Intel contro l'overclock delle cpu

Intel contro l'overclock delle cpu

Che il produttore americano non sia a favore dell'overclock delle proprie cpu è informazione ben nota a tutti gli appassionati. Da ieri però ci sono novità

di pubblicata il , alle 16:47 nel canale Processori
Intel
 
Che il produttore americano non sia a favore dell'overclock delle proprie cpu è informazione ben nota a tutti gli appassionati. Da ieri però ci sono novità: Intel, infatti, ha visto registrato un brevetto per un dispositivo che permette di individuare segnali overcloccati di un personal computer.

Questo brevetto non deve sorprendere: una battaglia che sia Intel che AMD combattono quotidianamente è quella contro quei rivenditori e distributori che rimarchiano i processori, commercializzandoli per versioni dal clock più elevato. E' alla luce di questo fenomeno che Intel, ad esempio, ha bloccato da alcuni anni il moltiplicatore di frequenza delle proprie cpu.

Qualsiasi tentativo atto a elimitare la rimarchiatura dei processori è, a mio avviso, ben accetto. Ovviamente quetso non ha implicazioni dirette con l'overclocking del processore che qualsiasi appassionato, consapevolmente, può attuare sul proprio sistema.

Di seguito è riportato un estratto dal brevetto:
What is claimed is:

1. A mechanism for detecting and deterring over-clocking of a clock signal for use in a processor, comprising:

a detection circuit adapted to detect over-clocking of a clock signal for use in the processor based on a reference signal; and a prevention circuit adapted to prevent over-clocking of said clock signal by limiting or reducing performance of the processor in response to detection of said over-clocking of said clock signal.

2. The mechanism as claimed in claim 1, wherein said detection circuit comprises:

a quart crystal to generate said reference signal exhibiting a fixed clock frequency; a counter to count cycles of said clock signal relative to the clock of said reference signal and to produce a counter value; a comparator to determine whether said clock signal has an over-clocking condition based on the counter value with a predetermined ratio; and latches to latch comparator outputs indicating at least whether said over-clocking condition has been detected.

3. The mechanism as claimed in claim 2, wherein said counter is clocked by said clock signal, and is set or reset to zero (0) by a rising edge of the clock of said reference signal.

4. The mechanism as claimed in claim 2, wherein said comparator determines said over-clocking condition when the counter value reaches a maximum allowed ratio, and an under-clocking condition when the counter value is below a minimum allowed ratio.

5. The mechanism as claimed in claim 1, wherein said detection circuit comprises:

a ring oscillator to generate said reference signal exhibiting a fixed clock frequency; a counter to count cycles of said clock signal relative to the clock of said reference signal and to produce a counter value; a comparator to determine whether said clock signal has an over-clocking condition based on the counter value with a predetermined ratio; and latches to latch comparator outputs indicating at least whether said over-clocking condition has been detected.

6. The mechanism as claimed in claim 1, wherein said prevention circuit is also adapted to prevent over-clocking of said clock signal by disabling operations of the processor as an alternative to limiting or reducing the performance of the processor, said prevention circuit comprising a power supply control logic device adapted to deactivate a power supply from attending to the processor and disables operations of the processor, in response to detection of said over-clocking of said clock signal.

