Apple iPad 2, la Mela punta sulle prestazioni

Apple iPad 2, la Mela punta sulle prestazioni

La nuova versione del tablet della Mela fa sfoggio di prestazioni considerevolmente superiori rispetto al precedente modello, senza introdurre particolari rivoluzioni in termini di funzionalità. Resta invariata l'autonomia operativa e fanno capolino due fotocamere

di , Gabriele Burgazzi pubblicato il nel canale Apple
AppleiPad
 

iPad 2

Per la progettazione di iPad 2 Apple ha scelto di praticare una semplificazione del design del modello di precedente generazione, lavorando in particolare sulla riduzione dello spessore. Il nuovo tablet della Mela assume così dimensioni di 241,2 mm x 185,7 mm x 8,8 mm e va incontro anche ad un leggero calo di peso, passando dai 730g del modello precedente ai 613g attuali. Nonostante la "cura dimagrante" il dispositivo continua a comunicare una sensazione di robustezza molto convincente.

La rivisitazione del design apportato Apple va inoltre ad annullare la curvatura convessa del dispositivo, facendo sì che il nuovo modello possa essere appoggiato su una superficie piana senza incorrere in fastidiosi fenomeni di basculazione, evenienza che poteva accadere con la precedente versione del tablet. Tra le novità estetiche si segnala l'introduzione di un nuovo modello in livrea bianca che risulta meno sporchevole alle ditate rispetto al precedente modello.

Anche in questo modello sono stati mantenuti al minimo indispensabile i comandi di interazione "fisica". Al pari del predecessore, iPad 2 dispone del tradizionale pulsante home alla base dello schermo, del pulsante di accensione e blocco sullo spigolo superiore e dei pulsanti di regolazione del volume e di blocco dello schermo (configurabile anche come comando "mute") sul profilo destro.

Già ad una prima occhiata vengono rivelati due particolari che rappresentano una novità di iPad 2: l'introduzione della doppia fotocamera, frontale e posteriore, sulla falsariga di quanto Apple ha già compiuto con iPhone 4. Per il modello WiFi + 3G si nota inoltre un inserto plastico nella parte superiore del dispositivo, per consentire le corrette comunicazioni dell'antenna del modulo 3G. Lo slot per la micro Sim card è collocato sul lato destro del dispositivo, estraibile utilizzando l'apposito punzone fornito in dotazione.

Sempre nella parte posteriore si trova alla base del dispositivo una zona microforata che testimonia la presenza di un altoparlante interno. Sul profilo inferiore trova invece posto il connettore dock proprietario, l'unica interfaccia di collegamento per le operazioni di sincronizzazione con un sistema Mac o Windows tramite iTunes.

Il contenuto della confezione in cui viene commercializzato iPad 2 è, come da tradizione Apple, ridotto al minimo indispensabile. Al tablet si accompagnano infatti il cavo USB-dock per le operazioni di sincronizzazione, l'alimentatore da rete elettrica e gli incartamenti che contengono una piccola guida di riferimento, i certificati di garanzia, gli immancabili adesivi della mela mordicchiata ed il punteruolo per l'estrazione del cassettino della micro-sim.

 
^