Bus Latency Compensation per il prossimo Logic Pro

Bus Latency Compensation per il prossimo Logic Pro

Apple annuncia che la prossima versione del programma per l'editing audio professionale sarà provvista di una funzionalità per la riduzione delle latenze

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Apple
Apple
 

Nel corso della National Association of Music Merchants (NAMM), Apple Computer ha annunciato nella giornata di ieri che la prossima versione del proprio software di editing audio professionale sarà caratterizzata dalla presenza della funzionalità "Bus Latency Compensation".

Gerhard Lengeling, Apple senior director e capo della divisione che si occupa delle applicazioni audio, ha dichiarato: "Bus Latency Compensation può influenzare Logic in due modi. Il primo interessa in modo specifico i problemi di latenza che si incontrano quando si utilizzano DSP (Digital Signal Processor) esterni come PowerCore. Il secondo, invece, riguarda l'impiego di alcuni plug-in".

Normalmente quando un plug-in viene aggiunto in modo nativo a Logic non dovrebbero insorgere problemi di latenza. Tuttavia qualche problema si verifica quando, come lo stesso Lengeling ha riferito, vengono utilizzati Linear Phase EQ e Limiters. La compagnia non ha indicato quando sarà disponibile questa nuova caratteristica, che è stata sviluppata dietro richiesta degli utenti professionali.

Nella giornata di mercoledì Apple ha rilasciato la versione 7.0.1 di Logic Pro

Fonte: Appleinsider

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dumah Brazorf21 Gennaio 2005, 10:27 #1
Sono ignorante. Cos'è un programma per editing audio?
Ciao.
Eraser|8521 Gennaio 2005, 10:49 #2
un programma per editare file audio.. o.O
Mattlab21 Gennaio 2005, 11:05 #3
per fare musica
bizzu21 Gennaio 2005, 11:07 #4
Eh eh risposta chiara
Non pensavo che le latenze del bus potessero portare problemi all'editing audio...
Symonjfox21 Gennaio 2005, 11:32 #5
Io ho avuto modo di vedere e provare Logic ... un programma che logico non è affatto!

Cmq questo è un software per COMPORRE musica più che editare. Per editare direi che Audition va più che bene.

Molti DJ Producer usano questo programma e, moltio spesso, accompagnato da altri.

L'assenza di latenze è fondamentale con questo software perchè molto spesso si utilizzano tastiere MIDI o altre apparecchiature e pochi millisecondi di ritardo possono essere importanti.
MontorioGD21 Gennaio 2005, 11:36 #6
Boh.. non ci capisco nulla...
Tanto la cosa non mi aumenta gli fps.. perciò...

:P
Cochrane21 Gennaio 2005, 12:05 #7

Nuendo, Cubase SX e Sonar...

...hanno la full delay compensation gia' da un paio d'anni.

Logic e' superato e arranca per raggiungere il feature-set di Cubase/Nuendo e Sonar

Cochrane
Cochrane21 Gennaio 2005, 12:15 #8

Per inciso...

Dicesi PDC ("plugin delay compensation" o FDC ("full delay compensation", il meccanismo con cui i programmi di produzione audio e musicale consentono, all'interno del mixer virtuale, di compensare in modo automatico le latenze di processing indotte dalla catena dei plugin software in insert o in send sui canali, in modo che le tracce audio che registrate all'interno del programma non risultino sfasate tra di loro.
Facciamo un esempio:
- mettete che volete registrare una traccia di basso e una traccia di batteria,
- sulla traccia di batteria, solo sul rullante, volete mettere un bel riverbero lungo, mentre gli altri strumenti li volete 'dry' (ovvero senza effetto);
- sulla traccia di basso volete mettere un flanger e un chorus, in catena;
- il tutto lo volete far processare da un altro riverbero piu' secco;

Risultato: senza la FDC succede che dovete aggiustare manualmente le tracce (alcune le dovete ritardare di qualche millisecondo), in dipendenza dalla latenza introdotta dai plugin che fanno gli effetti. Con la FDC, invece, e' il software che, ad ogni modifica del routing del segnale, ricalcola in automatico le latenze e compensa automaticamente (ritardando le tracce 'dry' del giusto offset rispetto alle tracce 'wet').
La cosa, come potete immaginare, non e' per niente facile, e i programmi che supportano questa importantissima feature, sono quelli che ho citato nel precedente post (ai quali ho dimenticato di aggiungere ProTools), mentre Logic Audio, pur essendo un pacchetto molto diffuso in ambito pro, manca ancora di tale caratteristica (anzi, per meglio dire, la supporta solo parzialmente), costringendo il produttore/musicista a fare complicati calcoli ogni volta che aggiunge un plugin ad uno strumento.

Cochrane
bizzu21 Gennaio 2005, 15:24 #9
Grazie Cochrane, adesso ho capito.
Un solo dubbio: le tecnologie che hai citato servono solo nel caso si usi uno strumento midi esterno, vero?
jappilas21 Gennaio 2005, 15:45 #10
Originariamente inviato da bizzu
Grazie Cochrane, adesso ho capito.
Un solo dubbio: le tecnologie che hai citato servono solo nel caso si usi uno strumento midi esterno, vero?


uhm, così a occhio direi che il problema del delay si pone anche e soprattutto con il calcolo via SW in locale, oppure tramite DSP
infatti accennava ai plugin...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^