alla mente quando AMD e altre aziende concepirono i "performance rating", con i quali indicavano ai consumatori che i loro chip, pur funzionando a frequenze inferiori rispetto a quelli di Intel, restituivano prestazioni simili a un determinato Pentium (allora la serie top di gamma dell'azienda, prima dell'avvento dei Core).

46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8831 Marzo 2021, 13:43 #1
Sfidare TSMC con un nome

Il fatto che entrino poi in gioco altre variabili non toglie che la dimensione del gate possa essere quella o simile, quindi perchè non dovrebbe chiamarsi così lo sanno solo loro.


Il 10nm intel non è paragonabile prestazionalmente nè al 7nm di TSMC, nè al proprio vecchio 14nm, altrimenti l'avrebbero già usato come rimpiazzo per quest'ultimo. Quindi se è vero che entrano in gioco altri fattori come la densità, è altrettanto vero che quest'ultima non sia l'unico altro fattore ma che ve ne siano ulteriori altri.
dwfgerw31 Marzo 2021, 13:44 #2
Se intel avesse avuto i 5nm pronti da 3 anni come TSMC, probabilmente non avrebbe avuto alcuna intenzione a cambiare convenzione. Intel è in super ritardo con i processi produttivi, questo è solo puro marketing. Notizia di ieri di bloomberg, che Apple ha gia opzionato la produzione TSMC a 4nm per i futuri chip per Mac.
coschizza31 Marzo 2021, 13:54 #3
Originariamente inviato da: nickname88
Sfidare TSMC con un nome

Il fatto che entrino poi in gioco altre variabili non toglie che la dimensione del gate possa essere quella o simile, quindi perchè non dovrebbe chiamarsi così lo sanno solo loro.


Il 10nm intel non è paragonabile prestazionalmente nè al 7nm di TSMC, nè al proprio vecchio 14nm, altrimenti l'avrebbero già usato come rimpiazzo per quest'ultimo. Quindi se è vero che entrano in gioco altri fattori come la densità, è altrettanto vero che quest'ultima non sia l'unico altro fattore ma che ve ne siano ulteriori altri.


l'articolo dice l'esatto opposto, cioè se i 10nm intel sono paragonabili ai 7nm tsmc (come lo sono infatti) allora chiamarli 10 da un indicazione sbagliata al cliente che non sa cosa ci sia dieto, stessa cosa per i 7nm intel che saranno meglio dei 5nm tsmc ma l'utente credera che non lo siano per un numeretto
Intel ha gia usato i 10nm su tutta la linea mobile e sui nuovi xeon è gia stato messo in vendita a partner selezionali con volumi dal prossimo trimestre e sui desktop arriverà su tutta la linea da fine anno.
coschizza31 Marzo 2021, 13:59 #4
Originariamente inviato da: dwfgerw
Se intel avesse avuto i 5nm pronti da 3 anni come TSMC, probabilmente non avrebbe avuto alcuna intenzione a cambiare convenzione. Intel è in super ritardo con i processi produttivi, questo è solo puro marketing. Notizia di ieri di bloomberg, che Apple ha gia opzionato la produzione TSMC a 4nm per i futuri chip per Mac.


questo è solo puro marketing, esatto come lo è la nomenclatura di tsmc allo stesso modo, ma allora il marketing va bene se lo fa una azienda ma non un altra?
floss7231 Marzo 2021, 14:05 #5
Bisognerebbe confrontare solo la potenza/watt e con potenza roba abbastanza omogenea

