Samsung Galaxy S10: ecco le specifiche tecniche dei 5 nuovi smartphone in arrivo

Samsung Galaxy S10: ecco le specifiche tecniche dei 5 nuovi smartphone in arrivo

Saranno 5 gli smartphone in arrivo durante i prossimi mesi con la serie Galaxy S10 di Samsung. Cinque diverse versioni che permetteranno di accontentare molti utenti. Vediamo intanto le specifiche tecniche.

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Telefonia
Samsung
 

La nuova serie si Samsung Galaxy S10 potrebbe essere sempre più vicina. L'azienda, potrebbe realmente presentarlo in uno specifico evento durante il prossimo mese di Febbraio a ridosso del Mobile World Congress 2019, che come sempre si terrà a Barcellona. Una serie di device di cui si hanno molte indiscrezioni ma poche certezze. Samsung di certo deve riscattare il suo dominio che nell'ultimo periodo ha realizzato forse risultati non proprio esaltanti.

Ad aggiungere nuove notizie in merito alla nuova serie di Galaxy S10 ci pensano le ultime indiscrezioni che permettono di scoprire con precisione, almeno si pensa, le dimensioni di tutti e cinque gli smartphone dell'azienda sudcoreana. Sì, saranno con ogni probabilità ben cinque le versioni presentate al pubblico della nuova serie ossia un piccolo S10 Lite, un classico Galaxy S10 quindi un Galaxy S10+ ma anche due nuove versioni ossia una Galaxy S10 5G che possederà appunto un modem per la rete veloce edi infine anche un Galaxy S10 Bolt che però sembra esclusiva del mercato americano con una batteria maggiorata.

Samsung Galaxy S10: tutte le caratteristiche

Se nelle scorse settimane abbiamo visto come tre dovrebbero essere le versioni che Samsung sembra voler portare sul mercatoGalaxy S10 classico, Galaxy S10 Lite ossia la versione con hardware minore ed infine il più potente Galaxy S10+ pronto a garantire livello elevati per chi non vuole alcun compromesso con l'aggiunta di un ultimo modello con modem 5G anche se su di esso non è facile capire se arriverà subito ovunque.

Le differenze da questo punto di viste riguarderanno da una parte le dimensioni e dall'altra anche l'hardware vero e proprio. Ecco che ilGalaxy S10 Lite dovrebbe essere in possesso di un display da 5,8 pollici completamente "flat" ossia piatto mentre la versione di Galaxy S10 dovrebbe portare il pannello ad una diagonale di 6,1 pollici con una doppia curvatura ai lati. Infine per il Galaxy S10+ si pensa ad un display da ben 6,44 pollici con matrice Super AMOLED e in risoluzione QuadHD+.

In questo caso ecco che le ultimissime indiscrezioni permettono di riepilogare le specifiche tecniche dei 5 device in arrivo:

Samsung Galaxy S10 Lite

  • Display: 5,8 pollici FLAT ossia piatto
  • Fotocamera posteriore: Doppia CAM
  • Fotocamera anteriore: Singola CAM
  • Processore: Snapdragon 855 o Exynos 9820
  • Connettività: 4G
  • Lettore di impronte digitali: Laterale
  • Cover posteriore: Vetro

Samsung Galaxy S10

  • Display: 6,1 pollici CURVO
  • Fotocamera posteriore: Doppia CAM
  • Fotocamera anteriore: Singola CAM
  • Processore: Snapdragon 855 o Exynos 9820
  • Connettività: 4G
  • Lettore di impronte digitali: Laterale
  • Cover posteriore: Vetro

Samsung Galaxy S10+

  • Display: 6,44 pollici CURVO
  • Fotocamera posteriore: Tripla CAM
  • Fotocamera anteriore: Doppia CAM
  • Processore: Snapdragon 855 o Exynos 9820
  • Connettività: 4G
  • Lettore di impronte digitali: Sotto al Display (Ultrasonico)
  • Cover posteriore: Vetro

Samsung Galaxy S10 5G

  • Display: 6,77 pollici CURVO
  • Fotocamera posteriore: Quadrupla CAM
  • Fotocamera anteriore: Doppia CAM
  • Processore: Snapdragon 855 o Exynos 9820
  • Connettività: 5G
  • Lettore di impronte digitali: Sotto al Display (Ultrasonico)
  • Cover posteriore: Ceramica

Samsung Galaxy S10 Bolt

  • Display: 6,7 pollici CURVO
  • Fotocamera posteriore: Quadrupla CAM
  • Fotocamera anteriore: Doppia CAM
  • Processore: Snapdragon 855 o Exynos 9820
  • Connettività: 5G
  • Lettore di impronte digitali: Sotto al Display (Ultrasonico)
  • Cover posteriore: Ceramica

