iOS 10 installato in oltre un terzo dei device mobile di Apple

iOS 10 installato in oltre un terzo dei device mobile di Apple

A una settimana dal rilascio ufficiale della versione finale l'ultima incarnazione del sistema operativo di Apple è stato installato su una elevata percentuale di dispositivi mobile dell'azienda americana; iOS 9 rimane in testa con il 60% del totale

di pubblicata il , alle 09:31 nel canale Apple
AppleiPhoneiPadiOS
 

A una settimana dal rilascio ufficiale ai consumatori della ultima incarnazione del sistema operativo Apple iOS, giunto alla versione 10, è di oltre il 34% la quota di possessori di sistemi Apple mobile (iPhone e iPad) che ha aggiornato il proprio sistema con la nuova piattaforma software.

Mixpanel ha riportato questi dati, evidenziando come iOS 9 sia ancora presente in circa il 60% dei dispositivi mobile dell'azienda americana mentre iOS 8 e le precedenti versioni siano appannaggio di circa il 5% del totale dei prodotti mobile Apple.

ios_10_diffusione_21_09_2016.jpg (25019 bytes)

E' interessante segnalare come nelle prime 24 ore di disponibilità il nuovo sistema operativo sia stato installato in circa il 14,5% dei dispositivi Apple monitorati. E' del resto abitudine per i possessori di dispositivi Apple quella di procedere con l'aggiornamento alla nuova versione del sistema operativo nei giorni immediatamente seguenti il suo rilascio ufficiale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
recoil21 Settembre 2016, 09:52 #1
trovo abbastanza logico che l'adozione dell'ultimo iOS sia in crescita
2 anni fa con iOS 8 c'erano tanti clienti con ancora iPhone 4 tagliati fuori dal giro ma con il passare del tempo gli utenti con 4 e 4s calano, il fatto che il 10 sia compatibile con iPhone 5 e 5c da una bella mano alla diffusione

inoltre ci sono gli sticker di iMessage, prima della release c'erano branchi di ragazzini che non vedevano l'ora di installare il 10 solo per avere quella funzionalità... tra iOS 8 e 9 per l'utente medio cambiava meno e quindi c'era meno entusiasmo nei primi giorni
Simonex8421 Settembre 2016, 10:00 #2
Non è gorsso problema perchè tanto deciderò io quando installarlo, però su nessuno dei miei iQualcosa è stata segnalata la presenza del nuovo iOS
matteop321 Settembre 2016, 11:17 #3
Android prenda esempio.
gd350turbo21 Settembre 2016, 11:46 #4
Non è possibile prendere esempio perché sono due mondi diametralmente opposti...
iOS su quanti dispositivi viene installato ?
4s 5 5s 6 6s e derivazioni quali il c e il se.
Android su quanti dispositivi è installato?
Compila tu la lista !
mattewRE22 Settembre 2016, 03:23 #5
Originariamente inviato da: gd350turbo
Non è possibile prendere esempio perché sono due mondi diametralmente opposti...
iOS su quanti dispositivi viene installato ?
4s 5 5s 6 6s e derivazioni quali il c e il se.
Android su quanti dispositivi è installato?
Compila tu la lista !


1) non deve essere un problema dell'utente finale.
2) è l'approccio ad essere sbagliato. Microsoft Windows è installato su tantissime macchine diverse e gli aggiornamenti sono disponibile anche per computer molto vecchi. La verità, che sai benissimo, è che tutti i produttori (inclusa google che Ha fatto una figura meschina abbandonando il Nexus 5) non hanno interesse ad offrire aggiornamenti una volta che il dispostivo è venduto. Forse perché gli acquirenti Android non sono interessati a questo aspetto (zero sicurezza, zero nuove features), e i pochi smanettoni trovano la soluzione su xda. Apple invece da molta importanza al prodotto finale, costituto da hardware e software, garantendo patch di sicurezza e qualche nuova funzione sul lungo/lunghissimo periodo. Ovvio che non lo fa gratis.
gd350turbo22 Settembre 2016, 08:32 #6
Tema sicurezza, non è sentito da chiunque non frequenti forum tecnologici e non si interessi di tecnologia.
Questo per qualsiasi dispositivo.
matteop322 Settembre 2016, 11:35 #7
Originariamente inviato da: gd350turbo
Tema sicurezza, non è sentito da chiunque non frequenti forum tecnologici e non si interessi di tecnologia.
Questo per qualsiasi dispositivo.