non so se specint/specfp ecc siano realistici

Qualcosa di più complesso è del mondo reale
Mparlav31 Marzo 2021, 14:16 #6
Tsmc li chiama n7, n7p, n5 e poi n5p, n4, n3 etc etc.
E quando li rende disponibili, dichiara l'incremento previsto in termini di clock, consumi e la densità rispetto al precedente. È cosi da diversi anni ormai. Se poi ci sono semplificazioni che li associano ai nm è un altro discorso.
Intel ci mette sulle roadmap il P1272, xx74 o xx76, ma poi aggiunge un 14, 10 o 7 seguito dai "++", non è che se lo stanno inventando gli altri.
RaZoR9331 Marzo 2021, 14:27 #7
Originariamente inviato da: coschizza
l'articolo dice l'esatto opposto, cioè se i 10nm intel sono paragonabili ai 7nm tsmc (come lo sono infatti) allora chiamarli 10 da un indicazione sbagliata al cliente che non sa cosa ci sia dieto, stessa cosa per i 7nm intel che saranno meglio dei 5nm tsmc ma l'utente credera che non lo siano per un numeretto
Intel ha gia usato i 10nm su tutta la linea mobile e sui nuovi xeon è gia stato messo in vendita a partner selezionali con volumi dal prossimo trimestre e sui desktop arriverà su tutta la linea da fine anno.
TSMC non vende "all'utente", ma a silicon designer come Nvidia, AMD e Apple, società che non si fanno prendere in giro dal numero.
I 10nm di Intel sono così pronti che Intel è stata costretta a rilasciare l'ennesima linea CPU desktop a 14nm giusto questo mese.
TSMC N7 è in produzione di massa dall'estate 2018.
coschizza31 Marzo 2021, 14:37 #8
Originariamente inviato da: RaZoR93
TSMC non vende "all'utente", ma a silicon designer come Nvidia, AMD e Apple, società che non si fanno prendere in giro dal numero.
I 10nm di Intel sono così pronti che Intel è stata costretta a rilasciare l'ennesima linea CPU desktop a 14nm giusto questo mese.
TSMC N7 è in produzione di massa dall'estate 2018.


quindi neghi che intel produce in volumi sul mobile e ha iniziato sul mercato server?

Intel è stata costretta a rilasciare l'ennesima linea CPU desktop a 14nm perché questa serie è stata progettata prima che i 10nm fossero disponibili
nickname8831 Marzo 2021, 14:38 #9
Originariamente inviato da: coschizza
l'articolo dice l'esatto opposto, cioè se i 10nm intel sono paragonabili ai 7nm tsmc (come lo sono infatti) allora chiamarli 10 da un indicazione sbagliata al cliente che non sa cosa ci sia dieto, stessa cosa per i 7nm intel che saranno meglio dei 5nm tsmc ma l'utente credera che non lo siano per un numeretto
Intel ha gia usato i 10nm su tutta la linea mobile e sui nuovi xeon è gia stato messo in vendita a partner selezionali con volumi dal prossimo trimestre e sui desktop arriverà su tutta la linea da fine anno.
Indicazione de che ?
Non è mai stato indice definito di prestazioni, se il cliente si basa sul numerino è un problema suo.

Un po' come far distinzione sulle performance di un motore termico in base alla sola cilindrata, quindi se non è così non sono più libero di specificare la cilindrata ? Se la mia auto ha un motore 3000cc ma va meno del 1000cc della Panda rimarrà sempre un 3000 !
Ed è giusto chiamarlo così, perchè è così !

10nm, se il gate ha queste dimensioni è giusto che si chiami così, semmai è il cliente che deve informarsi anzichè bazzicare nella solita ignoranza.
ANZI ti dirò di più ! Potrebbe anche evitare di guardarlo proprio il PP e guardare solo i risultati di test e misurazioni e basta.



Se invece vogliamo definirli in base alla performance dovrebbero proprio rimuovere i numeri e assegnargli invece un nomignolo.
Perchè altrimenti il 10nm di Intel è da considerare INFERIORE al 14nm+++.
Inutile che mi offri l'alta densità se poi in frequenza arranchi !

Quindi no, i 10nm non sono paragonabili ai 7nm di TSMC, ma sono bensì NETTAMENTE inferiori.
RaZoR9331 Marzo 2021, 14:55 #10
Originariamente inviato da: coschizza
quindi neghi che intel produce in volumi sul mobile e ha iniziato sul mercato server?

Intel è stata costretta a rilasciare l'ennesima linea CPU desktop a 14nm perché questa serie è stata progettata prima che i 10nm fossero disponibili
Veramente Rocket Lake è un backporting di Tiger Lake (10nm) per i 14nm.
Edit: Ice lake.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^