7. The mechanism as claimed in claim 1, wherein said prevention circuit comprises a thermal control logic device adapted to assert a stop clock signal to the processor to halt the processor temporarily from operations, in response to detection of said over-clocking of said clock signal.
v 8. The mechanism as claimed in claim 1, wherein said prevention circuit comprises a frequency select device adapted to assert a frequency select signal to the processor to reduce an operation frequency of the processor, in response to detection of said over-clocking of said clock signal.
A questo indirizzo è disponibile l'intero brevetto depositato da Intel.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marci26 Marzo 2003, 16:51 #1
da una parte mi viene da dire "intel e amd bastarde!", però pensandoci bene su credo che sia una cosa giusta, sapete quante persone pagano fior fior di quattrini per trovarsi un PC overcloccato al limite trovandosi con un sacco di problemi?
byezz
Deuced26 Marzo 2003, 17:00 #2
ma poi del resto la recensione sul quad pumped bus riportata fra le news ha dimostrato che arrivati a 800mhz di bus non si sale di oltre 15mhz...un overclock molto misero.C'è da vedere se amd utilizzerà cose del genere oppure ancora una volta lascierà il tutto sbloccato
Arruffato26 Marzo 2003, 17:04 #3
... e poi magari mettiamo un sistema operativo che si blocca se individua segnali di una cpu overcloccata.
Cmq la lotta + decisa contro l'OC delle CPU l'ha fatta AMD con i Palomini che per sbloccarli ci voleva un'operazione chirurgica.
Wonder26 Marzo 2003, 17:05 #4
beh, AMD utilizza il BUS dell'Alpha che ha il limite teorico massimoa 400 Mhz quindi in teoria fino lì ci si puo arrivare.

Personalmente sono contro l'overclock, pratica che non ho mai eseguito perchè dispendiosa e rischiosa.
Preferisco spendere 50 euro in piu per un CPU piu veloce piuttosto che per un waterblock che mi porta la CPU allo stesso valore di quella piu veloce.
prova26 Marzo 2003, 17:08 #5

Non è stata riportata la notizia più importante!

Intel ha però smentito di avere intenzione di implementare una simile caratteristica.

Ricordiamo sempre che stiamo parlando di imprese ad alta intensità di ricerca: su un migliaio di brevetti all'anno ne utilizzano molto pochi.

Speriamo non decida di cambiare idea!
sslazio26 Marzo 2003, 17:09 #6
ma poi del resto la recensione sul quad pumped bus riportata fra le news ha dimostrato che arrivati a 800mhz di bus non si sale di oltre 15mhz...un overclock molto misero.C'è da vedere se amd utilizzerà cose del genere oppure ancora una volta lascierà il tutto sbloccato


veramente AMD permette l'overclock fai dà te, anzi vende anche CPU sloccate se per questo o comunque sbloccabili.
Quello che AMD non vuole è che vengano giustamente vendute CPU già overcloccate spacciandole per CPU al clock di default.
Questa di intel sembra esattamente il contrario, ovvero una chiusura definitiva all'overclock di una CPU anche fai da te, ergo se funziona sto brevetto a voi intelisti ve lo mette nel culetto D
Avatar026 Marzo 2003, 17:22 #7
Tanto che cambia se l' overclock lo fanno i negozianti ...ci sono amd ed intel che gia bastano e avanzano per portarlo avanti
falcon.eddie26 Marzo 2003, 17:24 #8

RISP. sslazio

questo e' tutto da vedere...
ancora c'e' tanto da sapere....
io ci tango al mio culetto...
ma ancora tutto chiuso in un cassetto...
ma non ti preocupare....
se intel lo fara' girare...
amd non restera' a guardare...
e attento anche a te potra icul@r3...
SKIA
"OTTANTAKARIKA"

sslazio26 Marzo 2003, 17:46 #9
'azz trilussa te fa na pippa
ancheio26 Marzo 2003, 17:59 #10
Contro o non contro l'overclock credo che qui si leda il diritto di propietà dell'acquirente: come se uno comprasse una ferrari e non la potesse usare a più di 130 km all'ora, ma dico, siamo fuori?
Capisco che ci siano vincoli e limitazioni imposte per tutelare altri interessi come, tanto per portare avanti il paragone con le auto, l'integrità delle persone che finirebbero con l'ammazzarsi se non ci fossero limitatori di velocità (non che poi fare un incidente per esempio a 180 sia molto meno pericoloso che farlo a 240, ma questo è un altro discorso), ma che motivazioni potrebbe addurre intel? Che vuole vendere alla gente i processori più costosi o accontentarsi?
Sarebbe ora che qualcuno andasse alla corte europea o all'antitrust perchè questo a casa mia è abuso di posizione dominante...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^