Intel Rocket Lake, il dopo Comet Lake passa su 3DMark in configurazione 6 core / 12 thread

Intel Rocket Lake, il dopo Comet Lake passa su 3DMark in configurazione 6 core / 12 thread

Intel sembra sempre più decisa a portare sul mercato entro fine anno una nuova generazione di CPU desktop note con il nome in codice "Rocket Lake". L'azienda ha testato un engineering sample con 6 core e 12 thread con 3DMark 11.

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Processori
IntelCoreRocket Lake
 

La gamma di CPU desktop Core di decima generazione è freschissima, ma entro fine anno dovremmo assistere al debutto di un'altra famiglia di soluzioni Intel, identificate dal nome in codice Rocket Lake e che commercialmente saranno vendute come Core di undicesima generazione. Una gamma che andrà a sfidare i nuovi Ryzen 4000 di AMD, anch'essi attesi nell'ultima parte dell'anno.

I nuovi modelli, seppur nuovamente prodotti ancora una volta a 14 nanometri (così indicano le indiscrezioni finora), figureranno nuove architetture per quanto riguarda i core e la GPU integrata, con il verosimile passaggio a Willow Cove (le stesse fondamenta delle CPU mobile Tiger Lake, ma non è sicuro al momento) e a "Xe", o Gen12, un netto miglioramento rispetto all'attuale grafica integrata Gen9.5.

Le indiscrezioni emerse finora suggeriscono che vedremo CPU Rocket Lake desktop fino a 8 core e 16 thread, o almeno non sono emerse soluzioni con un più core nei database dei vari benchmark. Nelle scorse ore due noti leaker (TUM_APISAK e _rogame) hanno rintracciato il test in 3DMark 11 di un sample di CPU Rocket Lake con 6 core e 12 thread, caratterizzato da una frequenza base di 3,5 GHz e un boot di 4,1 - 4,2 GHz. Si tratta di frequenze da non prendere come definitive, in quanto rappresentative di un sample ingegneristico in fase di test. Anzi, su Twitter c'è chi si chiede se si tratti di clock corretti, perché appaiono un po' troppo bassi.

A ogni modo, il chip ha fatto registrare un punteggio di 11800 punti nel test sulla fisica e 19000 nel test grafico, a fronte di 12800 punti circa di un Core i5-10400 nel test Physics e 1800 in quello grafico. Insomma, i lavori sono ampiamente in corso e speriamo che siano solo all'inizio, perché è auspicabile aspettarsi di più da una nuova architettura che dovrebbe migliorare marcatamente l'IPC rispetto a Skylake (risale a ben 5 anni fa, parliamo della serie 6000).

Ricordiamo che Rocket Lake dovrebbe finalmente supportare il PCI Express 4.0. Secondo indiscrezioni abbastanza solide, sarà compatibile con lo stesso socket LGA 1200 dei Core di decima generazione, permettendone quindi l'installazione sulle motherboard Z490, il che spiega perché molti produttori reclamizzino le loro soluzioni come "PCIe 4.0 ready". In tal caso si tratterà però di un supporto limitato al primo slot grafico e al primo M.2, mentre per un supporto completo bisognerà comunque dotarsi di motherboard basate su chipset della serie 500.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bradiper23 Maggio 2020, 14:04 #1
Non la vedo come un gran cosa da far sapere agli altri, che il nuovo sample va meno del vecchio, certo magari le frequenze sono ribassato ma che senso ha? Intel mi sembra davvero inchiodata al palo dei 14nm..mentre amd viaggia già sui 7 affinati e sta già lavorando sui 5...
cdimauro23 Maggio 2020, 17:42 #2
[I][INDENT]"L'azienda ha testato un [B][U]engineering sample[/U][/B]"[/INDENT][/I]
tuttodigitale23 Maggio 2020, 19:26 #3
Originariamente inviato da: cdimauro
[I][INDENT]"L'azienda ha testato un [B][U]engineering sample[/U][/B]"[/INDENT][/I]


e non solo, si dà il caso che Rocket Lake si riferisce solo alla motherboard..... è vero che Rocket Lake sarà basato su 14nm, ma sarà una cpu MCP con gpu a 10nm.....(per intenderci un prodotto concepito per contrastare le APU RYZEN, anche nel mobile), non proprio un prodotto a basso costo (come non è l'apu di AMD).
è possibilissimo che quella motherboard sia compatibile anche con gli Intel core di decima generazione.....e in quei test giri per l'appunto un chip di decima generazione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^