Orange Pi 3 sfida Raspberry Pi con 2 GB di RAM, mPCIe e WiFi 802.11ac a 30$

Orange Pi 3 sfida Raspberry Pi con 2 GB di RAM, mPCIe e WiFi 802.11ac a 30$

La nuova generazione della Orange Pi offre un processore quad-core, fino a 2 GB di RAM, fino a 8 GB di memoria eMMC, uno slot mPCIe, Bluetooth 5.0, WIFI 802.11ac e Gigabit Ethernet a soli 30$

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Sistemi
 

Il mondo delle schede per lo sviluppo - o development board, se preferite l'inglese - offre una quantità notevole di scelte, in particolare da quando è nato il progetto Raspberry Pi. A quest'ultimo si rifà Orange Pi, che con l'ultima incarnazione Orange Pi 3 mette in campo un processore quad-core accoppiato a connettività di ultima generazione e a uno slot mPCIe pur mantenendo prezzi simili al concorrente con il lampone.

La Orange Pi 3 offre un processore Allwinner H6, dotato di quattro core Cortex-A53 a 64 bit operanti a 1,8 GHz, cui si affiancano 1 o 2 GB di memoria RAM in base al modello. È possibile includere anche 8 GB di memoria eMMCed è presente uno slot microSD.

Orange Pi 3

Interessante è la connettività offerta dalla scheda: sono infatti presenti una porta HDMI 2.0a, una porta Gigabit Ethernet, WiFi 802.11ac (o WiFi 5, secondo la nuova nomenclatura) e Bluetooth 5.0. Si affiancano a questi quattro porte USB 3.0, una porta USB 2.0, una porta micro-USB (per l'alimentazione o per collegare dispositivi USB tramite USB OTG), uno slot eMMC, uno slot mPCIe, un ricevitore a infrarossi e un microfono integrato. Non manca poi un header GPIO con 26 pin.

Il modello di base con 1 GB di RAM e senza memoria onboard viene venduto a 29,90$ su AliExpress; l'aggiunta di 1 GB di RAM costa 5$, e così anche l'aggiunta di 8 GB di memoria eMMC. Ciò porta il modello con 2 GB di RAM e la memoria eMMC a costare 39,90$: per fare un confronto, la Raspberry Pi costa 35$ e offre un processore quad-core operante a 1,4 GHz, 1 GB di memoria DDR2, quattro porte USB 2.0, HDMI 1.3 e Gigabit Ethernet tramite USB 2.0.

Nel caso vogliate effettuare l'acquisto, vi invitiamo a consultare la nostra guida alle normative sugli acquisti online: potreste infatti incorrere in costi aggiuntivi per via dell'importazione dalla Cina.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
HSH23 Gennaio 2019, 18:26 #1
bella ed interessante board! sembra supporti anche HEVC quindi come lettore multimediale è perfetta, quasi quasi la provo
TheDarkAngel23 Gennaio 2019, 18:59 #2
E l'allwinner ha un qualche supporto?^
zoomx23 Gennaio 2019, 19:23 #3
L'hardware è ottimo ma è il supporto software che in genere non va tanto bene. Per dire il primo RaspberryPi è tutt'ora aggiornato.

Ho uno dei primi modelli di OrangePi, preso a 15 euro. Il software da allora non sembra sia stato aggiornato. C'era anche una versione di Android che su Raspberry non si è vista fino al RPi3. Se qualcuno mi smentisse mi farebbe un piacere.

Per contro il RaspberryPI non è completamente open source in quanto i driver Broadcom sono solo binari cosa che ha impedito di portare Android decentemente su RPi1 e 2.
LukeIlBello23 Gennaio 2019, 19:35 #4
Originariamente inviato da: zoomx
L'hardware è ottimo ma è il supporto software che in genere non va tanto bene. Per dire il primo RaspberryPi è tutt'ora aggiornato.

Ho uno dei primi modelli di OrangePi, preso a 15 euro. Il software da allora non sembra sia stato aggiornato. C'era anche una versione di Android che su Raspberry non si è vista fino al RPi3. Se qualcuno mi smentisse mi farebbe un piacere.

Per contro il RaspberryPI non è completamente open source in quanto i driver Broadcom sono solo binari cosa che ha impedito di portare Android decentemente su RPi1 e 2.


l'OS perfetto per i pi (banana e orange) è armbian
https://www.armbian.com/orange-pi-zero/
HSH23 Gennaio 2019, 20:12 #5
Originariamente inviato da: LukeIlBello
l'OS perfetto per i pi (banana e orange) è armbian
https://www.armbian.com/orange-pi-zero/


c'è qualcosa tipo libreelec?
Altrimenti dovrò ripiegare ull'odroid C2 ma è costosetto
LukeIlBello23 Gennaio 2019, 20:25 #6
Originariamente inviato da: HSH
c'è qualcosa tipo libreelec?
Altrimenti dovrò ripiegare ull'odroid C2 ma è costosetto