Ecco che secondo alcune fonti inglesi i prezzi dovrebbero aggirarsi su questo range anche se non si conoscono quelli delle versioni 5G e Bolt che non sappiamo su quali mercati esattamente saranno disponibili:

  • Samsung Galaxy S10 Lite (versione 128GB) - Prezzo di circa 776€
  • Samsung Galaxy S10 (versione 128GB) - Prezzo di circa 887€
  • Samsung Galaxy S10 (versione 512GB) - Prezzo di circa 1.110€
  • Samsung Galaxy S10+ (versione 128GB) - Prezzo di circa 998€
  • Samsung Galaxy S10+ (versione 512GB) - Prezzo di circa 1.220€
  • Samsung Galaxy S10+ (versione 1TB) - Prezzo di circa 1.554€

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13505 Gennaio 2019, 11:48 #1
i prezzi sono piu o meno quelli di sempre, con l'aggiunta che chi vuole storage fuori da ogni standard paga molto di piu...
l's9 costava all uscita 899 e il plus 999.
questi s10, 887 e 998 il plus...
che cmq non prenderei...per un terminale che dopo 4-6 mesi si dimezza di valore...
dr-omega05 Gennaio 2019, 12:07 #2
Il Lite con quella diagonale sembra un ottimo dispositivo, il prossimo Natale si troverà tra i 300 e i 350 euro e sarà molto competitivo.
Aspetto le recensioni per valutare più nel dettaglio.
devil_mcry05 Gennaio 2019, 13:00 #3
Molto interessato al s10 da 128gb

Ma aspetto di vedere i device veri

I modelli 5g belli ma display enorme per me...
trotty05 Gennaio 2019, 15:12 #4
Che bello, trovo l's8 a 290 col lancio dei 10?
Ginopilot05 Gennaio 2019, 15:55 #5
Prezzi ormai rotfl, ricordo quando si criticava apple perche' faceva pagare caro tagli di memoria maggiori. Qui pero' parliamo di un banalissimo sansung
Ginopilot05 Gennaio 2019, 15:57 #6
Originariamente inviato da: trotty
Che bello, trovo l's8 a 290 col lancio dei 10?


Sicuramente, gia' S7 si trova oggi a quel prezzo. Ma te ne fai poco, tra un anno non ricevera' piu' nuove versioni android. E a quel punto tanto vale prendere un mediogamma, anche samsung.
Obsolescenza programmata.
piefab05 Gennaio 2019, 17:38 #7
A questo punto il Note 10 esce direttamente con il 7"
dr-omega05 Gennaio 2019, 19:50 #8
Originariamente inviato da: Ginopilot
Prezzi ormai rotfl, ricordo quando si criticava apple perche' faceva pagare caro tagli di memoria maggiori. Qui pero' parliamo di un banalissimo sansung


A parte che criticare Mela è un dovere, però almeno i Sammy si svalutano come è giusto che sia e dopo pochi mesi te lo puoi prendere a poco, mentre invece l'iCoso costa sempre uguale o poco meno.
Per navigare, mandare messaggi, usare i social, telefonare, fare belle foto, usare gli assistenti vocali, ascoltare musica, monitorare l'attività fisica, ecc ecc quando hai speso dai 300 a i 450 euro per 3 anni almeno sei a posto.
Te lo dice uno che si è tenuto l'LG G2 per 5 anni (preso a 450) e ha da poco un Pixel 2 XL preso a 330.
dr-omega05 Gennaio 2019, 19:56 #9
Originariamente inviato da: Ginopilot
Sicuramente, gia' S7 si trova oggi a quel prezzo. Ma te ne fai poco, tra un anno non ricevera' piu' nuove versioni android. E a quel punto tanto vale prendere un mediogamma, anche samsung.
Obsolescenza programmata.


Oddio, se un minimo sai usare lo smartphone ed il pc, puoi benissimo caricare una Lineage OS che attualmente per S7 normale o Edge supporta Oreo, il penultimo os di Google, ma con le ultime patch di sicurezza, inoltre, data la grande diffusione di questo modello, riceverà sicuramente Pie e chissà, forse anche Q.
Bel modo di contrastare la cosiddetta "obsolescenza programmata" per un prodotto uscito a marzo del 2016 e tuttora validissimo.
Ginopilot05 Gennaio 2019, 20:10 #10
Originariamente inviato da: dr-omega
Oddio, se un minimo sai usare lo smartphone ed il pc, puoi benissimo caricare una Lineage OS che attualmente per S7 normale o Edge supporta Oreo, il penultimo os di Google, ma con le ultime patch di sicurezza, inoltre, data la grande diffusione di questo modello, riceverà sicuramente Pie e chissà, forse anche Q.
Bel modo di contrastare la cosiddetta "obsolescenza programmata" per un prodotto uscito a marzo del 2016 e tuttora validissimo.


Quindi obbligo smanacciare per poterlo tenere al passo coi tempi. Chi sa se poi funziona tutto come si deve.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^