Bitcoin, il nuovo record: superato il valore di 20 mila dollari

Bitcoin, il nuovo record: superato il valore di 20 mila dollari

Dopo tre anni di purgatorio Bitcoin rompe i massimi precedenti e fa segnare un nuovo record: superati i 20 mila dollari di valore. Halving e PayPal hanno supportato la crescita

di pubblicata il , alle 15:46 nel canale Web
Bitcoin
 

Ci sono voluti tre anni, ma Bitcoin è riuscito ad infrangere il precedente massimo storico e a sorpassare per la prima volta la barriera dei 20.000 dollari: nel momento in cui pubblichiamo la notizia il valore di un singolo bitcoin si aggira attorno ai 20.500 dollari, dopo una spinta fino a 20.800 dollari. Il precedente massimo era stato raggiunto esattamente tre anni fa, il 17 dicembre del 2017: a riferimento, l'exchange Bitstamp segnò allora 19.666 dollari.

Dal raggiungimento del precedente massimo Bitcoin, e in generale tutto il mercato delle criptovalute, ha conosciuto tre anni di purgatorio con una discesa che ha portato la capitalizzazione totale del mercato cripto passare dagli 830 miliardi di dollari di fine 2017 a poco più di 100 miliardi di dollari un anno più tardi.

Da allora un recupero, che si è però infranto a metà del 2019 per ripiombare verso i minimi precedenti nel corso del mese di marzo di quest'anno. E' qui che è incominciata la vera cavalcata, che ha visto Bitcoin dirigersi con convinzione fino ai precedenti massimi, per arrivare poi oggi, 16 dicembre 2020, a segnare un nuovo record.

Bitcoin dopo tre anni infrange i massimi e segna un nuovo record

Una cavalcata di circa 16 mila dollari in appena 9 mesi, corroborata prima dall'halving, avvenuto lo scorso 11 maggio 2020, e nelle settimane più recenti dall'apertura di PayPal alle criptovalute. Il gigante dei pagamenti le ha permesse sulla propria piattaforma rendendo disponibile l'operatività in criptovalute, e i pagamenti, inizialmente solo ai clienti statunitensi ma con piani di espansione ad altri mercati nei mesi a venire.

E ora il valore di Bitcoin si appresta a navigare in territori inesplorati, in un momento in cui anche il mondo della finanza istituzionale ha rivolto la propria attenzione alle criptovalute. Su tutti, il parere di Ray Dalio, fondatore del fondo hedge Bridgewater Association, che nei giorni scorsi in un lungo Ask Me Anything su Reddit ha commentato: "Il Bitcoin potrebbe rappresentare un asset di diversificazione rispetto all'oro e ad altri asset simili". Si tratta di un cambiamento d'opinione abbastanza significativo, quando solamente poche settimane fa lo stesso Dalio aveva espresso, in un Tweetstorm, una certa perplessità verso Bitcoin.

120 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gringo [ITF]16 Dicembre 2020, 15:58 #1
.... grazie nvidia....
ferste16 Dicembre 2020, 15:59 #2
Non l'avrei mai detto...ed ecco perchè sono povero.
sigmolo@gmail.com16 Dicembre 2020, 16:12 #3
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
.... grazie nvidia....


Bitcoin non si mina più con le GPU
demon7716 Dicembre 2020, 16:13 #4
Fluttuazioni folli tipiche di una valuta basata letteralmente sul nulla e di fatto paradiso delle peggiori speculazioni.
Oggi vale ventimila dollari e domani, senza nessuna ragione particolare ne vale 500.

Se unoi deve giocare su queste cose allora tantovale prendere i soldi ed andare alle corse dei cavalli.
demon7716 Dicembre 2020, 16:16 #5
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
.... grazie nvidia....


Eh? Che c'entra mai Nvidia?
A parte il fatto che i bitcoin si minano da anni con appositi chip che rendono dieci volte quello che renderebbe una GPU con un centesimo della corrente.. ma se anche per assurdo la nuove GPU nvidia minassero bitcoin questo al massimo ne farebbe crollare il valore.
Portocala16 Dicembre 2020, 16:26 #6
Originariamente inviato da: demon77
speculazioni.
Oggi vale ventimila dollari e domani, senza nessuna ragione particolare ne vale 500.

Se scende a 500 le ragioni ci sono e pure importanti (divieti da parte di stati principalmente).
the_poet16 Dicembre 2020, 16:37 #7
Originariamente inviato da: sigmolo@gmail.com
Bitcoin non si mina più con le GPU


Dal 2012 tra l'altro.
demon7716 Dicembre 2020, 16:40 #8
Originariamente inviato da: Portocala
Se scende a 500 le ragioni ci sono e pure importanti (divieti da parte di stati principalmente).


Ma certo.
Intendo dire che essendo un "bene" che in realtà non è un bene e non corrisponde ad alcun tipo di ricchezza reale è anche di fatto libero di oscillare come vuole senza alcuna regola o prevedibilità.
Anzi, ancora peggio.. i grossi miner possono farne oscillare il valore a piacimento inserendo sul mercato o togliendo grosse quantità di bitcoin minati da loro stessi.
H.D. Lion16 Dicembre 2020, 16:41 #9
E allora tutte queste notizie sulle schede video vendute ai miners sono fake?
TorettoMilano16 Dicembre 2020, 16:42 #10
Originariamente inviato da: H.D. Lion
E allora tutte queste notizie sulle schede video vendute ai miners sono fake?


non seguo l'ambiente ma non c'è solo bitcoin da minare, sono molte le cryptomonete

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^