Meizu 16 e 16 Plus ufficiali: sensore sotto vetro e display AMOLED senza notch

Meizu 16 e 16 Plus ufficiali: sensore sotto vetro e display AMOLED senza notch

Meizu ha annunciato in Cina due nuovi smartphone con caratteristiche molto interessanti, come il sensore d'impronte sotto al vetro a prezzi da fascia media

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Telefonia
Meizu
 

Meizu ha ufficializzato in Cina i nuovi modelli di fascia alta a prezzi ragionevoli: Meizu 16 e Meizu 16 Plus, che arrivano a breve distanza dai modelli della famiglia 15. I nuovi prodotti vantano cornici ridotte e per l'autenticazione dell'utente si affidano ad un sensore d'impronte digitali sotto vetro. La differenza principale fra i due nuovi modelli è relativa alle dimensioni del display, che in entrambi i casi ha cornici ridottissime: Meizu 16 usa un pannello da 6", il Plus da 6,5".

In quest'ultimo caso si tratta di un display con tecnologia SuperAMOLED a risoluzione 1080x2160 pixel, con il sensore d'impronte che riesce a sbloccare il terminale in 0,25 secondi. Le due cornici laterali che affiancano il display sono larghe solamente 1,175 millimetri, con il modello Plus che è largo 78,2 millimetri (più o meno come iPhone 8 Plus, che ha un display di dimensioni sensibilmente inferiori). Secondo Meizu, il nuovo 16 Plus ha un rapporto schermo-cornici di più del 90%.

Sul posteriore troviamo una fotocamera doppia con sensori da 12 e 20 MP, il primo con obiettivo f/1.8 grandangolare stabilizzato OIS, il secondo con teleobiettivo f/2.6. Il tutto viene supportato da un flash ad anello ormai tipico dei top di gamma Meizu, dotato in questo caso di 5 LED differenti.  Sulla parte frontale abbiamo invece un sensore da 20 MP, mentre a dar vita al tutto c'è un processore Qualcomm Snapdragon 845 che abilita le funzioni di IA e HDR Auto durante lo scatto.

Il calore prodotto dall'hardware viene dissipato attraverso un sistema a camera di vapore, in modo da garantire prestazioni elevate anche sul lungo periodo. Il 16 Plus ha infine una batteria da 3.570 mAh con supporto alla tecnologia di ricarica rapida proprietaria mCharge. Meizu 16 dispone invece di un pannello da 6", anch'esso a risoluzione Full HD+ e SuperAMOLED. La batteria è di 3.010 mAh e non mancano speaker stereo e porta audio da 3,5 millimetri. Per il resto sono identici.

Di seguito riportiamo la lista dei vari tagli di memoria disponibili sul mercato cinese:

  • Meizu 16 - 6 + 64 GB: Circa 340€
  • Meizu 16 - 6 + 128 GB: circa 380€
  • Meizu 16 - 8 + 128 GB: circa 420€
  • Meizu 16 Plus - 6 + 128 GB: circa 400€
  • Meizu 16 Plus - 8 + 128 GB: circa 440€
  • Meizu 16 Plus - 8 + 256 GB: circa 500€

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
biffuz11 Agosto 2018, 12:39 #1
Adesso NON avere il notch è una notizia

Per questo mi piace, però solo 8 GB on board...
JolyneKujo11 Agosto 2018, 15:01 #2
8GB? Ma hai letto bene vero?
unnilennium11 Agosto 2018, 16:58 #3
marca rispettabile in cina zero da noi. i prezzi sono assurdi, supporto software per non cinesi pari a zero, nessuna menzione alle bande, che vuol dire niente 4g per noi, non so neanche perchè abbia senso pubblicare una news su questo marchio... sono arrivati in italia da un pò, e i terminali venduti anzichè aumentare sono diminuiti... xiaomi è arrivata da poco e ne vende a camionate, un motivo ci sarà....
pistu_foghecc11 Agosto 2018, 17:08 #4

Ormai la cina ha messo la freccia

Tutti i modelli top più recenti hanno il sensore sotto display e alcuni camera motorizzata. Peccato aver appena preso il mi mix 2s che è si bello ma il 3 sarà spettacolare. Ormai i giganti sono seduti sugli allori
superlex13 Agosto 2018, 00:52 #5
Originariamente inviato da: unnilennium
marca rispettabile in cina zero da noi. i prezzi sono assurdi, supporto software per non cinesi pari a zero, nessuna menzione alle bande, che vuol dire niente 4g per noi, non so neanche perchè abbia senso pubblicare una news su questo marchio... sono arrivati in italia da un pò, e i terminali venduti anzichè aumentare sono diminuiti... xiaomi è arrivata da poco e ne vende a camionate, un motivo ci sarà....

Confermo, in Cina la situazione potrà essere anche buona, ma qui hanno interrotto il supporto a tutti i telefoni internazionali a esclusione degli usciti nell'ultimo anno, mentre i corrispondenti cinesi continuano a essere aggiornati. All'inizio (2 o 3 anni fa) non andava neanche così male, la Flyme veniva aggiornata e le lamentele erano rivolte quasi esclusivamente al mancato aggiornamento della versione Android (lasciata a lollipop) e delle patch di sicurezza (vecchissime o assenti). Poi hanno iniziato a rallentare anche con gli aggiornamenti della Flyme (1 aggiornamento all'anno) lasciandola in uno stato di quasi abbandono, con bug qua e là, fino a interrompere del tutto il supporto (eccetto, come scritto, per gli ultimissimi).
Comunque non vorrei sbagliare, ma credo che i Meizu serie 15 non siano neanche arrivati da noi.
biffuz13 Agosto 2018, 01:16 #6
Originariamente inviato da: JolyneKujo
8GB? Ma hai letto bene vero?


Sì... non c'è scritto che è la RAM, lì per lì ho pensato fosse lo storage + una scheda SD

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^