Si copia anche questo: un dissipatore di calore falso per i processori AMD Ryzen

Si copia anche questo: un dissipatore di calore falso per i processori AMD Ryzen

Online appaiono alcune immagini di quello che sembra un nuovo design per il dissipatore Wraith Prism di AMD per CPU Ryzen; si tratta però di una replica con due heatpipes in più, non autorizzata da AMD

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Processori
AMDRyZen
 

Sul sito cinese Xfastest sono apparse immagini di quello che è parso essere un nuovo design del noto dissipatore di calore Wraith Prism, soluzione che AMD fornisce in bundle con i propri processori desktop Ryzen di fascia più alta.

A differenziare questa nuova proposta il numero di heatpipes, cioè dei particolari tubi in rame dedicati al trasferimento del calore dai componenti verso il radiatore del dissipatore. Si passerebbe da 4 a 6, incrementando in questo modo quantomeno sulla carta la capacità di dissipazione termica.

Emerge ora che la versione con 6 heatpipes non sia un dissipatore originale di AMD, ma un modello non sviluppato tantomeno autorizzato in alcun modo dall'azienda americana. Un fake, quindi, usando un ben noto termine inglese o per dirla con la nostra lingua un semplice falso.

ryzen_wraith_prism_fake.jpg

La scelta di qualche costruttore di sviluppare un dissipatore di calore identico nella costruzione esterna al modello Wraith Prism di AMD, riproducendone design e grafica in modo speculare con l'aggiunta di una heatpipe, è ovviamente un tentativo di trarre un vantaggio commerciale spacciando un prodotto per quello che non è.

La presenza di una heatpipe in più, inoltre, non può da sola far pensare che questo dissipatore si comporti meglio del modello Wraith Prism in termini di efficienza di funzionamento. L'integrazione di una heatpipe in un design deve infatti essere fatta tecnicamente in modo corretto onde evitare che il liquido di interscambio termico in essa contenuto possa in qualche modo fuoriuscire.

AMD sta indagando sulla questione, per risalire al produttore che ha preso il proprio design modificandolo e sviluppando una propria soluzione ben poco originale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zbear27 Gennaio 2020, 09:31 #1
Peccato. Ci avevo sperato: di solito un heatpipe di più per lato significa miglior efficienza nel dissipare, e il design sembrava proprio quello di AMD.
Larsen27 Gennaio 2020, 09:33 #2
cosa c'entra " il liquido di interscambio termico in essa contenuto possa in qualche modo fuoriuscire"

dico, ma avete almeno la piu' pallida idea di come funzioni e sia realizzata una heatpipe?

e si, probabilmente questo funziona meglio del prism... ammesso che la qualita' dei materiali e delle heatpipe sia la stessa.
Alfhw27 Gennaio 2020, 09:47 #3
Un falso Made in China? Sai che novità. La Cina falsifica di tutto perché se ne frega di brevetti, marchi etc. Se un'azienda americana o europea facesse lo stesso verrebbe giustamente chiusa domani.
demon7727 Gennaio 2020, 10:04 #4
Va beh. Ho capito che è tarocco e quindi non è corretto nei confronti di AMD.. però non tiriamo fuori scuse.
Un HP in più di solito migliora la potenza dissipante, alla peggio peggio peggio resta uguale. Non è che devi farci chissà che studi sopra.
Quindi sarebbe da dire che il dissipatore tarocco viaggia meglio dell'originale.

La fuoriuscita del liquido dal HP mi pare davvero inverosimile. Mai visto un tubo spaccarsi e perdere liquido, da qualsiasi dissipatore di qualsiasi livello. Ma proprio MAI.
L'unico modo per far uscire il liquido è prendere una sega e tagliarlo.
kamon27 Gennaio 2020, 10:18 #5
Ma è davvero così ricercato da essere clonato quel coso? Non credevo...
demon7727 Gennaio 2020, 10:25 #6
Originariamente inviato da: kamon
Ma è davvero così ricercato da essere clonato quel coso? Non credevo...


Come prestazioni non se la cava male.
Però concordo, se devi copiarne uno copia quelli top.
raxas27 Gennaio 2020, 10:32 #7
se riuscissero a fare fake anche il processore o una fake-fab farebbero soldi
s-y27 Gennaio 2020, 10:34 #8
notizia curiosa
btw in effetti la 'calcata di mano' sui rischi relativi alla heat pipe 'modificata', suona tipo bugiardino medico

la vera motivazione (legittima pure questa, ma suona meno correct) dovrebbe essere: potrebbe causare svariati milioni di penali o richieste di risarcimento
raxas27 Gennaio 2020, 10:45 #9
no problem se riuscissero a fare dei sosia dei rappresentanti AMD (o INTEL, per "par condicio" nella "discussione" con le stesse impronte digitali, colori dell'iride... in tutto simili... e anche dei professionisti/dipendenti, poi sarebbero sì probemi

buahahaahahhaaaaaaaah
ehm
gd350turbo27 Gennaio 2020, 10:53 #10
Originariamente inviato da: s-y
notizia curiosa
btw in effetti la 'calcata di mano' sui rischi relativi alla heat pipe 'modificata', suona tipo bugiardino medico

la vera motivazione (legittima pure questa, ma suona meno correct) dovrebbe essere: potrebbe causare svariati milioni di penali o richieste di risarcimento


Ma infatti...

Non è certo la prima volta che i cinesi prendono un oggetto, e lo copiano, migliorandolo...
E questo che probabilmente gli brucia.
Non conosco il prezzo dell'oggetto in questione, ma se iporizzo che vendano l'originale a 20€ e il modificato a 10€ ma con due hp in più, eh si, la cosa farebbe incazzare chiunque !

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^