Patch di sicurezza di febbraio per Android disponibile al download via OTA e factory image

Patch di sicurezza di febbraio per Android disponibile al download via OTA e factory image

Google ha rilasciato la più recente patch di sicurezza di Android, datata febbraio 2017, per i suoi dispositivi proprietari. Corrette 36 vulnerabilità di sicurezza

di pubblicata il , alle 17:31 nel canale Telefonia
GoogleAndroidNexusPixel
 

Google ha lanciato la fase di roll-out dell'aggiornamento di sicurezza di febbraio per Android, e nello specifico per i dispositivi proprietari delle famiglie Nexus e Pixel. Lunedì la compagnia ha rilasciato il bollettino di sicurezza contenente tutti i fix e le vulnerabilità corrette, insieme naturalmente ai file per eseguire l'aggiornamento over-the-air e le factory image per l'installazione manuale, disponibili per i vari dispositivi compatibili sui canali ufficiali.

La patch si suddivide in due pacchetti, uno del 1° febbraio e l'altro del 5 febbraio 2017, ma entrambi vengono rilasciati come unico OTA di livello "security patch". L'aggiornamento punta a correggere 36 problemi di sicurezza, fra cui una vulnerabilità critica attraverso la quale un eventuale aggressore avrebbe potuto eseguire codice da remoto su un dispositivo infetto attraverso metodi differenti, come e-mail, navigazione su pagine fraudolente o MMS, durante l'elaborazione dei file.

Oltre ai file OTA Google ha naturalmente rilasciato le factory image aggiornate per i dispositivi compatibili: Pixel e Pixel XL (build NOF26V, NOF26W), Nexus 5X (build N4F26O), Nexus 6P (build N4F26O, NUF26K), ed anche per i dispositivi Pixel C (N4F26O), Nexus Player e Nexus 9. L'aggiornamento dovrebbe essere applicato automaticamente sui dispositivi menzionati, tuttavia per chi non volesse aspettare può scaricare e installare manualmente le immagini.

 

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^