offerte prime day amazon

Flash 10.1 in ritardo per Android, webOS e BlackBerry

Flash 10.1 in ritardo per Android, webOS e BlackBerry

Adobe annuncia un nuovo ritardo di Flash 10.1 per Android, webOS e BlackBerry: alla base della scelta, secondo le dichiarazioni, semplici motivi "business"

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Programmi
BlackBerryAndroidAdobe
 

Dopo aver presentato in modo ufficiale, settimana scorsa, la nuova suite CS5, Adobe discute del proprio player flash, per ora in versione release candidate 10.1. A parlare è Shantanu Narayen, CEO di Adobe: al momento disponibile solo per piattaforme Windows, Mac OS e Linux, la versione aggiornata di flash player arriverà per Android, webOS e BlackBerry solo nella seconda metà del 2010.

Il fatto di aver portato in release candidate flash player 10.1 non molto tempo fa, è un chiaro messaggio di come non manchi troppo tempo per veder arrivare la versione definitiva; la nuova versione comporta importanti migliorie, una su tutte la possibilità di accelerare i contenuti attraverso la GPU, sgravando così da pesanti calcoli la CPU. Le continue ottimizzazioni e sviluppi che Adobe porta avanti su flash fanno parte di un progetto di molto ampio respiro e che punta, in ottica futura, a rendere il player come un metodo di fruizione dei contenuti multi-piattaforma. Proprio in questo senso va letta la decisione di portare flash 10.1 anche su piattaforme mobile come Android e BlackBerry.

Secondo quanto affermato da Narayen, la scelta di posticipare l'arrivo di Flash 10.1 è dettata da motivi stratetigi: Adobe, anche in virtù delle recenti vicessitudini con Apple, vuole poter portare il proprio player su un buon numero di prodotti, e aspettare la diffusione dei sistemi con Android potrebbe quindi essere la chiave. Flash 10.1 infatti, non supporta solo correttamente l'accelerazione via GPU, ma è in grado anche di supportare il multi-touch, le gesture oltre a riconoscere gli accelerometri e il relativo orientamento del display.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
elevul19 Aprile 2010, 11:18 #1
Mah, vedremo.
Credo, comunque, che questa scelta sia un mezzo suicidio, in quanto da ancora più spazio all'iPhone/iPad per diffondersi.
superbau19 Aprile 2010, 11:19 #2
sarà... ma non ho ancora sentito parlare della compatibilità a 64bits
g.dragon19 Aprile 2010, 11:44 #3
susu che la pazienza è la virtu dei forti
Automator19 Aprile 2010, 12:25 #4
spero proprio che flash venga presto debellato dal web
Vash_8519 Aprile 2010, 12:45 #5
Almeno avessero in roadmap una versione x64, personalmente l'unico motivo per cui uso "ancora" un browser 32bit è proprio per il flash player...
Gualmiro19 Aprile 2010, 13:23 #6
Originariamente inviato da: Automator
spero proprio che flash venga presto debellato dal web


ad ogni modo la 10.1 è già un'altra musica in fatto di pesantezza, in particolar modo per gli utenti mac in quanto la versione 10 del player windows ok che è pesantuccia, ma è comunque niente a confronto con l'omologa macosx
con il player 10 non ce la faceva il mio portatile (macbookpro con core2duo T7600, fine 2006 per capirsi) a visualizzare perfettamente i video 720p di youtube, con la 10.1 vanno agili anche i 1080p.
il che è tutto dire


personalmente ho sempre avuto sulle scatole flash e l'uso indiscriminato che se ne fa, soprattutto anni fa quando c'era il vezzo di fare siti interi dentri un unico swf... quantomeno oggi vuoi per il SEO, vuoi per la maturazione di librerie javascript decenti come motools o jquery, vuoi per l'avvento di html5, ste cose stanno scomparendo

se comunque il player è dignitoso nessun problema, l'importante è che si ricordino che a tutto c'è un limite. mandare full load un dual core solo per vedere un video su youtube è follia di raro prestigio a mio modo di vedere


la gente vuole roba HD, web application mirabolanti, gl'inserzionisti chiedono pubblicità d'effetto animate, per immagini ed animazioni la qualità del render in flash è nettamente migliore a quanto si possa avere con roba javascript allo stato attuale... c'è tutto un pout-pourri di condizioni che tiene alta la richiesta di RIA di un certo tipo (e quindi di contenuti flash) ma il software si scopre non ancora pronto a gestire sta roba su macchine non ninja e volgari PC di 3 anni fa vanno in crisi; è ovvio che poi c'è disaffezione verso il flash player (lascio fuori la campagna di apple che trovo abbastanza ridicola certe volte)

in sunto: concentrarsi sul rilascio definitivo della 10.1 per l'utenza win/mac e poi pensare al mobile non la trovo una scelta sbagliata ora come ora per i motivi succitati
shik19 Aprile 2010, 15:51 #7
tipo il sito della mia scuola ha tutti i collegamenti alle varie sezioni fatti in flash.

perchè fa figo ed è molto accademico.

sarebbe un incubo accedere da cellulare, fortuna che ho symbian. ma mi è lo stesso antipatico

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^