Asus presenta una scheda madre con chipset 975X

Asus presenta una scheda madre con chipset 975X

Nonostante il processore Pentium EE 955 non sia atteso al debutto prima di inzio 2006, alcuni produttori taiwanesi stanno presentando nuove schede madri con chipset 975X

di pubblicata il , alle 11:03 nel canale Schede Madri e chipset
ASUS
 

Asus ha annunciato una nuova scheda madre per processori Intel Pentium 4 e Pentium D, basata sul nuovo chipset Intel 975X. Si tratta della più recente architettura Intel, dotata di supporto a configurazioni Dual VGA basate su tecnologia Crssfire di ATI.
P5WDG2-WS è il nome di questa nuova scheda.

asus_975x_1.jpg

asus_975x_2.jpg

Di seguito sono riportate le principali caratteristiche tecniche di questo prodotto:

  • Intel Pentium Processor XE 955 / Pentium D / Pentium 4 / Celeron
  • Intel 975X + Intel ICH7R chipsets
  • 1066/800MHz FSB
  • 4 x DIMM, max. 8GB, DDR2 800/667/533, ECC and non-ECC un-buffered memory
  • 2 x PCI-E x16 (Dual graphic running @ x 8 speed), 2 x PCI-X, 2 x PCI 2.2
  • Dual Gigabit LAN
  • 8 x Serial ATA 3 GB/s ports
  • 2 x IEEE 1394a
  • 8 x USB 2.0 ports

Il chipset 975X, che troverà quale ideale abbinamento secondo i piani di Intel nel processore Pentium Extreme Edition 955, atteso al debutto ad inizio 2006, permette di gestire due schede video PCI Express, fornendo a ciascuna un canale 8x elettrico. Al momento attuale questo chipset può essere utilizzato con due schede ATI Radeon e tecnologia Crossfire, mentre NVIDIA non ha ancora aperto la compatibilità dal lato driver con le proprie schede video in configurazione SLI.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
skara17 Novembre 2005, 11:06 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upg
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/skmadri/15809.html

Nonostante il processore Pentium EE 955 non sia atteso al debutto prima di inzio 2006, alcuni produttori taiwanesi stanno presentando nuove schede madri con chipset 975X

Click sul link per visualizzare la notizia.



certo ke i condensatori li mettono vicini al socket ... ciauz !

ma 8 canali s-ata a cosa servono ... ciao ciao
capitan_crasy17 Novembre 2005, 11:12 #2
cavoli: una scheda mamma per desktop con due PCI-X!!!
LoneRunner17 Novembre 2005, 11:13 #3
Per fortuna sono bassi, cmq nn mi sembrano condensatori...

Ma cosa serviranno i due PCI-X su una scheda così?
skara17 Novembre 2005, 11:26 #4

ma.........

Originariamente inviato da: capitan_crasy
cavoli: una scheda mamma per desktop con due PCI-X!!!


cavolo se non ci sono errori con 2 pci - X sta' schedozza potrà montare un bel controllerino scsi !

per me ... sono 2 pci Expres e 2 pci normali ... ed hanno sbagliato a scrivere ...

ciao

vi immaginate cmq un bel controller scsi con 2 hd magari da 18 gb per il s.o.

e poi una catena in raid s-ata ... con un p4 ee e 2 skede video ...

mizzega che putenza
LoneRunner17 Novembre 2005, 11:31 #5
No no! Sono due pci-express 16x (8x elettricamente), 2 PCI "classici", 2 PCI-X che normalmente vengono impiegati per super-schede di rete (es Gigabit) o controller SCSI.
Forse il target non è proprio "Gamer" ma un qualcosa di più professionale.
andrineri17 Novembre 2005, 11:34 #6
Originariamente inviato da: LoneRunner
Per fortuna sono bassi, cmq nn mi sembrano condensatori...

Ma cosa serviranno i due PCI-X su una scheda così?


i condensatori sono elettrolitici a montaggio superficiale ad ingombro ridotto... Mi fa un po' schifo anche a me la posizione... troppo vicina al processore ed al relativo calore... vivono male e durano molto meno a 60°C!

i due pci-x li vedo sprecati su questa mobo... almeno che uno non si monti una catena SCSI ultra-320 con relativo controller ed una eventuale scheda di acquisizione HD... ma non è il target di questa scheda IMHO.

Per i due pci-e... se uno vuole farsi un sistema high-end basato su P4 EE... anche se, se dovessi farmi un sistema del genere (PCI-X + PCI-E) non punterei di certo su Intel, e nemmeno su asus (Tyan) ...
patriot17 Novembre 2005, 11:45 #7
Quando sara' disponibile?
Rubberick17 Novembre 2005, 11:48 #8
effettivamente stanno un attimino esagerando con questi canali serial ata... nessuno si mette in ambito desktop tanti hd o.o e se dovesse farlo integra infilando schede dedicate oppure si prende appunto una sk mamma diversa... mi da fastidio che abbiano tolto le porte com -_- quelle per ambito scientifico possono sempre servire... avoja le calcolatrici che ancora si connettono con le com...
Lotharius17 Novembre 2005, 12:17 #9
Non ho capito alcune cose di questa scheda:

1 - Oltre al Northbridge e al Southbridge, che cosa è quel terzo dissipatorino passivo in alluminio? Se non sbaglio, sia il controller S-ata che l'audio integrato sono gestiti dal South... quindi?

2 - Ci sono tre connettori elettrici: il pettine ATX, il connettore ausiliario a 4 pin per il processore e poi un connettore a 4 pin in formato molex proprio vicino a quello ATX... a che cosa serve?

3 - Con la bellezza di 8 porte S-ata si possono fare configurazioni RAID avanzate, oppure sono contemplate le classiche RAID-1, 0, 5?

Comunque un computer con questa mobo, con un P4 Extreme, 2Gb di RAM DDR2 800, doppia Radeon, 8 Hard Disk e drive ottici credo che richieda ALMENO un alimentatore da 680W con 4 linee separate da 12V e un'efficienza dell'80%... altrimenti non si accende nemmeno :-S
LoneRunner17 Novembre 2005, 12:17 #10
X le com credo che ti daranno la schedina con piattina da collegare sulla mainboard. Anche a me son sempre servite.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^