Galaxy S10+ più lento di iPhone XS nei primi benchmark trapelati online

Galaxy S10+ più lento di iPhone XS nei primi benchmark trapelati online

I nuovi Galaxy S10 con Snapdragon 855 potrebbero non riuscire ad eguagliare le prestazioni di iPhone XS e iPhone XS Max, almeno secondo ad alcuni benchmark trapelati online

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Telefonia
SamsungGalaxyAppleiPhoneHuaweiMate
 

Samsung lancerà i nuovi smartphone top di gamma il prossimo 20 Febbraio, ma con un anticipo di oltre un mese sono già stati pubblicati dal sito Slashleaks i primi benchmark realizzati con Samsung SM-G975U, che dovrebbe essere Samsung Galaxy S10+. Secondo i dati, che non sappiamo quanto siano affidabili al momento in cui scriviamo, lo Snapdragon 855 che troveremo sul terminale coreano sarà leggermente più lento rispetto agli attuali iPhone top di gamma.

Galaxy S10+, nello specifico, avrà 6 GB di RAM e ha ottenuto un punteggio di 3413 punti nel test in Single-Core, e 10256 punti in quello in Multi-Core. In relazione fanno meglio gli iPhone di ultima generazione, con l'Apple A12 Bionic che riesce a raggiungere un punteggio di circa 4780 punti in Single-Core e 11.490 punti in Multi-Core. È chiaro che Galaxy S10+ risulta svantaggiato dal fatto che non è ancora un terminale finalizzato, e quindi al lancio potrebbero esserci sorprese.

Del resto in altri benchmark trapelati online Qualcomm Snapdragon 855 potrebbe riuscire a rivaleggiare ad armi pari con il processore di Apple, e quindi anche Galaxy S10+ potrebbe sfoderare al lancio prestazioni paragonabili a quelle degli ultimi melafonini. Nelle ultime generazioni, però, Apple è riuscita a fare qualcosina meglio rispetto a Qualcomm con le sue architetture mobile in termini di prestazioni, abbinando il tutto ad un ecosistema solido e consolidato.

È comunque da sottolineare che i benchmark rappresentano sempre meno le prestazioni reali percepibili con un dispositivo, e se si parla di smartphone non è facile stabilire un indice che rappresenti alla perfezione l'esperienza d'uso che si può ottenere con un determinato modello. Anche se rimanessero tali i risultati ottenuti da Galaxy S10+ su GeekBench rappresenterebbero un valore assoluto molto elevato, il più alto in ambito Android.

Attualmente il processore più veloce su Geekbench installato su un terminale Android è il Kirin 980 a 7-nm di Huawei presente sui Mate 20 top di gamma. Nei nostri test abbiamo ottenuto circa 10000 punti in Multi-Core con il SoC Huawei, e circa 3300 punti in Single-Core. I risultati di Snapdragon 855 ad oggi sembrano quindi molto simili, anche se a nostro avviso le prestazioni non rappresenteranno in alcun caso alcun problema per i flagship del 2019.

Dei Galaxy S10 abbiamo parlato a più riprese: la nuova famiglia potrebbe essere composta da ben cinque terminali, e trovate tutto quello che sappiamo oggi in questa pagina. I top di gamma saranno inoltre presentati il 20 Febbraio: ulteriori dettagli qui.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
300018 Gennaio 2019, 22:21 #1
Il 10 per certo in multicore MA il 40% in singlecore! Differenza enorme, mica minima! Prima o poi torneranno intelligenti e monteranno 8 core tutti potenti ed il risparmio energetico lo faranno usando singolarmente i vari core e non riciclando 4 vecchi core lenti uniti a 4 veloci!