Dissento. E' un tema non sentito (o comunque dove c'è scarsa conoscenza) anche dal 90% dei frequentatori di forum tecnologici/interessati di tecnologia.
MoodM22 Settembre 2016, 12:00 #8
Originariamente inviato da: mattewRE
1) non deve essere un problema dell'utente finale.
2) è l'approccio ad essere sbagliato. Microsoft Windows è installato su tantissime macchine diverse e gli aggiornamenti sono disponibile anche per computer molto vecchi. La verità, che sai benissimo, è che tutti i produttori (inclusa google che Ha fatto una figura meschina abbandonando il Nexus 5) non hanno interesse ad offrire aggiornamenti una volta che il dispostivo è venduto. Forse perché gli acquirenti Android non sono interessati a questo aspetto (zero sicurezza, zero nuove features), e i pochi smanettoni trovano la soluzione su xda. Apple invece da molta importanza al prodotto finale, costituto da hardware e software, garantendo patch di sicurezza e qualche nuova funzione sul lungo/lunghissimo periodo. Ovvio che non lo fa gratis.





Posso capire gli SmartPhone Android economici da 250€ et similia che non vengono aggiornati per far poi cambiare il dispositivo e ricompralo nuovo facendo cosi' Business su questa classe di prodotti entry level con margini piu' bassi per i produttori ...ma qua sembra di capire che state dicendo che nemmeno i top di Gamma Android dai 450€ fino a 800€ come prezzo di listino al pubblico ( poi si trovano sempre a meno in rete per chi li compra ancora e non adotta il lease con gli operatori telefonici con cambio anche dello SmartPhone con il modello nuovo successivo adesso volendo anche ogni anno) dicevo state asserendo che nemmeno questi top di gamma verrebbero mai aggiornati ufficialmente dai produttori OTA ( e senza Rom custom etc ) = roba alla portata di tutto il consumer


cioè mi vorreste dire che un Galaxy S7 o un Huawei P9 o un HTC M9 o M10 etc o un Sony Xperia serie Z etc etc non verrrebbero mai aggiornati alle nuove release di Android?

Siete sicuri di quello che state scrivendo?
Simonex8422 Settembre 2016, 12:11 #9
Originariamente inviato da: MoodM

cioè mi vorreste dire che un Galaxy S7 o un Huawei P9 o un HTC M9 o M10 etc o un Sony Xperia serie Z etc etc non verrrebbero mai aggiornati alle nuove release di Android?

Siete sicuri di quello che state scrivendo?


il Galaxy S4, top di gamma del 2013, non ha ricevuto l'aggiornamento ad Andorid 6.

l'iPhone 5, top di gamma del 2012 ha appena ricevuto l'aggiornamento ad iOS 10.
MoodM22 Settembre 2016, 12:24 #10
Originariamente inviato da: Simonex84
il Galaxy S4, top di gamma del 2013, non ha ricevuto l'aggiornamento ad Andorid 6.

l'iPhone 5, top di gamma del 2012 ha appena ricevuto l'aggiornamento ad iOS 10.




Capito.. ma domanda: il Galaxy S4 pur senza Android 6 + volendo usando Browser alternativo come Chrome o Firefox etc, funziona per le solite 5-6 App che usano tutti o deve essere buttato da uno NON smanettone? ( lo smanettone eventualmente ci sbatte sopra una ROM nuova)

E gli altri modelli top di gamma Android chiesti sopra?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^