è linux, ce sta tutto.. non ci sono limiti, se non per l'hardware
link interessante: https://forum.armbian.com/topic/8411-kodi-on-armbian/
biometallo23 Gennaio 2019, 20:34 #7
Originariamente inviato da: LukeIlBello
è linux, ce sta tutto.. non ci sono limiti, se non per l'hardware

Premetto che sono piuttosto ignorante in materia, ma non mi sembra affatto sia così:

https://linux-sunxi.org/Mainlining_Effort#Status_Matrix


guardando nella colonna "h6" ci sono tantissime funzioni ancora latitanti, e se il supporto all'usb 3 è su WIP quello al PCIE è su "impossibile".
LukeIlBello23 Gennaio 2019, 20:57 #8
Originariamente inviato da: biometallo
Premetto che sono piuttosto ignorante in materia, ma non mi sembra affatto sia così:

https://linux-sunxi.org/Mainlining_Effort#Status_Matrix


guardando nella colonna "h6" ci sono tantissime funzioni ancora latitanti, e se il supporto all'usb 3 è su WIP quello al PCIE è su "impossibile".


USB3 supportato gia da un pezzo... PCIE ho visto oggi un modello che ce l'ha, ma è talmente na novità che aspetterei a comprarla per quello..
e comunque anche io parlavo di hw quando ho accennato ai limiti, nel senso che se uno cerca un sw probabilmente lo trova..essendo linux..
e quindi no limits (va beh a parte photoshop )
Totix9223 Gennaio 2019, 21:08 #9
Originariamente inviato da: zoomx
L'hardware è ottimo ma è il supporto software che in genere non va tanto bene. Per dire il primo RaspberryPi è tutt'ora aggiornato.

Ho uno dei primi modelli di OrangePi, preso a 15 euro. Il software da allora non sembra sia stato aggiornato. C'era anche una versione di Android che su Raspberry non si è vista fino al RPi3. Se qualcuno mi smentisse mi farebbe un piacere.

Per contro il RaspberryPI non è completamente open source in quanto i driver Broadcom sono solo binari cosa che ha impedito di portare Android decentemente su RPi1 e 2.


Se non erro un driver opensource per la gpu VC4 del SoC Broadcom è in sviluppo da un po' ma è sperimentale e tutt'altro dall'essere funzionale al 100%, è attivo di default sulle ultime versioni di Raspbian e forse anche su altri OS.
Però la strada è quella buona.
Ricordo quando presi il Raspberry Pi 1 B 5 o 6 anni fa, quando ancora non c'era accelerazione hardware per la gpu, bastava muovere semplicemente il mouse per vedere la cpu schizzare al 70% e oltre ora invece sale al 10% o poco più, di passi avanti ne ho visti parecchi nel corso del tempo, ma c'è ancora parecchio lavoro da fare, l'accelerazione hardware non funziona bene e al 100% ancora, anzi tutt'altro.
Ho anche il Pi 3 B+ e anche con quello si vedono i limiti della ancora scarsa accelerazione hw della gpu, ma la cpu estremamente più veloce rispetto a quella del 1° Raspberry sopperisce un bel po' alla cosa, ma con il tempo miglioreranno, il drivers è in pieno sviluppo.
Con questi aggeggi tipo Orange Pi, Banana Pi l'accelerazione hw te la scordi in ogni caso la comunità che c'è dietro al Rasp è un qualcosa di fenomenale.
LukeIlBello23 Gennaio 2019, 22:01 #10
Originariamente inviato da: Totix92
Se non erro un driver opensource per la gpu VC4 del SoC Broadcom è in sviluppo da un po' ma è sperimentale e tutt'altro dall'essere funzionale al 100%, è attivo di default sulle ultime versioni di Raspbian e forse anche su altri OS.
Però la strada è quella buona.
Ricordo quando presi il Raspberry Pi 1 B 5 o 6 anni fa, quando ancora non c'era accelerazione hardware per la gpu, bastava muovere semplicemente il mouse per vedere la cpu schizzare al 70% e oltre ora invece sale al 10% o poco più, di passi avanti ne ho visti parecchi nel corso del tempo, ma c'è ancora parecchio lavoro da fare, l'accelerazione hardware non funziona bene e al 100% ancora, anzi tutt'altro.
Ho anche il Pi 3 B+ e anche con quello si vedono i limiti della ancora scarsa accelerazione hw della gpu, ma la cpu estremamente più veloce rispetto a quella del 1° Raspberry sopperisce un bel po' alla cosa, ma con il tempo miglioreranno, il drivers è in pieno sviluppo.
Con questi aggeggi tipo Orange Pi, Banana Pi l'accelerazione hw te la scordi in ogni caso la comunità che c'è dietro al Rasp è un qualcosa di fenomenale.


ma veramente mi risultano entrambi accelerati.. il banana posso confermare io stesso, l'orange ho letto che addirittura encoda con accelerazione hardware

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^