E comunque 1000Euro di cell sono esagerati, non ci vale.
colmar5819 Gennaio 2019, 05:26 #2
Questo si che è un grande problema mondiale...sono preoccupato per il futuro del pianeta...
sslazio19 Gennaio 2019, 09:05 #3
Il problema dei Soc qualcomm, a detta di AnandTech, è lo scarso quantitativo di cache, che incide enormemente nei benchmark.
Qualcomm mette poca cache per mantenere basso il prezzo di acquisto ai fornitori.
Infatti le CPU Exynos 9810 hanno molta più cache perché sono fatte in casa e quindi samsung mette il meglio che può dentro tanto se le fa lei. Concetto simile Apple solo che per lei il motivo è che tanto può ricaricare qualunque prezzo sui clienti che se li comprano lo stesso, almeno fino ad oggi.
Il mio note 9 ad esempio nei benchmark in single fa 3700 mentre un multi leggermente di meno della soluzione qualcomm ma sta lì.
Bluknigth19 Gennaio 2019, 19:20 #4
Il vantaggio di Apple è iOS in termini di prestazioni.
Gira lento ma dignitoso su telefoni con 1GB, su quelli con 2 va benone, sugli ultimi vola.

Se poi la CPU va anche di più diciamo che la percezione di un utente è di avere un dispositivo sempre reattivo.

Mi piacerebbe capire se anche l’os incide sui benchmark in questione.
chaosblade20 Gennaio 2019, 13:34 #5
Anche se riuscirà a rivaleggiare ad ogni modo è uscito dopo A12 e già questo è umiliante e quindi inferiore in ogni caso.
Rinha21 Gennaio 2019, 10:32 #6
Mha... con le macchine attuali andarsi a vedere i benchmark mi sembra sempre più inutile. Ok il discorso di "facciata" ma all'atto pratico è da un paio di generazioni che tutti i terminali di fascia alta si equivalgono in termini prestazionali.

Lo dico da possessore storico di iPhone a cui affianco un cell Android per lavoro. Ormai il discorso sulla "velocità" secondo me lascia completamente il tempo che trova!
TheDarkAngel21 Gennaio 2019, 10:48 #7
Originariamente inviato da: sslazio
Il problema dei Soc qualcomm, a detta di AnandTech, è lo scarso quantitativo di cache, che incide enormemente nei benchmark.
Qualcomm mette poca cache per mantenere basso il prezzo di acquisto ai fornitori.
Infatti le CPU Exynos 9810 hanno molta più cache perché sono fatte in casa e quindi samsung mette il meglio che può dentro tanto se le fa lei. Concetto simile Apple solo che per lei il motivo è che tanto può ricaricare qualunque prezzo sui clienti che se li comprano lo stesso, almeno fino ad oggi.
Il mio note 9 ad esempio nei benchmark in single fa 3700 mentre un multi leggermente di meno della soluzione qualcomm ma sta lì.


Qualcomm riesce a fornire soc di punta a soluzioni come il pocophone venduto sul mercato retail a meno di 300€, è chiaro che debbano badare moltissimo ai mm^2
DjLode21 Gennaio 2019, 11:08 #8
Originariamente inviato da: sslazio
Il problema dei Soc qualcomm, a detta di AnandTech, è lo scarso quantitativo di cache, che incide enormemente nei benchmark.
Qualcomm mette poca cache per mantenere basso il prezzo di acquisto ai fornitori.
Infatti le CPU Exynos 9810 hanno molta più cache perché sono fatte in casa e quindi samsung mette il meglio che può dentro tanto se le fa lei. Concetto simile Apple solo che per lei il motivo è che tanto può ricaricare qualunque prezzo sui clienti che se li comprano lo stesso, almeno fino ad oggi.
Il mio note 9 ad esempio nei benchmark in single fa 3700 mentre un multi leggermente di meno della soluzione qualcomm ma sta lì.


Comunque per curiosità questa mattina mi sono guardato un confronto e a parte Geekbench lo Snapdragon era sopra in praticamente tutti i benchmark soliti (parlo di S9 quindi 845 contro 9810). In alcuni test anche di differenze importanti.
Pkarer22 Gennaio 2019, 11:48 #9

Bastaaa

Basta co ste Mele Marcie...

Ma come si fa a riportare paragoni dove non si sa nemmeno quanto siano affidabili, adattabili e/o ottimizzati i programmi di test, i sistemi operativi, ecc ecc.
Come faccio a fidarmi di programmi benchmark ipotetici generici mal ottimizzati, oppure ottimizzati più a favore di uno e a scapito di un altro…
ma dai...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^