Quad Core da AMD nel 2007

Quad Core da AMD nel 2007

Il produttore americano anticipa i propri piani di sviluppo per i prossimi anni, puntando fortemente sulle architetture multicore

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale Processori
AMD
 

AMD prepara i propri piani di sviluppo per i prossimi anni, e concentra molte risorse sulle nuove architetture multicore. Tra circa 2 anni, infatti, dovrebbero debuttare le prime soluzioni con 4 core integrati in un unico package di processore.

Queste nuove cpu avranno core comunicanti tra di loro via tecnologia Hypertransport, ma con una implementazione aggiornata rispetto a quanto attualmente utilizzato. Il memory controller resterà integrato nel Die del processore, uno dei punti di forza dell'architettura AMD64, ma vedrà l'utilizzo previsto di memoria DDR3.

Le architetture Quad Core verranno proposte sia per sistemi server che desktop; per i primi AMD prevede di utilizzare anche una cache di terzo livello e di estendere il supporto a configurazioni di sistema con 16 e 32 processori. L'attuale limitazione delle architetture Opteron non permette di gestire più di 8 Socket contemporaneamente utilizzando la logica integrata nei processori, con un totale di 16 core per sistema nel caso in cui vengano utilizzati processori dual core.

Tale limite è superabile sin d'ora, ma richiede l'utilizzo di una logica di gestione esterna alle cpu e integrata nella scheda madre. I processori Quad Core supereranno tale approccio, non richiedendo più l'utilizzo di un chip di gestione esterno.

Per l'anno 2006, AMD introdurrà nuove versioni di processore Opteron dotate di supporto alla memoria DDR2. Per tali cpu verrà introdotto un nuovo Socket di connessione alla scheda madre, che stando a quanto dichiarato da AMD permetterà l'upgrade alle architetture Opteron Quad Core quando queste verranno presentate sul mercato.

Ulteriori approfondimenti sono disponibili a questo indirizzo, sul sito infoworld.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

69 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw17 Novembre 2005, 11:38 #1
che belva!
Michelangelo_C17 Novembre 2005, 11:42 #2
Questa road map di amd mi piace molto, il multicore è a mio parere il futuro e l'implementazione di un numero sempre maggiore di cpu fisiche in un unico die è quanto di meglio si possa chiedere. Anche l'utilizzo di ddr3 mi ispira, anche se non so ancora che caratteristiche abbiano queste memorie; si parla comunque di 50% in più rispetto alle ddr2. Se le cose non cambiano molto il mio prossimo pc lo vorrei proprio basato su queste cpu: l'unica cosa che mi rammarica è che bisogna aspettare ancora due o tre anni!
Max Power17 Novembre 2005, 11:43 #3
Quello ke mi preoccupa un po' è il fatto ke i parecchi programmi saranno "ottimizzati" x il MULTI CORE, utilizzando almeno 2 THREAD ciacuno, quindi se avrò aperto 2 programmi (pesanti) ottimizzati assieme , mi occuperà ampliamente il procio (4 core), allo stesso modo in cui 2 programmi single thread mi occupano il Dual CORE.



Non è bello.

Preferirei tenere aperti 4 Programmi single thread su un quad core.
Michelangelo_C17 Novembre 2005, 11:55 #4
Si ma un programma gestito da due processori separati su due thread dovrebbe girare teoricamente il doppio più velocemente o quasi, il che è bello eccome soprattutto con applicazioni molto pesanti o giochi che spesso sono cpu limited. Certo, più le applicazioni diventano multi thread e più il vantaggio di avere più core per aprire più programmi insieme diminuisce, questo è vero; però è anche vero che è questo il vero utilizzo dei multi core..

Comunque riguardo aspettare l'uscita di questi processori per cambiare il pc, leggendo la notizia intera su infoworld ho visto che il socket M2 supporterà queste cpu, quindi questo socket diventa sempre più appetibile (sperando che anche i chipset che utilizzeranno sulle schede madri siano poi compatibili con i quad core, avendo tra l'altro il controller ddr3 integrato).
joe4th17 Novembre 2005, 11:57 #5
Il problema è però sempre l'I/O. Avere anche 50 core,
ma se accedono allo stesso hard disk le prestazioni
sono sempre pessime...

E' curioso notare come i mainframe sono diventati
PC e come i PC stiano ritornando mainframe (multiprocessori,
virtualizzazione)...
zuLunis17 Novembre 2005, 12:04 #6
non si doveva implementare anche il controller PCI-Express nei processori?
Lorents17 Novembre 2005, 12:08 #7
Peccato pero' che oramai gli unici avanzamenti proposti per le CPU sono mirati ad aumentare il parallelismo... la frequenza di clock non aumenta solo di pochissimo: dal 1996 al 2000 si e' passati da 133MHz a 1GHz (a memoria...), dal 2000 al 2006 e' a mala pena triplicata...
Baltico17 Novembre 2005, 12:12 #8
Lorents la bontà di un procio non sta solo nella frequenza ma nella sua architettura, amd docet no?
Michelangelo_C17 Novembre 2005, 12:15 #9
Originariamente inviato da: Lorents]Peccato pero' che oramai gli unici avanzamenti proposti per le CPU sono mirati ad aumentare il parallelismo... la frequenza di clock non aumenta solo di pochissimo: dal 1996 al 2000 si e' passati da 133MHz a 1GHz (a memoria...), dal 2000 al 2006 e' a mala pena triplicata...[/QUOTE]
Più
non si doveva implementare anche il controller PCI-Express nei processori?

Infatti.. qualcuno ha per caso qualche notizia al riguardo?

Originariamente inviato da: joe4th
Il problema è però sempre l'I/O. Avere anche 50 core,
ma se accedono allo stesso hard disk le prestazioni
sono sempre pessime...

Domanda: non poterebbero innovare gli HD in modo da dotarli di più canali di I/O? Così potrebbero gestire molto meglio un sistema multi core..
gians7617 Novembre 2005, 12:15 #10

Vogliamo Hard Disk piu veloci!!!

ormai è chiaro che il vero problema sono gli hard disk... speriamo di potere avere presto una valida alternativa, il problema sono le meccaniche ormai giunte al limite serve qulcosa di innovativo anche se fossero solo chip di memoria..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^