Intel: taglio di prezzi per Celeron D a Febbraio

Intel: taglio di prezzi per Celeron D a Febbraio

Intel decide di ridurre i prezzi dei processori Celeron realizzati a 90 nanometri. Il taglio sarà praticato nella seconda metà di febbraio

di pubblicata il , alle 09:54 nel canale Processori
Intel
 

Oltre all'annunciato taglio di prezzi per i chipset della serie 915, Intel ha in programma di ridurre i prezzi dei processori Celeron D a 90 nanometri in data 20 Febbraio 2005. I prezzi dei processori Pentium 4 non saranno variati all'inizio del prossimo anno.

 

Frequenza di clock

Prezzo attuale

Prezzo al 20 Febbraio 2005

Celeron D 345/345J

3.06GHz

127

117

Celeron D 340/340J

2.93GHz

117

103

Celeron D 335/335J

2.80GHz

103

89

Celeron D 330/330J

2.66GHz

83

79

Celeron D 325/325J

2.53GHz

79

73

Celeron D 320

2.40GHz

69

-

Come vediamo dalla tabella l'unico processore a non essere toccato dal taglio sarà il modello Celeron D 320, che attualmente è commercializzato al prezzo di 69 dollari. La motivazione è facilmente individuabile nell'intenzione di Intel di togliere gradualmente tale modello dai canali commerciali.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

132 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MontorioGD16 Dicembre 2004, 10:08 #1
MA perche i prezzi dei Pentium non sono come quelli dei Celeron?!?
giovonni16 Dicembre 2004, 10:15 #2

ehhh il celeron

OT (ma mica tanto):ho appena installato un sempron 2400+ (1666 MHz, quindi 10*166) e l'ho portato a 2200 MHz stabile con 3dmark 2003 (lì mi sono accontentato perchè saliva ancora) senza aumentare nessuna tensione e con la ventola AMD in alluminio.
Vabbe' che la scheda madre è una ASUS però mi sembra un overclock notevole, fatto tra l'altro con un chipset VIA KT880. A sto punto lo consegno overcloccato (dicendoglielo) a 2000 MHz (la scheda madre lo riconosce come 2800+. Il tutto a 54€ ivato. Ora... tornando in tema... come sappiamo il sempron batte il celeron quasi ovunque a parità di model number, quindi: dove si trova un celeron che a quel prezzo mi dava lo stesso? Non si trova (ho montato un celeron, 2533 mi pare, di recente che andava uno schifo e faceva pure rumore con la sua ventola originale). Ergo in questo periodo storico, AMD vince un po' ovunque, ne avessi voglia intel di abbassare i prezzi...
zetec16 Dicembre 2004, 10:21 #3
in effetti sembrano i prezzi dei sempron\athlon xp (quando si trovano) anche se sappiamo tutti la differenza....
Balrog16 Dicembre 2004, 11:13 #4
Questi sono processori dedicati esclusivamente ad uffici per applicazioni office e poco altro.
Il problema è che mediamente i clienti vogliono spendere poco ma esigono processori intel...ecco spiegato il successo di questo pentium 4 castrato.
amd non sanno neppure cosè !!
baruk16 Dicembre 2004, 11:30 #5
Ho installato anch'io qualche sempron 2200 (su MSI KT6V) e mi sembra che siano OvClk in maniera facile e tranquilla... bye bye ai cesseron
homoinformatico16 Dicembre 2004, 11:45 #6
riorendendo l'OT: mi sono fatto due conti a tavolino a partire dai bench per la cpu del sisoft sandra 2005 (mi sono sembrati abbastanza affidabili). un celeron 2800 equivale a un sempron di circa 1700 di cilindrata; quindi un celeron 2800 e di poco superiore a un sempron 2400+. con la differenza che un sempron si può portare (senza dover fare niente di particolare!!!) a circa 2200 di cilindrata e costa circa una sessantina di euro (e rimango dell'idea che rispetto agli athlon xp, specie i barton, sia un passo indietro). Un celeron ha (circa) le stesse prestazioni di un sempron@2200 intorno a una cilindrata di 3550. ora, a questa velocità un cesseron precott 2800 probabilmente reggerebbe anche (non ne ho ancora testati e quindi non lo sò con certezza), ma visto che i prescott sono delle stufe, il sistema di raffreddamento non si potrebbe limitare a una ventola da 15 euro.
Con la stessa spesa di un celeron probabilmente invece viene fuori un sistemino ath64 low cost dalle prestazioni interessanti...
con quanto postato non intendo dire che l'architettura intel faccia schifo, anche perchè con HT attivato e la ram in dual channel tale architettura è in grado di dare grosse soddisfazioni (a un costo TANTO elevato, ma questo è un altro discorso), ma il celeron di per sè è un processore da buttare. Il 2800+ dovrebbero proporlo a 40 eurozzi, altro che a 100
Vik Viper16 Dicembre 2004, 12:06 #7

L'esistenza stessa del Celeron D

è la dimostrazione di quanto un marchio sia importante!! Se il mercato fosse alieno dalle interferenze del marketing, questo processore non lo comprerebbe nessuno!! Invece ne stiamo pure a parlare... che tristezza!
aLLaNoN8116 Dicembre 2004, 12:42 #8
che palle, i soliti flames...
ErminioF16 Dicembre 2004, 12:50 #9
Che schifo di prezzi
WarDuck16 Dicembre 2004, 13:00 #10
AMD alzerà i prezzi dal 26 dicembre (fonte Hardware4you), nn si sa in quale ordine % ma credo sia giunto il momento di passare all'amd64 prima che sia troppo tardi.

Anche perché solitamente i rivenditori quando sentono parlare di rialzi alzano subito il prezzo (al contrario di quando invece dovrebbero calarli e lasciano passare molto tempo).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^