DDR2 e overclock: non qualcosa d'impossibile

DDR2 e overclock: non qualcosa d'impossibile

I primi test su moduli memoria DDR2 hanno evidenziato buoni margini di overcloccabilità: da 533 a 667 senza particolari problemi

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:29 nel canale Schede Madri e chipset
 

I primi test prestazionali condotti su piattaforme Intel Pentium 4 Socket 775 LGA, in abbinamento alle nuove memorie DDR2, hanno evidenziato alcuni interessanti risultati in termini di overcloccabilità delle memorie.

Stando ai risultati pubblicati a questo indirizzo, sembra possibile overcloccare memorie DDR2 533 sino alla frequenza di 667, ottenendo considerevoli incrementi della bandwidth complessiva grazie anche alla frequenza di bus superiore.

Quello che pare, almeno al momento attuale, il collo di bottiglia delle nuove memorie DDR2 è infatti l'impossibilità di sfruttarne l'elevata bandwidth complessiva, pari in via teorica a ben 8 Gbytes, in quanto limitata dal bus di sistema. Le cpu Pentium 4, al momento attuale, utilizzano bus Quad Pumped a 800 Mhz di clock, capace quindi di una bandwidth massima teorica di soli 6,4 Gbytes al secondo.

sandra_ddr2_ovrclock.jpg

Nell'immagine, la bandwidth della memoria DDR2 in modalità 667 con bus di sistema Quad Pumped a 1.082 MHz di clock. Si noti come i valori ottenuti siano vicini a 7 Gbytes al secondo, risultati estremamente interessanti e superiori a quanto ottenibile attualmente sia con sistemi Intel Pentium 4 che AMD Athlon 64.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Vik Viper22 Giugno 2004, 09:38 #1

ma in cosa si concretizzerebbe tutto questo?

che aumenti prestazionali percentuali _concreti_ ci sarebbero in applicazioni "reali"?
dvd10022 Giugno 2004, 09:40 #2
appunto.. tanta banda non significa necessariamente tante prestazioni anche se il p4 trae beneficio da questa...
xpiuma22 Giugno 2004, 09:47 #3
Ma il famigerato "blocco" che Intel avrebbe messo nei nuovi chipset per limitare l'overclock al 10% che fine ha fatto??
kuru22 Giugno 2004, 09:53 #4
Quote:

Quello che pare, almeno al momento attuale, il collo di bottiglia delle nuove memorie DDR2 è infatti l'impossibilità di sfruttarne l'elevata bandwidth complessiva, pari in via teorica a ben 8 Gbytes, in quanto limitata dal bus di sistema.

Bè...
Collo di bottiglia...
Allora io con la DDR 333 montata su KT 400 e un bandwidth di 2500 MB/sec. che cosa devo dire ?
stbarlet22 Giugno 2004, 10:06 #5
evidentemente il famigerato blocco è una bufala...
cbr600rr5022 Giugno 2004, 10:41 #6
magari i sample sono sempre sbloccati....
giufo99922 Giugno 2004, 11:04 #7
cmq un bel salto da 533 a 667!
Spectrum7glr22 Giugno 2004, 11:28 #8
Originariamente inviato da giufo999
cmq un bel salto da 533 a 667!


correggi: da 533 a 722!..leggete la pagina linkata nella news!
zerothehero22 Giugno 2004, 11:40 #9
In effetti è strano che intel non sfrutti da subito le superiori frequenze delle ddr2 facendole andare alla stessa freq delle ddr1...perchè è un suicidio fare così (vedi test hwupgrade su socket 775)....poteva mettere da subito un bus a 1000 tanto anche un banale i865 ci arriva...
Jap22 Giugno 2004, 11:44 #10
Originariamente inviato da Spectrum7glr
correggi: da 533 a 722!..leggete la pagina linkata nella news!


Infatti, il signor Corsini ha fatto un pò di confusione

Erano questi i dati relativi ai 667:

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^